Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: Jun 2010
Location: Latina

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Miconos » 04/11/2011 13:40

Beh ma io non ho scritto da nessuna parte che getto alle ortiche la medicina convenzionale, non credo nell'omeopatia ed infatti mi curo con farmaci e medicinali che il mio medico mi prescrive solo se necessario ed io mi fido ciecamente. Allo stesso modo mi fido ciecamente del pediatra .... dopo averne cambiati ben quattro. Anche il pediatra è restio a prescrivere medicinali nel caso in cui non sia necessario e mi ritengo fortunato sotto questo punto di vista.
Se poi i medici mi dicono che un tal prodotto, che non rientra nella medicina convenzionale, può essere di aiuto per prevenire alcuni disturbi o alleviarne degli altri io continuo a fidarmi ciecamente .... forse la mia presa di posizione iniziale è fuorviante.

Il succo del discorso stà tutto nella fiducia che io ripongo nei miei medici.
Sign in Blood ... SNUFFO verrai sderenato ...

GW2 ID : Drakkar.5047

User avatar
ayakuccia_o.O
Moderator
Moderator
Posts: 2382
Joined: Feb 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by ayakuccia_o.O » 04/11/2011 14:18

beh, io finora non ho detto molto perchè in quanto medico "scienziato" mi fanno molto alterare certe cose...cercherò di dire la mia senza offendere nessuno :roll:

Straquoto Mano: la verità è che l'omeopatia non serve a una cippa. Se funziona lo fa solo esclusivamente per l'effetto placebo, se la malattia di un bimbo piccolo che non può subire l'effetto placebo passa con l'omeopatia sarebbe passata comunque e con gli stessi tempi (che poi dipende quanto piccolo è, se è in grado di parlare già capisce il concetto "la mamma ti da una cosa che ti fa passare la bua", un po' come quando smette di piangere per essersi sbucciato un ginocchio se gli si dice "bacino e passa tutto" :asd:)

Poi ci sono tutta una serie di prodotti definiti "naturali" che non sono omeopatici, ma di origine vegetale/minerale/animale e che in quanto tali possono effettivamente avere proprietà terapueutiche...e se ce l'hanno è altrettanto vero che avranno pure altrettanti effetti collaterali, anzi! Spesso i prodotti di erboristeria danno reazioni allergiche mostruose proprio perchè frutto di cocktails di vegetali :sisisi:

Quindi secondo me chi prescrive prodotti omeopatici tra i miei colleghi lo fa per vari motivi:
1. economico (mazzette & C da ditte farmaceutiche)
2. xchè ai pazienti piace un sacco (e vi assicuro che questa è la fetta + grossa...è lo stesso motivo per cui molti miei colleghi quando si trovano davanti un'orticaria dicono a di fare i test delle intolleranze - che per inciso sono una truffa - invece che spiegare che spesso non si trova una vera causa ma l'orticaria è frutto di una serie di fattori concomitanti tra cui anche molti cibi liberatori di istamina, che casualmente sono sempre presenti nell'elenco dei cibi a cui la gente è intollerante :umpf: )
3. xchè ci credono (e curano i propri figli con le stesse cose, poi si stupiscono se muoiono di polmonite :look: )...e questi per fortuna sono una minima parte...

Insomma, liberi di spendere i propri soldi come volete, ma ha + senso il propoli per l'influenza dell'oscillococcinum...oppure semplicemente mettersi sotto le coperte e aspettare che passi, tanto per capirci.

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: Jun 2010
Location: Latina

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Miconos » 04/11/2011 16:07

Oh bene, se i test per le intolleranze alimentari sono una truffa posso dire a mia moglie che può liberamente tornare a mangiare di tutto e che i disturbi che accusa allo stomaco o eventuali orticarie sono dovute allo stress :sisisi:

Poi le consiglierei di attendere il SUO medico curante sotto casa e prenderlo a calci nel :censored: perchè ha contribuito a truffarla.
Nel frattempo io rido perchè mi hanno rimborsato i test e quindi sono anche io allo stesso tempo un truffatore ai danni dello stato.

:eek: :elfo: .... io la prendo sul ridere perchè sono convinto che il servizio sanitario italiano (e non) in collaborazione con industrie farmaceutiche, omeopatiche etc etc etc non è che siano degli stinchi di santo, come sono convinto che i nuovi ceppi di virus che ogni tanto fanno capolino nelle parti più disparate del mondo non siano altro che frutto di studi scientifici appositi e molecole ricavate in laboratorio per poi aver la possibilità di produrre un :censored: di vaccino adatto allo scopo. Come purtroppo sono straconvinto che la cura per il cancro non verrà mai trovata .... sempre che ce ne sia bisogno perchè magari esiste già, ma viene occultata per scopi di lucro.

Dopo tutto sto delirio, l'unica cosa che mi viene in mente di dire è che IO mi fido dei medici che ho scelto a seguito di diversi fattori, l'importante è che raggiungano lo scopo, guarire me e la mia famiglia. Il mezzo che viene usato, se funziona ... previene ... aiuta o quant'altro ... è bene accetto.
E premetto che il pediatra non mi prescrive prodotti omeopatici senno sembra che stò facendo una crociata in favore dell'omeopatia quando non è così.
Sono più propenso a credere che noi stessi siamo la causa e la soluzione ai nostri malanni, se ti fidi dello shamano sono problemi tuoi, se l'omeopatia in qualche strano modo ti aiuta non sarò certo io a dirti che è acqua e quindi di smettere di farci affidamento (per inciso conosco persone che si curano SOLO con l'omeopatia quindi o sono molto fortunati dalla nascita o l'effetto placebo ha del miracoloso) se poi vuoi prendere solo ed esclusivamente farmaci prodotti chimicamente (da prodotti naturali???) in fabbrica sono comunque affari tuoi perchè comunque dietro la vendita di qualsiasi rimedio, soluzione, medicinale, bambola o amenità varie esiste un qualcosa di incontrollabile che stabilisce le sorti dell'umanità in base ai profitti e quindi qualsiasi "rimedio" ha del "poco pulito" insito nella sua natura di prodotto commerciabile.

Sono un pessimista di quelli della peggiore specie :bevibevi:
Sign in Blood ... SNUFFO verrai sderenato ...

GW2 ID : Drakkar.5047

skazzo
Veteran
Veteran
Posts: 1243
Joined: Aug 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by skazzo » 04/11/2011 16:33

Miconos wrote: (per inciso conosco persone che si curano SOLO con l'omeopatia quindi o sono molto fortunati dalla nascita o l'effetto placebo ha del miracoloso)
Pensa io saranno 20 anni che al massimo mi prendo un'aspirina, e giusto quando la febbre mi supera i 39, e guarisco da quasi tutte le influenze o malattie che ho preso.. sarò io un superuomo o sono talmente convinto di esserlo che mi autoplacebizzo? :rofl:
Fuffa, solo fuffa, certo il placebo funziona, è stato SCIENTIFICAMENTE dimostrato e non si discute, ma qua c'è gente che fa miliardi di euro vendendo acqua (dimostrato pure quello scientificamente vai a rileggere il primo post di questo topic) e questo a parer mio non dovrebbe essere permesso, ma se c'è chi ci crede magari crede pure che il mago della tv gli possa mettere e togliere il malocchio o che il santone dello zimbawe può guarirti dal tumore al fegato con l'imposizione delle mani, in fondo il principio è lo stesso ma a differenza di chi è legato all'omeopatia queste persone che si professano maghi o guaritori se denunciati finiscono in galera chi vende acqua miracolosa invece diventa ricco

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: Jun 2010
Location: Latina

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Miconos » 04/11/2011 17:06

Skazzo HAI RAGIONE ma il succo del discorso non cambia, che si faccia o meno una crociata contro l'omeopatia.

Il problema è che si arricchiscono tutti chi con ragion veduta attraverso sperimentazioni scientifiche, chi con torto marcio coglionando la gente.
Tutta questa ricchezza fa si che dovremmo preoccuparci non tanto o solo di chi ci vende acqua, ma anche di chi entrato ormai in un circolo vizioso si arricchisce magari negando l'evidenza che forse esistono cure o rimedi definitivi o preventivi e ipoteticamente (è un mio pensiero eh!) li tiene nascosti perchè farebbe morire di fame milioni di persone che lavorano nei colossi farmaceutici.

Con i se ed i ma non si ottiene nulla e ne sono cosciente, ma se poco poco quello che penso è vero non ci sarebbe tanta differenza tra chi ti vende acqua spacciandola per medicinale e chi ti continua ad avvelenare solo per profitto. In fin dei conti il mio pensiero è lecito, puoi dimostrare che l'omeopatia è acqua e dare senso alla sua possibile efficacia nominando l'effetto placebo o la memoria dell'acqua non dimostrando niente in effetti sia nell'uno o nell'altro caso.
L'effetto placebo è miracoloso ma non ti cura il cancro, per quello servono dei medicinali che hanno un costo che l'omeopatia in confronto è la mancia al lavavetri ...
Sign in Blood ... SNUFFO verrai sderenato ...

GW2 ID : Drakkar.5047

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2162
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Mano[FA] » 04/11/2011 17:57

Il problema è che si arricchiscono tutti chi con ragion veduta attraverso sperimentazioni scientifiche, chi con torto marcio coglionando la gente.
Non puoi mettere sullo stesso piano medici, farmacisti e industrie farmaceutiche con maghi, stregoni ed omeopati.

E poi nessuno ne e' escluso. Il fruttivendolo? Pensa solo ai tuoi soldi! Gli insegnanti? Cercano solo di non insegnarti niente per farti andare a ripetizione! I poliziotti? Cercano solo di tenere alto il crimine!

Scusa, tu che lavoro fai, esattamente?
Come purtroppo sono straconvinto che la cura per il cancro non verrà mai trovata .... sempre che ce ne sia bisogno perchè magari esiste già, ma viene occultata per scopi di lucro.
Da due anni faccio, per l'appunto, ricerca sul cancro. Non sono un espertone, ma magari ho una visione un po' piu' informata. Il cancro non e' una malattia semplice da curare. A dire il vero sono 1000 malattie, tutte diverse, ciascuna unica per ogni paziente e capace di "evolvere". Se non e' stata trovata la cura e', secondo me, perche' e' "una malattia" davvero difficile. E chi fa ricerca non fa medicine. Chi trovasse "la cura" avrebbe tanti e tali riconoscimenti che sono piu' che sufficienti come motivazione. E poi ci sono un sacco di malattie curate semplicemente. Tempo fa quando avevi l'ulcera iniziavi una dieta e una serie di medicine per anni e anni. Poi hanno scoperto che era causata da un batterio. Un antibiotico da 4 soldi e sei guarito. Il cancro al seno, non certo "risolto" ha avuto ottimi miglioramenti e la percentuale di guarigioni sono aumentate. l'AIDS, anche se non "curato" non e' mortale come 20 anni fa. Di polmonite non muore quasi piu' nessuno, epidemie come la "spagnola" vengono monitorate attentamente...

Certo, si stava meglio quando si stava peggio, ma sono d'accordo con France. Le teorie dei complotti e quelle romantiche hanno sempre grande successo...

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: Jun 2010
Location: Latina

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Miconos » 04/11/2011 18:27

Mi dispiace se ti sei sentito offeso dalla mia teoria romantica, non è certo mia intenzione offendere nessuno.

Sono uno dei tanti milioni che morirebbe di fame nell'eventualità si scoprisse qualcosa di più sul cancro, non che questo cambi qualcosa nel mio personalissimo modo di vedere complotti ovunque. Se questo viene visto come utopico o romantico non posso certo dimostrarvi il contrario di quanto pensate quindi amen.
Io personalmente lo definisco pessimismo e non riguarda solo la medicina, ma un pò tutto partendo dalla politica, dall'industria e via dicendo tanto sono correlati tra loro quindi cambia poco. Metto sullo stesso piano TUTTI perchè purtroppo è il denaro che fà girare il mondo se poi riesci a dimostrarmi che sbaglio te ne sarò grato in eterno.

Essendo ormai off topic fin troppo, tornando in tema dico che l'omeopatia è acqua perchè me lo dicono prove scientifiche che però allo stesso tempo non mi dicono il perchè su MOLTI soggetti funziona. L'effetto placebo è miracoloso (è un qualcosa di astratto ma tanto basta). Io comunque non credo nell'omeopatia ma non mi sento nessuno per dire a tizio che ne fa uso e ne trova beneficio che si tratta di uno dei tanti inganni nati dalla mente umana per spillargli soldi, quando poi ti vengono rimborsati dal servizio sanitario alla pari dei medicinali. Se posso ..... e spero di potermelo permettere a lungo, io non uso nè l'uno nè l'altro ... nel rimedio omeopatico non credo, in quello farmaceutico dopo aver letto il foglio illustrativo mi passa la voglia di assumerlo.
Sign in Blood ... SNUFFO verrai sderenato ...

GW2 ID : Drakkar.5047

User avatar
ayakuccia_o.O
Moderator
Moderator
Posts: 2382
Joined: Feb 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by ayakuccia_o.O » 04/11/2011 20:00

avevo scritto un papiro sulle intolleranze ma mi si è cancellato tutto...tanto era off topic, se vorrai una mia opinione apriremo un topic apposta :wink:

Comunque vorrei dirti se mi permetti che io mi ritengo un medico onesto, cerco di spiegare a tutti i pazienti con parole semplici quello che hanno e a cosa è dovuto e spiego a cosa serve tutto ciò che gli prescrivo...non mi sentirai mai dire che qualcosa è causata dallo stress perchè è un'affermazione che non ha senso! Se ci pensi lo stress non può causare tutte le malattie psicosomatiche, in relatà è solo una concausa, cioè agisce come evento peggiorativo o scatenante su una condizione preesistente geneticamente determinata...altrimenti tutti (xchè chi + e chi meno siamo tutti stressati) avremmo contemporaneamente gastrite, colon irritabile, alopecia, orticaria, psoriasi, dermatite seborroica ecc ecc

Resta il fatto che c'è gente che nonostante ciò che gli dico preferisce non darmi retta e andare poi a farsi spillare soldi da qualcun altro che lo riempie di fandonie che vuole sentirsi dire...:roll:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Lysor_o.O » 04/11/2011 23:44

Miconos wrote:tornando in tema dico che l'omeopatia è acqua perchè me lo dicono prove scientifiche che però allo stesso tempo non mi dicono il perchè su MOLTI soggetti funziona. L'effetto placebo è miracoloso (è un qualcosa di astratto ma tanto basta).
Ho quotato solo una delle diecimila volte che hai detto cose confuse, sbagliate o contraddittorie. Le prove scientifiche ti dicono che l'omeopatia è solo acqua e che ha la stessa efficacia dell'effetto placebo, cos'altro ti serve per sapere che funziona per effetto placebo? Nel caso delle tue figlie che sono troppo piccole per cascarci, sono semplicemente guarite da sole.

Che tu dica di non credere all'omeopatia ma allo stesso tempo abbia dato alle tue figlie prodotti omeopatici (benché tu stesso escluda che alla loro età possano subire gli effetti benefici del placebo) è un'assurdità bella e buona.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4566
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Maloghigno » 04/11/2011 23:51

Facciamo molta attenzione a non offenderci a vicenda ed a rispettare le idee altrui.
Si discute tra amici, al bar, qui non si fanno processi e non si esasperano i toni.

Le idee, anche tanto diverse dalle nostre, vanno comunque rispettate, soprattutto và MOLTO rispettato chi si mette in gioco raccontando ciò che pensa anche se in minoranza.

User avatar
Miconos
oO
oO
Posts: 324
Joined: Jun 2010
Location: Latina

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Miconos » 05/11/2011 14:14

Tranquillo 7ede sono consapevole che siamo tra persone mature, oneste e le discussioni che ne nascono non mi pare abbiano toni aspri.

Capisco benissimo il contradditorio enunciato da Lysor, infatti mi spiego perchè ho omesso un particolare :menato:
Io non credo nell'omeopatia, mia moglie si e ne fa uso e certo io non impongo il mio pensiero nè a lei nè agli altri.
Allo stesso modo, fidandosi, lei usa prodotti omeopatici per le bambine dove non sia necessario far uso di antibiotici che ahimè a volte servono.

Semplicemente arrivando a parlare terra terra riassumendo il mare di confusione che ho creato .... io sono per la libera scelta, ripetendo che non mi sento nessuno per poter privare di un illusorio stato di benessere chi ritiene sia utile ricorrere all'omeopatia e ripetendomi ancora venendo questi prodotti rimborsati col 730 quindi riconosciuti dallo stato rafforza ulteriormente il mio "non sentirmi nessuno" per affermare il contrario ed imporre come la penso và al di là del mio modo di vivere.

Tutto qui. Spero di non aver alimentato la confusione ulteriormente (lo dissi nell'apply che scrivo troppo :sculacciata: )
Sign in Blood ... SNUFFO verrai sderenato ...

GW2 ID : Drakkar.5047

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by snuffz » 07/11/2011 09:27

(per inciso conosco persone che si curano SOLO con l'omeopatia quindi o sono molto fortunati dalla nascita o l'effetto placebo ha del miracoloso)
Questo è un esempio molto importante.
Secondo me noi tendiamo a cercare in chi ci sta intorno un modus operandi da seguire. Noi che facciamo l'influenza una volta al mese, cerchiamo nel collega di scrivania che non si ammala mai, una risposta. Come mai lui fa l'influenza una volta all'anno e io invece 12? Cosa fa lui di diverso? Cosa mangia? Vive in città o in campagna? Che farmaci prende?
E pensiamo che, forse, se facciamo quello che fa lui, magari ci ammaleremo di meno.
Sentiamo continuamente storie del tipo "Tuo nonno non hai mai preso una pastiglia in vita sua. Aveva l'influenza? Un bel bicchiere di vin brulè prima di andare a letto, e nient'altro. E ha vissuto fino a 90 anni".
In realtà, a mio avviso, sono le premesse a essere sbagliate.
Siamo diversi uno dall’altro: a me il raffreddore taglia le gambe e stende a letto una settimana, a mia moglie, che pesa la metà di quello che peso io e sembra molto più fragile, lo stesso raffreddore la costringe a uscire di casa con un paio di fazzoletti… e nient’altro.
E’ l’hardware ad essere diverso.

Sui dottori.
Ci sono dei dottori che prescrivono prodotti omeopatici ai pazienti e che arrivano anche a curare i propri figli, con l’omeopatia…
Questo fa brillare gli occhi agli omeofili: “Se addirittura i dottori, che sono laureati in medicina, usano l’omeopatia…è perché l’omeopatia funziona”
I dottori sono esseri umani e al di là di quello che hanno studiato, ragionano ognuno con la propria testa.
Quando facevo assistenza all’ospedale, ero rimasto infastidito dal via vai di dottori che uscivano nel cortile per fumarsi una sigaretta.
vedi
“Ma come…un dottore non lo sa che il fumo fa male? Che porta il cancro?”
Su uno analizzasse il video del cortile di un ospedale, con medici e infermieri che fanno spola avanti e indietro, per fumare, potrebbe arrivare a dire “Il fumo non fa male: medici e infermieri dell’ospedale più importante di Torino, che sicuramente sanno il fatto loro, fumano!”
(nota: durante il famoso caso di Vanna Marchi e del maestro di vita Do Nascimiento, che convincevano le persone di avere il malocchio col trucco del sale nel bicchiere… ricordo di esser rimasto molto colpito, durante l’interrogatorio tv ai testimoni, nel sentire che una delle vittime era un medico. Ricordo di aver pensato: “Ma com’è possibile che un dottore creda nel malocchio??? Un dottore!!”).
Pensa io saranno 20 anni che al massimo mi prendo un'aspirina, e giusto quando la febbre mi supera i 39, e guarisco da quasi tutte le influenze o malattie che ho preso..
Devo dire la verità: anche questo rifiuto totale dei farmaci, secondo me, è un estremo sbagliato.
Non parlo di raffreddore.
Se in 20 anni hai avuto solo influenze e raffreddori, probabilmente hai fatto bene, … se ti sei preso qualcosa di più serio che richiedeva una terapia farmacologica, e tu ne hai fatto a meno e sei guarito comunque… beh, hai rischiato.
Non dico che si debba ricorrere agli antibiotici ad ogni starnuto, ma negli ultimi anni, specialmente da quando si è cominciato a far salotto attorno alle discussioni sulle lobby delle case farmaceutiche (discussione che torna in voga in occasione dei vaccini anti-influenzali), è divenuto di gran moda essere contro i farmaci, sempre e comunque.
Ci sono persone che non prendono farmaci. Che sono convinte che i farmaci siano solo business delle case farmaceutiche, che abbiano più effetti collaterali che benefici, e che si possa guarire da qualunque cosa senza prendere niente.
Per me anche questa posizione estrema, questa crociata contro il farmaco, è sbagliata.

skazzo
Veteran
Veteran
Posts: 1243
Joined: Aug 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by skazzo » 07/11/2011 10:35

No il fatto è che io non ho mai avuto nulla oltre le influenze, come penso il 90% delle persone della mia età, chiaro che se domani mi svegliassi con una tubercolosi ci vado a farmi prescrivere la terapia, era per "dimostrare" che la frase "dei miei amici si curano solo con l'omeopatia" non vuol dire nulla, dipende da cosa devi curare, io come evidentemente i suoi amici che si sono curati solo ad omeopatia abbiamo avuto solo influenzine e raffreddori, robe che passano da sole magari avendo l'accortezza di non andare a correre nudi nel parco a 0 gradi.
Il mio pensiero riguardo ai farmaci è vero che sia quello di prenderli il meno possibile, ma solo se non ci sono controindicazioni a non prenderli
Tipo se ho un'infiammazione batterica in gola è vero che con un antibiotico guarisce in 2 giorni, ma se vedo che non mi peggiora e non va a intaccare bronchi o polmoni provo a guarire da solo, se vedo che non ce la faccio ok antibiotico e passa la paura (finora non è stato necessario)
Devi anche contare che chi ricorre a farmaci per qualunque cosa si indebolisce non poco, poi ti ritrovi nella situazione americana (la cui filosofia in ambito medico è di curare a qualunque costo, in genere dando farmaci iperpotenti anche quando basterebbe molto di meno, l'esatto contrario della filosofia europea che cerca di essere la meno intrusiva possibile) che hanno creato ceppi di batteri talmente potenti da essere resistenti a tutti gli antibiotici
Quindi medicine assolutamente si, ma medicine vere e solo quando servono, questo è lo skazzo pensiero

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2162
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Mano[FA] » 07/11/2011 11:00

snuffz wrote:
(per inciso conosco persone che si curano SOLO con l'omeopatia quindi o sono molto fortunati dalla nascita o l'effetto placebo ha del miracoloso)
Questo è un esempio molto importante.
Secondo me noi tendiamo a cercare in chi ci sta intorno un modus operandi da seguire. [...]
Ci sono anche altre cose da considerare.

1) Noi tendiamo a ricordare quello che ci piace. La persona che si cura SOLO con l'omeopatia e sta bene. Sono certo che esistono (Se skazzo avesse sempre preso SOLO roba omeopatica negli ultimi 20 anni, sarebbe uno di quelli), ma fanno parte delle "distribuzione". Coloro che muoiono perche' prima di seguire la medicina tradizionale si sono impuntati con metodi alternativi fanno molto meno clamore o non se ne viene a sapere (nessuno se ne vanta). Forse uno di questi e' Steve Job, ma di lui si sa perche' e' Steve Jobs.

2) Il "test multiplo". Fumare uccide. Eppure conosciamo tizio o caio che hanno fumato come turchi fino a morire nel sonno a 90 anni. Se fai lo stesso "test" tante volte, prima o poi hai un evento strano. Se a noi l'evento strano piace (punto 1), tendiamo a percepirlo come la norma, o comunque meno raro di quanto sia.

Per questo bisogna fare le cose attentamente. Due gruppi uguali e sufficientemente numerosi, la necessaria statistica, considerare possibili co-effetti: se valuti se i vegetariani vivono di piu', devi assicurarti che nei due gruppi (vegetariani e non) ci siano, ad esempio, lo stesso numero di fumatori. Le cose da considerare sono davvero tante e gli esperti dibattono e imparano per una vita prima di dar via a uno studio clinico

Per quel che riguarda l'abuso di medicine, invece, penso sia in parte una questione culturale dovuta dal chiaro effetto positivo della medicina, e in particolare degli antibiotici, nel dopoguerra. Questo ha infuso una fiducia cieca nelle medicine, facendo pensare che le medicine non facciano che bene. Sempre. Spesso gli anziani ne abusano. E, ancora oggi, noi, due/tre generazioni dopo, tendiamo ad utilizzare le medicine piu' spesso di quanto sia necessario. Secondo me, la realizzazione che di medicine si abusa ha avviato in alcune persone il rifiuto totale o la ricerca di alternative che pero' possono essere altrettanto o piu' dannose. Trovare il giusto equilibrio e' difficile e dove questo equilibrio stia, non dovremmo essere noi, ma i nostri medici, basandosi su studi scientifici, a indicarlo.
Quindi medicine assolutamente si, ma medicine vere e solo quando servono, questo è lo skazzo pensiero
Mi trovo molto d'accordo con lo skazzo pensiero

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1705
Joined: Jan 2007
Location: Napoli
Contact:

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Shauron_o.O » 07/11/2011 11:38

Sinceramente non ne so molto dell'omeopatia, ho letto gli ultimi post e personalmente credo che si possano avere tre pensieri sull'Omeopatia.
Il primo è quello di chi crede che non sia una cura, è stata descritta per la prima volta alcuni secoli fa eppure questo ramo della "medicina" è ancora così poco conosciuto, ci sarà un motivo...
Il secondo è quello che crede al complotto, crede che le cure omeopatiche diano dei benefici oltre all'effetto placebo ma i grandi della medicina cercano di tenere nell'ombra queste cure per qualche motivo.
Il terzo è quello che, non essendo direttamente interessato al farmaco omeopatico, vede solamente gli effetti fatti a chi gli sta attorno e trae le sue conclusioni.

Io personalmente non ho mai conosciuto nessuno che mi abbia confidato di aver utilizzato un farmaco omeopatico, a Napoli abbiamo sempre usato farmaci tradizionali e mai nessuno ha avuto malattie "particolari" (niente di straordinario a parte l'influenza).
Se devo esser sincero anche io ho una visione negativa dei farmaci in generale, condivido lo Skazzo pensiero. Non soffro di pesanti emicranie quindi se ho mal di testa me lo tengo e aspetto che mi passa, se ho il raffreddore mi soffio il naso e non prendo altro e così faccio e farò per le malattie "comuni". Statisticamente nella mia famiglia le medicine non hanno mai fatto del bene, mia nonna è sempre stata sana e assumeva regolarmente le pillole che gli prescrivevano ma se ne è andata di Leucemia, mio nonno non ha mai ascoltato una parola di quel che dicevano i medici, ha lavorato e lavora come un animale senza prender nessuna medicina e sta ancora bene (seppur con i problemi della vecchiaia, che magari possono attenuarsi con dei medicinali).
Credo quindi che la medicina debba in ogni caso esser presa con cautela, ogni suo progresso. In fondo il nostro corpo (spero di non dire una baggianata) si tiene in equilibrio con sostanze misurabili in milligrammi ed è facilissimo fare un errore e combinare casini.

Per quanto riguarda la cura sul cancro, c'è un servizio de Le Iene che descrive una sostanza ricavata dal veleno di uno scorpione a Cuba, questo farmaco si chiama Escozul.
Le Iene hanno seguito 3 persone col cancro che hanno assunto questo veleno (per via orale se non sbaglio) parallelamente alle cure anti-tumorali comuni. Prima del servizio delle iene (di 1 anno fa) il veleno veniva venduto gratis a Cuba, ora è pieno di Italiani e stranieri e la cura non è più gratis (costa 120€) ed è stato sintetizzato in una sorta di cura omeopatica (e si dice che non sia più efficace come quella naturale).
Due delle persone seguite dalle Iene sono migliorate (e di molto) mentre la terza è morta dopo 2 mesi dal primo servizio.
In ogni caso il video è qui: http://www.video.mediaset.it/video/iene ... -c1-o1-p19
Ovviamente ci sono controindicazioni, ci sono persone che non hanno avuto nulla di benefico da questo farmaco ed altre che ora stanno bene.
Image

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2162
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Mano[FA] » 07/11/2011 12:05

Shauron_o.O wrote: Le Iene hanno seguito 3 persone col cancro che hanno assunto questo veleno (per via orale se non sbaglio) parallelamente alle cure anti-tumorali comuni. [...]
Due delle persone seguite dalle Iene sono migliorate (e di molto) mentre la terza è morta dopo 2 mesi dal primo servizio.
Ecco, 'ste robe fanno paura. 3 persone? Tre? Che conclusioni puoi prendere con 3 persone? Tutto e' possibile. E poi parallelamente alle cure normali? Come distingui l'effetto? Almeno fanno 2-1 altrimenti ci sarebbe gente capaca di rire che il 100% dei pazienti (tre!) e' sopravvissuto. Non guardateli neppure quei programmi. Qualunque sia il medicinale, la terapia, o che altro, deve essere condotto in maniera responsabile con metodi che hanno senso.

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1705
Joined: Jan 2007
Location: Napoli
Contact:

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Shauron_o.O » 07/11/2011 13:22

Beh le iene son riusciti a seguire solamente 3 persone probabilmente anche per tempi ridotti (non possono fare servizi di 30 minuti) ed hanno specificato, a fine programma, che ci sono persone che hanno sconfitto il cancro e persone che son morte pur utilizzando la "cura miracolosa". Hanno interrogato un Oncologo che ha studiato il veleno ed ha confermato che somministrato (sempre in dosi studiate) parallelamente alle cure tradizionali può avere effetti positivi.
Vado in off topic difendendo le Iene...non credo che abbiano potuto obiettivamente trovare più di 3 persone visto che la cura in questione è venduta dall'altra parte del globo e che pochi Italiani l'avevano acquistata prima dell'arrivo dei media, inoltre dopo il loro servizio (fra il primo e il secondo servizio) non hanno più potuto constatare l'effetto della cura poiché, viste le richieste, era stata sostituita con un prodotto omeopatico sintetizzando il veleno dello scorpione e quindi si sarebbe trattato già di un altro farmaco.
In ogni caso anche robe del genere devono esser prese con cautela, di gente che han sconfitto il cancro senza utilizzare il veleno di scorpione ne esistono abbastanza, quindi probabilmente un furbetto Cubano ha avuto solamente fortuna perché qualche miracolato ha associato la sua guarigione al suo prodotto ed ha diffuso poi la voce in giro...
Image

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by France » 08/11/2011 07:33

io volevo portare un esempio molto banale che tutti conoscono a supporto di quanto dice mano sul fatto che per analizzare i dati bisogna considerare più punti di vista possibili.

Lavarsi i denti.
Bisogna usare uno spazzolino, il dentifricio e il filo interdentale. Si può considerare come il battesimo. Prima ancora di potere ragionare ci dicono di lavarci i denti. Ora non che voglio criticare questa pratica. Ma per esempio ho scoperto che per me l'unica ragione per lavarssi i denti è per l'alito e non strettamente l'igene dentale. Chiedendo al mio dentista ho scoperto di essere fortunato e di avere una fauna dentale molto molto blanda. Quindi posso letteralmente passare settimane (come al militare quando si è fuori dal mondo), senza lavare i denti e avere quasi nessun effeto, ma naturalmente non posso dimenticare cingomme o collutori come sostituzione, se no stendo il prossimo con un ciao.

Altre persone nello stesso periodo di tempo possono sviluppare principi di carie. Altri sviluppano caria anche se si lavano i denti regolarmente. Per le donne invece è abbastanza comune sviluppare le carie quando sono in gravidanza e via dicendo.

Possono esserci problemi di dieta, problemi di igene e via dicendo. Non si ha la matematica sicurezza di non avere mai carie se ci si lava i denti.

Il mio punto è che le persone sono diverse, hanno condizioni di partenza diverse e abitudini diverse. Quindi la stessa cosa può funzionare in maniera molto differente e dare esiti differenti. Quindi bisogna fare attenzione a fare statistiche o basarsi su dati con troppa leggerezza.
Image

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: Jan 2003
Location: Torino
Contact:

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by snuffz » 12/06/2017 09:09

In questi giorni sui social network è un fiorire continuo di video di giornalisti scientifici (e anche opinionisti meno illustri), che spiegano come l’omeopatia non funzioni, come sia solo acqua e zucchero, e vari tormentoni “State diluendo acqua con altra acqua”.
Adesso, dopo la tragedia, è una caccia alle streghe di quelli che ancora credono nell’omeopatia, si arriva addirittura a toglier loro l’amicizia facebook (!), e non mancano i meme e gli sfottò “Curiamo Totò Rina con l’omeopatia”.
La cosa che fa pensare è che tutte le informazioni che vengono date oggi si sapevano già – almeno – 8 anni fa.
E non, naturalmente, per questo post.
8 anni fa (almeno) c’erano già decine di articoli scientifici che spiegavano – vedi legge di Avogadro – come nei farmaci omeopatici non vi fosse alcun principio attivo nè curativo, non potesse esserci chimicamente null’altro che acqua, e come non potessero curare nulla.
L’informazione scientifica c’era tutta.
Probabilmente sponsorizzarla non era trendy né remunerativo, come lo è oggi scrivere sui biscotti “Non contiene olio di palma”
Attachments
Cattura11.JPG
Cattura11.JPG (41.3 KiB) Viewed 1606 times

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2162
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Omeopatia: è solo acqua! (te lo dice Avogadro)

Post by Mano[FA] » 12/06/2017 23:58

snuffz wrote:
12/06/2017 09:09
Probabilmente sponsorizzarla non era trendy né remunerativo, come lo è oggi scrivere sui biscotti “Non contiene olio di palma”
Bella Snuffo! Un piacere ritrovarti!
Da up po' di tempo a questa parte ho iniziato a vedere alcuni "fatti" da un diverso punto di vista. Non sull'omeopatia, che, come te, so essere solo acqua o effetto placebo, ma sul fatto che ragionare, spiegare, dimostrare e testare sembra funzionare poco. Ci sono tantissimi aspetti della nostra esperienza che noi consideriamo ovvi, evidenti, dimostrati, che molti non sembrano "capire". All'inizio uno e' portato a dare la colpa all'ignoranza, al pregiudizio, alla superficialita', ma poi trovi che idee quantomeno strane sono supportate da persone che sai essere istruite, inteligenti, razionali e attente. Faccio esempi. Considerate queste affermazioni.

- L'omeopatia e' una medicina alternativa che puo' curare diversi malanni
- Gli Organismi Geneticamente Modificati sono nocivi per la salute umana
- Il riscaldamento globale e' un fenomeno causato dall'attivita' umana che sta modificando il clima della terra
- I vaccini possono causare autismo
- Nel 1969 NASA ha portato l'uomo sulla luna
- L'evoluzione umana non esiste. L'uomo e' stato creato uomo.

Per ciascuna di queste affermazioni io "so" se le considerei vere o false e non considerei nessuna controversa o incerta. eppure conosco persone che la pensano diversamente e, spesso, per tali persone. ho una certa stima.

Quello che sto osservando e' che noi siamo molto meno razionali di quanto pensiamo. Spesso le nostre convinzioni sono dovute al fatto che "sappiamo" che le cose stiano cosi' e non importa quali prove, opinioni di esperti, argomentazioni, noi non ci muoviamo. E ovviamente, sappiamo che le nostre convinzioni sono saldamente basate su fatti e "prove" scientifiche. Il resto e' marketing, le mode, i complotti, l'incapacita' della gente di cambiare, le abitudini e i pregiudizi.

C'e' gente che e' convinta, oggi, che la terra sia piatta, e "dimostrare" diversamente non e' affatto semplice.

La domanda quindi diventa: qual'e il modo piu' efficace per confrontarsi? Per scoprire la verita'?

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest