StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Giochiamo in LEGA PANTEGANA e ci chiamano F***ING LAMER... e allora?
User avatar
Leorgrium
oO
oO
Posts: 206
Joined: Oct 2010
Blizzard BattleTag: Leorgrium#2914
Location: In The Northern Darkness
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Leorgrium » 19/10/2012 10:49

Derek_o.O wrote:Aggiornamento all'UI. Finalmente metteranno anche le statistiche (incluse le % vittorie vs ogni razza e le % vittorie su ogni mappa).
http://eu.battle.net/sc2/it/blog/629873 ... 19_10_2012

PS: ho vinto la key ieri. Il problema ora é sapere quando arriverà (e se arriverà :asd:).
ha detta di quello che le manda dovrebbero arrivare a giorni.

User avatar
Leorgrium
oO
oO
Posts: 206
Joined: Oct 2010
Blizzard BattleTag: Leorgrium#2914
Location: In The Northern Darkness
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Leorgrium » 25/10/2012 19:17


User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Derek_o.O » 25/10/2012 20:00

Mah, non mi sembra chissà quale cambiamento. Cmq ben vengano queste cose, fintantoché non vadano ad intaccare il gameplay...
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Derek_o.O » 27/10/2012 09:46

Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Derek_o.O » 30/10/2012 18:21

Anteprima supporto clan: http://us.battle.net/sc2/en/blog/774719 ... 10_30_2012

Verrà introdotto nella beta di HOTS questa settimana...
Image

User avatar
Johanson
oO
oO
Posts: 144
Joined: Jul 2011
Location: Vicovaro

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Johanson » 30/10/2012 19:35

Ottimo! Una delle poche novità azzeccate di Hots, se non l'unica..
Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione.

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2180
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by CuginoIt » 30/10/2012 21:28

Finalmente.

User avatar
Johanson
oO
oO
Posts: 144
Joined: Jul 2011
Location: Vicovaro

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Johanson » 31/10/2012 20:00

Articolo interessante uscito su gamemag.it : http://www.gamemag.it/articoli/3418/il- ... index.html
Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione.

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4551
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Maloghigno » 05/11/2012 15:21

Articolone ben fatto e davvero (a mio parere) centratissimo sui problemi della Blizzard.
Che nella presentazione delle espansioni e delle patch manchi un disegno complessivo e di lunga gittata è davvero palese a tutti.
Non conosco bene League Of Legends ma se il confronto fatto nell'articolo è vero... c'è da piangere.
Dispiace soprattutto per la caduta di un marchio di qualità, caduta che per noi si traduce in un'esperienza di gioco non divertente come in passato.
Speriamo abbiano il coraggio di fare il colpaccio rivoluzionando tutto prima di farsi un tremendo autogol.

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by France » 05/11/2012 23:32

io voglio dire due parole invece contro questo articolo. Fa una premessa molto sbagliata. Se guardate questo video potete farvi una idea di quanti anni ci abbia messo sc1 a diventare un gioco perfetto:

http://www.youtube.com/watch?v=r4ijwtGCaRg

7 Anni!

7 anni di patch, di cambiamenti, di perfezionamento etc nel bilanciamento del gioco per renderlo qualcosa di "irripetibile", senza per altro aggiungere niente al gameplay, all'interfaccia in gioco, o alla tecnologia di gestione del gioco da un punto di vista del multiplayer in stile league of legends.

Un'altra cosa da ricordare è che sc2 ai suoi esordi era un gioco irriconoscibile rispetto ad oggi. Non so quanti di voi abbiano giocato in beta, ma fondamentalmente molto è stato stravolto, tante unità sono state cancellate e si è provato per tentativi. D'altra parte solo giocare un gioco permette di capire come bilanciarlo. Farlo a priori è una impresa impossibile.

Ora da un punto di vista della disponibilità del multiplayer posso dire che League of Legends è davvero ben fatto. La possibilità di connettersi come spettatore alle partite di terzi in ogni momento, o la possibilità di disconnettersi e riconnettersi alla partita sono semplicemente superiori, e potrebbero tutto sommato essere messe in SC2. Ma pensandoci bene, in un 1v1 vorreste davvero aspettare 5 minuti perchè uno si è disconnesso in una partita che ne dura forse 15? A mio parere no. LoL durando 40-50 minuti ne ha bisogno come cosa, trattandosi di 5v5. Dopo circa 300 partite a LOL ho avuto più problemi a LOL che in 3000 partite a SC2 e questo per me è un fatto che non si può negare.

Sistemata la faccenda del supporto multiplayer, la funzionalità Lan a mio avviso non mi pare neanche sta gran perdità ormai al giorno d'oggi tutti hanno internet e non vedo la problematica di giocare tramite internet anche se si è in lan. Forse in italia la situazione non è rosea come in america, ma a livello europeo penso che non ci siano proprio problemi. Avrebbero potuto metterla, ma sinceramente non fa tutta sta differenza.

Quindi non capisco proprio tutta sta problematica. Sto gridare alla disfatta. SC2 è un gioco che continuerà ad avere supporto, continuerà a migliorare nel tempo e il servizio è il migliore del mondo. Su questo non si discute. Ditemi solo un'altro RTS che può dare un server senza lag? Avreste dovuto giocare a un qualsiasi rts come i seguenti titoli:

Command & Conquer Generals
Dawn of war 1 + espansioni
Dawn of war 2 + espansioni
Company of Heroes 1
Universe at War

Tutti giochi anche più innovativi di sc2 ma nessuno che non sia riuscito a deludermi per la lag, bilanciamento o altre problematiche.

Poi sinceramente ci credo che giocatori falliti di sc2 vogliano cambiare a lol. Un giocatore pro fallito di sc2 vale mille volte di più di un giocatore di LOL. Il giocatore di lol deve gestire 1 unità e basta con 3 spell. Un giocatore di sc2 deve gestire un esercito, una base con le sue costruzioni e tecnologia, l'economia su più basi e una miriade di unità diverse con cui attaccare o difendere su più punti della mappa. Semplicemente non c'e' confronto con sc2. LoL è un gioco da giocare quando si ha voglia di cazzeggiare per uno che è abituato a giocare a sc2.

Detto questo, a mio avviso sc2 è un gioco molto bello, ha bisogno di essere rispolverato aggiungendo alcune cose singole che sono state aggiunte su altre piattaforme, e gestire meglio il bilanciamento.
Image

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4551
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Maloghigno » 06/11/2012 10:08

La tua considerazione France smorza sicuramente i toni catastrofici dell'articolo, ma per me non toglie la preoccupazione ed il rischio REALE che HotS sia un FLOP.
Dobbiamo secondo me guardare al contesto, al periodo "storico", alla crisi in atto, ai cambiamenti che il mercato dei videogiochi ha subìto ed ai concorrenti sul mercato.
Forse solo quest'ultimo punto gioca a favore della Blizzard: in questo periodo di crisi i concorrenti non sono poi così numerosi.
Ma rispetto a 12 anni fa, la Blizzard di sicuro non ha più a disposizione 7 anni, e neanche 5.
Il mercato dei PC è per la prima volta nella sua storia in contrazione, sia desktop che portatili stanno vendendo meno. Il mercato dei videogiochi è in crisi (come e più di tanti altri).
La stessa Blizzard è diversa da 12 anni fa: allora era piccola, puntava in alto, ed investiva tutte le proprie energie, ma proprio TUTTE, in qualità, innovazione, attenzione per i suoi prodotti ed il suo pubblico.
Ora la Blizzard è Activision, la società di videogiochi più grande del mondo. Ce l'ha fatta, i team sono immensi, così come gli obblighi verso il mercato e la borsa. I profitti quindi hanno sostituito la customer care.
Soprattutto però è cambiato il pubblico.
Il pubblico di oggi ha già visto i bei prodotti della vecchia Blizzard, li ha già apprezzati, e si aspetta qualcosa in più. Il pubblico di oggi ha più fretta del pubblico di 12 anni fa, è abituato a consumare, divorare, polverizzare... prova ne è il fatto che tanti videogiochi puntano su single player più frenetici e mooolto più brevi in termini di ore di gioco. Il pubblico d'elite, i progamers, sono meno di 12 anni fa, così come i soldi in palio, quindi si spostano dove tira di più... e si spostano in fretta.

Internet è decine di volte più veloce e più popolato di quanto non lo fosse 12 anni fa: se l'interfaccia di un altro gioco è migliore, se quell'altro gioco è gratis, se leggi in giro tante recensioni negative... vieni bruciato molto più in fretta di 12 anni fa.

Scrivendo queste righe mi rendo conto che la conclusione dell'articolo è ancora più sensata: per farcela la Blizzard deve puntare prima di tutto sulla LAN, cioè sulla fidelizzazione dei suoi utenti, deve coccolare i suoi fan. I bilanciamenti, siamo d'accordissimo, possono essere azzeccati o no, non saranno mai perfetti... quindi è sbagliato dire "la Blizzard deve puntare a non sbagliare la prossima patch". In generale la Blizzard dovrebbe dimostrare e convincere i propri clienti, nel gioco come in Battle.Net, di avere una visione strategica di lunga gittata, sicuramente più lunga di un discorso che semplicemente punti alla prossima patch, poi in quella dopo, la successiva... per approssimazioni successive.

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2158
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Mano[FA] » 06/11/2012 10:23

Io sono molto d'accordo con France. Lamentarsi e' facile e l'articolo sembra scritto da 7ede. Lamento lamento lamento. Che se vogliamo lamentarci quel sito fa caccare. Per cambaire pagina ci vogliono 5 minuti e poi leggi 2 paragrafi.

Io non sono un pro-gamer, rappresento la lega pantegana e contro di me si vince facile di mono droni se li sai micrare un po', ma a me sembra che la Blizzard investa tanto tempo, risorse, idee per rendere SC2 un gioco di tutto rispetto. E se il massimo che la Blizzard riuscira' mai a raggiungere e' SCBW, pace, chi l'ha detto che tutto deve essere sempre meglio? Se rifanno un gioco bello 80% di SCBW e' comunque un capolavoro. Fare di meglio della triologia originale di Star wars, a detta di tanti, e' difficile e la grafica migliore non e' detto che aiuti.

Poi consideriamo che SC2, adesso, e' abbastanza equilibrato (tranne che per 7ede. Il monostalker e' imbattibile) Come fai ad aggiungere nuove unita' e tenerlo equilibrato? Difficile.

Sono invece d'accordo che la mancanza di LAN e' un peccato. Potrebbero quantomeno permettere LAN se chi hosta e' collegato. Forse a fare LAN ormai sono in pochi, ma magari sono in pochi perche' sempre piu' giochi richiedono di collegarsi e in 8 attraverso una connessione domestica magari e' difficile. Cosi' come l'interfaccia che mi sembra poco migliore di W3, ma non son li per masturbarmi sull'interfaccia, una volta che il sistema di ladder funziona (e funziona!) sono un bimbo felice.

Comunque, strano che nessuno abbia commentato sul fatto che, secondo l'articolo, ai terran non servira' piu' micrare...

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4551
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Maloghigno » 06/11/2012 11:54

Come fai ad aggiungere nuove unita' e tenerlo equilibrato? Difficile.

Su questo non ci piove, io stesso ho scritto che non si può pretendere di decretare il successo o no del gioco dalla bontà delle patch o dei bilanciamenti... che non saranno mai perfetti al 100%.
(fino a quando non potrò sterminare 10 Stalker con 3 Marines, ovvio :asd: ... ma nessuno qui parlava appunto di dettagli di bilanciamento :wink: )

Comunque, strano che nessuno abbia commentato sul fatto che, secondo l'articolo, ai terran non servira' piu' micrare...

Perchè l'articolo sostiene che non sia così solo per i terran, e sostiene che evitare la micro sia l'unica linea guida percepibile che pare stia guidando la Blizzard nei suoi (discutibili) sviluppi del gioco.

Detto questo preciso che a me SC2 piace molto, non mi sto lamentando di niente, visto che HotS non l'ho provato, commentavo un articolo la cui analisi mi sembra plausibile e le cui conclusioni sembrano logiche.
Ma l'articolo e le mie considerazioni sono più generali del mio gusto personale, il rischio che HotS sia un flop sembra esserci, e lo sarà anche se noi ci giocheremo divertendoci tanto come sempre.
Un effetto tangibile, se (spero di no) HotS deluderà le masse, sarà che la ladder sarà meno popolosa e più difficile. Pace eh, si gioca lo stesso. Un'altra conseguenza potrà essere rappresentata da quantità inferiori di investimenti successivi ad HotS. Pace eh, si gioca lo stesso.

Ovviamente si fa per chiaccherare (del nulla alla fine) e per tifare e sperare che HotS non sia bello solo all'80% (pace eh, è bello lo stesso) ma al 120%.

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by France » 06/11/2012 17:27

10 anni fa dicevano che dieci anni prima il pubblico era cambiato, e pure dieci anni prima ancora dicevano che era cambiato. Le cose belle riescono sempre indipendentemente dal tempo. Il pubblico non è meno numeroso ma molto più numeroso.

La gente che c'e' oggi online a giocare giochi sia per caso che per competizione è aumentata in maniera esponenziale, come pure è aumentato tantissimo il numero di giocatori rispetto a quando c'era solo starcraft 1, su tutte le piattaforme.

Io l'allarmismo che dite voi io non lo vedo. Poi mi sento di dire che qua praticamente sono uno dei pochi che ha giocato a ladder competitive di altri giochi non blizzard, facendo anche tornei. Posso veramente garantirvi che sc2 è il meglio degli RTS, non c'e' niente la fuori che anche solo possa essere paragonato oggi a sc2. Provate ad andare sui server multiplayer degli altri giochi. Se trovate 30-200 persone in tutto il mondo che ci giocano è tanto.

Oggi è ancora possibile giocare giochi come red alert 2, perchè in africa e india qualcuno ci gioca perchè non possono permettersi pc migliori per giocare a giochi migliori, ma rimane il fatto che sc2 monopolizza il mercato, perchè nessuno è riuscito anche solo ad avvicinarsi alla qualità del loro matchmaking system, al bilanciamento offerto e alla costanza della bontà della connessione ai loro server con assenza assoluta di lag. Senza poi parlare della precisione dei comandi, della comodità degli stessi e della estrema customizzabilità. (vorrei dire qualcosa sull'map editor ma tanto per intenderci è il migliore sulla piazza, permette di fare tutto ed è avanti anni luce rispetto agli'altri, poi se la pretesa è che un gioco mod debba sempre avere il successo di dota, mi sembra esagerata la premessa. Accontentiamoci che i map editor della blizzard abbiano creato un nuovo genere di gioco detto MOBA ovvero la dota).

Quello che è cambiato è che ora la gente rompe più i coglioni, vuole avere update di cosa salta in mente agli sviluppartori mentre stanno al cesso. Vogliono giustificazioni su tutto, vogliono rendersi partecipi del fatto che tutto funzioni secondo le loro idee. Si creano comunità che promuovono un metagaming che deve essere quello, togliendo ogni fantasia e ogni divertimento a scoprire nuove tattiche. Quando qualcosa va contro questa corrente di pensiero artificiale tutti subito a gridare alla disgrazia.

La verità è che siamo diventati dei bambini viziati. Piuttosto che prendere un prodotto e sezionarlo per capirlo e sviluppare qualcosa di personale nel giocarlo tutti corrono su internet a vedere come giocarci ancora prima che sia uscito, e se l'idea di gioco artificiale non corrisponde con quello che vedono sono scontenti ancora prima di giocarci.

Secondo me tocca fare lavorare gli sviluppatori come cavolo credono loro, poi fare una beta per vedere se la cosa funziona e limarla come si può e infine dare questo prodotto alle persone e patchiarlo di conseguenza come già stanno facendo e hanno sempre fatto. Cosa pretendono le persone più di questo? Chi fa questo? Ora come ora la moda è di vendere un gioco non finito con delle DLC a pagamento per potere giocare al gioco completo. Ti vendono 3 pezzi che insieme fanno un gioco ma la pubblicità dice che costa solo 10 dollari. Oppure ti vendono un gioco che non funziona, strabuggato che per essere messo apposto devi aspettare 1-2 mesi. Questa è la realtà di oggi, la blizzard invece non prende per il culo i propri clienti. Da un supporto gratuito per anni e si paga una volta sola.

Boh ma proprio non so come giustificare questo articolo. Mi sembra veramente scritto da una persona che non ha ben presente come ha funzionato e funziona il mondo dei videogiochi, avendo delle pretese assurde, citando dei giochi che sono diversi, funzionano diversamente ed hanno esigenze diverse, sia nel progaming che nell'interfaccia.

------------------------------------------------------------------

Per quanto riguarda la micro, esiste micro e micro. La scelta di togliere dalla beta il fatto che le unità uscissero in auto attack secondo me è giustificabile solo in parte. (fondamentalmente evita che gli zerg rushino di ling dovendosi solo preoccupare di mettere un punto sulla base nemica). Ma fondamentalmente aggiunge una micro che non è per forza necessaria per essere bravi.

Come anche in starcraft 1 era fastidiosissimo che tutte le unità che potevano fare uno psi storm la facessero contemporaneamente. Chiaro aumenta l'importanza della bravura di chi riesce a micrare le singole unità, ma è davvero questo quello che un gioco deve essere? Non è più importante fare un discorso di build di esercito, counter e composizione?

Ora diminuire la micro a mio avviso è importante perchè il gioco deve essere reso semplice senza perdere nulla nella sua complessità. Quindi più azioni non necessarie tolgono, meglio è. Nella mia idea, il giocatore dovrebbe preoccuparsi principlamente di decidere dove attaccare, con cosa e quando ritirarsi e inseguire con cosa, possibilimente su più punti con obbiettivi diversi, che possono essere harass dell'economia, distruzione di strutture chiave, presa di posizione importante come xel naga e distruzione dell'esercito nemico o guerriglia per guadagnare tempo.

Se per fare tutte queste cose un gioco richiede 300 APM allora sto gioco è progettato male, se ne richiede un numero accettabile da un punto di vista di un player che vuole imparare un po' è un ottimo gioco, aperto ai più.

Ma attenzione non bisogna instupidire un gioco, solo togliere difficoltà per aumentare possibilimente la complessità. (spero di avere usato i termini giusti in italiano che la lezione sui problemi complessi e difficili la ho fatta in tedesco) :elfo:

Giudicare le unità del gioco, basandomi su esperienze altrui, ritengo che sia un esercizio puramente speculativo. Quindi non lo faccio. D'istinto se volete sentire questo, posso dire che non dovrevbbero causare problemi, basta splittare l'esercito e attaccare su più punti diversi o mandare avanti 3 unità e poi selezionare tutto l'esercito e andare avanti allegramente. Credo anche che chi basa la sua strategia in midgame solo su widow mine e i nuovi lurker abbia perso in partenza.
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Derek_o.O » 10/11/2012 09:56

Un po' di aggiornamenti:

:arrow: Uscita HoTS nella prima metà del 2013 (nel caso ci fossero ancora degli illusi che credevano uscisse entro l'anno ^^): http://multiplayer.it/notizie/110881-st ... -2013.html

:arrow: Global Play nei prossimi mesi: http://eu.battle.net/sc2/it/blog/646973 ... 09_11_2012

:arrow: Dopo più di un anno che l'infestor viene utilizzato con successo in ogni MU e contro qualsiasi unità, il sagace Dustin Browder arriva alla conclusione che FORSE questa unità POTREBBE essere LEGGERMENTE op: http://eu.battle.net/sc2/en/forum/topic ... 1?page=1#3

:arrow: 2 interviste con l' altra mente eccelsa nel campo del gameplay/balance, David Kim:
1:http://www.teamliquid.net/forum/viewmes ... tpage=2#31
2:http://www.teamliquid.net/forum/viewmes ... age=16#313

Cmq penso che l'esperienza in ladder su HOTS sarà terribile con le partite non classificate e il global play. Tra lag e gente che giocherà off-race o per provare nuove strategie/lamerate, la ladder sarà una porcheria totale. Mah...

EDIT1:
Tornando all'articolo postato da Johanson...

Mah, sicuramente ha ragione su parecchi punti (nulla di nuovo), però fa sicuramente uno scivolone sulle considerazioni finali.
Prima tira in causa LoL e Dota2, e poi afferma che la prima cosa su cui bisogna agire per non far affondare SC2 é l'introduzione della LAN. Cosa a mio avviso poco sensata. LoL é il videogame più famoso e seguito in ambito e-sport, eppure la LAN non ce l'ha. Mi sembra dunque ovvio che l'introduzione della LAN non risolverebbe un bel nulla. Sarebbe anche ora, a mio avviso, di smetterla di piagnucolare su questa cosa. Siamo nel 2012. L'assenza della LAN é stato un "problema" solo a livello di progaming (dove, di tanto in tanto, uno dei due giocatori "cadeva" e bisognava rifare la partita). Ora però introdurranno la possibilità di riprendere la partita dal replay-->problema risolto.

Un' altra cosa: si vede che l'articolo é stato scritto da un giocatore protoss. Prima afferma che hanno fatto bene a togliere un unità a-click come il warhound (sono d'accordo) però poi non dice nulla sulla tempest che, per quel che mi risulta, é un'altra unità da a-click. Dice inoltre che le mine non necessitano di micro. Sì, una volta sotterrate non necessitano di micro, ma gestirle in modo efficace vi assicuro che non é per nulla semplice.

EDIT2:
Riguardo ai vostri commenti sull'articolo....

Non so se ne siete al corrente, ma SC2 é in declino, sia per quanto riguarda il numero di giocatori online, sia per il numero di persone che segue SC2 a livello di e-sport. Questo é un dato di fatto, non un'opinione.

Sarei anch'io un po' più ottimista, se con HOTS la blizzard si stesse perlomeno muovendo nella giusta direzione. Il problema é che sta andando in contromano sull'autostrada...di notte e con i fari spenti aggiungerei.

Si parla sempre e solo di BILANCIAMENTO, ma mai di GAMEPLAY.
Un gioco con un solido gameplay si può sempre bilanciare (con il tempo). Un gioco che parte con un gameplay "difettoso", anche se bilanciato, rimane cmq un gioco "difettoso".

Su HOTS hanno introdotto unità che, bilanciate o no, NON dovrebbero esistere. Prima di chiedersi se un'unità é bilanciata o no, bisognerebbe chiedersi:
"Questa unità e divertente da giocare?", "È un'unità che si comporta in modo differente se giocata da un giocatore alle prime armi o da un professionista?", "È un unità che può ampliare le possibilità strategiche di una determinata razza?",....

Tutto questo per dire che , secondo me, il futuro di sc2 non sarà cmq roseo.
Ipotizziamo che la Blizzard faccia tutto perfetto e accontenti tutti: gameplay perfetto, bilanciamento perfetto, piattaforma bnet perfetta, supporto lan, ecc.
La situazione non cambierebbe, perché i tempi sono cambiati. Un gioco classico come starcraft non trova più posto tra le masse ai giorni nostri. Troppo complicato, troppe cose da imparare/studiare, poco immediato. Le masse preferiscono loggare su LoL, giocare senza troppi sforzi, e al limite incolpare i compagni di squadra se perdono.

SC2 non sta fallendo perché non é bilanciato (o fatto bene). SC2 sta fallendo perché é un genere "vecchio" proposto in tempi "moderni".
Nel 2012 non c'é più posto per l'RTS classico...se così non fosse, SC2 non sarebbe l'unico nel suo genere rimasto.
Last edited by Derek_o.O on 10/11/2012 12:26, edited 6 times in total.
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Derek_o.O » 13/11/2012 14:11

Data d'uscita HoTS: 12 marzo 2013


http://eu.battle.net/sc2/it/blog/651288 ... 13_11_2012

EDIT:
Ricordo: "HOTS Richiede la versione completa di Starcraft II®: Wings of Liberty® e un account Battle.net® per giocare"
Image

User avatar
Leorgrium
oO
oO
Posts: 206
Joined: Oct 2010
Blizzard BattleTag: Leorgrium#2914
Location: In The Northern Darkness
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Leorgrium » 14/11/2012 13:05

Io aggiungo solo il link alla versione limited scatolata:

http://eu.battle.net/sc2/it/buy-now/collectors-edition

Comunque ragazzi,il fatto che l'ho già comprata la deluxe digital edition di HOTS fa capire quanto non vedo l'ora in primis di mettere le mani sulla campagna single player. :)

User avatar
Leorgrium
oO
oO
Posts: 206
Joined: Oct 2010
Blizzard BattleTag: Leorgrium#2914
Location: In The Northern Darkness
Contact:

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Leorgrium » 10/12/2012 16:10

ci sono alcuni contect in giro per i grossi siti di videogames che regalano chiavi per la beta a chi è interessato.

enrikardo
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 35
Joined: Feb 2010

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by enrikardo » 08/01/2013 14:19

Ma ci state giocando? Com'è? Scrivete qualcosa? :no:

User avatar
Punno
Veteran
Veteran
Posts: 129
Joined: Mar 2008

Re: StarCraft II Heart of the Swarm : l'attesa

Post by Punno » 09/01/2013 16:17

Se prenotate da Gamestop vi viene dato subito il codice per attivare la beta!!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest