L'influenza aviaria... AGGIORNAMENTI dal dottor scarpozzo

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 14/07/2006 15:35

il bepi wrote:Non è una novità. Pensate a Cernobyl: in Italia condigliavano di non bere latte e mangiare verdure, che sono notoriamente alimenti provenienti dalle zone colpite... ahahah :laugh:
Me lo ricordo, io ero piccolissimo e mia mamma non mi dava il solito latte, ma un qualche cosa in tubetto. Beh, però va detto che la nube tossica era passata sopra Milano, tra le altre cose...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Mano[FA]
Moderator
Moderator
Posts: 2158
Joined: Oct 2004
Location: UK

Post by Mano[FA] » 14/07/2006 17:17

io aspetto e prevedo l'allarme granito che è una roccia relativamente radioattiva. Appena la lobby del marmo riesce a convincere un giornalista alla ricerca di un servizio scoop in un periodo di magra....
Alla gente che ha tutto e vive in situazioni di sicurezza mai pensabili prima piace preoccuparsi... qualcuno deve soddisfare anche questi bisogni. Se poi è a scapito dell'economia di 10000 lavoratori ha poca importanza.

Noby_o.O
Fo.Orum FAN
Fo.Orum FAN
Posts: 161
Joined: Jan 2005

Post by Noby_o.O » 14/07/2006 17:55

si ma invece io facevo il ragionamento al contrario...mangiavo i miei polli xkè sapevo ke erano sani! Quelli comprati nn conosceva la provenienza!

Ezekiele 25 17
Fo.Orum FAN
Fo.Orum FAN
Posts: 438
Joined: Dec 2005

Post by Ezekiele 25 17 » 14/07/2006 18:23

io aspetto e prevedo l'allarme granito che è una roccia relativamente radioattiva. Appena la lobby del marmo riesce a convincere un giornalista alla ricerca di un servizio scoop in un periodo di magra....
Alla gente che ha tutto e vive in situazioni di sicurezza mai pensabili prima piace preoccuparsi... qualcuno deve soddisfare anche questi bisogni. Se poi è a scapito dell'economia di 10000 lavoratori ha poca importanza.
Hai perfettamente ragione, Mano, ma io porrei l'accento sui MASS MEDIA.
La manipolazione e il plagio a carico della gente da parte dei media, da qualke anno a questa parte, sta diventando una cosa vergognosa, di una bassezza tale da poter definire l'operato di quotidiani e tv come "terrorismo informatìvo". A sentir loro, l'EPIDEMIA da AVIARIA averbbe dovuto falcidiare milioni di persone dalla Cina al Portogallo... Ma sapete (magari qualcuno l'ha già scritto prima di me, ma sta cosa mi fa talmente incazzare ke devo postare x forza, anke se non ho letto l'intera discussione), sapete ke, conducendo una vita normale, mangiando ciò ke abbiamo sempre mangiato, pollo compreso, è + facile essere colpiti da un fulmine ke infettarsi con l'aviaria? Questo la stampa non lo dice.

Oppure vogliamo parlare di tutti i poveri ignoranti ke andando dal medico x un raffredore con un po' di tosse, si vedono prescrivere un ANTIBIOTICO? Cazzo, eppure lo dice la parola stessa: ANTI-BIOTICO!
Sapete xkè le allergie nel mondo occidentalizzato sono in fase di acuta escalation? Semplicemente xkè siamo iperprotetti dai vari disinfettanti, ANTIBIOTICI, polveri antisettike e tutto il resto...
X essere veramente sani, prima di mangiare una mela, dovremmo farla rotolare x una decina di metri sull'asfalto sotto casa, fin da bambini, altro ke amuchina e cazzate varie...
Il nostro sistema immunitario ha bisogno di svilupparsi, di farsi da solo (asd), di continuo, x tutto l'arco della vita. E x farlo deve entrare in contatto con batteri, virus, xenobiotici in generale. MA noi, con i nostri farmaci anti-tutto, pensiamo di poter sostituire il nostro sistema di difesa INNATO, pronto ad ogni evenienza, ke probabilmente è ancora il miglior sistema (nonostante continuiamo a mettergli bastoni tra le ruote), con delle pastikkette sintetizzate da noi...
VAbbè, adesso basta, mi sono sfogato, penso anke di essere uscito un po' fuori tema, ma dovevo farlo: ora sto meglio :mrgreen:

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Post by France » 14/07/2006 18:32

bhe e' un discorso ormai senza speranza. L'iperprotettivita' nei confronti dei bambini e poi fino all'anzianita'. C'e' solo da dire che e' vero che un sistema immunitario deve potere combattere le malattie piuttosto che non fare mai niente.

Ma il problema del fatto che le malattie sono in aumento non e' dovuto al fatto che siamo iperprotettivi. E' dovuto al fatto che non c'e' piu' selezione nautrale. Tutti possono procreare nonostante che hanno geni difettosi, inferiori ecc. Intere familie con malattie genetiche continueranno a infettare il patrimonio genetico dell'umanita' senza stop alcuno perche' appunto esistono le pasticchine che ti possono curare.

Naturalmente non sto facendo un discorso razzista ma semplicemente realistico. Al giorno d'oggi non si muore piu' per un raffreddore ne per una appendicite, ma si dovrebbe perche' la selezione naturale e' un processo importantissimo che se eliminato porta appunto allo stato attuale delle cose, che andra' peggiorando finche un bel giorno non arrivera' una bella malattia che falcera' l'intera popolazione mondiale perche' non faremo in tempo a creare la medicina e il nostro sistema immunitario sara' ormai un colabrodo peggio di oggi.

Io spero molto nella ingegneria genetica per potere creare in laboratorio figli senza piu' problemi, niente cancro, niente miopia, niente piedi piatti, niente spina d'orsale bifida ecc, niente scherzi strani insomma. E questo sara' necessario se non si vorra' procedere verso l'estinzione che e' la naturale conseguenza dell'elinimazione della selezione naturale.
Image

Noby_o.O
Fo.Orum FAN
Fo.Orum FAN
Posts: 161
Joined: Jan 2005

Post by Noby_o.O » 14/07/2006 19:07

Quello ke dite può essere anke giusto...ma ora come ora è troppo tardi x tornare indietro....nn ci sono soluzioni per bloccare questo processo, almeno credo!
Chi rinuncerebbe ad operarsi all'appendicite e morire per fare una selezione umana ? Impossibile!

Ezekiele 25 17
Fo.Orum FAN
Fo.Orum FAN
Posts: 438
Joined: Dec 2005

Post by Ezekiele 25 17 » 14/07/2006 19:22

Mah, ti dirò, France... di certo la selezione naturale, o evoluzione, ha subìto un drastico rallentamento, x le ragioni ke hai espresso. Ma dire ke non c'è + la selezione naturale, e ke quindi siamo destinati all'estinzione, è un'affermazione un po' troppo estrema: considera ke ogniqualvolta uno spermatozoo feconda un ovulo, 2 genomi diversi si fondono x darne uno solo, e questo implica di fatto una evoluzione. Ke poi esistano tante malattie genetike ke vengano ereditate xkè il genotipo "malato" è al giorno d'oggi quello dominante, è fuori discussione, ma ki può sapere quanti difetti genetici sono stati "corretti" x la comparsa di un nuovo genotipo, appunto, negli ultimi 10000 anni di storia?
E' x questo ke cerco di far capire alla gente l'importanza delle difese naturali del nostro organismo. Purtroppo, forme di vita molto semplici, come batteri e virus, hanno un tasso di evoluzione ke è spaventosamente maggiore rispetto a quello di organismi + complessi come il nostro, e x questa ragione dovremmo coadiuvarlo con tutte le nostre forze x tenerlo "al passo coi tempi", invece di ostacolarlo come troppo spesso succede...

matte
Fo.Orum FAN
Fo.Orum FAN
Posts: 237
Joined: Oct 2004

Post by matte » 14/07/2006 20:27

Credo la medicina sia una evidenza della nostra intelligenza, lo strumento più efficace per superare le avversità. Come dite questo strumento ha creato un indebolimento in noi, non è detto che la stessa medicina vi possa trovar rimedio in futuro, magari proprio da parte della medicina genetica che vedo come ai primissimi albori.
France wrote:Tutti possono procreare nonostante che hanno geni difettosi, inferiori ecc. Intere familie con malattie genetiche continueranno a infettare il patrimonio genetico dell'umanita' senza stop alcuno perche' appunto esistono le pasticchine che ti possono curare.

Naturalmente non sto facendo un discorso razzista ma semplicemente realistico
A parte che i termini "geni inferiori" o "infettare" non sono felici anche per uno che è realista ma penso che nel modo in cui sono stati curati gli avi e dato che la malattia è la stessa si puo' curare anche la progenie. E' un male questo? E' preferibile forse morire in nome della selezione naturale?
France wrote:Al giorno d'oggi non si muore piu' per un raffreddore ne per una appendicite, ma si dovrebbe
Se i tuoi figli si ammalassero e andassero incontro alla morte rifiuteresti le cure perchè pensi che ne uscirebbero poi indeboliti? Insomma è una soluzione impensabile che nessuno vorrebbe.

Tornando al discorso aviaria: secondo me il problema è di cio' che non si dice alla gente, ossia che l'informazione è spesso incompleta.
A proposito dei media io ricordo che giornalisti ministri e parlamentari persuadevano la gente a non allarmarsi e a usare carne di pollo come sempre. Ai tg si informava delle morti di persone causate dall'aviaria. Si riteneva che i polli di allevamenti privati fossero più ad alto rischio. Erano tutte cose vere e che irrimediabilmente crearono terrore nella gente che vedeva il pericolo più vicino di quanto non lo fosse. Se qualcuno avesse detto che era statisticamente più probabile essere colpiti da un fulmine forse ognuno si sarebbe fatto una idea adeguata della situazione...ma non si è detto :censored:

User avatar
CuginoIt
Moderator
Moderator
Posts: 2171
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: München (DE)

Post by CuginoIt » 14/07/2006 21:57

Io penso che oltre al sensazionalismo dei media bisogna considerare il fatto che ci sono parecchi interessi nel celare alcune notizie. Se si parla di aviaria, non si parla di economia o di politica; se si parla di mondiali, non si parla di guerre o processi...
E così si educa una massa di elettori consumatori a spaventarsi a morte se un gatto muore di aviaria e al disinteressarsi totalmente per centinaia di bambini che muoiono di fame...

Oggi stavo guardano il film di 1984...
... Orwell 60 anni fa è riuscito a prevedere molti degli aspetti della comunicazione e dell'informazione di massa di oggi.

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 15/07/2006 03:39

Cugino, sai che anche io in uno dei primi post di questo topic avevo parlato di Orwell? Trovo un po' inquietante il fatto che entrambi abbiamo pensato alla stessa cosa... Alla stessa BRUTTA cosa... Io in effetti parlavo di spaventare per controllare, tu di spaventare per distrarre, ma direi che è praticamente la stessa cosa...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
CuginoIt
Moderator
Moderator
Posts: 2171
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: München (DE)

Post by CuginoIt » 15/07/2006 10:57

E' vero!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests