Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4554
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Maloghigno » 04/01/2018 12:19

COCO è appena balzato in cima alla mia classifica personale dei film di animazione, e molto in alto in quella assoluta.

Un capolavoro.

Di COLORI prima di tutto: usati in modo magistrale, mozzafiato, una vera goduria per gli occhi.

Per la storia: si parla di MORTE! In modo semplice, musicale ma senza esagerare. E poi di VITA, di RICORDO... e in modo colorato, mai banale, mai nero!

E poi per il CRESCENDO, i dettagli, le emozioni... correte a vederlo!

Image

Aski96
oO
oO
Posts: 11
Joined: Jan 2018

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Aski96 » 07/01/2018 02:45

expand
Coco è davvero un capolavoro, il tema del giorno dei morti nella visione messicana è già di per sè molto intrigante, ma questa storia e queste emozioni sono davvero originali e sincere, mi ha davvero commosso ed anche io metto questo film di animazione nella mia top 10 del corazon.
Ho vissuto con gioia "Il libro della vita" uscito nel 2015, anche quel film partendo dal tema di fondo di Coco, è riuscito ad emozionarmi e farmi vivere bei momenti, arrivando a diventare, soprattutto grazie alle sue musiche (nei doppiaggi in italiano), "il nostro film" (mio e della mia ragazza), a tal proposito le ho dedicato un video su youtube con queste canzoni per renderle eterne (ma non soffermiamoci sulle smancerie :wink: ) Devo dire che i colori nel folklore messicano sono davvero carichi di vivacità ed emozioni, un po' come i dipinti di Afremov, c'è a chi piace il colore carico e chi preferisce una moderazione, io personalmente apprezzo anche l'eccesso, basta che sia coerente con la trama e quale migliore di questa che contrappone i due mondi dei vivi e dei morti, che mescola emozioni contrastanti, problematiche familiari irrisolte e la ribellione adolescenziale :chaos: ..

Devo dire però che in quanto a musiche non mi hanno colpito particolarmente, molto semplici e delicate, in contrapposizione con l'utilizzo marcato dei colori, delle sfumature e delle ombreggiature.
Hanno svolto il loro ruolo al fine della trama in modo egregio, ma per un film che a suo dire metteva in ballo il potere della musica e dei legami famigliari, mi aspettavo una colonna sonora che riecheggiasse nelle mie orecchie e nel mio cuore, invece l'ho trovata più veicolo di messaggi
expand
, le frasi non avevano un gran senso, c'era musicalità nelle parole, ma niente di più. Probabilmente in questo caso la versione doppiata è meno efficacie di quella originale, non saprei.

Se devo fare il pignolo, avrei preferito anche delle animazioni che accompagnassero le canzoni, come quando all'inizio nel momento in cui Miguel afferra la chitarra e con tutta la sua passione per la musica inizia a suonare, i petali arancioni (non so proprio quale sia il nome del fiore) si illuminano e schizzano via, come se quel sentimento veicolato dalla chitarra fosse tanto potente da avere effetti sulla realtà circostante.

Un'altra cosa fantastica sono i colpi di scena, ne è davvero ricchissimo!
Inoltre quel disvelarsi graduale della trama, il risolversi del puzzle mentale che ci facciamo quando guardiamo il film, genera una forte soddisfazione, perchè è possibile prevedere degli avvenimenti poco prima che questi poi si verifichino.
Non è scontato perchè da inizio film è imprevedibile come andrà a finire e non è nemmeno troppo complicato, perchè appunto quando sei immerso nella visione hai la possibilità di raggiungere senza sforzo il messaggio che viene lanciato.

Davvero una visione consigliata, non soltanto ad un pubblico di bambini e ragazzi (come in apparenza potrebbe lasciar intendere), è della Disney, non troveremo parolacce o violenza allo stato puro, tutto sarà coperto da un velo di comicità, ed anche i disegni smussati a mio avviso aiutano a rendere la visione da parte di un pubblico giovane più leggera (e lo dico per alcuni miei studi sul pensiero subconscio legato al design degli oggetti).
Ma nonostante questo, la trama e come è stato orchestrato il tutto è memorabile, adatto ad un pubblico adulto che non sia troppo serio e sia capace di lasciarsi colpire dai sentimenti senza dover apparire duro e irreprensibile, io ci ho lasciato una lacrimuccia di commozione.

Ma io sono io e voi siete voi, guardatelo e scoprite da soli se è un capolavoro od un lavoro mediocre ;)

User avatar
ayakuccia_o.O
Moderator
Moderator
Posts: 2375
Joined: Feb 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by ayakuccia_o.O » 15/01/2018 18:58

io sono andata a vederlo con la famiglia e mentre io piangevo disperata (tipo che sono uscita dal cinema con gli occhi gonfi e i lacrimoni :cry: ) Dafne l'ha guardato impassibile e direi anche divertita ^^

Probabilmente a 5 anni non hai il filtro mentale dell'idea di morte malinconica che ha uno di 40 anni e un film del genere non ti mette tristezza, ma anzi ti fa sorridere...questo mi ha fatto riflettere e mi ha fatto pensare che più spesso dovremmo levarci i nostri occhiali-filtro e guardare il mondo con quelli di un bimbo di 5 anni :flower:

P.S. comunque mi è piaciuto perchè adoro i flim che mi fanno emozionare, nel bene e nel male

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4554
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Maloghigno » 29/01/2018 17:21

L'ora più buia

Storicamente accurato, che non vuol dire che sia andata così in ogni dettaglio, ma che si tratta di una buona rappresentazione cinematografica della realtà.
E questo per me era il minimo necessario per poter prendere in considerazione il film.
Che quindi è un gran bel film, anche grazie ad un'interpretazione da oscar di Gary Oldman ... Dracula, Sirious Black, il poliziotto corrotto di Leòn, il cattivo del V Elemento... si, proprio lui è Winston Churchill.
E Churchill è Churchill.
Uno dei più grandi uomini del secolo.
Forte perchè imperfetto, saggio perchè pieno di dubbi.

Da vedere!

(fossi andato al cinema da solo lo avrei visto in inglese... we shall never surrender!)

garetbb
oO
oO
Posts: 4
Joined: Apr 2017
Blizzard BattleTag: garetjax#1311

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by garetbb » 06/03/2018 23:58

Mi intrometto nella discussione per commentare i premi oscar del 2018, i miei giudizi sono del tutto personali e soggettivi quindi sentitevi liberi di dirmi che non capisco un c***o.
Sono contetissimo che Gary Oldman abbia vinto il suo primo oscar come miglior attore protagonista dopo più di 30 anni di carriera facendo filmoni come Dracula, Leon, the Dark Knight, Rosencrantz e Guildenstern sono morti (lo so questo non lo ha visto nessuno ma se siete ubriachi ve lo consiglio :oneye: ).
L'oscar come miglior attrice protagonista era scontato che lo vincesse (meritatamente) Frances Mcdormand per 3 manifesti a ebbing.
Riguardo al miglior film e la "supporting actress" sono un po dispiaciuto perchè speravo premiassero di più Lady Bird, per chi non lo avesse visto è sommariamente la storia di un'adolescente che va in una scuola cattolica in California con tutte le sfaccettature e i problemi che si hanno a quella età.
La forma dell'acqua secondo il mio modesto parere è un film overrated, Guillermo del Toro rimane comunque un bravissimo regista (il labirinto del fauno è uno dei miei film preferiti)... Ittiofilia new trend mark my words :rofl:

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2185
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by CuginoIt » 08/03/2018 00:10

Anche io ho visto da poco la forma dell'acqua e lo trovo un film buono, ma non eccezionale. È una bella fiaba per adulti, con temi interessanti e brave attrici, però non è il film che mi ha appassionato di più quest'anno.

The darkest hour a me è piaciuto di più: sono affascinato dal personaggio di Churchill e la sua ironia, nel film, risalta molto bene.

Qualcuno invece ha visto "Call me by your name?"

garetbb
oO
oO
Posts: 4
Joined: Apr 2017
Blizzard BattleTag: garetjax#1311

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by garetbb » 12/03/2018 20:51

Vi consiglio di vedere questo film che è in uscita il 29 marzo.
Veramente bello.

http://leonefilmgroup.com/2017/05/27/wind-river/

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2185
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by CuginoIt » 07/04/2018 23:35

READY PLAYER ONE
Come non dargli 10?

E' un film da videogiocatore per videogiocatore. Io l'ho trovato eccezionale, divertente e molto azzeccato.
In definitiva è il trionfo del gioco for fun sul gioco competitivo :)
E non so quante centinaia di easter eggs ci sono.
Solo della Blizzard uno può facilmente riconoscere Tracer almeno un paio di volte e Raynor in una scena poco edificante all'inizio.
E poi come non commuoversi davanti alla bomba sacra?

Io ne sono rimasto entusiasta. E' da vedere ma non voglio spoilerare nulla...

User avatar
LouStrong_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 500
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Loustrong#2623
Location: Stra VE

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by LouStrong_o.O » 09/04/2018 12:12

CuginoIt wrote:
07/04/2018 23:35
READY PLAYER ONE
Come non dargli 10?

E' un film da videogiocatore per videogiocatore. Io l'ho trovato eccezionale, divertente e molto azzeccato.
In definitiva è il trionfo del gioco for fun sul gioco competitivo :)
E non so quante centinaia di easter eggs ci sono.
Solo della Blizzard uno può facilmente riconoscere Tracer almeno un paio di volte e Raynor in una scena poco edificante all'inizio.
E poi come non commuoversi davanti alla bomba sacra?

Io ne sono rimasto entusiasta. E' da vedere ma non voglio spoilerare nulla...
Anche io mi sto trattenendo per evitare spoiler, per me il voto è 9 e non 10 per motivi che poi discuteremo :D

Per chi ha letto il libro, non andate cercando la stessa cosa, e gustatevi quello che compare su schermo.

User avatar
Canard Favrille
Veteran
Veteran
Posts: 510
Joined: Oct 2006
Location: davanti al PC

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Canard Favrille » 23/04/2018 18:01

CuginoIt wrote:
07/04/2018 23:35
READY PLAYER ONE
Come non dargli 10?

E' un film da videogiocatore per videogiocatore. Io l'ho trovato eccezionale, divertente e molto azzeccato.
In definitiva è il trionfo del gioco for fun sul gioco competitivo :)
E non so quante centinaia di easter eggs ci sono.
Solo della Blizzard uno può facilmente riconoscere Tracer almeno un paio di volte e Raynor in una scena poco edificante all'inizio.
E poi come non commuoversi davanti alla bomba sacra?

Io ne sono rimasto entusiasta. E' da vedere ma non voglio spoilerare nulla...
Per me e' 6 1/2, non che non mi sia divertito ma ho dovuto combattere per tutto il film tra l'antipatia che ho per un certo modo di giocare gli MMO qui esaltate e le simpatiche e continue citazioni di film, musiche e videogame anni 80.
All'uscita eravamo più sodisfatti noi che gli anni 80 li abbiamo vissuti che i nipoti millenials...strano no ? :lolol:

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1703
Joined: Jan 2007
Location: Napoli
Contact:

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Shauron_o.O » 27/04/2018 02:40

Avengers:Infinity War
Wow! Finalmente si rivela Thanos e sin da subito nulla è scontato.
Nonostante l'enorme mole di fronti su cui si combatte sono riusciti a trovare spazio per dare profondità a Thanos facendo emergere delle sfumature "umane"... oltre a effetti speciali e personaggi secondari (armata di Thanos) ben curati.
expand
Per me è stato bellissimo: bella l'action, simpatici i siparietti comici dei guardi della galassia, straordinario come sempre il personaggio di Iron Man e di Thor.
Image

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4554
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Solo: A Star Wars Story

Post by Maloghigno » 02/06/2018 12:22

Solo: A Star Wars Story voto 6.5

...il mezzo punto oltre al 6 è per i fan.

Un film di sicuro non all'altezza degli altri. Tante cose accennate e non approfondite, una trama un pò sempliciotta e troppo, troppo, troppo umorismo.

Idee potenzialmente belle ma non sfruttate, che avrebbero potuto elevare il film:
expand
Tutto sommato Alden Ehrenreich nei panni di Han Solo ci sta, ed anche la sua resa del personaggio. Certo siamo lontani una decina di parsec da Harrison Ford, ma poteva andare anche molto peggio.

Chewbacca si salva e tutto sommato anche Lando.

Sull'umorismo...
expand
Nell'insieme, per una serata al cinema a vedere uno Space Western, la sufficienza se la guadagna.
Certo non è il film di Guerre Stellari che rimarrà nella storia.
Spero davvero tanto che serva alla Disney per rendere i prossimi un pò più spessi e magari cupi.

Daneel
oO Team
oO Team
Posts: 118
Joined: Jan 2013

Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Daneel » 04/06/2018 08:23

Visto ieri sera, ci ho pensato un po' su

Nell'insieme nn è male forse arriva pure a 7, in confronto alla trilogia nuova ci sta un abisso in positivo, ovvio a livello di pace ambientazioni e personaggi e tutto diverso da uno star wars

Ma datemi Ron howard e questo sceneggiatore X il prossimo episodio 9, almeno nn escono minchiate.

Parliamoci chiaro, tante cose stonate ci sono:
- I droidi sn una roba brutta, un tema troppo forzato, sembra quasi messo lì sennò nn ci stava un contenuto impegnato
- l'inizio che speri dia qualcosa di più, invece finisce lì
- il colpo di scena finale che nn e telefonato X nulla anzi.... ma se nn conosci il mondo espanso nn lo capisci, all'uscita in due su 12 sapevamo il perché gli altri si lamentavano ( e ci sta)
- questione umorismo io nn lo ho colto tanto, han è sempre stato quello con le battute, ma fra 8 e questo ci sta un abisso questo molto più serio e cupo

Fra i lati positivi si salvano gli attori, tutti tranne Emilia clark che recita da cani, se dovevano usare un attrice figa potevano scegliere di meglio tanto peggio di recitare così nn si poteva fare
A me beckett è piaciuto, in più ( Nota di merito) la fine del film con lui è davvero interessante

Sicuramente di tutti gli ultimi film da episodio 7 questo per assurdo e il migliore di gran lunga eh.

Premio pessima scelta alla ribellione dei predoni e al fatto che con il finale hanno chiuso la porta di casa e poi hanno aperto 300 portoni nel muro per poter fare ancora più soldi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2185
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by CuginoIt » 09/06/2018 18:00

Spezzo una lancia in favora di Emilia Clarke. Io non l'ho trovata male :wink:
Per il resto, forse il primo Rogue One era meglio, perché più cupo. Questo è un po' più infantile e disneyano.
A livello di trama, la parte dei predoni mi sembra un po' poco consistente, a livello di cronologia, con gli altri film. Ho sempre pensato che Han Solo e Luke siano coetanei per intenderci...

Daneel
oO Team
oO Team
Posts: 118
Joined: Jan 2013

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by Daneel » 11/06/2018 15:44

Jurassic World – Il regno distrutto

Voto assoluto: 2 ovvero la media ponderata fra 9 di regia e 0 di sceneggiatura

Faccio un preambolo: ad oggi non riesco a capire, i casi sono 3 ;)
1) sono io che ho doti preveggenti che non sapevo di avere (no i numeri del lotto non ve li dico nel caso);
2) Hollywood è stata conquistata da scimmie urlatrici aliene che si sono impossessate dei corpi di tutti gli sceneggiatori viventi tipo un edgarabito (cit.)
3) Per spendere sugli effetti speciali si risparmia sugli sceneggiatori, pertanto la trama e i plot twist li fa una ottuagenaria massaia di cavaria con premezzo (la terra di merdor, tipo busto arsizio cit.), nemmeno troppo portata per fare le trame di film di avventura e horror
4) (è il punto bonus) la specie umana si è evoluta in soli bambini delle elementari, nemmeno troppo intelligenti (ah no scusate quella era la discussione sugli elettori italiani, ma è un paragone comunque riutilizzabile) quindi per venire incontro alle limitate capacità mentali da oggi tutti i film avranno la trama scritta da 2 dodicenni
5) Sto diventando vecchio, e ormai tutti i cliche sono scontati
6) Sono in matrix e i deja vu in realtà sono dei difetti di matrix

Parliamo del Film, film che inizia subito con Jeff Goldblum (ormai li in carrozzina) che ci fa il solito pistolotto sulla teoria del caos e sulla natura come forza inconcepibile per l’uomo e soprattutto inarrestabile, ti vengono le lacrime agli occhi e dici, sarà mai la volta buona che dal 2° film abbiamo un jurassic park decente?
La risposta ti arriva 2 minuti dopo, in forma di scena horror: NO
Un branco di idioti, in una notte piovosa….(ma perché poi devono sempre scegliere la notte e soprattutto i giorni di pioggia?) si fa ammazzare dai dinosauri, subito dopo aver pronunciato la frase fatidica: “MA NO! NON CI STA NESSUNO SONO MORTI TUTTI ORMAI”, se poi mezza squadra in un isola zeppa di dinosauri si sbraccia verso di te peggio di una lezione di aquagym per anziane signore che cosa potrai mai avere dietro le spalle? Un orsetto di peluche?

E dire che quella strana sensazione che avevi avuto nel parcheggio ti aveva avvisato….”il colpo di scena lo capisci appena ti siedi in sala, e no tutte le scene horror non ti faranno paura perché telefonate almeno 5 minuti prima”, ma tu erroneamente hai pensato: fa caldo oggi a milano, sicuro ho mangiato troppo pesante all’happy hour prima, non può essere questo.

MALE

E dire che sia la regia che la fotografia è magistrale, e capisci che il regista davvero ci prova in tutti i modi a salvare il salvabile con inquadrature da urlo ecc….
Ma se la trama non aiuta non aiuta,
i personaggi sono dei cliche granitici:

il cacciatore bianco che caccia le prede più grosse (qui un grande Ted Levine), cattivissimo e che prende sempre gli scalpi alle prede oltre a pensare solo al conto in banca….(che per assurdo in tutti i Jurassic park è sempre stato insieme a goldblum il personaggio più credibile, e anche qua nessuna eccezione, il che a detta di chi scrive è un assurdo)
L’affarista cattivo senza scrupoli (che alla fine si rivela il solito idiota)
Il mecenate buono e idealista (che si rivela ancora più idiota del precedente)
La bambina che vuole aiutare gli animali (così tutti i bambini che vogliono fare i veterinari sono contenti)
Il belloccio e la sua donna (un po’ indiana jones e signora) che si sono lasciati ma in realtà anche no
Il nerd spaventato
La veterinaria dei dinosauri so tutto io
La governante attaccata alla famiglia
Gli affaristi del mercato nero senza scrupoli
Manca solo il t-rex e la famiglia è riunita (oh wait)

Le scene horror, meglio dire thriller perche di sangue zero, nemmeno un barattolo di passata di pomodoro, nemmeno quando il dinosauro di turno piazza un artiglio di almeno 20 cm nella gamba di una persona, roba che nella realtà si rischia la morte per emorragia, hai voglia dire che non ha preso una vena un artiglio del genere

Ma dulcis in fundo quando il film sta per finire dopo un inseguimento spettacolare quanto assurdo in toto ecco che senti di nuovo una sensazione…..è quella del finto buonismo ecologista…. I capelli ti si drizzano talmente tanto che sembra tu abbia messo le dita nella presa della corrente (e sottosotto vorresti farlo)

BONUS sceneggiatura: al nerd che con un cellulare a isla nublar fa ripartire un server vecchio di 3 anni in 2 secondi netti, roba davvero da fantascienza
Bonus peggior colpo di scena: chiusi in bunker emetico…il nerd dice sta arrivando qualcosa, e se fosse il T-rex? Il Compare: No ma va figurati non ci passerebbe mai
1° domanda se era chiuso ermeticamente come entrava qualcosa?, vi hanno pure chiuso dentro apposta….mah o il termine ermetico ha cambiato significato o il traduttore era in vacanza quel giorno
2° domanda ma se lo dici è sicuro al 2000% che entra qualcosa di simile al t-rex se non lo stesso t-rex (nello specifico è un allosauro, ma sfido chiunque a vedere e capire la differenza)

Infine esci e ti chiedi ma davvero dopo il 4° tentativo andato a male ci voleva un 5° per capire che i dinosauri sono pericolosi e un parco a tema è ancora più pericoloso?
Ci sarebbero milioni di incongruenze ma evito di dirle per evitare spoiler anche se le capirete appena parcheggerete davanti al cinema




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2185
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Cinema 2018 - inizia col botto: COCO

Post by CuginoIt » 31/08/2018 13:17

Grandissima recensione Daneel. Mi hai quasi convito a vederlo per la categoria "non c'è limite al trash".


Last bumped by Maloghigno on 31/08/2018 13:17.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests