E' obbligatorio l'uso della guida nei JRPG ?

Tutto ciò che si gioca dal DIVANO!
Post Reply
User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

E' obbligatorio l'uso della guida nei JRPG ?

Post by snuffz » 26/03/2008 10:13

Introduzione e premessa per i non addetti ai lavori.
Che diavolo significa "JRPG" ?
JRPG è l'acronimo di "Japan Role Playing Game". Per giochi JRPG si intendono quelli alla Final Fantasy, in cui di solito si guida un party di personaggi composto da 3 elementi (nel caso specifico 1 guerriero che attacca corpo a corpo, 1 secondo personaggio che attacca a distanza o che usa magie di attacco, e 1 mago/strega che ha il compito di curare e rigenerare il gruppo).
I personaggi si muovono nella mappa, risolvendo enigmi, raccogliendo oggetti, armi e pozioni, sconfiggendo valanghe di mostri e aumentando, di scontro in scontro, il proprio livello.
I JRPG sono giochi ad ampio respiro. Ci si muove su mappe sconfinate, incontrando valanghe di mostri, fra decine di missioni secondarie e bonus. Sono giochi che richiedono molte ore per essere terminati (per Dragon Quest VIII si parla di 100 ore di gioco).
E considerata la "dimensione" di questi giochi, alle uscite dei titoli più importanti, si accompagna l'uscita, nei negozi di videogiochi, di una guida.
Si tratta di guide complesse, di centinaia di pagine, dove vengono catalogati tutti i mostri (con caratteristiche di attacco, resistenza, magie...) tutte le armi (dalla spada più debole alla più forte, dall'ascia più sgulfa a quella in nichelcromovanadio), gli oggetti (dalla pozione più semplice al resuscita-morti), i boss di fine livello (lifepoints, magie, punti deboli, consigli), .....

Personalmente, pur riconoscendo il valore di queste guide e la profondità dei giochi, sono sempre stato indeciso se utilizzarle o meno. Da un lato mi piace consultare il database delle armi e scoprire quale sarà la prossima spada. Per contro cerco, appena posso, di non spoilerarmi niente, soprattutto sugli avversari e meno che mai sui big boss.
Quindi il mio rapporto con le guide è sempre stato conflittuale. Vorrei ma non posso. Ti sbircio ma appena appena. Potrei fare a meno di te. Ti amo ti odio.

Da un paio di settimane sono impegnato sul bellissimo Digital Devil Saga (il primo). Il gioco è molto cupo e brutale, e mi sta conquistando parecchio (attualmente sono solo a 9 ore di gioco)
Qualche giorno fa, dopo aver fatto irruzione in una fortezza ed aver sterminato centinaia di "guardie" , sono giunto all’agognato boss di fine livello.
Adesso: ho provato a uccidere il boss una ventina di volte, combinando le abilità dei miei personaggi in tutti i modi possibili. Ma niente. Ad un certo punto il boss evoca due unicorni che sfrutta in una combo micidiale:
1- il boss + 1 unicorno lanciano un cerchio di energia che toglie a tutti e tre i miei personaggi il 90% dei life points.
2- Il secondo unicorno attacca uno dei miei 3 personaggi ridotti in fin di vita e inevitabilmente lo uccide.
Il turno successivo quindi mi rimangono 2 personaggi, con pochi life points.
Spendo il mio turno a curare ma al turno successivo lo svantaggio è ancora più netto e tempo altri due turni sono morto.
Ho provato con tutte le abilità e gli oggetti in mio possesso, ma muoio sempre.

E così non avendo la guida, molto riluttante e provato emotivamente, sono andato a cercare consigli su internet.
E ho trovato la risposta…


Premessa sulla sferografia.
In molti JRPG c’è la cosiddetta sferografia. La sferografia è lo sviluppo delle abilità dei personaggi.
Si sceglie una sfera e la si equipaggia. Man mano che si sconfiggono i nemici si guadagnano dei punti che consentono di acquistare altre sfere\abilità. La scelta delle sfere, per i tre personaggi che si hanno a disposizione, è completamente “arbitraria”. Naturalmente è più saggio bilanciare lo sviluppo dei personaggi coerentemente al loro ruolo, quindi al guerriero la sfera dell’attacco corpo a corpo, al secondo una sfera che implementi gli attacchi a distanza, e alla maga di supporto bla bla bla.
Ma.
Di ogni “classe” (ad esempio SFERE CHE SVILUPPANO MAGIE DI ATTACCO A DISTANZA) non esiste una sola sfera. Ma numerose sfere. Una che implementa una magia di attacco a distanza di tipo ghiaccio, una che che implementa una magia di attacco a distanza di tipo fuoco, fulmine, ….
E naturalmente io non so PRIMA quali nemici andrò a incontrare e quali abilità mi conviene sviluppare.

………
La risposta che ho trovato su internet, per sconfiggere il boss, è più o meno questa: “Prima di iniziare la battaglia assicuratevi che qualcuno abbia equipaggiato XYZ, altrimenti sarete nei guai. Attaccate il boss e quando lui con gli unicorni lancia la combo, voi gliela parate col XYZ. Attaccate e usate il XYZ e non avrete problemi a vincere”.
(nota: ho usato XYZ per non spoilerare niente, nel caso voleste giocarvi l’ottimo Digital Devil Saga)

Adesso: io ho sviluppato altre abilità. Altre difese. Ad esempio la difesa dagli attacchi di fuoco. Ma non il XYZ. Quindi “sono nei guai”. Per le abilità che ho sviluppato, scopro che non posso vincere contro questo boss.
La soluzione che ho adottato è, tornare indietro, combattere altri mostriciattoli piccoli per livellare e comprarmi la sfera che mi garantisca il XYZ.

A questo punto, usare la guida diventa obbligatorio e non accessorio per poter proseguire nel gioco, anzi in questa specifica tipologia di giochi.
Perché non posso prevedere quali nemici e boss incontrerò.

Che stress dover tornare indietro e livellare per questo…

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 26/03/2008 21:15

Beh, Snuffz, questo mi sembra un esempio lampante di gioco strutturato male! Se sei praticamente obbligato a sapere in anticipo cosa succederà dopo...

In alternativa a quello che hai deciso di fare, forse puoi caricare un salvataggio precedente e prenderti subito la sfera giusta. In questo modo, magari, non sei costretto a farti mostriciattoli piccoli, puoi fare quelli più grandi, e te la puoi cavare in meno tempo. Ma non è detto che convenga: valuta tu...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 27/03/2008 12:46

Concordo con Lysor.
Un JRPG nel quale rimani bloccato perchè non hai una magia essenziale per il prosieguo dell'avventura ha qualche problemino di struttura...

Non conosco DDS, per cui mi limiterò a parlare di Final Fantasy e Dragon Quest. In genere esistono modi diversi per sconfiggere un boss, per cui, conoscere in anticipo le sue caratteristiche passa in secondo piano. Magari sapere che il boss è debole all'elemento Gelo, può risultare utile per semplificarti il lavoro, ma se hai un mago specializzato in Fuoco questo non inficia le tue prestazioni, semplicemente impiegherai più tempo.

Le guide in questo caso servono esclusivamente per completare il gioco al 100%. In genere tutti i JRPG sono pieni di segreti, boss nascosti (nel caso di Final Fantasy ad esempio, le Weapon sono boss decisamente più tosti del boss "finale"), armi potentissime e minigiochi. Spesso, scoprire questi segreti senza una guida è impossibile, o quantomeno è un puro caso (ad esempio in FFX per sbloccare due armi potentissime devi inserire un codice in un certo computer sfruttando delle frasi nascoste in giro per il mondo... ebbene, a causa della traduzione italiana, sfido chiunque a trovare i codici senza leggerli sulla guida).

In parole povere, completare un JRPG non è mai troppo complicato (almeno per ciò che riguarda la mia esperienza con FF e DQ) e puoi tranquillamente fare a meno di una guida. Certo che questa ti tornerà utile per tutto il resto, a patto di usarla con coscienza :nod: ad esempio evitando come la morte la parte che riguarda l'avventura principale (correresti il rischio di far cadere l'occhio su un'immagine o una frase che ti svela il finale del gioco :dho: ) e utilizzandola esclusivamente per quelle parti a cui da solo non potresti arrivare.
Se poi hai sotto mano un gioco che richiede una guida per essere completato, allora il problema sta nel gioco :nod:

P.S.: la guida di DQVIII contiene una parte sigillata, con tanto di avviso che ti mette in guardia dal rompere il sigillo per evitare spoiler :nod:

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 28/03/2008 10:14

Sono tornato indietro, livellato, acquisito sfera e abilità e in un paio di tentativi ho sconfitto il boss.
(Oltre ad avere il counter alla sua combo dopo tutti i tentativi fatto oramai sapevo a memoria chi attaccare e quando. E poi livellando mi ero irrobustito ancora).

Per quanto riguarda il “difetto” del gioco, io credo che sia più un difetto legato all'intera categoria.
Sicuramente in Digital Devil Saga è amplificato. Dalle sfere che richiedono l'acquisto e un medio-lungo level-up. O da boss non troppo gentili.
Ma il concetto di ghiaccio-soffre-fuoco è presente in tutti.
In Final Fantasy VIII non sono riuscito a sopravvivere alla tarantola meccanica finchè Pdave non mi ha spiegato che dovevo attaccarla con i fulmini.Io i fulmini non li avevo e sono dovuto tornare indietro (ricaricare il salvataggio) e “succhiarli” dagli avversari con un'abilità di uno dei miei personaggi.

Sia in FF che in DDS ci sono personaggi che hanno l'abilità analise/scan.
Serve per “studiare” l'avversario e capire a quale tipo di attacco è debole.
Ma una volta acquisito che il mostro lavico è debole al ghiaccio se non ho gli attacchi di ghiaccio, che faccio?
O ho livellato così tanto che riesco lo stesso a batterlo, magari spendendo decine di pozioni di cura/resuscita.
O ricarico dal salvataggio e torno indietro a livellare per gli attacchi ghiaccio.

E' questo snaturare il normale svolgimento del gioco a non piacermi. Questo “tornare indietro nel tempo” che trovo scorretto.
Boh.

Comunque tornando al discorso guide, come e quanto utilizzarle?
Parlando di Dragon Quest VIII (anch'io mi sono comprato la bellissima guida) quanto l'hai utilizzata? Per le aree segrete? Per gli ingredienti del pentolone alchemico?
Non hai la sensazione che senza guida ti perderesti gran parte del gioco? E insieme, che utilizzandola ti stai rovinando parte del gioco?

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 28/03/2008 22:16

Non ricordo bene FF8, ma mi pare che dal primo ragno si potesse scappare...
Inoltre il primo G.F. che prendi è Quetzal, che è proprio di elemento tuono :wink:
Ma a parte questo, qualsiasi boss di FF8 si può battere con qualsiasi combinazioni di magie.
I robot sono deboli a Tuono (come ti insegna il computer che c'è proprio all'inizio del gioco :laugh: ), ma puoi comunque batterli anche usando Gelo, o Fuoco... semplicemente impieghi più tempo.
Magari puoi incontrare mostri che assorbono un determinato elemento, ma a quel punto sta a te pensare preventivamente di dotare i tuoi PG del maggior numero di magie possibile. Non puoi sperare di arrivare all'ultimo boss senza avere una magia X.

Il problema nasce quando invece ti trovi nella spiacevole situazione di incontrare un boss che può essere battuto in un unico modo. E' lì che il gioco ha un problema, proprio perchè non da al giocatore un'alternativa, costringendolo a ricaricare un vecchio salvataggio :no: Sinceramente io non mi sono mai trovato in una situazione del genere in FF o DQ. Tutt'al più mi è capitato di affrontare un boss troppo potente, ma non mi è mai capitato di dover ricaricare una vecchia posizione perchè avevo dimenticato di fare qualcosa....

Tornando al discorso guide, io ho usato quella di Dragon Quest soprattutto per gli oggetti. Nel senso che, prima di venderli ho sbirciato un po' per sapere se magari mi sarebbero tornati utili in futuro con il pentolone alchemico. Un'altra occasione in cui l'ho utilizzata è stato per assicurarmi di non aver dimenticato nessuno scrigno.
Non l'ho usata invece per avere informazioni sui mostri/boss, nè tantomeno per superare più agevolmente parti dell''avventura, sia perchè non ce n'è alcun bisogno (sia DQ che FF sono avventure abbastanza semplici da terminare), sia perchè lo trovo inutile. Sarebbe come leggere la trama di un film prima di vederlo...

Per quanto riguarda invece Final Fantasy il discoro guide è diverso. Lì avere una guida serve veramente per godere appieno del titolo. Ogni episodio di FF contiene una moltitudine di segreti che senza guida sarebbe impossibile scoprire (se non per pura fortuna). Insieme a FFXII ho comprato anche la guida in edizione limitata con copertina rigida. Che dire... è fantastica. Oltre a contenere TUTTO quello che c'è da sapere su FF12 (mostri, boss, guida passo passo per completare l'avventura principale, tutti i segreti, tabelle con tutti gli oggetti, magie, armi... insomma TUTTO), contiene anche un'interessantissima parte che riguarda i personaggi, con la loro storia, i disegni e le strategie per usarli al meglio... e parliamo di un manualone da 330 pagine :look:

Riguardo alla tua ultima domanda rispondo che dipende fondamentalmente da come usi una guida. Sarà che ho abbastanza esperienza in questo genere di giochi, o sarà che veramente ODIO gli spoiler, ma io sono stato sempre molto attento a usare le guide solo in determinate circostanze e MAI per superare, ad esempio, dei momenti particolarmente difficili del gioco. Per cui, non ho mai avuto la sensazione di barare, nè di perdermi parte del divertimento. Insomma, tutto sta nel capire dove la guida è fondamentale per non perderti parti dell'avventura, e dove invece potrebbe rovinarti l'esperienza di gioco :nod:
Ad esempio in FF8 ho usato la guida per trovare tutte le carte (impossibile senza guida), mentre ho letto la strategia per affrontare Ultima Weapon solo dopo averla battuta (scoprendo tra l'altro che la mia strategia era decisamente migliore di quella suggerita dalla guida :laugh: ).
Per ciò che riguarda la guida di DQ, posso solo dirti che la parte sigillata è rimasta tale. L'aprirò solo dopo aver completato interamente il gioco.

User avatar
Scarde
oO
oO
Posts: 259
Joined: 12/01/2008 14:24

Post by Scarde » 29/03/2008 17:16

dal mio parere si perchè al 90% o ti blocchi o fai fatica a battere i boss quindi un po di suggerimento non fa mai male o se non si riesce a battere i boss la soluzione c'è si gira e si sale di livello fino a quando lo devasti e vai avanti

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 01/04/2008 14:27

Shogun_o.O wrote:Non ricordo bene FF8, ma mi pare che dal primo ragno si potesse scappare...
Inoltre il primo G.F. che prendi è Quetzal, che è proprio di elemento tuono :wink:
Eh si proprio così !! :mrgreen:

Cmq sia in generale i mostri meccanici di FF sono deboli al tuono :bellali:

Ad ogni modo FF non rientra in quei giochi per i quali è necessario l'uso della guida perchè il gioco è strutturato in modo tale che si può andare abanti tranquillamente ... Il problema è che FF è talmente bello che vorresti esplorare tutto, trovare le armi nascoste e vedere i diversi finali possibili ... per questo la guida è essenziale !!

Io in genere la scarico da internet ...

P.S- FF 8 è troppo bello, il XII pure, ma FF X per me è il top !! :nod:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests