Nazionale e Mondiali 2006

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
Noby_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 161
Joined: Jan 2005

Nazionale e Mondiali 2006

Post by Noby_o.O » 21/05/2006 13:25

Dato che io e Gnaffo siamo andati off topic nell'altro post di calcio ho pensato di aprire questo dove potremo parlare un pò di calcio giocato.

Cosa pensate della nazionale italiana? Che possibilità abbiamo? Dove possiamoa arrivare? Qual'è la vostra formazione tipo? Chi avreste convocato invece di chi? Cosa pensate delle avversarie?

A voi la parola! :teach:

NemesisLars_o_O
oO
oO
Posts: 966
Joined: Aug 2003

Post by NemesisLars_o_O » 21/05/2006 13:38

dalle parole di Beckenbauer sembra che non andremo molto lontano :old:

da repubblica online:

"La maledizione di Beckenbauer. Ma la prossima settimana sarà importante anche in vista della partecipazione azzurra al Mondiale di Germania, con il ritiro della Nazionale in programma per lunedì al centro sportivo di Coverciano. Una spedizione che si annuncia quanto mai complicata, anche alla luce del rude "benvenuto" arrivato oggi dal presidente del comitato organizzatore di Germania 2006, Franz Beckenbauer.

"L'Italia - ha sentenziato il Kaiser a Dribbling - pagherà in campo, ai Mondiali, il risvolto psicologico dello scandalo che l'ha coinvolta". "Sono certo - ha aggiunto Beckenbauer - che il caos che è scoppiato danneggerà la squadra azzurra durante il prossimo mondiale. Avranno la testa altrove, è uno scandalo troppo grosso che condizionerà sicuramente i giocatori italiani. Non si può far finta di nulla e cancellare mentalmente una cosa del genere... è la cosa più grave che si sia mai vista nel calcio mondiale". Insomma, detto dal padrone di casa della Coppa del Mondo, non è esattamente un "in bocca al lupo". "

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: Sep 2005
Location: Turin

Post by mirino » 21/05/2006 14:22

Secondo me i quarti sarebbero stati alla nostra portata, ma ora che è scoppiato tutto questo casino diventeremo (nel bene e nel male) imprevedibili. Potremmo uscire subito oppure avere una reazione di orgoglio e centrare la finale.
Non riesco a capire le polemiche di questi giorni riguardo una eventuale sostituzione di Lippi, in seguito a quanto emerso dalle intercettazioni telefoniche. Certo, se è stato condizionato, è una brutta cosa. Però ora, col mondiale alle porte, è QUELLA la nostra priorità. C'è Lippi, e che ci porti al mondiale. Dopo il mondiale si vedrà, ma ora ci stia lui alla guida della nazionale.
Per le convocazioni sono perplesso per l'esclusione di Lucarelli, credo che Iaquinta gli sia inferiore, ma tant'è....
E' qua che dovrei scrivere qualcosa di furbo... ?

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 21/05/2006 23:25

No, Mirino, io le polemiche le capisco benissimo, e sono anche d'accordo. Chissenefrega di vincere o perdere, di mondiale c'è solo la figura di merda che ci stiamo facendo. Come gli hanno detto alcuni: si faccia un bell'esame di coscienza, e poi decida. Se ha fatto qualcosa che non va, si dimetta e non infanghi la reputazione della nazionale; se non ha fatto niente, che PARLI! Lo dica! Basta con il trincerarsi dietro il silenzio e frasi vaghe.

In quanto alle probabilità di vincere: 1 su 1.000.000, con o senza scandalo. Per quel che mi riguarda, già superare il girone iniziale sarà un'impresa... Tanto l'Italia è specializzata nel complicarsi la vita: mai che ci riescano 2 vittorie di fila per affrontare con calma la 3°, mai: una la si vince, una la si perde, la terza si rischia di perdere ma si agguanta miracolosamente un pareggio e si spera che gli altri abbiano un certo preciso risultato, così passiamo come secondi per differenza reti (e questa volta finiamo contro la vincente del girone del Brasile... :roll: ). Agli ultimi Europei è andata così, con la differenza che quando abbiamo giocato la 3° partita, l'altra partita è finita male (il famoso 2-2) e siamo tornati a casa subito, imprecando contro i complotti anti-Italia.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

Noby_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 161
Joined: Jan 2005

Post by Noby_o.O » 22/05/2006 10:34

beh, io penso ke arrivati a questo punto Lippi debba restare, poi magari dopo il mondiale si prendono decisioni.
Ormai è troppo tardi, anche perchè la nazionale di Lippio almeno sul campo nelle amichevoli è sempre andata bene.

Per le convocazioni, mi spiace nn sia stato convocato Panucci solo per una questione di antipatia.

Iaquinta invece ha fatto un ottimo campionato l'anno scorso, quest'anno pure aveva iniziato bene, poi un pò per le disgrazie dell'udinese e un pò per infortuni si è perso.

Io cmq avrei preso Tavano perchè ha ottimi piedi ed è di siuro talento.

Ripeto la risposta a Gnaffo che secondo me per sostituire Toni nel ruolo di attaccante fisico va bene Gilardino e nn c'è bisogno anche di Iaquinta.

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1913
Joined: Dec 2002
Location: Roma

Post by gnaffo_o.O » 24/05/2006 17:50

toni secondo me è un giocatore che fa goal ma che da anche profondità alla squadra tenendo il pallone e facendo sponda ... gilardino no
ed è per questo che insieme dovrebbero funzionare bene :banana:

Secondo me inzaghi - gila non possono giocare assieme
Iaquinta - toni non possono giocare assieme
tutto il resto di intrecci è possibile :obsessed: :banana:

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: Sep 2005
Location: Turin

Post by mirino » 25/05/2006 17:32

D'accordo che in questi giorni sta emergendo per Lippi il grado di subalterno di Moggi, è vero che stiamo facendo una figuraccia, e probabilmente è emerso solo una parte del marcio del calcio, ne vedremo ancora delle belle (o delle brutte).
Ma, a mio parere, da parte della Federazione, oltre a dover ripulire (e ripulirsi), parallelamente c'è da seguire un'avventura mondiale. Si deve cercare, per quanto possibile, di mantenere lo status quo pre-scandalo. Era a questo che si riferiva la mia considerazione.
Figurati, io sono juventino (e indignato per quanto scoperto), se facessero le cose come si deve dovrebbero toglierci qualche titolo e spedirci almeno in C1, e spero proprio in questo, nientedimeno. Sono schifato da tutto, e sicuramente seguirò il mondiale con meno partecipazione rispetto al solito.
Però ripeto, compito della Federazione è occuparsi della spedizione mondiale: dopo, diamo pure il giro a tutto, fermiamo il calcio, ecc. ecc.
Hai perfettamente ragione sulle solite figure barbine, arriviamo SEMPRE a giocarci l'ultima partita e a sperare in un risultato favorevole DEGLI ALTRI, e in un colpo di fortuna nostro che ci permetta di non perdere la partita.
Se fossimo realmente forti, si vincerebbero tutte e via !!!!
Però la squadra sembra decente, chissà che non si possa pure passare il primo turno.
Ciaooooo :roll:
E' qua che dovrei scrivere qualcosa di furbo... ?

Saruman Il Bianco
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 26
Joined: Apr 2006

Post by Saruman Il Bianco » 26/05/2006 08:26

ma secondo me c'è poco da sperare,ma perche hanno preso Totti?e infortunato ancora usa 1 scarpa + grande perche ha il piede gonfio e questo gia agli alenamenti,poi Buffon e gli altri scomettitori col casino che avranno in testa on saranno concetrati al max,+ 70 % dei convocati è iscritto alla gea dunque avrà qualche preocupazione di essere coinvolti.ci manca solo l'arbitro Moreno e fatta la frittata.
ecco cosa sembreranno elefanti rosa pesanti che giocano a calcio
:ele: :ele: :ele: :ele: ops ci manca moggi 8)
a la tifoseria :? :bomb: :mad: :pirate: :dho:

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1913
Joined: Dec 2002
Location: Roma

Post by gnaffo_o.O » 26/05/2006 09:42

Meglio totti con un piede solo che un cassano con la panza :lolol: :lolol:
Poi totti considerando che c'è un mese di preparazione che lo attende sarà tra tutti gli azzurri forse quello meno stanco :macho: :macho:

Secondo me il fatto che parta sfavorita è un vantaggio... meno pressioni :smokerdevil:

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: Oct 2004
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 08/06/2006 22:27

Gnaffa nn mi risulta che l'Italia parta sfavorita ... Non ricordo dove ma ho sentito che insieme al brasile è la grande favorita !!

Può darsi che ero sotto effetto cocaina, però mi sembra proprio che sia cosi. Dai diciamoci la verità, siamo molto competitivi, abbiamo in porta il portiere più forte del mondo, abbiamo difensori fantastici come nesta, cannavaro, e zambrotta, al centrocampo un grandissimo De Rossi, Pirlo, e anche l'attacco non è che ci manca ...

Insomma perchè dovremmo essere secondi a qualcuno ? Almeno sulla carta abbiamo la squadra per vincere i mondiali.

Certo il Brasile è il Brasile, ma anche la Grecia è la Grecia, eppure ...

La palla è rotonda :old:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 09/06/2006 01:19

Ti rispondo io, visto che sono un detrattore di questa nazionale: perché non dovremmo farcela? Semplice, perché tutte le nazionali degli ultimi 10 anni, esclusa quella di Zoff del 2000, mi hanno sempre dato l'idea di impegno zero. Siamo qui perché non possiamo tirarci indietro, ma non ce ne frega poi tanto di sbatterci. Io credo che la chiave di successo del Brasile (o almeno, una delle tante) sia la mentalità: i giocatori della nazionale sono degli eroi, degli idoli, degli dei. C'è chi venderebbe l'anima al diavolo per giocare in nazionale. In Italia non mi sembra di vedere questo tipo di accanimento, questo fanatismo: la voglia di giocare magari c'è, PERO' solo a patto che poi non piovano critiche, perché in quel caso non va bene. E poi, i miei compagni devono servirmi palloni perfetti, devono inventarsi dei dribbling stupendi, difendere in maniera impeccabile, ma se io sbaglio qualcosa, beh, pazienza. Molte volte ho visto un grande atteggiamente di arroganza tra i giocatori, che infatti in occasioni passate trovavano sempre qualche pretesto per litigare. Il caso più eclatante era quello degli inni nazionali: sono un calciatore, rappresento la mia nazionale e il mio paese, però l'inno non lo imparo. Anche perché l'inno di Mameli è terribilmente complicato! Scherziamo? Saranno 8 frasi in tutto... E giù polemiche: "Io non canto", "Io non so le parole", "A me l'inno non piace", e un mucchio di fregnacce. Ma questi sarebbero giocatori seri? Magari è perché vivendo in Italia seguiamo solo gli scandali della nostra nazionale, ma l'impressione è che all'estero non ci sia neanche la metà del casino che c'è da noi. In più, aggiungi Moggiopoli: chi ha la coscienza sporca non credo potrà concentrarsi per bene. E' anche vero, in effetti, il contrario: chi ha la coscienza pulita può essere incazzato per tutto questo, e quindi molto motivato a far bene per spazzare via tutte ste storie. Però sono dubbioso.

Nello specifico, poi, ci aspettano: il Ghana, che tecnicamente sarà anche inferiore ma atleticamente ci ammazza (e la cosa può avere conseguenze sulle partite successive); la Repubblica Ceca, squadra tutt'altro che scarsa, che forse non può aspirare al Mondiale ma di sicuro può rendersi pericolosa (in passato l'abbiamo già visto); gli Stati Uniti, che nel ranking FIFA hanno il nostro stesso punteggio, e se siamo stati scelti noi come testa di serie è solo per "meriti storici" (oltre tutto, ora che siamo in girone insieme vorranno farcela pagare). Ora, mi potete dire tutto quello che volete sul fatto che il ranking FIFA è calcolato malissimo, che il punteggio risente del fatto che l'Italia nel 2002 è andata male perché penalizzata dagli arbitri e che nel 2004 abbiamo avuto sfortuna, e bla bla bla. Però... :roll:
Ricordo che siamo specialisti nel fare il girone iniziale da schifo: una persa, una vinta, una pareggiata, e si passa in qualche modo. Meravigliosa la mentalità che caratterizzava alcuni gironi in passato: andavamo per vincere tutto, però dovendo affrontare squadre come Ecuador, Croazia e Messico ci cagavamo sotto: "un avversario temibile, da non sottovalutare" "dobbiamo dare il meglio o ci batteranno" "una partita difficilissima" e via così. Ma dico, ma se sei lì a preoccuparti per il Messico, la volta che ti ritrovi di fronte Francia e Brasile che fai? Ti metti a piangere? Un discorso serio è: "Se vogliamo puntare al Mondiale, li dobbiamo battere senza problemi". Noi, no: ci si piange addosso ogni volta, però poi guai a chi dice che l'Italia non punta a vincere. Io sono coerente: dico che gli avversari nel nostro girone non sono da sottovalutare, e infatti dico anche che l'Italia non la vedo bene (eufemismo).
E infine il fatto che se arriviamo 2° nel girone finiamo contro il Brasile. Basta poco: gli USA che fanno un gol di rapina (magari un rigore) e poi catenaccio ad oltranza. La Grecia in questo modo ha vinto un europeo! E con una parita persa, le possibilità di arrivare 2° sono tante.

Aggiungiamo poi che la Francia tutti la considerano ormai una squadretta, che ha avuto il suo expolit nel '98 e nel 2000, ma ora basta. Prego? Henry e Trezeguet non sarebbero capaci di segnare? Nel 2002 hanno chiuso il girone con 0 reti segnate, ma è stata una coincidenza. Nel 2004 hanno fatto meglio di noi, guarda caso. E oggi la danno tutti per morta? E per la Germania, ok che nell'amichevole l'abbiamo travolta (ma se guardiamo le amichevoli, allora dobbiamo parlare delle partite con Ucraina e Svizzera (!!!) di pochi giorni fa), ma il fatto di essere in casa non conta nulla? Neanche nei favori arbitrali? L'abbiamo visto tutti cos'è successo con la Corea l'altra volta... Senza contare che nel 2002 sono arrivati secondi. Quattro anni sono tanti e di cose possono cambiarne, è vero, ma non sono neanche COSI' tanti. L'Argentina? E' un altro paese in cui il calcio è una religione. La motivazione ce l'hanno. E potrei andare avanti...

Insomma, è vero che l'Italia ha dei meriti (non mi sogno neanche di negarlo) ma mi sembra che in tanti stiano sottovalutando gli altri. Chiedete ai francesi, e vi diranno che Platini è il miglior giocatore della storia, seguito da Zidane, e Pelè e Maradona non esistono; chiedete agli spagnoli, e scoprirete che Schumacher non è degno di pulire le scarpe ad Alonso; chiedete agli italiani, e l'Italia vincerà di sicuro il mondiale. Bah, mi fido poco.

Con questo, tiferò Italia e sarò felicissimo di sbagliarmi; sotto sotto sono convinto anche io che il girone lo passeremo (noi e la Repubblica Ceca), ma non so se da primi o da secondi. Se da secondi, usciamo agli ottavi; se da primi, chissà. Le qualità dei singoli giocatori ci sono. Però è sulla squadra che ho dubbi, sul gruppo. E se noi siamo favoriti, ricordiamoci che nel 2002 la Francia era tra le favorite, ed è stata forse la squadra peggiore del Mondiale...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: Oct 2004
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 09/06/2006 15:09

Mah, sono d'accordo con te quando dici che non c'è la voglia e la mentalità. Siamo troppo occupati a farci le treccine, a non salutare i nostri tifosi ( e quelli giustamente rosicano ) e nel trovare le scuse siamo maestri.

Però se mi dici che la Francia è forte nn ci sto. Di certo ha un attacco stellare. Ma la squadra è fatta di 11 giocatori, e a volte basta avere un paio di giocatori "deboli" magari sulla stessa fascia, ed ecco che il gioco è fatto. Cmq è una buona squadra, ma noi siamo molto più forti ( almeno sulla carta ). Ricorda poi che hanno dovuto richiamare Zidane perchè stavano messi male ...

Poi sono invece d'accordo quando parli delle interviste. " Il mexico è un avversario molto forte, dobbiamo stare attenti ... " Ma attenti a che cosa ? A non fargli + di 6 goal? E che cavolo ! Ma perchè non dicono mai le cose come stanno? Ste interviste non si possonos entire. Ipocrite oltre ogni limite. La frase giusta sarebbe << Sono una squadra di seghe, e se non gli facciamo 3 goal nel primo tempo ci ritiriamo per la vergogna >>.

Grinta ecco cosa ci vuole !! Tanta grinta e voglia di vincere !!

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: Feb 2003
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 09/06/2006 18:17

Non voglio portare scalogna ma Lysor ha ragione,i nostri giocatori non tengono alla maglia,troppo fighetti o testine di manzo(vedi totti agli europei :tell: )
la differenza colossale è questa con suqadre come il Brasile,loro ci tengono,tengono più alla nazionale che alla loro squadra di club,la mettono davanti a tutto e ci buttano l'anima sempre
Noi abbiamo giocatori venduti,pieni di casini e tramini fino al collo,esaltati e fighetti più che mai,questa è una realtà che si è vista sempre,ad avere in cambo 11 Gattuso(non sono milanista :D ) ci darebbe più speranze,è l'unico che ce la mette tutta....
Abbiamo paura del Ghana vi rendete conto?Dove vogliamo andare?

Spero di sbagliarmi ma se arriviamo ai quarti è già un lusso :tell:
Image

User avatar
JOKER
Veteran
Veteran
Posts: 330
Joined: Aug 2005

Post by JOKER » 09/06/2006 18:58

sono daccordo con te quello ke manca è un po di "NAZIONALISMO SPORTIVO" e attaccameto alla maglia, dovrebbero vedrla come una "guerra"
o si vince o si muore, grinta abnegazione, spirito di squadra!
Se la mentalita deggli azzurri fosse quella che si vede nella nazionale italiana di ragby non ce ne sarebbe per nessuno!
Ma in fondo questa è un utopia un sogno, per realizzarlo c'è bisogno ke si faccia una cosa: FAR GIRARE MENO SOLDI NEL CALCIO E RITRASFORMARLO
DA UN BUSINESS AD UNO SPORT!

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 10/06/2006 03:14

Ehi, ma allora non sono l'unico ad essere scettico! Figata, così se perdiamo non è solo colpa mia! :gnegne:

Tornando seri... Joker, credo che in teoria siamo tutti d'accordo sui troppi soldi che girano. Perfino il MoggiGate (o Piedi Puliti, o Calciopoli, o Moggiopoli... Qual è il nome ufficiale?) probabilmente non sarebbe mai successo se non ci fossero stati dietro tanti soldi. Il problema è che bisognerebbe dare un segnale forte alla dirigenza, qualcosa tipo stadi deserti e niente abbonamenti a Sky per un anno (nel senso che impediamo a Sky_o.O di comprarlo! :gnegne: ), e lì si che le cose cambierebbero. Ma rispetto a questo è più probabile che il mondiale lo vinca non dico l'Italia, ma Trinidad e Tobago... :roll:
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1913
Joined: Dec 2002
Location: Roma

Post by gnaffo_o.O » 10/06/2006 11:12

Il capitano è il capitano :teach: :teach:

Io sono fiducioso secondo me possiamo fare bene :ola: :ola:
L'italia dell'82 veniva da uno scandalo simile a questo ... e le speranze mondiali erano al lumicino :teach: scommetto una birretta sulla finale :cheers:

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: Oct 2004
Location: Villa Adriana (RM)

Post by FdD_Leviatano » 10/06/2006 22:29

Raga penso che il sunto del nostro pensiero sia : Abbiamo le qualità tecniche per vincere, ma ci manca la mentalità !

E allora Grintaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa !!!!!!!

P.S - Sarà per questo che molte nazionali hanno lasciato a casa idoli del calcio per far posto ai + giovani ?

Bugbuster
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 199
Joined: Oct 2005

Post by Bugbuster » 11/06/2006 13:51

Mi rifiuto di guardare i mondiali.
La costa d'ivorio é passato nei mondiali, e il Belgio no... Non sapevo nemmeno che la Costa D'ivorio aveva la squadra di calcio -_-
No comment :fuso: :blargh:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 12/06/2006 23:55

Beh, devo dire che le mie profezie non si sono avverate. Anche sul piano fisico temevo differenze maggiori. Non è una partita che entrerà nella storia, ma non posso neanche lamentarmi. Solo, un po' spenti nel 2° tempo. Ma va bene così.
Intanto il 3-0 della Repubblica Ceca ci dice chiaramente chi è la squadra da affrontare nel girone (non che ce ne fosse bisogno, eh!).

...Un po' di commenti sparsi:
-Ma che schifo è la nostra maglia? Sembra che abbiano tutti l'ascella pezzata...
-Ma che schifo è la maglia di Buffon? Sembra che abbia su 2 magliette, una che spunta solo vicino al collo e l'altra che copre.
-Mitico il giocatore che, durante l'inno nazionale, sputa la cicca proprio mentre è inquadrato. Io con le facce sono uno zero... Chi era?
-Il portiere del Ghana un paio di volte mi ha fatto capire che anche io posso fare carriera nel calcio ^^
-Adoro il nome Pimpong!!!!
-Mi sono perso la Gialappa's. Chissà cos'hanno detto, su Pimpong e sulle uscite del portiere...
-Il digitale terrestre è in ritardo rispetto alla TV analogica. Quindi, se vedi un tiro che parte, se senti "Olè" oppure "NOOOOO!!!" dalla finestra sai già come va a finire, prima di vederlo! :umpf:
-Chi sono i deficienti che, sul sito della Gazzetta, hanno votato Del Piero come miglior giocatore??? E' primo, davanti a Pirlo...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Ufo_Robot_o_O
Veteran
Veteran
Posts: 1999
Joined: Apr 2003
Location: Brescia

Post by Ufo_Robot_o_O » 13/06/2006 08:07

Era Nesta quello che sputa la cicca :asd:
Cmq dai, non è stata malaccio la partita, anche se devo dire che se ci fosse stata un'altra squadra + importante al posto del Ghana (tipo Francia o Germania o Inghilterra ecc...), con le occasioni di gol che hanno avuto ne avremmo prese qualcuna anche noi. Tutto sommato è stata una buona prova e come migliore in campo io voto Perrotta, è stato una roccia. Vediamo sabato contro gli USA, speriamo in una goleada come han fatto i cechi... formazione prevista: Buffon, Cannavaro, Materazzi, Oddo, Grosso (ma se sta bene Zambrotta), Pirlo, De Rossi, Camoranesi, Del Piero, e le punte non saprei, ma sicuramente Toni.
FORZA AZZURRI :ola:
Image

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests