[T] MatchUp diary

Giochiamo in LEGA PANTEGANA e ci chiamano F***ING LAMER... e allora?
User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4551
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

[T] MatchUp diary

Post by Maloghigno » 29/07/2010 14:57

L'intenzione è solo quella di raccogliere i possibili matchup... cioè la macro tattica adottata in partita... per farsi magari qualche idea nuova... o per poter ritrovare tattiche che saranno vecchissime e dimenticate tra un paio di patch.

[T] vs [P] Reaper + Medivac slow rush
[sc2unit]reaper[/sc2unit][sc2unit]medivac[/sc2unit]
Quasi tralasciando l'addestramento dei marines, se non per difesa, e senza dimenticarsi di cominciare presto a raccogliere vespene...
Ieri sera, appena sono riuscito ad arrivare a 4 Reaper e 1 Medivac avendo una sola Barracks, ho sferrato il mio attacco.
L'avversario non era irresistibile, ma droppando i reaper e riprendendoli al volo ho limitato i danni della sua prima violenta reazione.
A quel punto però si stavano già avvicinando altri reaper, ed ho attaccato la base avversaria da due lati. GG
+ I Reaper devastano i piloni e le torrette avversarie ad una velocità inaudita. Col supporto del Medivac l'attacco non è suicida, dura a lungo e può essere ripreso molto velocemente.
- Rimane comunque un rush lento, perchè bisogna arrivare a costruire lo Starport, e richiede un minimo di micro.

User avatar
mader_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2202
Joined: Nov 2004
Location: Oltre la barriera

Re: [T] MatchUp diary

Post by mader_o.O » 29/07/2010 17:20

Ne ho fatto uno simile copiando la tattica che avevo visto in un video.

Però era 2 navi + 8 marine e micro diretta sui raccoglitori avversari.

Ovviamente a me non è riuscita perchè s o stato troppo lento....

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4551
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: [T] MatchUp diary

Post by Maloghigno » 04/08/2010 09:45

Due partite giocate partendo dall'idea del drop Reaper + Medivac... sempre vs Protoss

[T] vs [P] Reaper + Medivac slow rush :

#1 "Marauder reply"
[sc2unit]marauder[/sc2unit]
Ehehe... a dare questi titoli mi sento molto :G:
In pratica... ho provato il drop di reaper, ho visto che il mio amico massava Stalker, e ho prodotto un buon numero di Marauder.
Ho retto il suo attacco e mi sono fiondato in base da lui.
Nello zip il replay si chiama Imba1

#2 "Drop + difesa"
Qui, mentre vado a fare il mio drop, mi imbatto (non a caso) nell'esercito nemico che viene ad attaccarmi... decido di continuare nel mio Drop e intanto mi difendo molto bene! GG!
Nello zip il replay si chiama PrimaLadder

:arrow: Zip: http://degurdi.it/download/sc2/MaloghignoReps1.zip
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: [T] MatchUp diary

Post by Derek_o.O » 04/08/2010 13:10

Per il momento ho visto solo il 1° game (imba1)

Secondo me la strategia reaper+medivac ha poco senso. I reper sono veloci e possono passare da qualsiasi parte, non ha senso "sprecare" tempo per costruire medivac e caricarceli dentro. Sono molto più efficaci se fatti subito e mandati da soli.

Se mi permetti, ti segnalo qualche "errore" che ho visto:

- Scouta subito. Non scoutando non sapevi dov'era e cosa stava facendo il tuo avversario.
- L'upgrade del cc va fatto prima (subito dopo la costruzione della prima caserma). Così da sfruttare mule ecc.
- Produci SCV in continuazione. Se poi vedi che sono troppi, li sposti negli altri cc.
- Spendi le risorse. A fine game avevi 1300 minerali. Potevi costruire altri cc ad esempio. In questo modo avresti avuto anche più vespene (visto che eri sempre a zero)...e con più vespene avresti potuto fare più upgrade e più esercito.
- Stimpak e scudo. Questi 2 upgrade sono essenziali se fai marauder/marine.

Ovvio che poi giudicare é facile. Quando sei in game é tutta un'altra cosa.

Stasera guardo anche il secondo game :piove:
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: [T] MatchUp diary

Post by Derek_o.O » 04/08/2010 19:39

Visto anche il 2° game.

Gli "errori" più o meno sono uguali a quelli del 1° game.
Cmq sono convinto che se al posto di attendere il medivac, si mandano subito anche solo 2 reapers, il raid é più efficace.
Ti suggerirei anche di attaccare prima gli scv che le costruzioni, fai molto più danno ^^
Poi, per caricare le unità sul medivac...é sufficiente selezionarle e fare click destro sulla navetta. Si fa molto prima che caricarli 1 a 1 :macho:

PS: non é che voglio fare il sapientone, cerco solo di dare dei suggerimenti (spero corretti) :crazyeye:
Image

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4551
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: [T] MatchUp diary

Post by Maloghigno » 18/08/2010 18:24

Sempre un matchup contro Protoss... però penso di essere un poco migliorato.
Mi sono solo perso un pò la base mentre usavo i reaper :rip:
Ho anche studiato un paio di replay di 2 :G: tra i primi in europa (classifica Battle.Net) ... e ne ho ricavato l'idea di spingere di più sui viking.

[T] vs [P] Reaper pressing... "and more"

[sc2unit]reaper[/sc2unit] + [sc2unit]viking[/sc2unit] [sc2unit]raven[/sc2unit]
In breve:
Pressing di reaper.
Difesa dagli invisibili con marine e marauder.
Drop decisivo di un carro, 2 marauder + raven e viking (fatti in prevenzione alle lance).

La chiave di questa partita è però strategica più che tattica... come per qualsiasi RTS è stato fondamentale mantere l'iniziativa... ecco spiegato il Raven: mi è servito per beccare i suoi invisibili ed è stato determinante nel drop finale.

Se solo riuscissi a giocare sempre così... :(

:arrow: Zip: http://degurdi.it/download/sc2/MaloghignoReps2.zip
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2181
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: [T] MatchUp diary

Post by CuginoIt » 18/08/2010 20:05

Grande 7ede! I reaper sono fastidiosissimi e ti mandano in panico facilmente: il tuo avversario non si era accorto che gli avevi distrutto tutte le sonde a gas e non le ha ricreate se non molto dopo, il che lo ha messo in uno svantaggio tremendo. Se fossi stato in lui avrei fatto qualche stalker: sono il counter ideale per i reaper...
Invece il protoss ha perseguito fanaticamente la strategia dei dark templar (con un tech forsennato e un solo gate iniziale che è troppo poco). I dark templar sono difficili da usare contro umano per via del rilevamento dal main...

EDIT: Riguardo Dark Templars vs Terran vi posto il replay di questa sfidona: Qg vs Derek

La partita inizia con Derek che attua una partenza aggressiva ed il sottoscritto che cerca di tecchare senza però lasciare troppo basse le difese in base... Prevarrà il tech a Dark Templar o la viulenta armata di marines e marauder??
Attachments
qg vs derek.zip
Qg vs Derek
(26.69 KiB) Downloaded 55 times

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: [T] MatchUp diary

Post by Derek_o.O » 20/08/2010 16:25

Avrei dovuto fare supply ai lati in modo da avere visuale su tutta l'area della mia base.
Avrei anche dovuto evitare di mandare all'attacco le mie units senza controllarle. Vabbé, a quel punto il game era già perso.

GG :piove:
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2181
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: [T] MatchUp diary

Post by CuginoIt » 20/08/2010 23:56

[T] vs [P] Marines + carri dal punto di vista del Protoss :asd:
[sc2unit]marine[/sc2unit][sc2unit]siege-tank[/sc2unit]

Da protoss c'è una strategia terran che non riesco a contrastare: marines + carri.
I problemi contro questa strategia sono tanti: gli zealot infatti possono prevalere sui marines in campo aperto, ma quando sono stretti in un ingresso le prendono tantissimo (melee vs ranged); un bravo terran, inoltre, si rintana in base (spesso con bunker su rampa) e rende impossibile un rush.
Il terran può così potenziarsi fino ad avere un prato di marines + 3 o 4 carri e, a quel punto, riesce a sfondare la base protoss facilmente.
I counter a questa strategia non sono banali (e io non sono abbastanza pro da metterli in pratica). In genere però quando il terran attacca non si hanno a disposizione unità troppo evolute... si può puntare sugli immortal per contrastare i carri... ma gli immortal soccombono terribilmente contro i marines. Idem per le void rays. I colossus o i DT invece arrivano troppo tardi (e sono facilmente counterabili).
Credo che la soluzione col protoss possa essere usare le sentry benissimo e accumulare immortal e zealot. La cosa non è per nulla facile comunque quando ci sono i carri di mezzo.

La strategia Marines+Carri è stata usata in questa partita da Derek per sfondarmi (io però ho attuato una strategia folle di fastexp che è stata totalmente fallimentare, anche perchè non ho fatto abbastanza sonde).
Attachments
Quadrante Delta.zip
(28.4 KiB) Downloaded 41 times

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: [T] MatchUp diary

Post by Derek_o.O » 21/08/2010 12:11

Bé in realtà non era una strategia "marines + carri" ma un 1/1/1 ovvero barrack/factory (con tech lab)/starport (con tech lab).
Questo ti permette di avere subito un raven (molto utile vs unità invisibili come dark templars e observers)
È rischiosa se l'avversario va per un rush, ma ha l'enorme vantaggio di avere a disposizine molte unità per counterare qualsiasi cosa faccia il tuo avversario.
Ovvio che lo scoutare l'avversario, soprattutto in questo caso, gioca un ruolo fondamentale.

GG
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2181
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: [T] MatchUp diary

Post by CuginoIt » 22/08/2010 10:08

Hai ragione Derek. Per questo posto un altro replay dove la strategia marines + carri è eseguita in maniera "pulita".
E' un diverbio in FAmigghia: Biru mi sconfigge usando ondate successive di marines con qualche carro. Per resistere io imposto la partenza su un tech forsennato, il che mi permette (a fatica) di contrastare le prime ondate. Biru è però bravissimo a tenermi costantemente sotto pressione: usa 2 caserme che producono 4 marines alla volta e una factory per i carri: in questo modo, se anche vinco uno scontro, lui ha già pronto un nugolo di marines da mandarmi contro di nuovo. Per resistere io provo un misto di zealot, immortal e colossus (più altro)... in principio gli immortal dovrebbero andare sui carri (infatti li tirano giù in pochi colpi) mentre i colossus sui marines. Biru però è particolarmente bravo a proteggere i carri coi marines... e i colossus sono troppo fragili (e troppo costosi) per resistere a lungo.

Inoltre a causa del mio scarso scouting non mi accorgo della sua espansione (alquanto indifesa)...

In conclusione entrambi abbiamo un quantitativo simile di risorse a disposizione (tranne nel finale dove Biru fa la seconda espansione), io teccho molto più di Biru e sviluppo unità molto più costose (colossus e immortals), Biru invece punta su massa marines con un po' di supporto da parte dei carri (e di un reaven a un certo punto). Alla lunga, pur avendo colossus, sono costretto alla resa contro la miriade di marines. Probabilmente il mio limite è a questo punto il micro: in molti casi ho sbagliato a gestire le unità... la mia conclusione è comunque che i marines sono troppo IMBA :cry: :cry: :cry:
Attachments
Qg vs Biru.zip
Biru devasta Qg con marines e carri
(36.22 KiB) Downloaded 44 times

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2158
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: [T] MatchUp diary

Post by Mano[FA] » 20/09/2010 18:33

Gioco random, quindi a volte terran e a volte i terran me li trovo contro. Concordo che la strat carri/marines (e poi magari medic) e' davvero dolor-ossa. Ho deciso. quando gioco terran faro' solo quelle units e provo a sfondare. Cosi' vedo come mi rispondono ;)

User avatar
mader_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2202
Joined: Nov 2004
Location: Oltre la barriera

Re: [T] MatchUp diary

Post by mader_o.O » 20/09/2010 18:43

Posto il mio primo game.

Sono in lega oro in 1 vs 1 e non so neanche come.
Il livello è molto più alto del mio e sono sempre in affanno.

Però giocare la sera amichevoli con i peggiori lamer della storia sta dando i suoi frutti evidentemente...

SUGGERIMENTI e consigli sono ben accetti
Attachments
SUPERMADER ORO.rar
SUPER SUPER SUPER
(14.98 KiB) Downloaded 50 times

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: [T] MatchUp diary

Post by France » 20/09/2010 19:04

ho notato che gestisci già molto bene la parte di macro. Ma potresti migliorare ancora di più
- semplificandoti la vita con le strutture, ovvero fai la produzione tenendo schiacciato shift, e poi o costruisci un nuovo edificio oppure rimandi il lavoratore a lavorare, così dopo non devi più pensare ai lavoratori una volta dati gli ordini.
- continuando senza interruzioni la produzione di lavoratori. Tipo quando fai attacchi, produci di più, così da non avere un accumulo di risorse.
- Dai gruppi non solo al centro comando ma anche alle caserme e all'esercito. Questo ti permette di cambiare schermata rapidamente, oltre che ti permette una discreta gestione della base anche durante una battaglia.
- Quando inizi ad avere troppe risorse butta giù 2-3 caserme in più. Tanto vale poterli spendere i soldi.

Da un punto di vista strategico:
-Lo stimpack è una ricerca che devi fare quanto prima, essa ti raddoppia la velocità d'attacco ed è la colonna portante del perchè gli eserciti terran possono vincere vs roach/hydra o zealot/stalker. Ma ricorda di usarla bene, altrimenti indebolisci seriamente il tuo esercito.
-GLi scudi meno importanti dello stimpack, ma devono essere ricercati comunque. Avere 10 hp in più può essere fondamentale.
- La ricerca dei concussive shot dovrebbe partire assieme al primo marauder è come il pane e l'acqua, non puoi avere l'uno senza l'altro.
- 1 reaper prodotto ti permette di scoutare la base e fare fuori qualche lavoratore, man mano che prepari il tuo esercito. Una risorsa da non sottovalutare. Usato in senso aggressivo ti permette anche di fare un attacco e contemporaneamente di attaccare i lavoratori in base del nemico, e questo spendendo molto poco. Già solo 2 reaper possono fare esplodere in 30 secondi tutti i lavoratori in base del nemico.

Dal punto di vista di tech:
-Buttare giù una fabbrica o uno starport per avanzare in tech non è mai male, specie quando si è in vantaggio.
-Se intendi restare ad unità base, puoi considerare di fare i potenziamenti di armatura e attacco. Specie in ottica dello stimpack sono molto vantaggiosi. Vale molto di più una volta raggiunta una certa massa critica di fare upgrade piuttosto che più truppe, allo stesso costo.

Spero di averti dato una qualche dritta utile. Naturalmente per come hai fatto, con il senno di poi era perfetto. Una partita da 7 mins bisogna chiuderla subito, ma capita spesso che non funzioni così bene, e bisogna poi pensare a partite della durata di anche 20-30 mins.
Image

User avatar
mader_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2202
Joined: Nov 2004
Location: Oltre la barriera

Re: [T] MatchUp diary

Post by mader_o.O » 20/09/2010 20:04

Grazie per i consigli

si infatti lo stesmpak lo faccio subito, il coso concussivo quasi mai, non sapevo fosse cosi importante.

Di solito il salterello lo faccio sempre che fa un po di casini, però sto giro ho visto che potevo affondare ed ho affondato il prima possibile!

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2181
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: [T] MatchUp diary

Post by CuginoIt » 19/10/2010 18:51

Oggi mi è capitato di perdere un match contro terran in una situazione che non ho ben capito.
Sia io che lui partiamo con l'idea di tecchare, io espando un po' prima di lui e vedo che sta preparando l'espansione. Inoltre vedo che sta producendo banshee, quindi decido di andare deciso verso stalker (e di potenziarli) nonostante abbia inizialmente puntato su colossus...
Ci evitiamo a lungo e la prima battaglia avviene quando cero di distruggere la sua espansione.

In quella battaglia io ho 13 stalker, 1 sentry, e varie unità a terra (colossus e zeloti). Lui ha 9 banshee e 3 raven.

Quello che succede è che mette a terra qualche torretta coi raven e i miei stalker iniziano a sparare su quelle (credo)... di conseguenza perdo rovinosamente la battaglia (causa mia micro pessima probabilmente) e, sul lungo periodo, perdo pure la partita, nonostante il mio avversario sia estremamente titubante.

Allego il replay poichè ho di sicuro da imparare dal primo scontro: mi sentivo superiore e invece sono stato arato ignominiosamente per una questione di micro, credo.
Attachments
Altopiano di Shakuras.zip
(45.45 KiB) Downloaded 34 times

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: [T] MatchUp diary

Post by Derek_o.O » 19/10/2010 19:22

QG, quelli sono droni difensivi, mica torrette ^^
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2181
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: [T] MatchUp diary

Post by CuginoIt » 20/10/2010 13:24

Si', riguardando hai ragione (ma servono i droni contro gli stalker?).

In effetti ho visto che i miei stalker in battaglia erano 11 e non 13... il che spiega perche' contro le 9 banshee avevo poche possibilita'.
Nella seonda battaglia invece il mio avversario ha usato bene il cloak facendomi fuori gli observer e mi ha schiacciato con la superiorita' della sua armata.
In questo periodo sono talmente niubbo che sono stato pure declassato in platino :(

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2158
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: [T] MatchUp diary

Post by Mano[FA] » 21/10/2010 00:39

CuginoIt wrote:Si', riguardando hai ragione (ma servono i droni contro gli stalker?).
Fiki i droni. Praticamente i tuoi stalker non sparano!!!

probabilmente avresti dovuto abusare di fenici molto prima, quando le hai fatte aveva lo yamato gun :(

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: [T] MatchUp diary

Post by France » 28/10/2010 23:43

ricordate che l'obbiettivo è avere 2 marauder con concussive pronto e 5 marine stimpack in ricerca e caserma numero 3 in costruzione. Fondamentalmente i punti sono:

Deposito al lavoratore 7
Caserma a 8
command center a 12
Image

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests