Non ho parole

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
User avatar
Reline
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 55
Joined: 07/11/2007 03:23

Non ho parole

Post by Reline » 07/02/2008 20:04

Ciao a tutti,
oggi leggendo il giornale, tra le tante nefandezze ke si leggono tutti i giorni ne ho bekkato una ke davvero mi ha lasciato basito...
...2 ragazzi di Verona sono stati arrestati perchè dalla finestra dell'appartamento di uno dei 2 sparavano con una carabina ai passanti in strada ferendone alcuni (hanno colpito pure una bambina di 10 anni), e si sta parlando di una strada del centro della città scaligera...
...al momento dell'arresto hanno dichiarato: "non stavamo facendo nulla di male" :dho: :dho: :dho:

...nulla di male????
...NULLA DI MALE?????

ma bruto bocia de merda!!!! Ma che cazzo sarebbe secondo te allora il male!?!?!?!?!?!

...se penso che io e la mia ragazza volevamo andare a Verona sabato skorso mi vengono i brividi...e se kolpivano lei????
Ma kekkazzo sta succedendo alla gente????
Devi sapere quello che dici e non dire quello che sai. (Lino Ravara)

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2205
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Post by CuginoIt » 08/02/2008 00:22

Non per sminuire l'atto vandalico... però era una carabina ad aria compressa, non un'arma da fuoco. Almeno stando a quanto letto su repubblica.

User avatar
Reline
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 55
Joined: 07/11/2007 03:23

Post by Reline » 08/02/2008 03:23

vero...
...cmq un pallino di piombo se ti bekka bene fa molto male, poi se sei sfigato e ti bekka in faccia o sul kollo nn è ke ne esci molto bene...
Devi sapere quello che dici e non dire quello che sai. (Lino Ravara)

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 08/02/2008 14:30

La gente capisce solo le mazzate ...

Berserk_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 306
Joined: 28/01/2003 15:00
Location: Verona 7 millano... piu milano

Post by Berserk_o.O » 10/02/2008 12:54

Bha io ho sentito questa notizzia dai miei amici ieri sera.. raccontata da uyno che si è preso un pallino.. sulla spalla per fortuna.. lui in oltre fa softair.. e ci è abituato ma posso assicurare che gli ha fatto male... anche perchè non era una pistola da softair.. regolare.. ne una vera e propria pistola da soft air era piu una vecchia carabina a piobini... fate conto che in soft air i fucili sparano pallini di plastica.. quelli erano di ferro se non adirittura piombo... almeno a quanto mi hanno detto.. ad ogni modo... è veramente pazzesco...uan cosa che non comprendo.. semplicemente duo idioti... xke se con i pallini di plastica ci si può scheggiare un dente figuratevi con i pallini di ferro.. -.-

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 11/02/2008 15:42

Io rimango della mia opinione, la galera non serve ed è costosa ... Metteteli invece legati su una sedia in una stanza, e date una pistola con piombini di ferro a tutte le persone colpite che potranno così divertirsi a bersagliare i simpaticoni per una mezz'oretta buona ... e vediamo se poi avranno ancora il coraggio di dire che non facevano nulla di male ...

Giustizia è fatta :check:

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Post by Mano[FA] » 11/02/2008 16:40

FdD_Leviatano wrote:Io rimango della mia opinione, la galera non serve ed è costosa ... Metteteli invece legati su una sedia in una stanza, e date una pistola con piombini di ferro a tutte le persone colpite che potranno così divertirsi a bersagliare i simpaticoni per una mezz'oretta buona ... e vediamo se poi avranno ancora il coraggio di dire che non facevano nulla di male ...

Giustizia è fatta :check:
studi recenti sembrano dimostrare che anche Homo erectus avesse istituito dei sistemi di punizione simili a quelli da te descritti. Tali sistemi rimasero in auge per buona parte della storia dell'umanità ma si osserva, nel corso della storia, un'associazione tra grandi civiltà, pensieri filosofici complessi e un ripensamento del concetto di pena, che, superando l'istintivo bisogno di vendetta, mira contemporaneamente ad essere un deterrente per altri a commettere lo stesso crimine, ma soprattutto a permettere al colpevole di redimersi, comprendere la gravità del gesto, riparare quando possibile e NON stimolare un sentimento di odio nè in lui nè in altri che a quel sistema sarebbero soggetti.
L'abbandono della legge del taglione è uno dei grandi traguardi dell'illuminismo e contraddistingue (sebbene ahimè ci siano contraddizioni, eccezioni e casi discutibili) le moderne civiltà occidentali a cui noi apparteniamo.

Mi sento quindi di dissentire in maniera netta dall'approcio e le speranze espresse sopra, e sebbene creda che ferire ignari passanti a scopo d'intrattenimento sia un'attività da condannare, non ritengo che fare lo stesso nei confronti di chi sbaglia sia la soluzione.

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 12/02/2008 14:21

Non si sembra che l'approccio "civile" abbia avuto risultati migliori visto quello che continuamente succede ogni giorno ... tuttavia sono d'accordo che non sia un deterrente ma almeno ognuno avrebbe la punizione che merita ... :mrgreen:

User avatar
Reline
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 55
Joined: 07/11/2007 03:23

Post by Reline » 12/02/2008 16:15

Beh diciamo che ultimamente tendo ad essere piu' d'accordo con Leviatano, sono stati fatti numerosi progressi anche in campo legislativo certo, ma son serviti davvero???
La gente ormai è abituata che anche se fa la kazzata da qualke parte una scappattella la trova x evitare le mazzate...
...forse sarebbero da picchiare i loro genitori xkè nn hanno dato loro un'istruzione degna...
...forse è colpa del fatto che il militare nn si fa piu', sai un anno fuori casa lontano dalla sottana della mammina forse insegnerebbe ankora qualkosa a qualkuno...
...forse è la tv...
...forse...

...certo è che se ad averlo detto fosse stato un bambino anche di 10-12 anni mi sarei sforzato di kapire, ma kazzo avevano dai 17 anni in su, davvero mi devo convincere del fatto che "l'Intelligenza è una costante" e "che la popolazione è in aumento", sempre piu' spesso mi kiedo se sta' gente (anche piu' vecchia) nn si ferma a pensare che quello che sta facendo genera sempre e comunque delle conseguenze...e che certe kazzate non possono generare una pioggia di stelle, ma solo ed inevitabilmente kazzi da kagare...

...ma sono io l'alieno o stiamo finendo giu' per lo skariko?
Devi sapere quello che dici e non dire quello che sai. (Lino Ravara)

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 12/02/2008 16:35

Di certo il miglior modo possibile per risolvere il problema è prevenire ... far capire dove sta il male ... un profondo insegnamento di senso civico nelle scuole ...
Dove però questo metodo fallisce bisogna correre ai ripari ... un uomo che ruba per fame può essere capito e aiutato ... e su questo penso non ci siano dubbi ma pensate ad altri casi:

1) a quelli che buttano sassi dal cavalcavia
2) ai pedofili
3) a chi stupra le donne
4) a chi da fuoco ad ettari di bosco (sanno chi sono ... non li possono toccare)
5) A tutto il resto dello schifo che ci circonda, dai politici corrotti, agli sfruttatori ...

... ecco a cosa porta l'Italia (e la gente) del "volemose bene" ...
Scusate non voglio alzare una polemica ... giusto un po di amarezza per la situazione che ci circonda

User avatar
ENORME[FA]
Veteran
Veteran
Posts: 115
Joined: 12/05/2006 01:00
Location: Cernusco Lombardone (LC)
Contact:

Post by ENORME[FA] » 12/02/2008 20:51

Mano[FA] wrote:
FdD_Leviatano wrote:Io rimango della mia opinione, la galera non serve ed è costosa ... Metteteli invece legati su una sedia in una stanza, e date una pistola con piombini di ferro a tutte le persone colpite che potranno così divertirsi a bersagliare i simpaticoni per una mezz'oretta buona ... e vediamo se poi avranno ancora il coraggio di dire che non facevano nulla di male ...

Giustizia è fatta :check:
studi recenti sembrano dimostrare che anche Homo erectus avesse istituito dei sistemi di punizione simili a quelli da te descritti. Tali sistemi rimasero in auge per buona parte della storia dell'umanità ma si osserva, nel corso della storia, un'associazione tra grandi civiltà, pensieri filosofici complessi e un ripensamento del concetto di pena, che, superando l'istintivo bisogno di vendetta, mira contemporaneamente ad essere un deterrente per altri a commettere lo stesso crimine, ma soprattutto a permettere al colpevole di redimersi, comprendere la gravità del gesto, riparare quando possibile e NON stimolare un sentimento di odio nè in lui nè in altri che a quel sistema sarebbero soggetti.
L'abbandono della legge del taglione è uno dei grandi traguardi dell'illuminismo e contraddistingue (sebbene ahimè ci siano contraddizioni, eccezioni e casi discutibili) le moderne civiltà occidentali a cui noi apparteniamo.

Mi sento quindi di dissentire in maniera netta dall'approcio e le speranze espresse sopra, e sebbene creda che ferire ignari passanti a scopo d'intrattenimento sia un'attività da condannare, non ritengo che fare lo stesso nei confronti di chi sbaglia sia la soluzione.
Dissenti quanto vuoi, ma se per sfiga avesse preso mio figlio di 18 mesi in un occhio, glie lo davo io l'approccio pacifico..... 5 minuti in una stanza chiusa con me e senza carabina a pallini..
C'è gente che ammazza i vicini e se la ridono dietro le sbarre, teste di caxxo che ubriachi investono 4 ragazzi e poi altre teste di caxxo che vogliono ingaggiarli per pubblicità, bestie che per una qualsiasi vaccata riesono ad annegare la moglie in un fiumiciattolo: altro che alla polizia, quella gente và lasciata in mano ai cittadini. Rispetto la tua idea, caro Mano, e sai che io preferisco il dialogo, ma se davanti alla canna di qualsiasi pistola ad aria compressa ci fosse stato un tuo figlio?

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Post by Mano[FA] » 12/02/2008 22:16

ENORME[FA] wrote: altro che alla polizia, quella gente và lasciata in mano ai cittadini. Rispetto la tua idea, caro Mano, e sai che io preferisco il dialogo, ma se davanti alla canna di qualsiasi pistola ad aria compressa ci fosse stato un tuo figlio?
Sono certo non sarei la persona giusta a "fare giustizia" anche se magari ne avrei una gran voglia. La giustizia era in mano ai cittadini nel far west, dopo le guerre e i saccheggi, probabilmente quando l'uomo non sapeva parlare... Quando ciascuno si fa giustizia da se c'è ancora più paura ad andare in giro. Poi si sa, uno ferisce tuo figlio ad un occhio che quasi rimane cieco, tu gli spezzi un braccino, lui ti fa saltare l'auto, i tuoi amici pestano la famiglia...
Non dico certo che il sistema che abbiamo sia perfetto (sarebbe bello che chi sbaglia paghi), ma sono convinto che per migliorare la situazione non bisogna ricorrere al fai da te nè alla legge del taglione.

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: 02/02/2003 02:06
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 13/02/2008 19:36

Il tuo discorso Mano non farebbe mezza pecca se in Italia ci sarebbe la cosidetta "certezza della pena".

La voglia di giustizia "privata",di vendetta si è instaurata nella nostra società perché il nostro paese è allo sbando:il comune cittadino,lo sfigato come me,te o Enorme che lavora,paga le tasse e rispetta le regole ogni giorno di trova di fronte la cruda realtà:non siamo tutelati,la giustizia è diventata una barzelletta e gli esempi riportati da Enorme sono palesi.
Questo logicamente porta le persone,specialmente i ragazzini,a pensar di poter far tutto ciò che si vuole perché tanto non si vien mai puniti,perché cmq c'è sempre una scappatoia.
Quindi,coi tempi che corrono,con quello che si vede ogni giorno al Tg il discorso di Enorme ha il mio completo appoggio
Image

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 14/02/2008 09:09

Mi permetto di postare una situazione accaduta ad un mio amico ...
lui è militare, lavora onestamente e con il suos tipendio ha comprato un'auto, una polo per la precisione ...
un giorno aveva dimenticato una cosa in macchina e scende a prenderla quando ad un tratto vede un uomo (29 anni) che gli stava facendo tutta la fiancata con una chiave (senza alcun motivo) ... il mio amico ovviamente va verso di lui gridando e quello (invece di scappare) lo ha aggredito ... peccato che cascasse male perchè il mio amico (oltre ovviamente ad essere incazzatissimo) conosce le arti marziali e gli ha rotto il naso e 3 costole ... poi è stato costretto a chiamare l'ambulanza perchè quello respirava a fatica ...
Morale della favola ? Oltre ad avere tutta la fiancata graffiata, oltre ad essere stato aggredito per primo ... si è pure beccato una denuncia e rischia di perdere il lavoro ... fortunatamente la polizia sembra aver capito la situazione e forse non farà andare avanti la denuncia ... fatto sta che cmq la macchina non gliela ripaga nessuno ...

Voi cosa avreste fatto ? Avreste chiesto cortesemente un documento al "testa di ca... " in modo da poter aver il risarciemnto del danno che quello sicuramente avrebbe pagato ? Ditemi come ci tutela la legge in questi casi ...
Io mi sarei comportato nello stesso modo ...

User avatar
ENORME[FA]
Veteran
Veteran
Posts: 115
Joined: 12/05/2006 01:00
Location: Cernusco Lombardone (LC)
Contact:

Post by ENORME[FA] » 14/02/2008 10:06

Se lo stessi beccando che mi riga la macchina, chiederei i documenti e me la farei ripagare ad OGNI COSTO, dovessi prendere le portiere della sua macchina..
Se avrebbe avuto l'insana idea di aggredirmi, gli avrei fatto imparare a urlare pietà dal culo

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 14/02/2008 11:46

A me è successo di beccare un sedicente ladro che in pieno centro all'ora di pranzo ha tagliato la cappottina della mia auto con un coltello e s'è infilato nell'abitacolo per rubare l'autoradio.
Quel giorno, neanche a farlo apposta ero a pranzo con il mio istruttore di palestra (un cristiano alto 2 metri e pesante 120kg), che dopo la sorpresa iniziale per quello che stava accadendo a dieci metri da noi, è balzato in piedi, ha afferrato il ladruncolo per le gambe e l'ha tirato fuori dall'auto direttamente dal tetto (tra l'altro l'auto non era nemmeno chiusa a chiave dato che noi stavamo seduti al tavolino di un bar a pochi passi di distanza).

Sinceramente al momento non sapevo se ridere per la situazione da cartone animato o incazzarmi per il tettuccio.
Alla fine ha prevalso l'ira e un bel ceffone gliel'ho dato (anche se poi mi sono pentito).

Il malfattore era un ragazzino di 16 anni, decisamente spaventato dalla situazione (non capita tutti i giorni di trovarsi a testa in giù, preso per i piedi da un bestione che ha un braccio più grosso della tua gamba). Ristabilita la calma sono "venuto incontro" al ladruncolo. Io non ho chiamato la polizia, ma l'ho accompagnato a casa sua e gli ho dato un mese di tempo per pagarmi il danno. Tre settimane dopo avevo la cappottina nuova.

Tuttavia se ricapitasse oggi non ci penserei due volte. Chiamerei la polizia e chi se ne frega della fedina penale di uno sconosciuto.
Anche perchè, diciamolo chiaramente, io mi sono fatto giustizia da solo, ho ricevuto tutti i soldi per riparare il danno... ma chissà a chi sono stati rubati :tsk:
Certo, io ho risolto il mio problema, ma ho lasciato un ladro libero di rubare ancora.
Però c'è da porsi una domanda: se avessi chiamato la polizia, avrei avuto il risarcimento dei danni in 3 settimane? :?:

Troppo spesso purtroppo i delinquenti restano impuniti, ma SOPRATTUTTO chi riceve il danno difficilmente ha una garanzia di essere risarcito; è quasi necessario farsi giustizia da soli.
A tal proposito mi viene in mente un aneddoto che mi raccontò un signore della mia zona, famoso per non essere esattamente uno stinco di santo (in questo momento mi sento Higgins di Magnum P.I., quando racconta i suoi aneddoti :laugh: ).
Successe che un suo amico pastore una notte subì un furto. La cosa che mi ha incuriosito nel suo racconto è che specificò che al pastore vennero rubate TUTTE le pecore... come se la cosa grave fosse quel "tutte" e non il furto in sè.
Ebbene, il pastore chiese aiuto a questa persona, che insieme ad altri uomini (tutti armati :look: ), si mise sulle tracce del gregge. Seguirono le tracce per mezza Sardegna, fino ad arrivare a una sorta di crocevia, nel quale confluivano altre tracce, di altri greggi. Seguirono il sentiero fino a raggiungere un allevamento stracolmo di animali (tutti rubati). Raccontò che a guardia c'era solo un ragazzo, anch'egli armato di doppietta.
Dissero semplicemente al ragazzo che erano lì per riprendersi il bestiame ignobilmente rubato... e visto che c'erano presero qualche pecora in più per il disturbo :laugh:
Insomma, un po' di sana giusatizia fai da te. Ora, lui raccontò il fatto ridendo e scherzando, ma la cosa fa molto riflettere. Ci sono ancora tante realtà nelle quali farsi giustizia da soli è quasi la regola e spesso l'unica soluzione. Immaginate un allevatore che perde TUTTO il suo bestiame. Denunciando il fatto alla polizia scatterebbero certo le ricerche (del tutto inutili... i poliziotti non possono certo girare i monti alla ricerca di un gregge di pecore), magari la parte lesa riceve anche qualcosa dalle assicurazioni... ma poi? La sua attività è irrimediabilmente rovinata. :tsk:

Morale: purtroppo farsi giustizia da soli a volte è l'unica soluzione, quando le forze dell'ordine non sono in grado di intervenire e quando non c'è certezza della pena.

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: 11/10/2004 11:41
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 14/02/2008 15:07

Sho un furto è una cosa grave, ma se ci pensi almeno ha un senso !! Rubo una radio, per ivenderla e trarne beneficio ... è illegale ma ha un senso cavolo !!

Rigare la macchina a uno che non ti ha fatto niente, facendogli un danno ben maggiore del costo un'autoradio ... E' CATTIVERIA PURA !!

E siccome sei un gran bastardo (e non sei un ragazzino ma un adulto "maturo" ) io ti faccio un mazzo così !! E le costole te le rompo tutte !! La prox volta ci pensi due volte !!

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 17/02/2008 14:46

Riprendo il topic: non ho parole.
http://www.corriere.it/cronache/08_febb ... c667.shtml
Metto qua i punti principali:
AGRIGENTO — Nonostante avesse già stuprato tre bambine, in carcere c’è rimasto meno di un anno. Tornato in libertà per scadenza dei termini di custodia cautelare aveva solo l’obbligo di firma presso la stazione dei carabinieri. E qui, nel giorno di San Valentino, si è presentato tenendo per mano una bambina di appena quattro anni che, subito dopo aver lasciato la caserma, ha ripetutamente stuprato. Una storia al limite dell’incredibile quella che arriva da Agrigento. Protagonista un pizzaiolo di 45 anni, Vincenzo Iacono, lontano parente della sua ultima vittima che attualmente è ancora ricoverata all’ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento.

La ginecologa dell’ospedale di Agrigento ha detto che «la bambina porta sul corpo i segni non di molestie ma di una violenza brutale e animalesca». Non è escluso che in passato Iacono avesse già abusato della bambina.

Iacono 4 anni fa aveva stuprato tre sorelline di Aragona, una di 11 anni e due gemelle di 8. Anche in quel caso si trattava delle figlie di una coppia che l’uomo frequentava. Arrestato, era rimasto in carcere per meno di un anno, fino al marzo 2005. Scarcerato per scadenza dei termini di custodia cautelare era stato comunque condannato a 6 anni e 4 mesi ma non era tornato in cella perché intanto aveva presentato appello. Si era dunque trasferito ad Agrigento, dove aveva aperto una pizzeria ed era stato abile a non far trapelare nulla del suo passato.
E anche i carabinieri non hanno brillato per furbizia.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
ENORME[FA]
Veteran
Veteran
Posts: 115
Joined: 12/05/2006 01:00
Location: Cernusco Lombardone (LC)
Contact:

Post by ENORME[FA] » 17/02/2008 19:19

Spero solo una cosa: che lo mettano tra i detenuti comuni e non in isolamento. Forse è la volta buona che oltre a rifarlo lo sfrattano dal pianeta...

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: 02/02/2003 02:06
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 18/02/2008 21:32

Conferma quello che ho detto nel mio precedente post:non c'è certezza della pena in Italia...
Image

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests