E' un calcio malato... malatissimo... e anche peggio.

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4591
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

E' un calcio malato... malatissimo... e anche peggio.

Post by Maloghigno » 04/05/2006 16:35

Repubblica.it wrote:Moggi, Pairetto, Mazzini: una fitta rete di rapporti fin dentro i palazzi del calcio. Con il dg Juve gran regista

"Sistemiamo la segretaria
se no scoppia il bubbone"

di MARCO TRAVAGLIO

ROMA - C'è il folklore: Luciano Moggi chiama Aldo Biscardi ("amore", "angelo"), il giornalista gli rinfaccia una scommessa vinta e mai pagata, allora il direttore generale della Juventus è costretto a ricordargli di averlo già onorato con "un orologio da 40 milioni". C'è il conflitto d'interessi di Alessandro Moggi, figlio d'arte, che con la sua società Gea smista giocatori a destra e manca con l'amorevole aiuto e consiglio di papà Luciano nella sua tripla veste di genitore, dg della Juventus e regista di una bella fetta del mercato pallonaro. C'è il controllo militare sui designatori arbitrali: da un lato Pierluigi Pairetto, che Moggi al telefono chiama "Pinochet"; dall'altro Paolo Bergamo, detto "Atalanta". Ci sono i dirigenti delle istituzioni, Figc e Uefa, piegate a interessi di parte: per sistemare gli amici e soprattutto per avere arbitri amici, in campionato (sorteggio parziale con le cosiddette griglie) e in Champions League (designazione diretta). E c'è addirittura una riunione in casa di Antonio Giraudo, amministratore delegato della Juventus, con Lucianone e i due designatori.

C'è un po' di tutto, insomma, nelle intercettazioni telefoniche disposte dalla Procura di Torino fra il 10 agosto e il 27 settembre 2004 nell'ambito del fascicolo (poi archiviato) su Moggi, Giraudo e Pairetto per associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva, ora sui tavoli di Figc, Uefa e Procura di Roma. Mattatore indiscusso Luciano Moggi.

MOGGI DESIGNATORE - Il 10 agosto 2004 si gioca a Torino l'andata dei preliminari di Champions League tra la Juve e gli svedesi del Djugarden. L'arbitro tedesco Herbert Fandel annulla un gol a Miccoli, finisce 2-2. L'indomani Moggi chiama Pairetto: "Gigi, ma che cazzo di arbitro ci avete mandato?". Pairetto tenta di difenderlo: "Fandel è uno dei primi, il top". Moggi: "Ma può andare a fare in culo, te lo dico io. Oh, mi raccomando per Stoccolma (la partita di ritorno, ndr), eh?". Pairetto: "Porco Giuda, mamma mia, questa veramente dev'essere una partita... ". Già che c'è, Lucianone dà disposizioni anche per un'amichevole a Messina: "Oh, a Messina mandami Consolo e Battaglia. Con Cassarà, eh?". Pairetto: "Già fatto". Anche per l'amichevole di Livorno, tutto a posto. Moggi: "A Livorno Rocchi, eh?". Pairetto: "A Livorno Rocchi, sì". Un pensierino anche alla partitissima d'agosto con il Milan, il Trofeo Luigi Berlusconi. Anche lì, l'arbitro lo sceglie Moggi: "E al "Berlusconi" Pieri, mi raccomando". Pairetto: "Non l'abbiamo ancora fatto". Moggi: "Lo facciamo dopo, dai". Puntualmente, il 27 agosto, l'arbitro al Meazza sarà Pieri.

"Con Gigi (Pairetto ndr) è una cannonata", si compiace Moggi con Giraudo: l'amico designatore ha appena telefonato dall'Uefa comunicando l'ottimo arbitro per il ritorno di Champions: "Mi ha detto "Pinochet" che viene Cardoso, è buono". Ma poi, a sorpresa, arriva l'inglese Graham Poll (Moggi lo chiama "Paul Green"): "Ci han cambiato l'arbitro, li mortacci loro. Che cazzo, oggi li voglio sentì". Sente Pairetto: "All'anima di Cardoso, eh?". Il designatore è imbarazzato: "E' successo qualcosa all'ultimo momento, io ho Cardoso: si vede che è andato male qualcosa". Andrà tutto bene: 4-1 in trasferta con il Djugarden, Juve qualificata.

IL PETTINE DEL CAVALIERE - Al Trofeo Berlusconi, dopo la partita, il premier Berlusconi organizza una cena con Galliani, Giraudo, l'arbitro Pieri e altri vip. L'indomani Giraudo chiama Moggi: "Berlusconi e Galliani sono andati al tavolo con Pieri e allora sono andato anch'io, li ho tallonati". Ma il meglio è accaduto negli spogliatoi dove, racconta Moggi divertito: "Berlusconi ha preso il pettine e ha pettinato "Pinochet" col pettine suo. Tanto i risultati sono relativi, eh eh". Infatti Pairetto continua a rivelarsi una cannonata. Il 1° settembre chiama Moggi: "Ho messo un grande arbitro per la partita di Amsterdam: Majer". Moggi: "Alla grande, dai!". Pairetto: "Vedi che io mi ricordo di te, anche se tu ormai ti sei scordato di me". Moggi: "Ma non rompere, vedrai quando torno, poi te lo dico se mi son scordato".

DI PADRE IN FIGLIO - Alessandro Moggi discute con papà del destino di giocatori come Cristiano Zanetti, Galante, Chiellini, Zalayeta, Salas, Jankulovski, ma anche dei procuratori Terraneo e Perinetti. Moggi jr. offre a Moggi sr. il laziale Liverani. Ma per Luciano è "troppo lento", mentre "Baiocco si potrebbe vedere". I due sono molto interessati al Napoli, a metà strada fra il presidente dell'Udinese, Pozzo, e il produttore De Laurentiis.

Il 28 agosto 2004 padre e figlio parlano della trattativa per Miccoli con la Lazio. Luciano: "Io a Lotito gli ho chiesto 10 milioni e lui mi ha detto 5, no? Tu gli devi dire: guarda che io posso convincere mio padre a farlo a 7,5. Fagli un po' di storie all'inizio". Ale, che gestisce Miccoli, prende nota. Ma Miccoli fa le bizze. Moggi sr. chiama un suo amico perché gli dica "di fare meno lo stupido" altrimenti "non lo faccio chiamare in Nazionale, così gli metto giudizio, perché in Nazionale ce l'ho mandato io".

UNA BIONDA A RISCHIO - Nei grandi giochi dell'Italia pallonara c'è pure tempo per questioni più prosaiche, come la sistemazione di una dirigente della Can (commissione arbitri nazionale) che segue i due designatori. E' molto legata a Bergamo, è amica di Moggi, ma invisa a Pairetto dopo avere sparlato di lui ("dopo quel che ha detto in giro di me - tuona Gigi - non la voglio più, una serpe in seno"). Bisogna paracadutarla in un altro ufficio, ma senza scontentarla, perché è depositaria di molti segreti. Chi interviene a sistemare quel piccolo affare di Stato? Moggi, naturalmente.

Il primo settembre telefona a Franco Carraro. La prende alla lontana. Parla del destino del Napoli, ormai nelle mani di De Laurentiis (Carraro: "E' un matto totale", Moggi: "Lì son tutti matti, ma ora poi ci faccio una chiacchiera io"). Poi butta lì che il nuovo ct della Nazionale, Marcello Lippi, va "tenuto a bada, riordinato". Come? "Creandogli un ufficio con una segretaria, una che conosce arbitri internazionali". Ecco, lui ne avrebbe una che fa proprio il caso: "Quella bionda, rampante, che conosce tutto l'ambiente". Una certa G. F. Moggi ne parla con il vice di Carraro, Innocenzo Mazzini, suo fedelissimo. Che mangia la foglia: "C'hai un culo da impiantare, eh, sudicione?".

Moggi confessa il movente del trasferimento: "Bisogna toglierla da dov'è". Mazzini: "La bionda va dicendo in giro che han messo di mezzo gli avvocati, e se non le danno ogni cosa fa scoppiare un gran casino, un bel bubbone". Moggi, prudente: "Io non so quel che ha fatto lei lì, ma non parliamone per telefono". Mazzini: "Mi avevi detto che non hai nessun controllo". Moggi ha un presentimento: "Eh, che ne so io di quel che combinano". L'importante è tenere Carraro all'oscuro dei retroscena: "Lui - raccomanda Moggi - non deve sapere, del meccanismo non sa niente". Lippi però fa resistenza. E Bergamo difende "la bionda". Mazzini teme ricatti: "Vuole una bella carriera, sennò canta ai giornali".

Moggi batte i pugni: se i due designatori continuano a litigare "vado da Carraro e faccio alzà di peso tutti e due. Se me fanno 'ncazzà il duo indivisibile va a casa prima del tempo". Anzi, "faccio mandare via Bergamo". Come se i designatori fossero cosa sua. Mazzini, terrorizzato: "Stai attento ai giornali, sanno tutto, lei si è premunita e se apre bocca". Alla fine G. F. è stata spostata dalla Can (commissione arbitri) a un altro ufficio della Federcalcio.

CENA A CASA DI GIRAUDO - Tutto è bene quel che finisce bene, salvo per il povero designatore Bergamo, strapazzato da Carraro davanti a tutti nel vertice del 17 settembre. Moggi se la ride con Giraudo: "Ha fatto una cazziata all'"Atalanta", che è colpevolissimo!". Poi chiama Bergamo e lo rincuora: "Martedì vieni a cena da Giraudo? Ti devo dire quel che mi ha detto Carraro, ce l'ha con te di brutto". Bergamo è ancora "incazzato nero" con il presidente per "come mi ha trattato, mi ha levato il rispetto". Cova propositi di vendetta: "Gliela faccio pagare, non so quanto resisto ancora, gli fò fare una figura sui giornali che si deve vergognà per tutta la vita". Moggi tenta di placarlo: "Stà calmo, ci ho parlato io, ormai è superato, dai, su. L'aggiusto io, non ti preoccupà, ho già messo tutto a posto io. Vediamoci martedì alle 7,30 a casa di Antonio".

La cena si tiene martedì 21 settembre, vigilia di Sampdoria-Juventus. Pare che partecipi anche Pairetto: alle 22,36 telefona al figlio (in lontananza si sente la voce di Moggi) per farsi leggere "il calendario di sabato-domenica", quarta di campionato. Evidentemente i due designatori ne stanno parlando con i due massimi dirigenti della Juve. A quale scopo, non si saprà mai: pochi giorni dopo le intercettazioni s'interrompono.

(4 maggio 2006)
Image

kekkolo
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 203
Joined: 09/12/2005 14:26

Post by kekkolo » 04/05/2006 17:17

com'è che dicono: il famoso "stile juve"....

tanto finirà tutto nel dimenticatoio, l'unico che ha pagato per ora è pairetto (allontanato dalla commissione arbitrale dell' UEFA), che poi sarà anche l'unico che pagherà: te pare che toccano moggi?!?!


che tristezza.... :no:

Noby_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 161
Joined: 19/01/2005 01:40

Post by Noby_o.O » 04/05/2006 17:37

appunto....i metodi Juventini sono conosciuti da anni ormai....doping...corruzione arbitrale etc.... mi fanno pena quelle persone ke tifano questa squadra solo xkè è vincente, ma scordano sempre i metodi utilizzati x vincere!

Alla faccia della categoria.... FORZA SALERNITANA... in C1 e ovunque !!!

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 04/05/2006 21:45

Che dire? Bello schifo. E la cosa peggiore è che non sono neanche sorpreso...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4591
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Post by Maloghigno » 05/05/2006 10:39

Non era mia intenzione fare un copia-incolla e non dire la mia, solo che ieri non ne ho avuto il tempo, scusate.

Quando ieri ho aperto Repubblica.it pensavo si trattasse del solito scandalo da 3 soldi per movimentare un pò le prime pagine, o il solito articolo dal titolo sparatissimo sopra una notizia modesta.
Invece poi, leggedo le intercettazioni, sono rimasto davvero stupito.

"juve ladrona", "moggi mafioso"... sono frasi che venivano ripetute spesso, ma dai tifosi (anche rosikoni) quindi non avevano peso. Anche perché non siamo di fronte ad un problema di tifo, e sarebbe stupido ed infantile affrontarlo in questo modo.

"juve ladrona", "moggi mafioso" però oggi sono parole che compaiono su tutti i giornali. E sono le uniche cose a cui si possa pensare leggendo le trascrizioni delle telefonate. Difficile pensare che ci sia solo la Juve (qualcosa in questo senso comincia ad emergere) ...

Ma non voglio ricadere nel tifo nè nel "mal comune mezzo gaudio".
Io semplicemente spero facciano piazza pulita, di tutto questo schifo e di tutti i collusi con questo schifo. Visto che il calcio lo finanziamo noi con le nostre tasse, penso possiamo pretendere di tifare per squadre pulite e svagarci con uno sport pulito, non solo dal doping. Indipendentemente dal colore delle maglie.
Una bella epurazione tra gli arbitri, una bella ridimensionata ai procuratori, una bella crisi economica per il calo d'interesse, una bella tornata d'arresti...
E visto che Moggi é alla Juve e lo scandalo riguarda la Juve, squadra per cui tifo, spero che siano ancora più severi, e che nel caso tolgano qualche scudetto o la retrocedano in serie B.
Sarà difficile risollevarsi da uno scandalo del genere, ma sarà impossibile se non si darà modo ai tifosi di tifare per una Juve anche più piccola o scarsa, ma finalmente pulita.

Ecco l'articolone-shock di oggi http://www.repubblica.it/2006/05/sezion ... iglio.html
Image

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 05/05/2006 11:10

Mamma mia che cosa leggo! Sinceramente non ne sapevo nulla di questa storia. Certo che se è vera come presumo la gravità è mostruosa. Quì c'è dietro una vera e propria cosca mafiosa. Forse il termine è un po' forte, ma viste le istituzioni sportive che investe non è roba da poco.
Da sempre avevo pensato che qualcosa di strano ci fosse: Collina, il miglior arbitro del mondo, per anni non ha arbitrato la Juve dopo che era stato considerato "indesiderato" dalla stessa dopo la partita di Perugia che le costò lo scudetto. Però adesso che sembra essere confermato rimango a bocca aperta.
Comunque come dice 7ede speriamo facciano chiarezza e pulizia e che tutto non finisca con una vergognosa sentenza come quella del doping. Grazie 7ede per la notizia e per la sportività.

Bepi :bepi: & Banana :banana:

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1916
Joined: 06/12/2002 22:07
Location: Roma

Post by gnaffo_o.O » 05/05/2006 13:54

Oggi la juve con il direttore generale Giraudo è uscito allo scoperto ....

Volete il riassunto di quello che hanno detto ??

-La legge ordinaria ci ha già discolpati ... perchè la legge ordinaria ci dovrebbe punire??
-Ci sono state cose molto più gravi in questi anni nel calcio .... passaporti falsi doping amministrativo ecc...

Mia riflessione personale :
-Magari non sussiste reato soprattutto da quello emerso dalle intercettazioni . Ma quello che è emerso fa pensare alla punta di un iceberg..
Moggi è un gran furbo si sceglieva gli arbitri ... Saranno quelli stipendiati d lui?
-cè stato anche il doping farmacologico .... ma questo li lo sa bene :stats:

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2207
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Post by CuginoIt » 05/05/2006 20:57

Sono d'accordo con 7ede al 100%.
Io ero o forse sono juventino ma negli ultimi anni il calcio mi ha schifato in modo indescrivibile...
Nel mio caso la scintilla che ha distrutto la mia passione per il calcio sono stati i Mondiali in Korea (ricordate l'arbitro Moreno??)....

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 05/05/2006 21:05

E chi non ricorda Moreno? :censored:

Sono comunque d'accordo con 7ede sulle misure drastiche, e sono juventino anche io (anche se va detto che il mio tifo è poco...): se quest'anno vinciamo lo scudetto, che ce lo tolgano e lo assegnino piuttosto al Milan. E se no, che inventino qualcosa. Sono contrario a togliere premi vinti nel passato, ma una bella punizione esemplare, del tipo serie B, ci starebbe tutta. Peccato che ci siano troppi soldi in ballo: come la mettiamo con sponsor e diritti televisivi? La serie B non credo ci sarà.

Poi bisogna vedere quante squadre sono coinvolte, e quanto. Come per il doping, la Juve è l'unica che è stata beccata, ma non credo che gli altri siano degli angioletti. Non tutti almeno. Ecco, un repulisti generale sarebbe davvero bello!
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Post by Mano[FA] » 05/05/2006 21:14

Lysor_o.O wrote: Ecco, un repulisti generale sarebbe davvero bello!
Sono d'accordo!
Darkaotici in serie A!!!!!!

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: 02/02/2003 02:06
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 06/05/2006 12:56

E dire che Fede qualche mese fa davi dei rosikoni a me e gnafo per gli attacchi.
io invece voglio proprio parlare di tifo,dei tifosi,della gente che ama il calcio sin da bimbo come me e molti altri e che si è fatto km su km per seguire la propria squadra
Mi ricordo ancora bene il 2 a 0 inflittoci dalla juve in casa 2 anni fa,mi ricordo che fece un pò di scalpore solo perchè nel mio Brescia c'erano nomi importanti come Baggio,Guardiola e Mazzone,altrimenti sarebbe finita come sempre,una provinciale che perde contro la grande Signora Juve
Grande un bel caiser,quella partita me la ricordo perchè fu palesemente rubata da un'albitraggio scandaloso di Trefoloni.....sisi proprio lui.

Il fatto è che non è una sola partita andata così,sa la juve viene chamata squadra ladrona,se Moggi viene chiamato mafioso un motivo c'è ed è stato palese per anni

Ora tutti che si scandalizzano per le intercettazioni,ma a mio parere la cosa era già chiara da un bel pezzo,perchè si è visto sempre sui campi e nno era rosikare per una sconfitta ma constatare la realtà

Ora la giusta punizione,esemplare,sarebbe la radiazione di tutti quei venduti come Pairetto,Trefoloni,Dondarini,Bertini e chi più ne ha più ne mettà
L'espulsione a vita di Moggi e giraudo dal mondo del calcio,la retrocessione immediata della Juve in serie C(come fecero col Napoli,con i Viola e ai tempi col Milan) e ovviamenti lo scudetto di quest'anno va di diritto alla seconda,insieme a quello dello scorso anno...visto che le intercettazioni si riferiscono alla scorsa stagione

Ma si sà,stiamo parlando della Juve quindi se danno 4 mesi di squalifica a Moggi sarà già un lusso vedrete
Image

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 08/05/2006 09:27

Purtroppo è veramente triste leggere e continuare a sentire queste intercettazioni. Fanno una pubblicità al calcio che fa veramente ribrezzo. Per stemperare un po' gli animi che tendono e tenderanno ad infiammarsi (gli antijuventini tendono ad essere spietati!!) vi rimando a questo link che mi hanno segnalato dove ci sono alcuni striscioni esposti ieri in alcuni stadi che sono davvero simpatici. Ma dove se le sognano queste cose? :asd:

http://www.antijuve.com/

Bepi :bepi: & Banana :banana:

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4591
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Post by Maloghigno » 08/05/2006 11:49

Sarebbe troppo bello (lo dico credendoci davvero) se il male del calcio fosse solo quello venuto alla luce in questi giorni, quindi "solo" Juve, Moggi, Giraudo, Gea, Pairetto. Secondo me é troppo facile ed é un pò troppo da tifosi pensare che la Juve sia l'unica squadra coinvolta.
Il "cattivo della classe", fosse davvero isolato, sarebbe innoquo. Se questa Gea fosse rimasta senza dipendenti o senza agganci probabilmente conterebbe meno del raccattapalle. Invece bisogna rendersi conto che il disastro é di dimensioni molto più vaste, senza farsi trascinare dal tifo nel salvare la propria squadretta.

Ho appena finito di scorrere, in una carrellata veloce da "pausa caffè", i titoli e le immagini delle reazioni allo scandalo. Bellissimi gli striscioni, ma la cosa che mi ha persino un pò sollevato é la presa di posizione della presidenza della Juventus. Se tutto va bene li mandano a casa .

Un signore tifosissimo granata, nonché ex-dipendente Fiat, ieri mi ha detto: "spero che (gli Agnelli) facciano piazza pulita: se spendessi tutti quei soldi in campioni mi arrabbierei dovessero pure essere aiutati per vincere, la cosa ridicola di questa vicenda é che la Juventus con quei nomi non ha bisogno di aiuti... potrei invece capirli se schierassero uno come Muzzi..." .

Speriamo arrivino fino in fondo, speriamo che si accaniscano contro la Juve, punendola come merita ed in maniera esemplare, e che poi tocchi a tutti gli altri.
:fazz:
Image

kekkolo
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 203
Joined: 09/12/2005 14:26

Post by kekkolo » 08/05/2006 14:08

sai 7ede_o.O, la cosa più triste è ke la maggior parte degli juventini non la pensano come te, vedi gli striscioni esposti ieri al "Delle Alpi"...

quando è uscita la storia dei rolex regalati dalla Roma agli arbitri, io mi sono vergognato come un ladro, invece c'è gente ke va fiera di quello che è stato fatto: alla fine nell'era moggi la juve ha vinto 5/6 scudetti, alcuni dei quali clamorosamente rubati...

cmq grande rispetto per te che scrivi queste cose...

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4591
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Post by Maloghigno » 08/05/2006 14:38

Concordo, anche a me lo striscione "La triade non si tocca" ha fatto schifo. Ma questa é l'ignoranza del tifoso che non ragiona, lo stesso che va a menarsi all'uscita dello stadio. Io mi sento prima di tutto un "pagatore di tasse" e poi un "consumatore" del prodotto calcio, il mio essere tifoso viene dopo. Ed in quanto "pagatore di tasse" e "consumatore" penso di avere dei diritti, SO di avere dei diritti.

Vi incollo un bell'articolo, davvero condivisibile, che tratta quest'argomento a 360°.
Leggetelo, ne vale la pena (mi sono permesso di sottolineare alcune frasi secondo il mio gusto personale).
SENZA RETE di Emanuele Gamba wrote: Il moggismo e certe frasi
da non sottovalutare


Non si può parlare di calcio giocato, e già il fatto che in Italia si sia sempre dovuto distinguere tra "calcio giocato" e qualcos'altro è il segno di quali tempi abbiamo vissuto e forse, speriamo, smetteremo di vivere. Suggeriamo qualche riflessione.

1) Il problema, più che Moggi, è il moggismo, cioè un sistema abilmente creato dal suo ideatore ma ampiamente condiviso a ogni livello, e anche da molti che adesso fanno finta di indignarsi. Il cerchio si è chiuso definitivamente quando il potere di Moggi si è affiancato a quello della squadra più potente d'Italia (lo era anche con Boniperti, il quale non era un angioletto: anzi), formando una struttura neanche tanto invisibile che ha pilotato il calcio italiano. Già da tanto tempo: del resto Baldas, il moviolista di Biscardi trattato come uno scendiletto, è un ex designatore.

La vera domanda da porsi è questa: perché mai nessuno si è ribellato? Forse perché i pochi che l'hanno fatto sono finiti male, forse perché davvero nessuno aveva armadi senza scheletri e coscienza veramente pulite? Il succo del problema, in sostanza, è che chi ha combattuto il moggismo ha cercato di farlo usando le stesse armi, ricalcando gli stessi metodi e magari invidiando il potere e il denaro accumulato dalla famiglia Moggi. Ha cercato, dunque, di rimpiazzare il re, di ereditarne la tirannia.

Di restaurare, non di rivoluzionare. Così sono spuntate piccole Gea di periferia, così molti club hanno cercato di reclutare arbitri di fiducia (anche se Moggi aveva un esercito, a sua disposizione), così s'è cercato di aggirare leggi, regole, doveri: basti pensare al caso passaporti (che ha coinvolto anche l'Inter dell'"onesto" Moratti), ai bilanci gonfiati dalle plusvalenze fittizie (e l'"onesto" Moratti c'è dentro pure qui) o, semplicemente, alla tacita connivenza a un sistema di potere marcio, ma redditizio per chi lo frequentava.

Ognuno, in buona sostanza, ha badato all'interesse del proprio orticello, quasi sempre nelle convinzione che, restando buoni silenziosi e allineati, un tornaconto sarebbe comunque tornato: una panchina per l'allenatore in disgrazia, un ingaggio per il calciatore in declino, un aiutino per un club in crisi finanziaria, una promozione per un arbitro mediocre, un affaruncolo per un procuratore di terza fila, una vetrina per un giornalista arrivista e così via, nelle convinzione che dal tavolo dei Moggi sarebbe sempre caduta qualche briciola da cui alimentarsi. Qualcuno c'è stato per ingenuità (potremmo di nuovo citare Moratti), molti per calcolo (Sensi, magari?), diversi per opportunità.

Ma quando il sistema è stato esportato abbiamo sempre fatto figuracce, in Europa o nel Mondo. Perché non siamo abituati a vincere o perdere solo con le nostre forze, ma sempre e solo immaginando spinte o frenate da qualcuno che tirava le fila. Moggi ha cavalcato alla grande questo degrado: lui ha vinto e guadagnato più degli altri, più di tutti, ma ha fatto vincere (pochino) e guadagnare (qualcosa) anche ad altri che - in condizioni normali, non avrebbero vinto né guadagnato nulla. È stato un sistema basato sull'incompetenza, dilagata nella disonestà. Assomiglia molto al Paese in cui viviamo.

2) La frase più drammaticamente vera l'ha scritta Michele Serra: è esattamente come ci immaginavamo che fosse. Infatti. Talvolta, si poteva pensare che il sospetto venisse dall'invidia, che il disgusto lo provocasse l'incapacità di accettare una sconfitta, che la teoria del complotto fosse un alibi per giustificare un fallimento. Invece no: le cose andavano come dovevano andare, sempre o quasi. E non bisognava vergognarsi di dubitare. Con complicità veramente molto diffuse. Se Moggi scomparirà nel fango cercando di trascinare più gente possibile (è la teoria autoassolutoria del "così fan tutti", risultata vincente anche nel processo doping), non lo si può considerare un fatto negativo. Qualche oasi pulita (o quanto meno non completamente sporca) è rimasta, qualcuno è ancora in tempo a fare pulizia: da lì si può ripartire, purché Moggi e il moggismo (raffinato, poi, dalla scaltra abilità di Giraudo, da alcuni indicato come il dirigente più illuminato del calcio italiano: esattamente quello che a Moggi mancava) diventino finalmente un'erbaccia cui dare fuoco, non un modello a cui tendere.

3) Pairetto era considerato l'arbitro di fiducia del Napoli di Moggi, quello che vinceva gli scudetti. Giocava tutte le settimane a pallone al Filadelfia, dove si allenava il Torino di Moggi. Era sull'aereo che recentemente ha portato a Londra la Juventus di Moggi: non lo sapeva nessuno?

4) Per un giornalista, una delle intercettazioni più dolorose è quella della conversazione tra Moggi e Tosatti, in cui il numero uno dei nostri opinionisti telefona al numero uno dei nostri dirigenti per insultare l'arbitro tedesco Fandel (eravamo nelle ore successive di Juventus-Djurgarden) e per invitarlo a intervenire immediatamente presso Pairetto. Un esempio di etica, da parte di Tosatti.

5) Un'altra intercettazione un po' sottovalutata è quella del dialogo tra Moggi e Giraudo, in cui in due raccolgono e commentano la voce secondo cui nel Palazzo si è deciso di fare vincere l'Inter: a parte il fatto che poi l'Inter non ha vinto (evidentemente, si è riusciti a far cambiare idea a qualcuno), è allucinante sapere che fosse del tutto normale immaginare che l'orientamento del campionato lo si decidesse a tavolino, in estate.

6) Moggi compra giocatori facendoli litigare, muovendo procuratori e intermediari, mettendo uno contro l'altro compagni di squadra, calciatori e dirigenti. Ma si è indignato quando Rummenigge ha definito "mafiosi" questi metodi, senza nemmeno avere il supporto di un'intercettazione. Rummenigge non parlava a vanvera.

7) Per Moggi, un sacco di gente con cui fa affari merita l'epiteto di coglione. Sarebbe bello che qualcuno di questi alzasse il dito e rispedisse al mittente l'insulto, che peraltro Lucianone non ha neppure il coraggio di riferire di persona.

8 ) Uno di quelli che ne esce peggio è Marcello Lippi, trattato quasi alla stregua di un utile idiota dai dirigenti con i quali ha lavorato per anni, come un uomo a cui venivano imposte anche le convocazioni. Il figlio di Lippi lavora per la Gea, è uno dei procuratori in ascesa. Lippi dovrebbe dimettersi.

9) Chi sostiene che le intercettazioni non svelino, tutto sommato, niente di particolarmente scandaloso, provi a riflettere sul fatto che le cose veramente serie non si discutono per telefono, ma di persona. Immaginarsi cosa ancora non si sa, allora.

10) Il calcio in Italia è come il wrestling: lo hanno scritto molti tifosi su molti forum, ed è vero. Il fatto è che il wrestling - spettacolare, esagerato e finto - piace a molti. Anche questo calcio. Perciò ci chiediamo. quanti hanno veramente voglia di cambiare? Gli ultras, almeno quelli non prezzolati (e sono la maggioranza), alla fine sono quelli che ne escono meglio.

(8 maggio 2006)
L'articolo lo trovate su Repubblica.it, qui.
Image

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 08/05/2006 22:34

Tra le tante cose, mi accorgo di essermi perso il pezzo di Tosatti. Andrò a cercare per vedere cos'ha combinato...
Nel frattempo, se volete si può aderire alla petizione per far retrocedere la Juve, revocare gli ultimi scudetti, espellere definitivamente Moggi e via dicendo. Non credo che servirà a niente, ma è bello provarci. Io sono la firma 5605...
http://www.petitiononline.com/r100s2/petition.html
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 12/05/2006 13:41

Lysor_o.O wrote:Poi bisogna vedere quante squadre sono coinvolte, e quanto. Come per il doping, la Juve è l'unica che è stata beccata, ma non credo che gli altri siano degli angioletti. Non tutti almeno. Ecco, un repulisti generale sarebbe davvero bello!
7ede_o.O wrote:Sarebbe troppo bello (lo dico credendoci davvero) se il male del calcio fosse solo quello venuto alla luce in questi giorni, quindi "solo" Juve, Moggi, Giraudo, Gea, Pairetto. Secondo me é troppo facile ed é un pò troppo da tifosi pensare che la Juve sia l'unica squadra coinvolta.
Ahi ahi ahi... Guarda un po' cosa salta fuori!
(tratto da http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cron ... ieri.shtml)
Sono Juventus, Milan, Lazio e Fiorentina le squadre maggiormente coinvolte nell'inchiesta napoletana sul calcio. Lo hanno riferito i magistrati titolari delle indagini preliminari. Altre squadre sarebbero coinvolte in misura minore. Tra i 41 indagati ci sono Franco Carraro (presidente dimissionario della Figc) e i presidenti della Fiorentina Andrea della Valle e della Lazio Claudio Lotito. Tra i 41 inviti a comparire anche gli ex designatori arbitrali Pierluigi Pairetto e Paolo Bergamo e il presidente dell'Associazione italiana arbitri Tullio Lanese. Le partite di serie A nel mirino per presunte irregolarità sono 19.
Toh... Chissà perché Galliani in questi giorni diceva che era molto amico di Giraudo & co e non voleva dire molto sulla vicenda... E' saltato fuori che c'era un'altra delle grandi, tra le squadre coinvolte!

...Scudetto all'Inter?
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1916
Joined: 06/12/2002 22:07
Location: Roma

Post by gnaffo_o.O » 12/05/2006 14:47

Mi sento ancora echeggiare le frasi ......

"PIAGNONI .... non sapete perdere ...."

"Il vento del nord è tutta una bufala ...."

"Gli arbitri non c'entrano nulla , la juve si è guadagnata i suoi scudetti ..."

[size=large]Ora lo stile juve e delle sue consorelle si è smascherato !! [/size]

Ora però le frasi sono cambiate :" tutto il calcio è malato ... non è solo la juve ..."

Mi viene in mente quello che mi disse il mio parroco quando mi sgamò a spiare lo spogliatoio delle ragazze da uno spioncino ....
"Non guardare alla pagliuzza nell'occhio altrui quando tu hai una trave "

Non c'entrava una ceppa in quel caso ed è per questo che mi è rimasto impresso :old: :old:

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: 02/02/2003 02:06
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 12/05/2006 19:55

gnaffo_o.O wrote:Mi sento ancora echeggiare le frasi ......

"PIAGNONI .... non sapete perdere ...."

"Il vento del nord è tutta una bufala ...."

"Gli arbitri non c'entrano nulla , la juve si è guadagnata i suoi scudetti ..."

[size=large]Ora lo stile juve e delle sue consorelle si è smascherato !! [/size]

Ora però le frasi sono cambiate :" tutto il calcio è malato ... non è solo la juve ..."

Mi viene in mente quello che mi disse il mio parroco quando mi sgamò a spiare lo spogliatoio delle ragazze da uno spioncino ....
"Non guardare alla pagliuzza nell'occhio altrui quando tu hai una trave "

Non c'entrava una ceppa in quel caso ed è per questo che mi è rimasto impresso :old: :old:
Grande gnaffo!!!!!

la juve per anni ha rubato e a volte pure in maniera scandalosa,poche scuse pochi giri è ora che paghi pesantemente sia la società che i direti interessati


P.S. avete notato che si parla spesso della partita che vi dicevo?Quel Brescia -Juve arbitrato da Trefoloni?Quella partita in cui io gridai allo scandolo anni fa,su questo forum,per lo schifo che si era visto in campo?...prima o poi salta sempre fuori lo schifo
Image

NemesisLars_o_O
oO
oO
Posts: 966
Joined: 05/08/2003 11:39

Post by NemesisLars_o_O » 14/05/2006 20:47

alla fine la juve ha portato a casa lo scudetto N.29 .....mi sarei aspettato da parte dei giocatori e della societa'bianconera una spontanea Ammissione di colpa,cose del tipo non giochiamo questa partita etc etc

invece hanno perfino esultato.....^^!degna di nota la maglia per festeggiare lo scudetto....rosso vergogna

si vede che non gli bastavano le strisce da galeotti

a onor di cronaca bisogna ammettere che nella prima parte del campionato la Juve era fortissima.

poi ha avuto il calo,e li'sono sono arrivati degli evidenti aiutini11

ma si sa,in italia chi e'piu'ladro,piu furbo deve ricevere la comprensione e la stima di tutti,mentre l'onesto e'solo un idiota senza conoscenze...

ho sentito parlare Carraro dall'Annunziata e l'intervista di Moggi,quello che colpisce e'che cercano di farsi passare per VITTIME,o capri espiatori....
esattamente come i RICUCCI,I TANZI,I FIORANI e tante altre belle persone che in questo ultimo anno sono stati SGAMATI

per una volta il popolino puo'farsi due risate,veder messi alla berlina questi "potenti"fa illudere che la giustizia ci sia e sia attiva.

tutte balle.la giustizia non risolvera'na cippa,non riuscira'a districare la matassa di interessi e malaffari che sono nati intorno a un business cosi'redditizio.
abbiamo l'esempio di tangetopoli:alla fine il 99%dei politici coinvolti e'tornato a fare il politico,come prima e piu'di prima.

bah sperem

da questa faccenda ne guadagniamo noi interisti senza dubbio:

1)finalmente abbiamo la giustificazione per l'assenza dello scudetto sulla nostra bacheca>>>>>>>>

2)saremo l'unica squadra che ha passato tutta la sua storia in serie A ^^!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests