Venerdì - Un'avventura in solitaria

Risiko, Puerto Rico, Monopoli, King of Tokyo... tira il dado e mena ZAMPAAATE!
Post Reply
User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by snuffz » 21/10/2013 13:20

0 VENERDI.jpg
0 VENERDI.jpg (30.01 KiB) Viewed 1607 times
Titolo: Venerdì (Friday, Freitag)
Autore: Friedemann Friese

Festeggio la mia decima partita (e la mia prima vittoria :menato:) a Venerdi’ con un topic dedicato.

Gioco per UN SOLO GIOCATORE.
Come sarebbe? E che senso ha? E dove sta il divertimento? Ma come fa a essere divertente un gioco che….
Avevo grossi dubbi su questa modalità di gioco 1x e su quali meccaniche ne sarebbero venute fuori (per non parlare dei leciti dubbi sul divertimento di questa modalità), ma vista la quasi unanimità dei consensi trovata in rete, visti i molti “Ha un alto livello di difficoltà” che su di me hanno lo stesso effetto dello sventolare un reggiseno davanti a un diciassettenne, e considerato il prezzo accessibile (15 euro) ho deciso di provare.

Ambientazione e Win Condition
Robinson naufraga su un'isola selvaggia e piena di insidie. Per vincere dovrà migliorare le proprie caratteristiche, superare le sfide della natura selvaggia, sconfiggere i Pirati e fuggire via con la nave rubata.

Unboxing
1 VENERDI 2013-10-18-0807 OK.jpg
1 VENERDI 2013-10-18-0807 OK.jpg (58.81 KiB) Viewed 1615 times
Carte! Carte! Carte! Il gioco è composto quasi esclusivamente da carte, che compongono il mazzo Robinson, il mazzo Avventure, il mazzo Invecchiamento e il mazzo Pirati (+3 carte per i livelli di difficoltà). Concludono 3 plance in cartoncino per dividere i mazzi (perchè hanno il dorso identico), 22 segnalini vita e un libretto di istruzioni (che stranamente offre spunti strategici interessanti).

Spiegazione del gioco

Il giocatore parte con un mazzo Robinson, che equivale alle abilità del naufrago appena sbarcato sull'isola. Si tratta di un mazzo scarso perchè Robinson non ha esperienza e non è abituato alla vita del selvaggio. Quindi molte carte "scarse" (molti gli 0 e addirittura dei -1)
2 VENERDI 2013-10-18-0813 OK.jpg
2 VENERDI 2013-10-18-0813 OK.jpg (48.46 KiB) Viewed 1615 times
Con queste carte il giocatore dovrà affrontare le carte sfida.
3 VENERDI 2013-10-18-0814 OK 1.jpg
3 VENERDI 2013-10-18-0814 OK 1.jpg (58.68 KiB) Viewed 1615 times
Le carte sfida si affrontano pescando carte dal mazzo Robinson (pagando punti vita) e sommando i valori, fino a raggiungere\superare il valore della carta sfida. (nota: i colori verde giallo rosso indicano i valori che avrà la carta nei 3 turni in cui verrà affrontata).
4 VENERDI 2013-10-18-0814 OK 2.jpg
4 VENERDI 2013-10-18-0814 OK 2.jpg (63.9 KiB) Viewed 1615 times
E' possibile "rinunciare" alla carta Avvantura pagando la differenza fra il valore totalizzato con la pesca e il valore richiesto dal superamento della prova. Questo meccanismo offre inoltre la possibilità di scremare carte rimuovendole dal mazzo.
Le carte Avventura, una volta conquistate verranno ruotate di 180° e inserite nel mazzo Robinson.
La particolarità delle carte Avventura è che oltre ad avere dei valori più alti di quelli del mazzo Robinson, hanno anche delle abilità (Pesca una carta, Raddoppia il valore di una carta, Distruggi una carta, Manipola le prime 3 carte, Guadagni 2 punti vita....) che si attivano al tap.

Le cose verranno complicate dalle carte Invecchiamento. Ogni volta che finirete il mazzo Robinson, e ciò accadrà più volte visto che scremando le carte iniziali andrete ad assottigliare, dovrete pescare e inserire nel vostro mazzo una carta Invecchiamento. Le carte Invecchiamento sono malus veri e propri, e alcune vi faranno particolarmente male.
5 VENERDI 2013-10-18-0817 OK.jpg
5 VENERDI 2013-10-18-0817 OK.jpg (52.41 KiB) Viewed 1615 times
Superate 3 volte le carte Avventura, dovrete affrontare 2 navi dei Pirati, ossia due carte estratte a caso dal mazzo Pirati.
Il gioco suggerisce di pescarle e rivelarle subito...io preferisco pescarle e scoprirle solo quando ci arrivo. Mi piacciono le sorprese.
6 VENERDI 2013-10-18-0818 OK.jpg
6 VENERDI 2013-10-18-0818 OK.jpg (55.77 KiB) Viewed 1615 times
Se riuscirete a sconfiggere entrambe le navi (e nella storia: vi impadronirete di una nave per fuggire via dall'isola)... AVRETE VINTO! (aspetta e spera)

Sia in caso di vittoria che di sconfitta potrete, a fine partita, calcolare quanti punti avete totalizzato. Nel manualetto allegato c'è una griglia per il calcolo dei punti (io mi sono stampato un foglio excel). Inizialmente pensavo che questa della griglia punti fosse un'aggiunta del tutto superflua, una supercazzola allunga il brodo tanto per poter dire "E tieni traccia dei tuoi progressi, o giovane esploratore!" e invece confrontando i valori delle 10 partite fatte cominciano ad affiorare dati interessanti (soprattutto sul valore medio che deve avere il mazzo Robinson alla fine del 3° turno, prima di affrontare i Pirati). Insomma: trovo utile compilarla e consultarla. Ma magari è solo l'ennesima pippa mentale di un nerd.

Conclusioni
Il genere di gioco che mi piacerebbe aver inventato: economico, scatola di dimensioni contenute, semplice da giocare ma difficile da domare, ansiogeno quanto basta, insomma: tanta strategia in 10cm quadrati.
Le perplessità sul fatto che sia un gioco in solitaria sono svanite. Certo: ci sono 10000 altre tipologie di giochi che mi piacciono, e i miei preferiti restano indubbiamente i german e i coop, ma devo ammettere di esser rimasto favorevolmente sorpreso da Venerdì.
L'unico difetto che ho trovato al gioco è la dimensione delle carte, assolutamente non standard (impazzirò per riuscire a trovare delle bustine, e sono essenziali visto che il gioco implica continue manipolazioni).
Per concludere: buttate via 'sti 15 euro e provate a svangarla.
:pc:

User avatar
PiChan_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 791
Joined: Jun 2007
Blizzard BattleTag: Pichan#2941
Location: Sovigliana-Spicchio

Re: Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by PiChan_o.O » 07/11/2013 11:18

mi sa che ti chiamerò....ci sono delle cose nella meccanica del gioco che non ho capito....
ps: l'ho preso al comix assieme a Le Havre: Ancora in Porto (http://www.uplay.it/gioco_da_tavolo-Le_ ... Porto.html)

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by snuffz » 07/11/2013 14:43

Capper Pichan se caschi sempre in piedi!
Ho entrambi i giochi: Venerdì (qui recensito) e Le Havre Ancora in Porto (di cui già raccontai della nottata con France).
Per Venerdì chiedi pure qui sul forum, così le risposte possono essere utili anche ad altri (spero che costando così poco qualcun altro se lo prenda).
Nota: per Venerdì ti consiglio anche quest’ottimo video della serie Recensioni Minute.
http://www.youtube.com/watch?v=9NbwA3HESPc
E’ spiegato velocemente ma c’è tutto.
Per i dubbi chiedi allo zio snuffo.

Per Le Havre Ancora in Porto possiamo aprire un post dedicato.
Potenzialmente sarebbe un buon gestionale, peccato abbia due grossi difetti:
- è gelido come un cadavere (intendo che l’ambientazione non si sente per nulla, è quasi un astratto)
- le tessere sono molto piccole (e considerando che vai a prendere anche quelle sulla ruota dell’avversario, devi continuamente “sporgerti” per leggere)
Sorvolando sui difetti, è un bel gioco
nota: la recensione di Le Havre Ancora in Porto sulla Tana del Goblin l'ho scritta io -> http://www.goblins.net/modules.php?name ... nt&id=5226

User avatar
PiChan_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 791
Joined: Jun 2007
Blizzard BattleTag: Pichan#2941
Location: Sovigliana-Spicchio

Re: Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by PiChan_o.O » 07/11/2013 15:16

una cosetta al volo, quando faccio la PRIMA mano giro delle carte Robinson e mettiamo caso che ho culo e pesco un 2 ed un 1, quindi 3 e conquisto l'avventura; bene il 2 ed l'1 mi restano anche per le mani successive?....se così fosse con la prima pescata (convenienza o meno) posso arrivare fino alla fine delle carte avventura senza pescarne altre?

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by snuffz » 07/11/2013 15:25

No, finisce tutto negli scarti. Sia le carte Robinson che la carta avventura.

Funziona così:
inizio turno: davanti a te i 3: mazzi robinson, avventura, invecchiamento.
Peschi 2 carte avventura e scegli quale delle 2 affrontare (la scegli in base alla difficoltà e all'abilità).
Quella che affronti la metti davanti a te, l'altra la metti nella pila degli scarti avventura.
Messa davanti la carta avventura, cominci a girare carte robinson.
Ne puoi girare gratuitamente tante quante riportate nel numero "bianco".
Poi paghi un punto vita per ogni altra carta girata.
Una volta raggiunto\superato il valore della carta avventura, la carta è conquistata.
In quel momento metti TUTTE le carte che hai girato davanti a te, sia le carte robinson che hai appena girato sia la carta avventura, negli scarti del mazzo robinson.
E ricominci: altre due carte avventura, ne scegli una, la metti di fronte a te e cominci a girare carte robinson...
Quando hai finito il mazzo Robinson, mescoli il mazzo degli scarti, ed è così che puoi cominciare ad usare effettivamente le carte avventura conquistate.
IMPORTANTISSIMO: devi imparare a "perdere" le carte avventura per liberarti delle carte negative, sia dei -1 che delle carte invecchiamento.

User avatar
PiChan_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 791
Joined: Jun 2007
Blizzard BattleTag: Pichan#2941
Location: Sovigliana-Spicchio

Re: Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by PiChan_o.O » 07/11/2013 16:43

quando perdo una sfida, sia la sfida che le carte robinson girate vengono "distrutte"?

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Venerdì - Un'avventura in solitaria

Post by snuffz » 08/11/2013 11:59

Quando perdi una sfida:
- le carte robinson che hai girato finiscono negli scarti delle carte robinson
- la carta avventura che non sei riuscito a superare finisce negli scarti delle carte sfida

Perdere una sfida ti offre l'opportunità di disfarti dei malus.
E' una delle cose più importanti da capire ed è fondamentale per riuscire ad arrivare ai pirati e a vincere.
Io sfioro sempre i 4-5-6 punti vita, prima di ritirarmi su e recuperare.

Pichan: calcola i punti della partita, sia in caso di vittoria che di sconfitta. Ti aiuta un sacco a capire i progressi e a darti un'idea dei punteggi medi (Somma Attacco Carte Robinson) necessari per vincere.
Io uso un mio file excel. Lo puoi stampare, piegare e mettere nella scatola. Tiene traccia delle ultime 20 partite.
Attachments
Griglia 3.0 di Punteggio Venerdi.xlsx.zip
(11.17 KiB) Downloaded 52 times

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest