Sotto l'ombrellone: sesso e sport

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4543
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Sotto l'ombrellone: sesso e sport

Post by Maloghigno » 05/08/2009 11:40

Ecco la discussione estiva, "da ombrellone".
Cioè, l'ombrellone qui in ufficio manca, ma dicono sia estate quindi mi fido.

:arrow: Sesso prima delle gare
:banana: Eh sì, avete letto bene. Marin e la Pellegrini hanno praticato prima delle gare, ed hanno ottenuto ottimi risultati agonistici.
Durante la mia piccola esperienza da corridore, non praticavo nè prima nè dopo le gare, perchè mancava la materia prima. Quindi non posso parlare per esperienza diretta.
Il tormentone però è storico.
C'è chi sostiene che sia stancante, che distragga, che la chimica nel corpo umano ne risenta penalizzando la fase di sforzo agonistico.
Chi lo fa invece sostiene che non c'entri nulla, che distolga dalla tensione, o che addirittura aiuti nella concentrazione.

Difficile esprimersi. Anzi, dando un colpo ciascuno si potrebbe dire che dipende tutto dal modo di ognuno di vivere la tensione pre gara, e il sesso. Poi magari entrano in gioco età, durata, intensità, stanchezza o nervosismo pregressi, psicologia della tensione, stress... Insomma potremmo semplicemente concludere che i fattori sono troppi per dare la propria opinione.

Invece siamo sotto l'ombrellone, e bisogna prendere posizione.
Perchè l'argomento impone di prendere posizione :bananato:

Io sono a favore.
Soprattutto perchè stiamo parlando di una gara, non di una condanna a fare qualcosa di terribile o schifoso.
Inoltre immagino che una botta di vita, che distolga un pò dalla tensione negativa, e dia invece una ventata di fiducia, penso mi avrebbe solo giovato nelle gare che ho fatto.
Image

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2158
Joined: Oct 2004
Location: UK

Post by Mano[FA] » 05/08/2009 12:00

Ohhhh... finalmente un post agghiacciante!!!!

Qui in Inghilterra l'estate e' "spalmata". Sia perche' da giugno a settembre c'e' un calo di attivita' dovuta alle vacanze per cui non v'e' mai un calo improvviso di gente, tutto continua, a ritmi un po' ridotti, ma incessante, sia "spalmata" nel senso che il caldo di un paio di settimane e' spalmato su 3-4 mesi. Adesso ci sono 18 gradi con tempo variabile. L'obrellone, se proprio lo si usa, e' per la pioggia :)

Per quel che riguarda il sesso prima delle gare io dico che e' ininfluente. Non faccio gare vere e proprie, ma gioco a squash con il mio collega. Il livello e' molto simile ed entrambi diamo il massimo per vincere. Piuttosto sono le gare che hanno influenza sul sesso (se la gara e' dopo, potrebbe avere effetti psicologici, se prima effetti fisici) generalmente in negativo (a meno che hai vinto una partita ad Hattrick 3-0 giocando partitella, in quel caso la moglie e' tutta contenta. Il che ha l'ulteriore l'effetto positivo di avere la moglie che si preoccupa per la mia squadretta di Hattrick e mi ricorda di aggiornare la formazione :)

Ma se proprio devo prendere una posizione (o 2, 3... o 69) pro o contro.... anch'io sono a favore!!!

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 06/08/2009 00:18

Prima delle gare... Dipende da quanto prima, e da quanto si sente la tensione. Se è subito prima, e si è nervosi, secondo me va evitato: il sesso viene male perché si è distratti dalla gara imminente e per questo si rischia di rimanere con un senso di delusione (e se magari si fa cilecca, il morale precipita!!!), cosa che influenza anche la gara. Altrimenti va benone. Insomma, dormire con le mogli/fidanzate mentre si è in ritiro va benissimo, anche perché l'astinenza non serve a niente*, ma poco prima di una gara credo sia controproducente. O almeno, probabilmente lo sarebbe per me. Per fortuna non faccio gare! :lol:

* In realtà l'astinenza potrebbe anche servire: se la fidanzata ti dice "Se non vinci non te la do", potrebbe darti la motivazione giusta! :laugh:
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 06/08/2009 11:00

Non ho mai partecipato a gare così importanti da pormi il dilemma della cerniera lampo.
Quando facevo karate ho partecipato due volte agli italiani, ma non ricordo di essermi mai imposto alcun digiuno.
Boh?

Qualche anno fa qualche giornalista in cerca di un articolo col quale riempire una colonna, aveva sollevato un problema analogo riguardo il sesso prima degli esami di maturità e il sessuologo interpellato aveva sconsigliato la pratica perchè in situazioni di stress i maschietti rendono meno e un'eventuale cattiva prestazione (due possibili cattive prestazioni: il soldatino che non si mette sull'attenti o che spara troppo presto) caricherebbe ancor di più l'imberbe maturando rosicchiando punti sul voto finale.
Un secondo Freud aveva replicato al primo che il sesso aiuta a scaricare la tensione e che tanto la sera prima dell'esame studiare non serve a un beneamato, anzi crea solo confusione e dubbi, e che la cosa migliore è uscire con gli amici \ fidanzata, svagarsi e se se ne ha la possibilità aggrovigliarsi su un sedile ribaltabile.
Io prima dell'esame di maturità ho dato. Non per "scaricare" la tensione, ma perchè è capitato. Esci con la morosa e se capita capita (e comunque tu fai di tutto perchè capiti).
Anche altri miei compagni l'hanno fatto, altri no, altri ancora si sono dedicati al culto di Onan per svagarsi. Nessuno ha notato il benchè minimo collegamento fra sesso e voto finale.

User avatar
strano
Veteran
Veteran
Posts: 307
Joined: Sep 2003

Post by strano » 06/08/2009 14:38

Il mio approccio al tema diciamo che è "fisiologico / energetico".

Il problema è l'eiaculazione, ovvero la dispersione del seme. Lo sperma è il concentrato di energia biologica più potente in natura (deve produrre la vita... esiste uno sforzo più grande?). Se lo si conserva si ha più energia. Inoltre se lo si consuma, il corpo investe una grandissima quantità di risorse per riprodurlo nel minor tempo possibile, ergo sottrarre energie per le altre sue attività. Quindi eiaculare prima di un'attività molto intensa, sia fisica, che cerebrale, che emotiva, secondo me è un errore. Detto ciò, fino ai 30 anni il corpo dispone di risorse straordinarie, e spesso riesce a recuperare tutto anche in una notte. non parliamo poi del periodo fino ai 21 anni, lì possiamo "disperdere" quanto ci pare, tanto trabocchiamo di energia. La prova ci è data anche dall'esperienza: dopo l'eiaculazione ci possiamo sentire rilassati, felici, eccetera, ma sicuramente non ci sentiamo più forti, svegli, "energetici". Tanto è vero che il seguito naturale del sesso, spesso è il sonno.

Per le donne è completamente diverso, dal momento che non disperdono nulla durante il sesso (come invece fanno durante le mestruazioni). Perciò direi che per una donna fare sesso prima di una gara non comporta alcuna conseguenza negativa, per un uomo sì.
Poi come sempre dipende dai casi, se uno non è in grado di gestire l'astinenza e va fuori di testa, allora meglio fare sesso prima della gara piuttosto che impazzire.

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: Sep 2005
Location: Turin

Post by mirino » 27/08/2009 21:20

Ricordo durante le passate olimpiadi un articolo simile. Uno scienziato, avendo analizzato chissà quali dati e fatto chissà quali studi che neppure oso immaginare, stabilì quante segue:

1) Il sesso fa bene (olè!)
2) Le donne che fanno sesso prima della performance agonistica tendono "mediamente" a migliorare la prestazione sportiva
3) Gli uomini invece tendono "mediamente" a peggiorarla

Ovviamente il primo assunto è valido se si tratta di sesso, per così dire, tranquillo con il/la propria partner abituale. Se si va con altri partner si tenderebbe a "strafare". Insomma, se passate la notte a provare tutto il kamasutra con posizioni inavvicinabili, contorsioni, insomma cose atleticamente impegnative è chiaro che la performance del giorno dopo (specie se si tratta di qualcosa di "atleticamente rilevante") non possa che peggiorare.

Qualche gara più o meno importante l'ho fatta, e l'unica volta che mi ero portato dietro la "materia prima", non ho avuto contraccolpi: anzi, ho fatto la gara di gran lunga migliore della mia carriera....però non faccio cose atleticamente pesanti, e questo può avere influito.

Ricordo inoltre che qualche mese fa una trasmissione in onda su Sportitalia analizzava le prestazioni di un pugile professionista in palestra per verificare proprio la tesi che il sesso pre-gara faccia male. Fu sottoposto a ripetute di pesi, corse su tapis-roulant, e infine gli venne prelevato un campione di sangue per analizzare il quantitativo di testosterone. Dopo una notte di sesso con la moglie, fu sottoposto alle stesse prove. Non solo non furono riscontrati cali di prestazione fisica in palestra, ma anzi riuscì ad alzare pesi maggiori. Allo scopo di fugare ogni dubbio sul comportamento del pugile (poteva aver più o meno deliberatamente reso meno il primo giorno...) fu ripetuto anche il prelievo del sangue: la quantità di testosterone era ben più elevata, e questo gli migliorava le performances fisiche.

Insomma, secondo loro, il sesso pre-gara non fa male..... secondo me, alla fine non si saprà mai, proprio perché è molto soggettivo, e legato anche allo sport praticato: non è che uno scacchista abbia bisogno di chissà che testosterone, insomma...

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests