Posta spazzatura... o no?

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Ufo_Robot_o_O
Veteran
Veteran
Posts: 1999
Joined: Apr 2003
Location: Brescia

Posta spazzatura... o no?

Post by Ufo_Robot_o_O » 01/09/2005 18:49

Questa è una delle tante e-mail che arrivano dopo una lunga catena e probabilmente qualcuno l'avrà già letta, però la reputo interessante:

Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha
lavorato alla Williams per diversi anni, nel 2001 presentava al
Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la "Eolo" (questo
il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad
aria compressa, costruita interamente in alluminio tubolare, fibra di
canapa e resina,leggerissima ed ultraresistente.
Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità
di 110 Km/h e funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso
urbano.
Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°,
che veniva utilizzata d'estate per l'impianto di condizionamento.
Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6
ore il compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole
di aria compressa, che veniva utilizzata poi per il suo
funzionamento.
Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o
meccaniche la manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a
quella di una bicicletta.
Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle
vecchie lire, nel suo allestimento più semplice.
Qualcuno l'ha mai vista in Tv?
Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito
http://www.eoloauto.it venne subissato di richieste di prenotazione: chi vi
scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo stabilimento
era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002:
si trattava di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente
liberi dalla schiavitù della benzina, dai rincari continui, dalla
puzza insopportabile, dalla sporcizia, dai costi di manutenzione, da
tutto un sistema interamente basato sull'autodistruzione di tutti per
il profitto di pochi.
Insomma l'attesa era grande, tutto sembrava essere pronto,
eppure stranamente da un certo momento in poi non si hanno più
notizie.
Il sito scompare, tanto che ancora oggi l'indirizzo
http://www.eoloauto.it risulta essere in vendita. Questa vettura
rivoluzionaria, che, senza aspettare 20 anni per l'idrogeno (che
costerà alla fine quanto la benzina e ce lo venderanno sempre le
stesse compagnie) avrebbe risolto OGGI un sacco di problemi,
scompare senza lasciare traccia.
A dire il vero una traccia la lascia, e nemmeno tanto piccola: la
traccia è nella testa di tutte le persone che hanno visto, hanno
passato parola,
hanno usato Internet per far circolare informazioni. Tant'è che anche
oggi, se scrivete su Google la parola "Eolo", nella prima pagina dei
risultati trovate diversi riferimenti a questa strana storia. Come
stanno oggi le cose, previsioni ed approfondimenti: Il progettista di
questo motore rivoluzionario ha stranamente la bocca cucita, quando
gli si chiede il perché di questi ritardi continui. I 90 dipendenti
assunti in Italia dallo stabilimento produttivo sono attualmente in
cassa integrazione senza aver mai costruito neanche un'auto.
I dirigenti di Eolo Auto Italia rimandano l'inizio della produzione
a data da destinarsi, di anno in anno. Oggi si parla, forse della
prima metà del 2006...
Quali considerazioni si possono fare su questa deprimente
vicenda? Certamente viene da pensare che le gigantesche corporazioni
del petrolio non vogliano un mezzo che renda gli uomini
indipendenti. La benzina oggi, l'idrogeno domani, sono comunque
entrambi guinzagli molto ben progettati.
Una macchina che non abbia quasi bisogno di tagliandi né di
cambi olio,che sia semplice e fatta per durare e che consumi soltanto
energia elettrica, non fa guadagnare abbastanza. Quindi deve essere
eliminata, nascosta insieme a chissà cos'altro in quei cassetti di
cui parlava Beppe Grillo tanti anni fa, nelle scrivanie di qualche
ragioniere della Fiat o della Esso, dove non possa far danno
ed intaccare la grossa torta che fa grufolare di gioia le grandi
compagnie del petrolio e le case costruttrici, senza che
l'"informazione" ufficiale dica mai nulla, presa com'è a scodinzolare
mentre divora le briciole sotto al tavolo...

Mi ricordo di aver visto il servizio al TG2 Motori, ma poi è andato nel dimenticatoio... Sarebbe stata una bella idea...se non ci fossero tutti quegli interessi sotto :tsk: :tsk:

MasterminD
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 285
Joined: Oct 2003

Post by MasterminD » 01/09/2005 19:49

W le compagnie petrolifere, farebbero sparire anche la bicicletta se potessero!

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 02/09/2005 15:49

110 all'ora un'auto ad aria compressa??? Autonomia di 10 ore??? Non per rompere, eh, ma siamo sicuri che non fosse una balla colossale? Mi sembra TROPPO bello... In ogni caso non l'avevo mai sentita...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

Ymir_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 228
Joined: Oct 2004

Post by Ymir_o.O » 02/09/2005 17:50

lol.. la cosa che mi puzza di + è l'aria che esce dallo a scarico a -30° :ghost: ma cmq, pur funzionando ad aria ed eliminando quindi il consumo di carburante, l'autonomia è troppo limitata e per funzionare ha bisogno sempre di una seconda fonte di energia non poco costosa: l'elettricità. Visto che un auto elettrica ha + o - le prestazioni di questa Eolo (credo) penso che sul mercato non si possa affermare + di quanto non si siano già affermate le auto elettriche. Ma chi lo sa, potrebbe anche esserci x davvero lo zampino di qualche simpatico magnate del petrolio........

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: Mar 2003

Post by il bepi » 02/09/2005 20:50

Sinceramente non ho mai sentito di questa curiosa invenzione. Però ho fatto un giretto su internet giusto per capire. Ho trovato un solo articolo che non fosse quella famosa mail che ha scritto ufo. E' piuttosto lungo e "tecnico" per cui faccio che postarvi il link

http://www.aspoitalia.net/documenti/bardi/eolo.html

Ognuno tragga le conclusioni che ritiene più appropriate, ma la cosa mi lascia parecchio perplesso.

Bepi :bepi: & Banana :banana:

User avatar
MIKY
oO
oO
Posts: 554
Joined: Feb 2003

Post by MIKY » 06/10/2005 16:51

la macchina elettrica c'e' no? nn e' colpa delle multinazionali del petrolio, e' una gran cavolata...
[sc2unit]dark-templar[/sc2unit]

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: Mar 2003

Post by il bepi » 17/01/2007 10:19

Oggi nella posta personale mi arriva la solita mail di spam ma decido di aprirla. Me la invia una fantomatica Elisa Tugnola (avrei preferito Moana, o Samantha, ma mi accontento) come forward dal titolo "Hai un minuto"? Non le apro mai queste rare mail di spam che ricevo, ma decido di dare una svolta alla mia vita: LA APRO.
Inizio a leggere la mail che sembra addirittura avere un testo interessante. Capperi... posso fare più contenta la Bepa, posso diventare un Toro a livello di prestazioni, durare un'ora, etc... faccio prima e vi riporto il testo:

L'ansia da prestazione gioca brutti scherzi a letto?
la risposta è http://connect.zonepurchase.com


L'impotenza e il calo delle prestazioni sessuali sono problemi seri
che sono causa di situazioni di vergogna.
Se hai di questi problemi, o se non ne soffri ma vuoi semplicemente dare al tuo partner
prestazioni da vero toro, sappi che esistono alternative ai farmaci tradizionali,
ad un prezzo estremamente basso, senza il bisogno di ricetta dal proprio medico,
e soprattutto senza gli antipatici effetti collaterali!
Comodamente spedito a casa in pacco anonimo.

http://connect.zonepurchase.com


Non hai di questi problemi? Allora guarda qui sotto:
vuoi migliorare la lunghezza del tuo pene? la soluzione è http://connect.zonepurchase.com/ex
vuoi moltiplicare i tuoi orgasmi fino a 5 volte (e relative eiaculazoni)? clicca http://connect.zonepurchase.com/wc
arrivi subito? visita http://connect.zonepurchase.com/et
la tua vita di coppia ha bisogno di nuovi giochi? clicca http://connect.zonepurchase.com/sw


Sono andato a dare un'occhiata al sito e ho letto pure le interessantissime ^^ testimonianze dove si scorgono tutti i tipi di figure: la casalinga, il dirigente, lo studente, l'agente di commercio, l'impiegato. Insomma va bene per tutti.

Che gentili che sono a pensare alle nostre prestazioni. :rofl:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 17/01/2007 15:45

Vuoi dire che è la PRIMA volta che ti arriva una mail del genere??? :coltello:
A me ne arrivano 10-20 al giorno... Se vuoi ti posso consigliare come investire i tuoi soldi: c'è qualcuno che è così gentile da prendersi la briga di informarmi su tutte le compagnie le cui azioni stanno salendo vertiginosamente di valore... Investimento sicuro! Compra, compra! E tralascio il resto...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Ufo_Robot_o_O
Veteran
Veteran
Posts: 1999
Joined: Apr 2003
Location: Brescia

Post by Ufo_Robot_o_O » 17/01/2007 15:49

Devi capire Lysor che raggiunta una certa età le preoccupazioni sono ben altre :hihi: :bepi:
Image

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: Mar 2003

Post by il bepi » 17/01/2007 16:19

Ufo_Robot_o_O wrote:Devi capire Lysor che raggiunta una certa età le preoccupazioni sono ben altre :hihi: :bepi:
Hai colto il problema, UFO :cannone:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 17/01/2007 17:52

Ho 23 anni, quasi 24; per quanti ancora potrò stare tranquillo rispetto a QUELLE preoccupazioni? :asd:
(Comunque la pubblicità del Viagra arriva anche a me... Un buon 20% dello spam è per vendermi Viagra. Il resto si divide tra siti porno, "Critical Investor Alert" (vedi sopra), Replica Watches, cheap OEM software, "Your loan request was accepted" oppure "refinance your credit", e ogni tanto ci si mette anche il caro Politecnico a spammare, con pubblicità di master in "Yacht design", "Bathroom design", borse di studio sulla miglior tesi che tratta l'uso pulito del carbone (io faccio telecomunicazioni!) e via dicendo...

Ah, piccola curiosità: secondo una recente indagine, ormai 9 email su 10, tra quelle che viaggiano in rete, sono spam. Olè.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
ayakuccia_o.O
Moderator
Moderator
Posts: 2373
Joined: Feb 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Post by ayakuccia_o.O » 17/01/2007 18:42

scusate, ma come mai a me non arrivano MAI queste mail di spam? Mi sa che le mandano solo agli uomini....chissà come mai! :asd:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 18/01/2007 20:22

Non credere: una mia compagna riceve tante pubblicità di "Penis enlargement pills" quante ne ricevo io... Strano, tra parentesi, che non abbiano ancora mandato email che pubblicizzano delle "Tits enlargement pills"...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests