ABC del barbecue da balcone

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

ABC del barbecue da balcone

Post by snuffz » 18/07/2008 10:51

A me la carne alla griglia piace da morire. Costine, braciole, salsiccia, wurstel....Anche le verdure alla griglia mi piacciono. E le patate avvolte nella stagnola e raccolte dalle braci a fine grigliata. E il vino fresco che si sposa con il gusto della carne donando al palato una sensazione che forse solo il miglior acido lisergico potrebbe riprodurre...
Insomma: sono un amante del barbecue. Come molti di voi.

Purtroppo vivo in città, in appartamento, e non ho un fazzoletto di verde in cui fare il barbecue.
Sì, esistono ottimi ristoranti/agriturismi che vantano fra i loro piatti la "grigliata di carne" ma il più delle volte il rapporto quantità-prezzo non mi soddisfa, e vedere arrivare piatti tutti uguali, precostruiti, con lo stesso numero di pezzi per ogni commensale ("Nella nostra grigliata è previsto un wurstel una costina una braciola..."), mi deprime.
Per me la grigliata deve essere abbondante, tracimante, opulenta, e di carne deve essercene così tanta che deve persino avanzare.
E poi è proprio la preparazione a mancarmi. Mi piace seguire la carne, girarla da un lato e dall'altro, punzecchiarla con la forchetta, respirarne il profumo, sentire il grasso che sfrigola...
Quindi per mangiarla mi tocca arrangiarmi. Aggregarmi a qualche amico con villetta e giardino (telefono e propongo "Fabri domenica grigliata a casa tua?"), oppure, nei weekend di ponte, affrettarmi nelle aree attrezzate per occupare tavolo e pietra.

Ma mi mancava la MIA grigliata.

E così ho deciso di provare.
Il barbecue sul balcone. Naturalmente l'obiettivo era trovare la quadra per riuscire a preparare un barbecue casalingo riducendo al minimo le emissioni di fumo. E' il fumo infatti l'unico vero impedimento alla grigliata fatta in casa.
Ho deciso di provarlo adesso, perchè che in queste settimane di mezzo luglio l'appartamento sopra il mio e quello accanto sono vuoti, quindi potevo correre il rischio di creare un po' di fumo senza intossicare nessuno.
Il risultato della grigliata di ieri sera, giovedì 17 luglio 2008, è stato positivo. Molto positivo. Bassissime, quasi inesistenti le emissioni di fumo.

Ecco i dettagli.
Per ridurre il fumo ho adottato 3 scelte fondamentali:
1-ho rinunciato allo spennellamento della carne con intingolo e rametto di rosmarino. Lo so, si tratta di una scelta sofferta, ma l'intingolo è la principale causa del fumo. Quindi la scelta era rinunciare all'intingolo o rinunciare alla grigliata. Ho sopperito alla cosa marinando preventivamente la carne in vino e spezie prima di metterla sulla griglia. Ed è venuta buonissima, garantisco personalmente.
2-ho utilizzato carbonella di qualità. Ho comprato carbonella Fochista (http://www.chicomiga.it/prodotti.cfm?s_ ... s_classe=5).
3-per accendere la carbonella ho utilizzato un accendifuoco liquido. Anche questa volta marca Fochista (http://www.chicomiga.it/prodotti.cfm?s_ ... s_classe=1). Il liquido accendifuoco non è a buon mercato (6 euro circa una bottiglia da 1 litro) e non mi piaceva molto l'idea di mettermi in casa un liquido "così" infiammabile, ma l'alternativa era la carta e la carta produce fumo, troppo fumo. Il liquido brucia senza fumo.

Accensione e preparazione.
Si dispone la carbonella sul barbecue creando un mucchietto al centro. Si versa il liquido accendifuoco sopra il mucchietto. Usatene POCO. Un bicchierino di grappa e non di più. Si aspetta 3-4 minuti che la carbonella assorba il liquido. Poi si accende con un fiammifero. Attendete che il liquido bruci completamente e che la fiamma si spenga. Con una paletta di metallo aprite il mucchietto di carbonella distribuendola uniformemente sul piano. Ventilate le braci in modo da ravvivarle (io ho utilizzato un pezzo di cartone). Versateci sopra altra carbonella in modo da creare uno strato uniforme di circa 5cm. E continuate a ventilare.

Consigli.
-Prima di accendere il liquido infiammabile, chiudetevi dietro la porta del balcone, in modo da non fare entrare gli odori in casa. Il liquido non fa fumo, ma la componente di paraffina durante la combustione si sente, quindi evitate di portarvela in casa. Nota: il liquido brucia completamente quindi non lascia traccia nè odori sulla carbonella.
-Vestitevi leggeri.
-Non buttate niente altro nelle braci. Vi verrà la tentazione di farlo ma resistete. Una fettina di zucchina che durante il trasporto vi è caduta a terra, una patatina sgranocchiata mentre aspettate che la grigliata sia pronta, un fiammifero che vi si è spezzato mentre cercavate di accendere la griglia.... NON BUTTATECI NIENTE. La carbonella non fa fumo. Tutto il resto sì. Fidatevi.
-Portatevi una bottiglia d'acqua. Fa caldo vicino al fuoco.

Concludo con la foto del barbecue in azione. Si trattava solo di una prova, uno studio di fattibilità, quindi ho cucinato poca roba.
Comunque il risultato è stato un successo.
Il barbecue sul balcone SI PUO' FARE!!!
barbecuebalcsnu.JPG
barbecuebalcsnu.JPG (25.45 KiB) Viewed 21416 times

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 18/07/2008 13:02

Snuff, per la prima volta nella storia della Co.Ommunity sono d'accordo con te al 100%.
Io da un mese a questa parte accendo il barbeque sul balcone ogni week end e ho adottato gli stessi tuoi accorgimenti per ridurre al minimo le emissioni di fumo.
L'unica differenza, almeno a giudicare dalla foto, è il posizionamento del barbeque sul balcone che io ho messo dalla parte opposta del muro, per ridurre al minimo il rischio di sporcare la parete, e dove il vento contribuisce a mandar via gli odori (la vera causa dei litigi coi vicini) :nod:
Per ora io non ho ricevuto nessuna lamentela, quindi credo che andrò avanti ad oltranza per tutta l'estate :laugh:

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 18/07/2008 16:27

Se ho capito bene tu metti il barbecue più vicino alla ringhiera che al muro, giusto?
Sì, anch'io avevo pensato di metterlo così. Ieri sera però c'era un po' aria di pioggia a Torino e ho approfittato del balcone grande e coperto. Il barbecue l'ho messo di sbieco, perpendicolare fra muro e ringhiera, tanto spazio ne avevo.
E' corretto comunque allontanare il barbecue dalla finestra, poichè durante la ventilazione (che io ho effettuato sia con il pezzo di cartone che soffiando a fiato negli angolini che ritenevo più critici) possono sollevarsi microscopiche particelle incandescenti. Si tratta di particelle la cui combustione in aria dura forse un secondo o due, ma è meglio non rischiare di bruciacchiare le tende.

Stamattina, parlando con Pdave, mi sono reso conto che nel barbecue-beta-test non avevo provato la salsiccia, forse il pezzo di carne più critico quanto a emissioni di fumo, per via della grossa percentuale di grasso. Proverò e vi farò sapere.
Tu Sho l'hai provata? Suggerimenti, spunti, idee?

User avatar
mader_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 2204
Joined: 28/11/2004 19:40
Location: Oltre la barriera

Post by mader_o.O » 18/07/2008 17:13

Mi spiace per voi poveri cittadini :mrgreen:

Da me in campagna accendiamo proprio il fuoco e facciamo la brace e..... che ve lo dico a fare!

User avatar
ayakuccia_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 2384
Joined: 02/02/2003 12:33
Location: Sestri Levante (GE)

Post by ayakuccia_o.O » 18/07/2008 18:05

tsk...cittadini... :roll: noi il "barbecue"lo facciamo in spiaggia cuocendo la carne sulla "ciappa" (grossa lastra di ghisa).....BUAHAHAHAHAHAH! :G:
Last edited by ayakuccia_o.O on 19/07/2008 11:27, edited 1 time in total.

User avatar
arklan_o.O
oO
oO
Posts: 663
Joined: 14/07/2007 18:36
Location: Mercato San Severino (SA)

Post by arklan_o.O » 18/07/2008 18:22

aaa ecco questa è una delle ragioni per le quali non mi pento di aver abbandonato la città!
io ho il mio mega barbecue sulla mia mega terrazza di 80mq e NON HO VICINI CHE POSSANO ROMPERE LE BALLE! 8)
"Ubuntu? Ma è un pornodivo africano?"

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 19/07/2008 16:13

Anche io adoro le grigliate... Ma le vado a fare all'aperto, in posti attrezzati. A casa mia non si può, i miei balconi sono esageratamente piccoli, specialmente perché sono invasi dalle piante di mia mamma. Ogni salamella corrisponderebbe ad un vaso incendiato, più o meno... E credo che mia mamma non sarebbe molto contenta.

Ad ogni modo, non diciamo eresie: costine? Braciole? Wurstel???
SALAMELLE!!!!! Solo ed esclusivamente salamelle!!! Tutto il resto è spreco di spazio (sulla griglia e, soprattutto, nello stomaco).
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 20/07/2008 12:43

snuffz4lorda wrote:Stamattina, parlando con Pdave, mi sono reso conto che nel barbecue-beta-test non avevo provato la salsiccia, forse il pezzo di carne più critico quanto a emissioni di fumo, per via della grossa percentuale di grasso. Proverò e vi farò sapere.
Tu Sho l'hai provata? Suggerimenti, spunti, idee?
Io non ho cucinato molte salsicce. Anche perchè qui in Toscana le condiscono con il famigerato aglio, che purtroppo a casa mia è vietato da quando ho avuto la disgrazia di trovare una donna :laugh:
Per cui ne metto solo qualche pezzetto nei miei spiedini (rigorosamente camuffatti e nascosti tra un peperone e un pezzo di pollo). Per cui anche il problema del grasso che cola è ridotto al minimo.

Il vero problema è stata la bistecca che da queste parti è molto grassa e purtroppo non sono riusciuto a trovare soluzione, se non quella di posizionare il barbeque nel punto più ariegiato del balcone, in modo che il vento allontani fumo e odori dall'appartamenteo del piano di sopra (di togliere il grasso prima della cottura non ci penso minimamente).

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1705
Joined: 13/01/2007 10:30
Location: Napoli
Contact:

Post by Shauron_o.O » 20/07/2008 17:37

leggendo il primo topic mi hai fatto venir fame :look: cmq esistono anche le griglie al gas ma con le pietre vulcaniche fra fuoco e griglia,credo che sia la soluzione migliore per la brace in città,mio padre fa così,0 fumo :laugh:
mader :G:
Image

User avatar
Canard Favrille
Veteran
Veteran
Posts: 511
Joined: 29/10/2006 09:23
Location: davanti al PC

Post by Canard Favrille » 21/07/2008 18:58

Io son passato dal "mangerei solo carne alla brace" al "mi vien da vomitare all'idea di mangiare alla brace"

tutto questo a causa del fatto che, trasferitomi in campagna, si é iniziato a mangiare alla brace una volta si ed un altra anche. Alla fine stufa !

Quindi molto meglio sognare, lottare e conquistare una o due uscite in campagna per mangaire alla brace che avere sempre a disposizione il modo, o il metodo, per farlo !

Ce la si gode molto di più se te la sei sudata !

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 22/07/2008 08:40

Ne passerà di tempo prima che mi venga a nausea.
E comunque ti dirò che invece io al sogno contemplativo preferisco il salto mortale. Che mi è piaciuto questo studio a tavolino degli strumenti giusti, degli spazi, della direzione del vento, di quale starter utilizzare per la carbonella.
Noi cittadini sprovvisti di giardino dobbiamo inventarcela la grigliata.

Quando la scorsa settimana al supermercato ho messo sul carrello barbecue e carbonella non sapevo come sarebbe andata. Non avevo alcuna sicurezza sul risultato finale, e se fosse andata male, se non fossi riuscito a tenere sotto controlla la fumigazione, probabilmente avrei reimballato il barbecue e l'avrei regalato a qualche amico.
Ho provato. A gabbare il sistema.
Ed è andata bene.
:wow:

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 22/07/2008 14:29

Anche io adoro il barbecue e in genere sulla mia griglia finiscono bistecche salsiccie e ventresca (termine romano per la pancetta) :wow:
Voglio sperimentare quel che per me è l'apoteosi della carne ... le spuntature di maiale !! :smoker: :smoker:

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: 02/06/2010 21:53
Location: Latina

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Miconos » 08/06/2010 13:49

Figa se avete argomenti famelici di cui discutere :cheers:

Anche io adoro la carne alla griglia, ho la fortuna di abitare in campagna quindi non ho troppi problemi a far la brace.
Anche secondo me la carne deve essere talmente tanta che deve avanzare ... :drunk:
Ho provato di tutto ... bistecche, salsiccie, ventresca, costolette di agnello, spuntature di maiale, wurstel, pollo, spiedini, castrato, capocollo etc etc etc
Per me la grigliata di carne è un'occasione per riunirsi con un folto gruppo di amici nelle serate estive a casa mia, si inizia il pomeriggio con sole e piscina, verso le 18 si inizia ad accendere il fuoco con la legna, aggiungendo alla brace un poco di carbonella per avere una durata maggiore senza dover aggiungere nulla. Solitamente durante queste serate mettiamo a ferro e fuoco bistecche di maiale e di vitello, salsiccie, qualche costoletta di agnello e ventresca (pancetta) a volontà. Ovviamente bruschetta con pomodorini pachino freschi e basilico, a preferenza vino o birra ... qualche matto poi si rituffa in piscina :no:

Ecco credo che in occasione dei mondiali avrò la casa invasa da amici "tifosi" :cheers:


Pur avendo occasione di mangiar tanta ... ma proprio tanta carne alla griglia posso affermare che sarà impossibile che mi verrà a noia ...
piuttosto potrebbe succedere che il medico mi proibisca di mangiarla :stats: :tsk:

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Beavis » 08/06/2010 14:04

Grande Snuff... mi hai dato un grande idea, infatti io sono un grande patito della grigliata ma abitando in condominio non ci pensavo manco a farla rimandando tutto al sogno di "quando avremo una casa grande con il giardino" (che per altro ho quasi convinto la moglie).

Non so se provrò, ma di certo le info di questo post le ho assimilate e immagazzinate in un angolo dello stom... ehm... cervello.



Un consiglio a tutti i grigliari cittadini, campagnoli o marittimo che siano: provate lo struzzo :mage:
Più saporito del manzo, più magro di qualsiasi carne comunemente consumata in italia è buonissimo e tiene lontano lo spettro del proibizionismo da esami sballati :mano:

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: 02/06/2010 21:53
Location: Latina

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Miconos » 08/06/2010 14:15

Beavis wrote:Non so se provrò, ma di certo le info di questo post le ho assimilate e immagazzinate in un angolo dello stom...
:sbav: ^^

Struzzo? Io lo proverei il difficile è convincere mia moglie ed il resto della ciurma :pirates:

Ah dimenticavo i carciofi cotti proprio nella brace ... :sbav:

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Beavis » 08/06/2010 14:19

Mia moglie si sente in colpa all'idea di mangiare lo struzzo... ma perchè cavolo?
Prendi il maiale, quei simpatici e teneri maialini rosa che grufolano allegramente trasformari in salami, sentirsi in colpa per questo potrei capirlo.
Ma lo struzzo è una bestia stupida e stronza, prova ad avvicinarti ad uno struzzo e prenderti una beccata, vedrai poi che gusto a mangiarlo :motosega:

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: 02/06/2010 21:53
Location: Latina

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Miconos » 08/06/2010 14:58

Beavis wrote:Mia moglie si sente in colpa all'idea di mangiare lo struzzo... ma perchè cavolo?
:no: :no: :no:

Potrei sentirmi in colpa a mangiare un povero tordo, ma se mi capita l'occasione mangio pure quello :fazz:
Lo struzzo manca davvero alla mia "dieta" da provare ...
Del resto di quale colpa doveri macchiarmi? Ho mangiato di tutto ...
istrice, cervo, volpe, suino, vitello, cavallo, agnello, pecora, lepre, coniglio, fagiano, tordo, anche le rane :gungun:

Ah ... mi viene in mente che forse un piccolo senso di colpa potrei averlo per lo struzzo ... abbiamo lo stesso stomaco :lolol:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Lysor_o.O » 08/06/2010 20:59

Meta del prossimo raduno.O: io voto a casa di Miconos... :ok: :klap: :cheers: :king:

Seriamente: hai mangiato un'ISTRICE????? Ma almeno gli aculei li hai risparmiati o ti sei mangiato pure quelli??? Ma che sapore ha un'istrice? In quale parte del mondo si mangia? Non dirmi che è in Italia...

...Udite udite: se tutto va bene tra qualche mese trasloco, e nella nuova casa (sempre e comunque in città) ci sarà un bel terrazzo, dove il barbecue sarà imprescindibile. Snuffo, potrei seguire le tue orme!
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Beavis » 08/06/2010 21:26

Lysor_o.O wrote: Seriamente: hai mangiato un'ISTRICE????? Ma almeno gli aculei li hai risparmiati o ti sei mangiato pure quelli??? Ma che sapore ha un'istrice? In quale parte del mondo si mangia? Non dirmi che è in Italia...
Gli aculei fungono da stuzzicadenti alla fine magari :D
Monologhista doc :teach:

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: 02/06/2010 21:53
Location: Latina

Re: ABC del barbecue da balcone

Post by Miconos » 08/06/2010 22:05

Lysor_o.O wrote:Meta del prossimo raduno.O: io voto a casa di Miconos... :ok: :klap: :cheers: :king:

Seriamente: hai mangiato un'ISTRICE????? Ma almeno gli aculei li hai risparmiati o ti sei mangiato pure quelli??? Ma che sapore ha un'istrice? In quale parte del mondo si mangia? Non dirmi che è in Italia...

...Udite udite: se tutto va bene tra qualche mese trasloco, e nella nuova casa (sempre e comunque in città) ci sarà un bel terrazzo, dove il barbecue sarà imprescindibile. Snuffo, potrei seguire le tue orme!

E' stato in occasione di una battuta di caccia di mio zio, eravamo una vagonata di gente ... ovviamente tutto a base di cacciagione, cervo, cinghiale, fagiano, volpe e anche l'istrice.
Non saprei dirti di preciso il sapore ... si avvicina molto al maiale, ma era talmente piccante che avevo la bocca anestetizzata buahahahaha.
Comunque non stò scherzando, anzi a dire il vero c'è gente che se vede un'istrice attraversare la strada la investe apposta per portarsela a casa e mangiarla.
Poco ortodosso, ma in fin dei conti cosa cambia tra l'investirla ed il riempirla di piombo?


P.S: se venite a casa mia portate il costume ... l'ultima volta c'è chi è finito in piscina vestito :rofl:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest