Calcio... alla fine siam sempre qui a parlarne.

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Sieg Hart
Veteran
Veteran
Posts: 630
Joined: 26/06/2007 08:14
Location: Brescia

Post by Sieg Hart » 12/11/2007 11:01

Il problema non è il poliziotto che ha sparato.
il problema è proprio questo che il poliziotto non doveva sparare manco in aria e adesso non sto a fare il quote sul tuo post reply nell'altro topic ma il colpo non era colpo bensì colpi uno in aria uno ad altezza uomo che come dice giustamente sky ha attraversato 6 corsie e certamente poteva ferire altri innocenti...con questo non voglio asserire che i casini derivati siano giusti nè si può parlare di giustizia di strada i risultati dell'uccisione sono stati puri atti di vandalismo finalizzati a spaccare tutto.
Mi spiace ma questo è stato un errore molto grave...un omicidio da punire!!!!
un ragazzo di 28 anni non c'è più per una semplice zuffa devo aggiungere altro?
Trovo stupido parlare di Polizia che copre i suoi agenti quando sbagliano. Non ricordo sia mai accaduto.
accade praticamente sempre..raramente le cosiddette forze dell'ordine vengono giustamente punite nella maggioranza dei casi vengono sospesi per poi essere riammessi in servizio quando le acque si calmano.
..non esistono certezze solo opportunità..

User avatar
Trollollo
oO Team
oO Team
Posts: 711
Joined: 08/10/2005 14:40
Blizzard BattleTag: Hammer#2620

Post by Trollollo » 12/11/2007 11:16

Posto anke qui quello che ho scritto nell'altro topic
Trollollo wrote:Lungi da me giustificare il poliziotto ha sbagliato e per questo deve pagare

Ma vogliamo parlare del fatto che ormai le tifoserie comandano gli stadi? Ricordate (forse un paio di anni fa) una partita della roma sospesa perche' dei tifosi erano entrati in campo e avevano raccontato che una macchina delle forze dell'ordine aveva investito un bambino? Cosa che poi se non ricordo male si era rivelata falsa .....
Poi siamo onesti se non era un tifoso mica ci sarebbe stata una rivolta popolare ieri per quello che e' successo. Giornali e programmi vari da mentana a porta a porta ci avrebbero sguazzato come porci nel fango per settimane cmq ma fosse stata una persona qualunque a morire non ci sarebbero stati tutti quei conigli col volto coperto in giro a rompere qualsiasi cosa solo perche' gli avevano dato la scusa

Che poi come si fa a ironizzare "Certo, quando vai allo stadio cosa prendi con te? La bandierina, la sciarpa, la trombetta e la spranga, mi sembra il minimo." visto che sono entrati con di tutto allo stadio (vogliamo ricordare lo scooter buttato dagli spalti?). Il problema e' che per quanto tutti siano bravi a dire aumentiamo la sicurezza e blablabla alla fine c'e' gente che riesce a entrare con UN TOMBINO DI GHISA allo stadio e come si vede riescono sempre ad entrare con fumogeni e simili.

Per concludere:

Il poliziotto se effettivamente ha sparato a altezza uomo merita di pagare per quello che ha fatto e non nego che a volte esagerino in violenza ma non dimentichiamoci di quei poliziotti che per 1000 euro al mese ogni domenica si pigliano insulti e peggio allo stadio da gente che si ritiene in diritto di spadroneggiare allo stadio perche' tanto sanno che con i soldi che girano intorno al calciio le societa' si metteranno sempre in mezzo e alla fine tutto rimarra' uguale. Ogni tanto morira' un poliziotto ogni tanto ci rimettera' la pelle un tifoso.

Ultima rievocazione. Io non seguo il calco e tantomeno quindi i programmi che ne parlano ma ricordate quella puntata di controcampo dove hanno fatto spiegare a un ultra' come fare una bomba carta? qui e' il sitema a tutti i suoi livelli che e' marcio

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1312
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 12/11/2007 11:17

Sieg Hart wrote:
Il problema non è il poliziotto che ha sparato.
il problema è proprio questo che il poliziotto non doveva sparare manco in aria e adesso non sto a fare il quote sul tuo post reply nell'altro topic ma il colpo non era colpo bensì colpi uno in aria uno ad altezza uomo che come dice giustamente sky ha attraversato 6 corsie e certamente poteva ferire altri innocenti...con questo non voglio asserire che i casini derivati siano giusti nè si può parlare di giustizia di strada i risultati dell'uccisione sono stati puri atti di vandalismo finalizzati a spaccare tutto.
E' chiaro che se estrapoli una sola frase senza leggere il resto hai ragione.
Io mi riferivo a quanto successo DOPO il fatto dell'autogrill.
Come ho scritto, il poliziotto se ha sbagliato verrà certamente punito. Non mi pare di averlo mai giustificato.
Ciò non toglie che per un fatto del genere non si possono giustificare gli ultrà che hanno messo a ferro e fuoco una città per una notte.
Sieg Hart wrote:
Trovo stupido parlare di Polizia che copre i suoi agenti quando sbagliano. Non ricordo sia mai accaduto.
accade praticamente sempre..raramente le cosiddette forze dell'ordine vengono giustamente punite nella maggioranza dei casi vengono sospesi per poi essere riammessi in servizio quando le acque si calmano.
Ad esempio? Cita un episodio.


Sieg, guarda che un poliziotto piglia 1200euro. Tanti se si limita a fare multe con l'autovelox; pochini quando invece è costretto ad avere a che fare con un deficente che va in giro col volto coperto da una sciarpa coi colori di una squadra di calcio; una miseria quando quei deficenti sono 200 e tu sei solo in auto e un coglione ti ammazza con una spranga di ferro.

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: 02/02/2003 02:06
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 12/11/2007 12:37

Ad esempio? Cita un episodio.
Esempio 1
Brescia stagione 2000/2001.

Dopo alcuni scontri in mattinata un ragazzo di Nuvolento(20 anni) viene fermato e massacrato di botte nei pressi dello stadio.
La sua colpa?Aveva il giubbino arancione molto simile a quello che aveva uno dei tempisti che in mattinata aveva partecipato agli scontri.
Un solo piccolo particolare il ragazzo di Nuvolento in mattinata e a pranzo era con i famigliari a casa sua,c'erano circa 10 testimoni che lo potevano confermare.

Risultato:dopo 7 anni è ancora paraplegico,fa fatica a parlare e i danniriportati alla testa non si sa se mai riusciranno a guarire.
Poliziotti puniti?Nessuno
Indagini fatte?Una archiviata dopo poco


Esempio 2


Roma 4 anni fa circa(forse Gnaffo si ricorda)un ragazzo di 19 anni viene spinto da un cellerino,cade sui gradoni e muore sul colpo
Poliziotti puniti?Nessuno
Indagini fatte?Non risultano indagini fatte,anzi la polizia ha incolpato altri tifosi..peccato che c'erano decine di persone che avevano visto la spinta

Te ne ho fatti 2 ma ti assicuro che ce ne sono molti altri.

Con questo non voglio dire che le forze dell'ordine sono da infamare o peggio,dico solo che pure tra di loro ci sono degli esaltati che commettono errori gravissimi e che dovrebbero esser semrpe puniti....
Image

User avatar
Davilaro.Oa
Veteran
Veteran
Posts: 716
Joined: 11/07/2007 09:28

Post by Davilaro.Oa » 12/11/2007 12:43

Il problema E' il poliziotto che ha sparato sbagliando

Il problema è che i media hanno dato la notizia dando colpa subito ed esclusivamente al calcio quando secondo me (esprimo un parere, poi si vedrà quello che diranno al tg e sui giornali) quello è stato solo un pretesto per una reazione completamente fuori luogo.

Il problema è che c'è gente che nascondendosi dietro alla morte di un poveraccio fa un casino clamoroso. Per le persone che hanno invaso Roma ieri sera il ragazzo che è morto è stato soltanto l'ennesimo pretesto per scendere in piazza a scontrarsi con le forze dell'ordine e a intralciare la normale vita della città. Perchè io alla luce degli ultimi fatti ho paura a uscire di casa, e se mi ci fossi trovata in mezzo?

Secondo me c'è più di una colpa in questa vicenda e come al solito si parla di aria fritta senza arrivare al nocciolo. Praticamente si stanno facendo casini che si potevano evitare e non si parla di quello che veramente è successo: un 26enne stava andando a divertirsi con gli amici nel week end e si è ritrovato una pallottola nel collo. E nessuno sa ancora perchè... questo lo trovo veramente triste :crazy:

Magari era un facinoroso, magari era un violento, magari era un delinquente, ma 1 in italia non esiste la pena di morte e non è tollerabile la giustizia da strada secondo me, neanche da parte di un esponente delle forze dell'ordine. 2 In quel momento da quello che dicono si stava facendo i fatti propri in macchina e allora io mi chiedo perchè??
Come dice giustamente shogun poteva esserci chiunque in quella macchina dall'altra parte dell'autostrada. Magari un bambino... Magari io...
E' facile scaricare la colpa su qualcosa che ormai è preso di mira da tutti. Personalmente se da oggi non si giocasse più neanche una partita non me ne potrebbe fregare di meno perchè non seguo il calcio, ma mi fa incacchiare non poco che le persone che hanno i mezzi per fare qualcosa per gestire e tutelare il paese fanno a scaricabarile tra di loro come bambini dell'asilo... E la colpa di chi è?

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1312
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 12/11/2007 12:48

Sul punire chi sbaglia siamo tutti d'accordo.
Sul giustificare gli ultrà per quanto accaduto ieri non mi pare.

Sky vuoi forse giustificare i 200 ultrà che ieri hanno fatto un casino a roma?
Per me sono degli idioti, che se ne fregano della morte di un ragazzo.

Sieg Hart
Veteran
Veteran
Posts: 630
Joined: 26/06/2007 08:14
Location: Brescia

Post by Sieg Hart » 12/11/2007 13:07

Allora ho appena parlato con un mio amico carabiniere che mi ha confermato delle cose che comunque sospettavo:

1-i poliziotti carabinieri o comunque chi indossa la divisa difficilemnte finiscono in prigione nel senso che cercano sempre l'excamotage come citavo prima sospensioni piuttosto che domiciliari.

2-cosa molto importante inizio a dubitare che sia stato l'agente della stradale e ora mi spiego:
la distanza a cui può arrivare una pallottola sparata da una pistola di ordinanza è 30 mt qui parliamo di 150-200mt e comunque se è stato il poliziotto della statale si scoprirà nonappena estrarranno il proiettile che,se il colpevole è lui,dovrebbe essere un parabellum cal. 9 usati esclusivamente dall'esercito e reparti;il ragazzo è morto con un colpo nel collo ed era seduto in mezzo ad altri 2 passeggeri secondo me il colpo è partito da molto più vicino anche perchè il ragazzo è stato colpito quando la diatriba era già terminata e stavano ripartendo...domanda:ma se voi siete in macchina con un amico che viene ferito con un colpo d'arma da fuoco sparata da un agente che fate vi fermate o scappate fino al prossimo casello?(la cosa è sospetta no?)

è un fatto che non avrebbe dovuto manco sparare in aria visto l'assenza di pericolo

p.s la mia è una visione oggettiva dei fatti non sto nè con il ragazzo nè con le forze dell'ordine e so che andrò incontro alla lapidazione comune ma sentire parenti dire "però era un bravo ragazzo" mi infastidisce alquanto perchè quando uno muore è sempre un bravo ragazzo?non è vero che era un bravo ragazzo perchè se era un bravo ragazzo non era a fare a botte con le spranghe in un autogril!!!
..non esistono certezze solo opportunità..

User avatar
Davilaro.Oa
Veteran
Veteran
Posts: 716
Joined: 11/07/2007 09:28

Post by Davilaro.Oa » 12/11/2007 13:10

Sieg Hart wrote:non è vero che era un bravo ragazzo perchè se era un bravo ragazzo non era a fare a botte con le spranghe in un autogril!!!
Anche se fosse stato il peggior delinquente in circolo sul suolo italiano la sua uccisione non è giustificabile.

User avatar
JOKER
Veteran
Veteran
Posts: 330
Joined: 26/08/2005 16:56

Post by JOKER » 12/11/2007 13:10

Shogun_o.O wrote: Per me sono degli idioti, che se ne fregano della morte di un ragazzo.
:sisisi:
e non credo ke sky giustifichi quei 200 ultrà a roma, sta solo affermando ke kome ci sono esaltati tra i Tifosi(ammesso e non concesso ke si possano kiamare cosi) ci sono esaltati anke tra le forze dell'ordine, non necessariamente ki porta una divisa e un non-violento ma quanti ce ne sono di poliziotti carabinieri soldati ke si sentono dio in terra perke portano una divisa? proprio perke la portano dovrebbero essere piu consci delle responsabilità ke hanno ed essere piu cauti!
Hanno sbagliato gli ultra ieri e ha sbagliato il poliziotto a sparare!
Duplice colpa
Last edited by JOKER on 12/11/2007 13:19, edited 2 times in total.

Sieg Hart
Veteran
Veteran
Posts: 630
Joined: 26/06/2007 08:14
Location: Brescia

Post by Sieg Hart » 12/11/2007 13:18

Anche se fosse stato il peggior delinquente in circolo sul suolo italiano la sua uccisione non è giustificabile
Nessuno ha detto che è giustificabile dico solo che non è giusto far passare tutti i ragazzi che muoiono per bravi ragazzi;probabilmente se fosse successo a qualchun'altro lui sarebbe stato uno dei duecento ultrà che ieri a roma hanno fatto guerriglia urbana
..non esistono certezze solo opportunità..

User avatar
Davilaro.Oa
Veteran
Veteran
Posts: 716
Joined: 11/07/2007 09:28

Post by Davilaro.Oa » 12/11/2007 13:30

vabbò quello è il classico atteggiamento melenso e patetico dei giornali che assumono ogni volta che muore qualcuno. Quello che volevo dire è che indipendentemente da chi fosse quel tipo, visto che la sua uccisione è il frutto di un errore sono altre le cose che dovrebbero preoccuparci. Più che tirare un sospiro di sollievo per il fatto che c'è un ultras in meno quello che non riesco a togliermi dalla testa è che secondo me se quelle persone non avessero il calcio troverebbero immediatamente un'altra valvola di sfogo... E il problema non è il calcio. Mio padre è tifosissimo della juventus e non è mai diventato violento nè è impazzito per una partita. E' semplicemente diventato un qualcosa per il quale trovare dei motivi per sfogare la propria rabbia e la propria frustrazione per quelli che a parer mio sono altri problemi molto più seri (leggi disoccupazione, leggi precariato, leggi costo della vita che aumenta sempre più). Io lo vedo nelle facce delle persone che incontro per strada, questa non è un italia felice, è un italia malata e insoddisfatta e secondo me tutti questi episodi di violenza non sono altro che "sintomi" di quello che è un disagio sociale dell'intero paese. E sti cavoli se quel ragazzo era un diavolo o un santo perchè ormai è morto. Lasciamo qualcosa di succulento in pasto agli avvoltoi che si nutrono delle disgrazie e delle sofferenze altrui. Perchè se questo è il modo in cui ci comunicano le cose vuol dire che notizie del genere poste in questo modo vendono... E questa è un'altra cosa deprimente :fazz:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 12/11/2007 13:43

Aggiungerei un esempio numero 3: il famigerato G8 di Genova. Li hanno addirittura pescati a falsificare le prove che li incastravano, quegli angeli dei poliziotti.
Sky vuoi forse giustificare i 200 ultrà che ieri hanno fatto un casino a roma?
Credo che nessuno voglia farlo. Il punto è che bisogna vedere lo schifo anche dall'altra parte: se i tifosi (QUEI tifosi, non tutti, eh) sono in realtà dei delinquenti, anche la polizia non brilla per onestà. E il fatto di ieri ne è l'ennesima conferma. Non ho ancora capito se adesso è indagato ufficialmente, il poliziotto, che nel frattempo ha ammesso che il colpo gli è partito per sbaglio. Di sicuro fino a ieri sera non era ancora indagato ma "persona informata dei fatti". Ieri Amato ha detto "Non ci saranno reticenze", oggi il vice questore di Arezzo dice che "Nessuno ha intenzione di coprire l'agente": ma chi vogliono prendere in giro? Ci hanno provato eccome, a coprirlo, solo che poi la situazione è esplosa e ora non possono insabbiare il tutto. Almeno non subito e non facilmente.
So che molti non saranno d'accordo, ma io mi incazzo più per questo ridicolo tentativo di coprire il poliziotto che non per la morte del ragazzo. Perché quella è stata una fatalità, in cui certo l'agente ha avuto la sua responsabilità sotto forma di imprudenza, ma mancava la volontarietà. Invece quando si decide di non indagare uno che ha appena ammazzato una persona la volontarietà c'è eccome. Per me la differenza è qui: nella volontarietà.

Per Trollollo: faccio ironia sulle spranghe (di cui tra l'altro non si parla più, evidentemente non era vero, per fortuna) perché mi rifiuto di accettare che spranghe, motorini et similia agli stadi siano da accettare come normali.

Intanto che scrivo arrivano altre risposte... Sieg, la versione delle spranghe non è più citata da nessun giornale, direi che erano solo delle voci incontrollate, purtroppo riportate da Repubblica e credute da me. Comunque c'è ancora troppa confusione sull'accaduto: ieri si parlava di 30 metri, oggi ho letto anche io che i metri sarebbero 200. Troppa confusione.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
ErMatricianaO.o
Veteran
Veteran
Posts: 465
Joined: 22/07/2007 13:54
Blizzard BattleTag: Ermatriciana#1223
Location: ROMA CAPUT MUNDI

Post by ErMatricianaO.o » 12/11/2007 14:09

:?: ma le chiacchiere stanno a 0

1, un polizziotto non puo neanche tirare fuori la pistola se non in casi di grave pericolo.
2. non puo sparare mai a meno che l'altro non abbia una pistola in mano

parlo per esperienza personale.... queste regole le conosco bene....
quindi prima di parlare di calcio, di tifo di giusto o sbagliato
PARLIAMO DI UN POLIZIOTTA CHE SE NE è FOTTUTO DELLE TRE REGOLE PRINCIPALI DI CHI PORTA UN ARMA PER MESTIERE!!!!
e a sparato da quasi 100 m....quello non sapeva neanche che cazzo stavano a di dall'altra parte figurarsi se poteva sparare.....poi per mascherare la cagata hanno tirato fuori quello che va piu di moda i tifosi violenti.

ma voi avete mai visto un polizzioto che fa una multa ad un altro????
oppure un polizziotto che ne denuncia un altro???
quindi è inutile parlare anche xchè tutti gli autogrill nei parcheggi hanno le telecamere xche non si usano i nastri???

PER UN SEMPLICE MOTIVO NON DEVONO ESSERE USATI XCHè NESSUNO DEVE SAPERE QUESTA STORIA ANDRà INSABIATA NEL BUON NOME DELLA POLIZIA. tutto il resto sono chiacchiere.

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1312
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Post by Shogun_o.O » 12/11/2007 17:42

Mi spiace Karlo ma io non sono d'accordo con le prese di posizione come la tua.

Qui nessuno giustifica il poliziotto che ha sparato. E' chiaramente colpevole e certamente verrà punito. Come hai detto, SU QUESTO PUNTO le chiacchiere stanno a zero.

E' tutto il resto che lascia il tempo che trova. Difficilmente un poliziotto fa una multa a un suo collega che non porta le cinture di sicurezza, ma non credo che sia importante discuterne in questa sede...

Io resto del parere che ieri sono successi due diversi fatti.
Il primo è che un poliziotto, per negligenza o inesperienza, o manie di protagonismo, non sta a noi deciderlo, ha ammazzato un ignaro passante (anche questo ancora non è stato chiarito... per ora diamo per buona l'ipotesi che Gabriele Sandri fosse nel posto sbagliato al momento sbagliato). E siamo tutti d'accordo sul fatto che il poliziotto in questione debba pagare. Io confido nella buona fede del corpo di Polizia e sul fatto che non insabbieranno niente. Non vedo il motivo, Karlo, di insabbiare la vicenda e non condivido il tuo astio nei confronti del corpo di Polizia.

Il secondo fatto è che gli Ultrà, fregandosene altamente della morte di un ragazzo, hanno sfruttato i fatti di Arezzo per giustificare la loro ENNESIMA guerra contro le forze dell'ordine. E qui, per me, è lapalissiano lo schifo raggiunto dal calcio in Italia. C'è gente che s'ammazza per la democrazia, altri che si ammazzano per le religioni, altri si ammazzano per amore. Io li reputo tutti deboli e poveri di spirito, ma in fondo in fondo posso quasi capirli. Ma degli idioti che ammazzano o rischiano la vita per una partita di calcio, proprio non riesco a capirli.

In ogni caso, i due fatti di ieri restano due cose separate e credo sia sbagliato parlarne come se fossero legate. Come trovo sbagliato, Lysor, tirare in ballo i fatti di Genova per attaccare le forze dell'ordine che, non dimentichiamolo, non si divertono a fare servizio d'ordine.
Vorrei vedere chiunque di voi al posto di un poliziotto in assetto anti sommossa, armato di un casco e un manganello, affrontare 200 ultrà che vogliono la tua testa, armati di spranghe e molotov. Io in quella situazione, prima stenderei chiunque mi si presenti davanti a volto coperto, POI gli chiederei che intenzioni ha. E venitemi a dire che prima di usare un manganello devo aspettare che un coglione mi dia una sprangata in faccia...

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 12/11/2007 18:50

Mi accorgo di non essermi spiegato bene. Quando parlo del G8 non mi riferisco ai Black Bloc (che sono SOLO ed ESCLUSIVAMENTE dei delinquenti) e a Giuliani. Non mi ricordo se mi sono mai espresso su Giuliani qui sul forum, ma nel caso lo dico adesso: uno che ha sì avuto sfortuna, visto che è finita in tragedia, e certamente non lo volevano né lui né il poliziotto, ma è stato comunque un cretino che se l'è andata a cercare, e non verso nemmeno una lacrima per uno come lui.
No, quando parlo del G8 intendo l'irruzione alla scuola Diaz. Ed è in quel caso che hanno poi cercato di falsificare le prove. Il servizio d'ordine è una delle cose più ingrate che esistano, sono d'accordo. Ma infatti finché si tratta di dover fronteggiare i Black Bloc sto con la polizia. Quando però mi fanno l'irruzione alla Diaz sto contro.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests