Verdun

Recensioni e stupori dei giochi in cantina, installati o in arrivo!
Post Reply
User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4458
Joined: Dec 2002
BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Verdun

Post by Maloghigno » 26/06/2017 14:49

Prima di tutto: 5,74€ nei saldi estivi per Verdun sono niente. E' come presentarsi alla cassa e pensare "così poco? la cassiera dev'essersi sbagliata... glielo dico?!"
Cioè... potreste anche acquistarlo e provarlo senza leggere oltre :asd:

E' un FPS (solo) multiplayer ambientato nella Prima Guerra Mondiale (WWI), molto realistico e difficile. Che è il primo punto a favore: non si scherza, bisogna impegnarsi. Certo da soli forse è ancora peggio: giocarlo con un compagno di squadra in cuffia aiuterebbe di sicuro.

Partiamo dicendo che è un gioco Indie e che ha dovuto vedersela con Battlefield 1. Non che ci sia mai stata storia, però Verdun il suo pezzettino di mercato se l'è ritagliato ed ha avuto abbastanza successo da giustificare la prossima uscita dell'espansione dedicata al fronte russo. Lo scarso budget giustifica l'interfaccia un pò scarna e l'assenza di una campagna in singolo.

La mappa di gioco è gigantesca, ma è gestita a settori in cui si gioca fino ad un massimo di 60 giocatori. Non ci sono classi ma si accede alla partita dovendo scegliere (o creare) una squadra. Ciascuna squadra è composta di 4 giocatori e ciascun giocatore sarà chiamato a ricoprire un ruolo: c'è il comandante che può utilizzare ricognizioni aeree e richiedere bombardamenti, c'è l'assaltatore con pala e pistola, c'è il soldato col moschetto, il mitragliatore e ovviamente il cecchino. Ve ne ho citati solo alcuni, e non ho ancora imparato ad usarli tutti!

Avvii il gioco, scegli la squadra, cominci a giocare. Facile e veloce com'era su TF2. Se però vuoi dedicarti a sessioni di gioco più lunghe, un sistema di esperienza delle squadre garantisce dei bonus sempre maggiori.

verdun1.jpg
verdun1.jpg (90.44 KiB) Viewed 462 times

Veniamo al cuore della faccenda: il gameplay, la battaglia. Proprio come nella WWI la mappa è un disastro di buche, fango, trincee e filo spinato. Se esci dal settore di gioco vieni fucilato, se ti incastri sul filo spinato muori, se non indossi la maschera in una nube di gas soffochi.
La partita è scandita da fasi di attacco e di difesa, quando cambia fase e bisogna difendere, una striscia della mappa diventa "rossa" e deve essere liberata in 30 secondi. Se non si torna indietro si muore. Le fasi cambiano se in X minuti non si è conquistata la fascia di mappa successiva o se non la si è difesa dal contrattacco. Il sistema di respawn garantisce la generazione di queste ondate.
Questo garantisce il movimento necessario a mischiare un pò le carte, costringendo i cecchini a riposizionarsi in avanti o a scappare. Comunque anche col fucile senza ottica si riesce all'occorrenza a piazzare qualche bel colpo (col il tasto "shift" si trattiene il fiato stabilizzando notevolmente la mira).

verdun2.jpg
verdun2.jpg (116.83 KiB) Viewed 462 times

Ultime cose: l'audio di gioco è bello ma soprattutto necessario perchè ovviamente nessuno di noi ha gli occhi sulla schiena.
La visuale viene resa leggermente sfocata nei punti verso i quali non si guarda direttamente, o mentre si corre, o quando si viene feriti, e son dettagli che conferiscono difficoltà e realismo davvero appaganti.

User avatar
CuginoIt
Moderator
Moderator
Posts: 2155
Joined: Dec 2004
BattleTag: CuginoIt#2830
Location: München (DE)

Re: Verdun

Post by CuginoIt » 27/06/2017 21:16

Mi sembrava un peccato lasciar scorrazzare un Maloghigno felice e pacioso nelle trincee di Verdun...
....per cui ho preso il gioco con il solo scopo di tirargli qualche palla in testa.

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4458
Joined: Dec 2002
BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Verdun

Post by Maloghigno » 30/06/2017 09:50

Ieri sera con Qg ho imparato ad usare il sotto-ufficiale, che altrimenti solo con pistola e binocolo era un pò inutile.
:arrow: premi Q
:arrow: compaiono sullo schermo in sovraimpressione le due icone: "aura" e "colpo di mortaio"
:arrow: davanti al personaggio compare invece il pin rosso (lo stesso col quale si piazza la MG) e spostando la visuale si sposta il pin sulla mappa
:arrow: cliccando quindi col sinistro si chiamano i soldati o si chiama il colpo di mortaio nel punto dove si è piazzato il pin

Per la verità, a parte questa bella scoperta, ieri sera è stata dura: le squadre ad un certo punto si sono sbilanciate troppo ed abbiamo cominciato a subire un'esecuzione dopo l'altra.

A parte questo a me il gioco continua a piacere molto: le cose da scoprire sono ancora tante e l'elevata difficoltà dà anche molta soddisfazione quando ci si riesce a piazzare bene o si riesce a condurre un'azione efficace! :sniper: :worker: :elmo:

Ho trovato una guida interessante su Steam: Verdun per i nuovi arrivati By jcosmick in italiano :G:
Questa invece è un pochino più completa ed è in inglese: Official Verdun Game Guide Di VerdunGame e altri 3 collaboratori
Questa (fantastica) spiega i vari tipi di SQUADRE (e ruoli per ciascuna) presenti nel gioco, con i vari upgrade e skill: Official Verdun Squad Guide :panik: :king:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests