Android: Netrunner

Risiko, Puerto Rico, Monopoli, King of Tokyo... tira il dado e mena ZAMPAAATE!
Post Reply
User avatar
P-Dave
Veteran
Veteran
Posts: 1444
Joined: Oct 2006
Location: Torino

Android: Netrunner

Post by P-Dave » 21/01/2013 18:29

C'era una volta un nerdino sbarbatello che frequentava il primo anno del corso di laurea in Informatica (e non Ingegneria Informatica, badate bene, che in quella facoltà lì a certe cose ci tengono) e che, durante gli ultimi anni del liceo, si era invaghito di un certo gioco di carte che sarebbe poi diventato nel corso degli anni IL gioco di carte per antonomasia. Era il 1998. Quell'anno li', nei tavoli ricreativi di quei corridoi, si poteva osservare un nutrito gruppo di nerd (e alcune proto-nerdine molto carucce) tappare terre ed evocare creature. Il nerdino ormai aveva gia' quasi perso l'affezione per quel gioco, sconfortato dalla quantità di palanche che veniva richiesta per mantenere una competitività anche minima. Un bel giorno pero' il Della (figura mitologica assimilabile a Vishnu che, in un corso con 104 iscritti e 98 fuori corso alla fine del primo anno avrebbe rifiutato di li' a poco un 27 in Geometria) si presentò a tale branco di miscredenti con due mazzi e un'altro gioco di carte del divino Garfield, completamente diverso dal tappaterre-mangiasoldi.

Il nerdino venne quindi coinvolto in una girandola di terminologia se possibile ancora piu' nerd di quanto fosse pensabile fino a pochi istanti prima, e si trovo' di li' a poco a rezzare ICE dopo ICE per tentare di bloccare le Run dell'avversario verso il suo R&D ed evitare cosi' che il maledetto hacker riuscisse a bucare le sue difese e portargli via quell'agenda che sapeva trovarsi in cima al mucchio di carte. Inutile dire che fu amore, inconsulto ed incondizionato, a prima pescata. Subito finite le prime due partite (ovviamente perse sonoramente) il nerdino chiese al Della se era possibile che anch'egli ricevesse il dono dell'illuminazione (ovvero: ma dove la compro questa meraviglia?), ed il Della rispose lapidariamente con un "E' fuori stampa, mi spiace". Calde lagrime rigarono guance. Bestemmie cammuffate da colpi di tosse spalancarono i finestroni della facoltà di lì a poco. E poi passarono 15 anni.

Agli inizi del 2013, il neridino, ormai divenuto cintura nera terzo dan di nerdate, scopre che il gioco in questione ha beneficiato di una ristampa inaspettata di qualche mese prima, per di piu' in un formato pensato appositamente per ovviare al problema del gioco tappaterre-mangiasoldi. Dopo un paio di muliebri ceffoni in faccia, utili per riaversi dallo stato catatonico dovuto al rush di ricordi tipo Vajont, mi riprendo e decido che i Maya non solo non avevano capito un cazzo ma che il 2012 aveva all'improvviso acquistato un senso tutto nuovo.

Ecco a voi Android:Netrunner, LCG della Fantasy Flight Games, basato su Netrunner di Richard Garfield.
Image

Prima di cominciare a descrivervi il tutto, devo fare una doverosa premessa: LCG sta per Living Card Game; e' un formato che si sono "inventati" quei geniacci della Fantasy Flight Games, colosso americano del boardgaming, che praticamente elimina il fattore rarità dai giochi di carte, includendo sempre le stesse carte in triplice copia in ogni espansione. Questo ovvia ai due principali problemi dei normali TCG (il tempo e i soldi necessari a reperire le carte "utili") lasciando alla bravura dei giocatori il compito di fare realmente la differenza.

Chiarito il fattore LCG (che per me non può che essere un bonus non indifferente) veniamo al gioco in sè: Netrunner e' un duello asimmetrico tra Megacorporazione e Runner in cui la prima deve realizzare dei progetti (le Agende) per estendere il proprio dominio mentre il secondo deve cercare di rubare/boicottare tali piani di conquista. Per far cio' la Corp. avrà a disposizione una vasta gamma di ICE (Intrusion Countermeasure Electronic), di Asset (leggasi: risorse) e di Upgrade; il Runner dal canto suo avrà un Rig (leggasi: attrezzatura) composto da Programmi, Hardware e Risorse (principalmente economiche ma non solo) tramite cui cercherà di penetrare nei Server della Corp. per estrarre preziosi dati o cercare di fermare lo sviluppo di Asset pericolosi.

La prima cosa che salta all'occhio è la vasta terminologia specializzata del gioco, che è il primo vero scalino che si incontra e che per fortuna è immediatamente indirizzata nelle prime pagine del manuale; manuale che peraltro e' molto ben fatto e che, data la natura per nulla scontata del sistema di gioco, e' assolutamente necessario leggere con attenzione.

A proposito del sistema di gioco: dimenticatevi i turni scomposti in fasi successive! Ogni turno il giocatore avrà a disposizione 3 o 4 "Click" (ovvero: unità di tempo) per effettuare una delle tante azioni a propria disposizione. Questo rende ogni turno diverso dal precedente e apre un universo di possibilità senza precedenti che si traduce in una profondità di gioco superiore ad ogni altro card game. Un'altra particolarità del sistema e' che chi assume il ruolo della Corp. giocherà a carte coperte (e che tali rimarranno finchè non saranno "rezzate" (leggasi: scoperte e quindi attivate)) aggiungendo una notevole componente bluffistica al tutto.

Insomma, se cercate un gioco di carte che abbia profondità, rigiocabilità e divertimento senza spendere una fortuna in bustine Netrunner è la strada.

Prossimamente: unboxing, prima partita e spiegoni sui vari tipi di carte esistenti. :elfo:

Una chicca per concludere: il Garfield ha sempre considerato Netrunner il suo capolavoro, non Magic. E vi assicuro che aveva tutte le ragioni per farlo. :wink:

User avatar
rbernardinello
o.O Styler
o.O Styler
Posts: 770
Joined: Dec 2010
Location: Rovigo

Re: [Boardgame - LCG] Android: Netrunner

Post by rbernardinello » 23/01/2013 00:13

Grande Pdave, il lupo perde il pelo ma non il vizio!!
Non vorrei confondermi, ma mi sembra di ricordare Netrunner nelle pubblicità presenti in Duelist, la rivista della Wizard.
Ho provato anch'io a fare una capatina nel mondo dei LCG qualche mese fa e mi sono preso Il Signore degli Anelli LCG, sempre della Fantasy Flight Games, perché prevedeva la possibilità del gioco in solitario. Il gioco è anche carino, ma assieme a quello avevo preso il gioco da tavolo di Gears of War che in solitario (che come gioco e come aspetto scenico) spacca e quindi al momento è finito per essere messo un po' in disparte!
Nick Fury (Secret Invasion): "Be', il mio dio ha un martello!"

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: [Boardgame - LCG] Android: Netrunner

Post by snuffz » 25/01/2013 15:31

E' da anni che PiDave mi parla di NetRunner.
Tornando indietro con la memoria ricordo il nostro tech ludico da Magic a Yughi-Oh (Pidave: "Fatti servire! Yughi è MEGLIO di Magic!") salvo dopo un annetto tornare su Magic (Pidave: "Dà retta a zio, Andre: Magic è MEGLIO di Yughi")
Per pudore non menziono il giorno che Pidave arrivò in ufficio annunciando “Andre: dobbiamo comprarci le carte di Naruto! Ho letto le recensioni: il gioco usa un sistema di equipaggiamenti che è AVANTI!”. Quella fu una scappatella. Comprammo i mazzi e non ci giocammo mai.
Un giorno vidi Pidave stampare delle carte proxy che non erano né magic né yughi.
“E questo?!?!?”
Pidave: “NetRunner! Era proprio qui che volevo portarti con gli altri giochi di carte”

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: [Boardgame - LCG] Android: Netrunner

Post by snuffz » 28/01/2013 17:05

Testato sabato sera con Pidave.
Prime impressioni molto positive. L’ambientazione cyberpunk c’è tutta, curatissima e tecnica quanto basta per far sbavare tutti i nerd alla Big Bang Theory.
Il comparto tecnico è infatti preciso e perfettamente a tema: l’hacker spende per hardware e per installare del software e deve installare ice-breaker.

Per spiegare il gioco in poche righe.
Due giocatori. Uno fa la Megacorporazione e ha il mazzo di carte Megacorporazione, l'altro l'Hacker e ha il mazzo Hacker. Le carte "Agende", che sono obiettivo comune di entrambi i giocatori, si trovano nel mazzo Megacorporazione. Alla Megacorporazione avere le carte Agende nel mazzo o in mano non serve a nulla, ossia per “riscattare” le agende (e i punti vittoria), deve metterle in campo ed "evolverle" (o riscattarle, studiarle, comunque: spenderci sopra tech). L'hacker deve cercare di impossessarsene. La Megacorporazione difende le carte in campo mettendoci davanti degli ICE (Intrusion Countermeasure Electronic). L’hacker deve montare hardware e installare software per violare gli ICE. Naturalmente non c’è un solo tipo di ICE e la Megacorporazione preparerà anche delle trappole al fondo degli ICE.
Bluff continui e tensione palpabile garantiti.

Abbiamo giocato due partite, scambiandoci i ruoli.
Entrambe le fazioni hanno punti di forza e punti deboli.
Quello che mi ha fatto impazzire è che il gioco si sviluppa su due livelli: quello digitale e quello reale, ossia l’hacker può venire ad esempio bloccato da un ICE… ma può anche essere tracciato dalla Megacorporazione, che gli piomberà in casa sfondandogli la porta.
:G:

……
………
Non vedo l’ora di rigiocarlo. So di aver visto il 20% di quello che c’era da vedere ma quello che ho visto mi è piaciuto.

User avatar
P-Dave
Veteran
Veteran
Posts: 1444
Joined: Oct 2006
Location: Torino

Re: Android: Netrunner

Post by P-Dave » 04/02/2013 17:45

Confermo l'ottima e sintetica descrizione del Prez e aggiungo che, partita dopo partita, si apprezzano i veri punti di forza del gioco:

- la struttura "libera" del turno, in cui le varie azioni a disposizione sono eseguibili nell'ordine desiderato
- il continuo ed estenuante rimbalzo di bluff e controbluff che si viene a creare non appena i giocatori oltrepassano la barriera dell'apprendimento iniziale
- il fatto che un game che sta andando male possa essere ribaltato sfruttando proprio la componente bluffistica ( almeno per chi gioca la corp... :elfo: )
- il modo di tenere i punti nelle partite ufficiali: anche chi perde conteggia i punti agenda e puo' farli valere per mettere sotto pressione ulteriore l'avversario

Le foto, mannaggia, devo mettermi a caricarle dal pc! :azz:

A dopo...che giá ho elaborato una variante imho parecchio ispirata... :bevibevi:

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Android: Netrunner

Post by snuffz » 05/02/2013 09:26

Unboxing NetRunner
ANRunboxing1.jpg
ANRunboxing1.jpg (24.54 KiB) Viewed 3445 times
ANRunboxing2.jpg
ANRunboxing2.jpg (47.23 KiB) Viewed 3445 times
ANRunboxing4.jpg
ANRunboxing4.jpg (58.52 KiB) Viewed 3445 times
ANRunboxing5.jpg
ANRunboxing5.jpg (46.24 KiB) Viewed 3445 times
ANRunboxing6.jpg
ANRunboxing6.jpg (41.48 KiB) Viewed 3445 times
ANRunboxing3.jpg
ANRunboxing3.jpg (39.85 KiB) Viewed 3445 times
Ingame
ANRingame1.jpg
ANRingame1.jpg (34.08 KiB) Viewed 3445 times
ANRingame2.jpg
ANRingame2.jpg (36.02 KiB) Viewed 3445 times
nota: la foto di NetRunner affianco al router non sembra casuale :laugh:

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Android: Netrunner

Post by France » 06/02/2013 17:03

sembra interessante! Dobbiamo provare prima o poi, io intanto questo sabato introduco un'altra persona a Twilight imperium facendo una partita in 4!
Image

User avatar
P-Dave
Veteran
Veteran
Posts: 1444
Joined: Oct 2006
Location: Torino

Re: Android: Netrunner

Post by P-Dave » 13/02/2013 08:59

Nel frattempo che lo snuffo mi si ripiglia mentre attizza la mia voglia con i giochi piu' svariati ritraendosi allo stesso tempo manco fosse una fighetta d'oro il sottoscritto e la consorte ci stanno andando giu' duro.

Con Netrunner, che avevate capito?!

2 match e un game in due sere, per un totale di 5 game con differenti approcci e fazioni. Man mano che si migliora il gioco assume una dimensione vergognosamente profonda ed ogni singolo turno diventa un'azione deliberatamente ponderata.

Sto trattenendo il mouse per non cliccare su "ordina espansioni", ma diventa ogni giorno piu' dura. :morning:

User avatar
P-Dave
Veteran
Veteran
Posts: 1444
Joined: Oct 2006
Location: Torino

Re: Android: Netrunner

Post by P-Dave » 16/02/2013 23:17

Continuo il thread con la traduzione di un interessantissimo (e lunghissimo :pc:) post che ho recuperato sui forum americani della Fantasy Flight Games.
Il link all'originale: QUI.

E vai con la traduzione:

Parliamo di strategia come Corporation. Ci sono due modi di vincere come corp: realizzare agende o uccidere il runner. A seconda della corp scelta risulterà più o meno facile vincere per l'una o per l'altra strada. Prima parlerò di principi di strategia generale, poi passerò a tattiche per realizzare le agende, proseguirò con le tattiche per uccidere il runner e concluderò con alcuni pensieri generali sull'utilizzo delle carte e sulla psicologia da torneo.

Forze e debolezze delle Corporation

Jinteki
Image Image
Jinteki ha uno dei migliori giochi di tipo assassinio. L'identità del Core Set (Jinteki: Personal Evolution), combinata con le sue trappole e con gli Ice che fanno danni, può predisporre il flatline con una minima preparazione. L'identita' dell'espansione (Jinteki: Replicating Perfection) è comunque buona ma rende al meglio con una strategia di attrito.

Weyland
Image
Weyland ha un vettore di assassinio davvero buono grazie alla possibilità di giocare due Scorched Earth di seguito. Alcuni dei suoi Ice possono essere rinforzati senza utilizzare carte, cosa che può dare un certo vantaggio - di norma è meglio per la Corp NON pescare carte per minimizzare il rischio di ritrovarsi incastrate in mano troppe agende. Weyland ha anche accesso ad una economia abbastanza forte: Beanstalk Royalties è una carta di fazione e Hostile Takeover può generare introiti rapidamente.

Weyland, d'altro canto, non ha nessuna Trap di fazione, quindi e' praticamente essenziale prenderle dalle altre Corp.

NBN
Image
Considero NBN una delle fazioni più forti. Secondo me ha alcuni dei migliori Ice nel gioco, dato che spesso hanno effetti sia che il Runner decida di romperne le subroutine o no. NBN eccelle nelle strategie di attrito: ha mille modi di taggare il runner e può seriamente incasinare le sue risorse. Avere crediti gratis durante le Trace è molto forte con le carte delle espansioni, molte delle quali usano la meccanica delle Trace.

La possibilità di vittoria tramite Flatline della NBN è quantomeno opinabile, a meno di non spendere tutta l'influenza a disposizione dell'identità per tirar dentro carte dalle altre Corp.

Haas-Bioroid
Image
HB è una Corp un pochino strana dato che diventa più forte nel lategame. All'inizio della partita gli Ice di fazione possono essere bypassati senza che il Runner usi un Icebreaker, cosa che non rende facile la rapida realizzazione di agende. Solo una volta che ci saranno abbastanza Ice impilati e il runner dovrà per forza romperli il gioco girerà in favore della Corp. Per compensare il cattivo early game gli Ice bioroidi generalmente hanno una forza più alta dell media e le conseguenze del non rompere le loro subroutine sono estremamente spiacevoli.


Carte dei runner cui è bene prestare attenzione:

Criminal

Inside Job:
Image
Questa carta può rovinare i piani migliori. Nell'early game si deve vivere con la regola "Il mio Server non è protetto se non ha almeno due Ice davanti". Ripetetelo un paio di volte per ricordarlo. Per lo stesso motivo è bene non mettere il vostro Ice più forte nello strato esterno. Potreste contemplare di giocare un Ice dall'alto costo prima di uno più facile da rezzare proprio per schivare Inside job, ma occhi oalla carta che segue!

Forged Activation Orders:
Image
Questa carta in pratica dice "non installarlo se non puoi rezzarlo". Vuole anche dire che dovreste pensare per bene prima di auto-rezzare una carta di fronte ad HQ o R&D (mano e mazzo, rispettivamente - n.d.Dave) se il Runner ha ancora dei click da usare. Se rezzate un pezzo di Ice potreste rendere vulnerabile un altro Ice che magari protegge un server di valore più alto. Non perdere il vostro Tollbooth / Wall of Thorns in un server remoto perchè avete voluto rezzare qualcosa di piccolo davanti alla vostra mano/mazzo. Ricordate: fare una run sul mazzo e/o sulla mano è un azzardo per il Runner, farne una su un server remoto con un'Agenda non lo è affatto.

Account Siphon:
Image
Odierete questa carta, ed è solo un motivo in più per proteggere la vostra mano meglio del solito. Più il Runner deve pagare per avere accesso ad HQ e meno valore avrà Account Siphon. Difficilmente negherete completamente l'effetto della carta ma è comunque qualcosa da tenere presente.


Shaper

Tinkering:
Image
Non c'e' praticamente nulla da fare contro questa carta ed è per questo che costa ben 4 punti di influenza. Va comunque tenuta da conto perchè vuol dire che il Runner potrebbe essere in grado di attaccare un server protetto da un Ice anche se i suoi Icebreaker non sono del tipo giusto.

The Maker’s Eye:
Image
Questa carta rende molto più probabile che il runner attacchi il vostro mazzo: meglio stendere un po' di protezione aggiuntiva, giusto per.

Anarch

Liberated Account (espansione Trace Amount):
Image
Questa carta deve morire. Come Weyland e NBN, avete agenda che possono taggere il Runner durante il vostro turno. Qualche volta può essere utile trattenersi dal realizzare tali agende e aspettare di poter trashare delle risorse, inclusa questa carta.

Wyldside:
Image
Questa carta permette al Runner di trovare le carte di cui hanno bisogno rapidamente e può rendere il Runner più resistente ai danni; entrambi questi effetti sono utili.

Stimhack:
Image
questa e' un asso nella manica che durante il late game può scombinare i vostri conti. Se state giocando Jinteki o Weyland può anche voler dire una morte istantanea più vicina per il Runner, quindi è sì rischiosa ma potenzialmente valida. Se state vincendo come risorse, ma il runner è vicino a vincere di punti agenda, può essere un bene giocare attorno a questa carta. E' molto meglio fare in modo che il Runner si prenda dei rischi con la vostra mano mettere l'agenda che può dargli la vittoria in un server che potrebbe accedere se solo avesse 9 o più crediti.

Medium:
Image
L'inclusione di questa carta rende una priorità proteggere il mazzo. Se il Runner può entrare in R&D a poco prezzo puà raccogliere risorse e poi correre sul vostro mazzo per 4 volte per numeri crescenti di carte. Ciò può solo peggiorare se è anche in grado di usare Demolition Run prima dell'ultima run, cosa che gli renderebbe accessibile un bel pezzettone del vostro mazzo. E' totalmente possibile per un Runner vincere direttamente in un unico turno usando Medium.


Per ora interrompo qui. Nelle prossime puntate: Flusso del Gioco, Quando giocare Trappole o Agende, e Tattiche per realizzare Agende.

Alla prossima! :P

User avatar
P-Dave
Veteran
Veteran
Posts: 1444
Joined: Oct 2006
Location: Torino

Re: Android: Netrunner

Post by P-Dave » 18/02/2013 09:11

Considerazioni strategiche

Flusso del gioco

In generale la Corp e' piu' potente all'inizio della partita e il Runner ha un vantaggio nel late game. Questo succede per una quantità di motivi:

1) Il runner comincia senza Icebreakers e deve trovarne (e giocarne) di adatti ad interagire con gli Ice della Corp per poterli attraversare. Anche se il Runner comincia con un Icebreaker generico come Crypsis potrebbe non avere risorse sufficienti ad usarlo nel mentre che la Corp. realizza la prima Agenda.
2) Nel breve termine e' più economico installare Ice che non romperli. Gli Icebreaker diventano più economicamente efficienti con il passare del tempo, in particolar modo quando sono abbinati a carte che riducono l'efficacia degli Ice, ma ad inizio partita richiedono investimenti più consistenti.
3) Il Runner ha bisogno di tempo epr raccogliere le risorse necessarie a rompere gli Ice, che siano carte o crediti. Viceversa, installare e realizzare un'Agenda è abbastanza economico.

Questo significa che la Corp dovrebbe agire rapidamente, ma con alcune riserve. Tenete presente chi avete di fronte e quali carte potrebbero facilmente avere incluso. Non cercate di forzare un'Agenda contro i Criminal con un solo pezzo di Ice davanti. Magari piazzate inizialmente alcuni Ice davanti ai server centrali (mazzo, mano, pila degli scarti) prima di andare giù duro su un server remoto. E' praticamente garantito che il Runner correrà sulla vostra mano o sul mazzo se lasciate sprotetti uno dei due...tenetelo a mente quando valutate la vostra mano iniziale: c'è sempre la possibilita di pescare altre cinque carte con un mulligan.

Trappole e Agende: quando giocarle

In generale si dovrebbero giocare e realizzare le Agende quando il Runner:
1) non ha un Icebreaker installato adatto a rompere gli Ice in gioco
2) non ha le risorse necessarie a rompere gli Ice

Le trappole e le esche andrebbero giocate quando il runner:
1) ha Icebreaker adatti a bucare gli Ice in gioco
2) ha le risorse per bypassare le difese della Corp.

Giocate con questo schema finchè il vostro avversario non lo scopre. Se il runner comincia a lasciar stare carte con segnalini di avanzamento quando ha le risorse per entrare sui server remoti ALLORA potete cambiare schema, bluffare una trappola e giocare agende reali anche se il runner potrebbe rubarle. Ad ogni modo non dovreste fare questo cambiamento finchè non avete stabilito attraverso il gioco uno schema definito. E' meglio lasciare che il Runner si prenda i suoi rischi correndo sulla mano o sul mazzo che installare un'Agenda che può rubare a colpo sicuro. Continuate a pescare carte e a installare Ice finchè il Runner non sarà a corto di risorse.

Tattiche per realizzare Agende

Parleremo di quattro tattiche differenti:

1) Esche
2) Trappole
3) Forzare
4) Bluffare

Queste tattiche danno tutte per scontato che il Runner abbia sufficienti risorse per passare attraverso gli Ice. Se il Runner è giù di risorse e non può arrivare ad un'Agenda vera e propria potete serenamente giocarle e realizzarla senza ricorrere a nessuna di queste tattiche, tenendo presente delle condizioni di cui abbiamo parlato al punto "Carte del Runner da tenere a mente".

Esche

Un'esca e' una carta piazzata in un server remoto che non è un'Agenda. A questo scopo potete usare un'Asset o un Upgrade. Dovreste giocare un'esca in un server remoto che sia protetto da Ice, preferibilmente Ice che per essere bypassati abbiano un costo in risorse per il Runner o che abbiano conseguenze anche per il solo approccio (Data Raven e Tollbooth sono ottimi per questo ruolo).
Lo scopo di un'esca e' quello di far spendere tempo e risorse al Runner senza mettere in pericolo un'agenda. Idealmente questa giocata assorbirà abbastanza risorse da permettere alla Corp di giocare e realizzare un'agenda nei due turni successivi dato che il Runner non avrà abbastanza risorse per rubarla.
Le esche non sono sempre efficaci come le trappole dato che piazzare una carta in un server remoto e non avanzarla potrebbe segnalare al Runner che la carta che avete installato non può effettivamente essere avanzata.

E per questa puntata abbiamo finito! Prossimamente le altre tre tattiche! :P

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Android: Netrunner

Post by snuffz » 04/12/2013 14:24

Non perdetevi la videorecensione di Aklyla dedicata a NetRunner
:king:
http://www.youtube.com/watch?v=x315-VMt ... LxCeVZm0oQ

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Android: Netrunner

Post by France » 09/12/2013 11:42

non capisco una cosa, ma comemai quando il secondo ice riesce a taggare il runner, quello passa comunque? Non avrebbe dovuto fermarlo?
Image

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Android: Netrunner

Post by snuffz » 01/01/2014 10:13

Inizio anno con aereosol e youtube (durante l'aeresol).
Mi sono rivisto ancora il video.
Nelle conclusioni Alkyla (che e' diventato una specie di autorita' nel panorama dei boardgamers italiani) definisce NetRunner "Il miglior gioco di carte in circolazione".

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Android: Netrunner

Post by France » 01/01/2014 12:27

snuffo quando è che ci giochiamo?
Image

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 1 guest