Influenza Suina

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Morticia_o.O
oO
oO
Posts: 493
Joined: 18/01/2006 20:13
Location: Lecco

Influenza Suina

Post by Morticia_o.O » 29/04/2009 22:15

Ma cosa succede?? in televisione non si parla d'altro e sul forum si tace??
Proverò a supplire a questa assenza in qualche modo :P
In realtà in questi giorni sono riuscita a vedere pochi tg e visto che la cosa mi interessava ho cercato in internet. Sui siti di Repubblica e Il Corriere non ho trovato molto che mi soddisfacesse, solo una cronaca dei vari casi sospetti in giro per il mondo. Quindi ho cercato qualche altro sito. Vi indico questo, è molto aggiornato e racconta una verità un po' diversa da quella dei media maggiori, e a me sembra anche più verosimile.
Innanzitutto mi interessa la faccenda dal punto di vista biologico e visto che sono ancora alle prime armi ho mooolto da imparare! Mi incuriosiva soprattutto il fatto che sembra che questo Virus colpisca in particolar modo i giovani con difese immunitarie normalmente più forti. Non sono riuscita a trovare un perchè, e in realtà temo che ancora non lo si sappia per certo. è vero però che in genere nei giovani queste malattie si sviluppano più velocemente che negli altri, può quindi essere che sia questione di tempo.

Il virus di questa influenza è del tipo A e questo vuol dire che è un virus originario di malattie animali (suini e uccelli per di più). Da quando questo virus è passato all'uomo ed è riuscito ad evolversi in modo da essere diffuso da uomo a uomo per via respiratoria però, non ha più molto a che fare con il virus dell'influenza che colpisce gli animali. è per questo che non è pericoloso quanto si crede il contatto con maiali in questo momento. Anche il mangiare carne suina non dovrebbe essere un problema, anche perchè il virus viene debellato a una temperatura di 60-70°, a una normale temperatura di cottura quindi. E' inutile che i media si preoccupino di assicurarci che l'Italia non importa carni suine dal Messico (cosa che penso sia falsa tra l'altro..) E non mi sembra solo un caso di "malainformazione" come gli altri...può essere pericoloso secondo me amministrare male la paura dei cittadini in questo caso.

I nostri giornalisti farebbero meglio a dirci la verità perchè il pericolo di pandemia effettivamente c'è e il fatto che l'Oms abbia alzato il livello di allerta a 4 ne è un segnale piuttosto evidente (se non sbaglio per l'aviaria era "solo" 3). Bisognerebbe dire chiaramente che oramai non si può più puntare al contenimento dell'epidemia ma si deve cercare di impedirne la diffusione ma che, nonostante questo, la pandemia è evitabile e che c'è molto che può essere fatto ancora. Io sapendo un po' di più di quello che sta realmente accadendo mi sento più tranquilla. Non penso che si corrano grossi rischi per adesso, probabilmente sarei molto più preoccupata se vivessi in America.

Un'ultima cosa che mi ha colpito al riguardo è stato vedere un'intervista a un'italiana che stava per partire per il Messico in vacanza (l'altro ieri mi pare). Era tutta contenta e sorridente e diceva che sarebbe partita comunque perchè sapeva che non ci sarebbe stato pericolo, sarebbe stata attenta e si sarebbe lavata le mani. Ecco, io sono per la non-paura però questa mi sembra idiozia!! Ma come fai ad andare in vacanza in Messico in questo momento? Io davvero non le darei il permesso di tornare in Italia...il fatto che qualcuno si possa ammalare e che il virus si possa diffondere anche lontano per una superficialità di questo genere mi fa venire i brividi..

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 30/04/2009 01:42

Con la SARS e con l'aviaria pronosticavano milioni di morti, e ce l'hanno menata per mesi. Risultato: nulla di fatto (almeno in Italia).
Qui stanno cercando di minimizzare... Il che mi preoccupa un po'. Non credo, a conti fatti, che in Italia avremo grandi problemi, ma in altre parti del mondo sì, e ho paura che qualche morte isolata possa capitare anche da noi.

Comunque, l'OMS ha appena alzato il grado di allarme a 5.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Morticia_o.O
oO
oO
Posts: 493
Joined: 18/01/2006 20:13
Location: Lecco

Post by Morticia_o.O » 30/04/2009 17:42

faccio un'altra riflessione:
:arrow: i casi accertati sono circa 300. Stamattina ho letto del primo morto in america (un bambino piccolo messicano che era in america per curarsi). I morti accertati per influenza suina (o messicana che dir si voglia) sono una trentina, almeno a stamattina.
:arrow: come ho scritto ieri, l'informazione non sta brillando per chiarezza e sincerità.
:arrow: solo in Italia sono già stati acquistati 40 000 "vaccini" se di vaccino si può parlare. Non è così immediata la preparazione di vaccini perchè ci vogliono molti casi di pazienti da studiare prima di trovare quello giusto. Penso, quindi, che siano dei vaccini per virus simili e che si presume possano funzionare anche per questo caso. Comunque sia sono pronti e l'Italia per adesso non ha avuto neanche un caso accertato! Considerando tutte le nazioni..beh le case farmaceutiche un bel po' di soldi se li stanno facendo.

Buh..mi viene spontaneo fare due più due e pensare che ci sia comunque qualcosa sotto. L'emergenza c'è senz'altro, spero che l'Oms sia "pulito" e che agisca veramente per la protezione della Sanità Mondiale. In tempo di crisi però è molto facile che qualcuno se ne stia approfittando.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests