IL fumo fa bene?????

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Darjan_o_O

Post by Darjan_o_O » 25/02/2003 23:56

beh secondo te perchè? a loro non gliene frega niente della salute dei ragazzini, a loro basta vendere e guadagnare come tutti... triste realtà :tsk:

:smoker:

:help:

Amroth
FoOrum guest
FoOrum guest
Posts: 9
Joined: 16/01/2003 23:56

Post by Amroth » 27/02/2003 23:24

togawa_o.O wrote:
gnaffo_o.O wrote:E chi è che non ha mai fatto 2 tiri con la sigaretta :cannone:
Io.
E ne vado fiero. Decisamente.



Certo se si conta anche il fumo passivo però...
Mai fatto 1 solo tiro.. però ho mio padre che sembra un fumogeno impazzito. Ora ho nella stanza una schifosa nube grigia che mi attacca.. vado ad aprire la finestra *coff* *coff*

User avatar
Sky79_o.O
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 1580
Joined: 02/02/2003 02:06
Location: Brescia

Post by Sky79_o.O » 31/03/2003 19:58

A New York da ieri notte è entrata in vigore la legge antifumo:non si puo piu fumare nei locali pubblici(bar,pub,disco,etc..)

Io abbraccio in pieno questa legge,non critico chi fuma ognuno puo far quello che vuole con la propria salute ma...con questo non significa che io debba ogni volta uscire da un locale con un poacchetto di sigarette nei polmoni :cry:

Si parlava di una legge simile pure in Italia...ma che fine ha fatto? :?: :?:
Image

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 31/03/2003 21:07

In Italia non è ancora passata, ma non è stata dimenticata... Anzi. Credo che sia prevista per il futuro... Indovinare una data è difficile, specialmente in Italia (non finirò mai di insultare quei deficienti che non hanno approvato il nuovo codice della strada, che sarebbe dovuto entrare in vigore il 1° gennaio: su temi difficili come il limite a 150 Km/h magari è giusto riflettere ancora, ma è FONDAMENTALE introdurre l'obbligo a qualche ora di autostrada con la scuola guida, così come non sarebbe malaccio (ironico) il limite di velocità che si abbassa quando piove, ecc...); dicevo, è difficile prevedere quando entrerà in vigore, ma prima o poi succederà. Speriamo...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

HaliDon_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 173
Joined: 06/12/2002 22:10

Post by HaliDon_o.O » 31/03/2003 22:41

lol in america è vietto fumare anche all' aperto raga ... precisamente è vietato fumare fermi in un posto solo anche all' aria aperta ... bisogna passeggiare per disperdere il + possibile la nube ^^
pazzesco

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4595
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Post by Maloghigno » 01/04/2003 00:49

secondo me non é pazzesco.

fumo = malattie, tumori = degenza ospedaliera, interventi = soldi dello stato = tasse

- fumo = - tasse

lo stesso discorso che vale per la sicurezza stradale: sono investimenti che fanno risparmiare lo stato (se proprio non abbassano le tasse :evil: )

e non vuol dire se fumi da solo in montagna o se ti schianti in auto da solo: quando poi stai male é lo stato che ti cura.

Lelus_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 243
Joined: 06/12/2002 21:15

Post by Lelus_o.O » 05/04/2003 14:02

secondo me non è affatto pazzesco, se uno vuole fumare fuma a casa sua all'interno e SOLO, quindi se si hanno bambini niente fumo capito?
Il fumo, specialmente fra i giovanissimi è sintomo di ignoranza e scarsa stima della propria maturità che porta alla necessità di fumare per darsi una falsa aria matura che in realtà implica la debolezza mentale dell individuo.
Io il fumo lo odio davvero e metterei un fumatore in una vasca di decontaminazione prima di reimmettrlo a contatto degli altri onde evitare la nefasta scia di tanfo emessa da una persona che ha apppena fumato.
Il fumo è una questione di rispetto per se stessi e gli altri, chi fuma o è ignorante o autolesionista.
Riguardo alle modifiche al codice stradale, bisognerebbe alzare il livello di velocità consentito come in Germania, dove gli incuidenti si sono ridotti drasticamente, infatti le statistiche indicano che il 70% degli incidenti in italia avviene perchèp gente corre troppo piano rispetto al dovuto oppure rallenta di colpo.

Scarpa
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 399
Joined: 03/10/2003 09:59

Post by Scarpa » 14/09/2004 00:25

il fumo fa bene soprattutto ai produttori di sigarette.

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 21/09/2004 10:51

Io vado controcorrente a tutti voi. Ero un fumatore e non lo sono più, ma non vedo quale sia il problema e soprattutto non capisco l'accanimento contro chi fuma. D'accordo/issimo a non far fumare nei luoghi pubblici (per pubblici intendo statali: ospedali, uffici, e uffici di servizi), ma non nei luoghi pubblici PRIVATI.
Sicuramente il fumo porta a malattie costose per lo stato e allora mi dico io: perché invece di porre il divieto non si fa pagare un pacchetto di sigarette 7/8 euro (vedi Gran Bretagna)? La risposta è semplice: lo stato non guadagnerebbe più una lira... ops... euro. E allora poco moralismo dai Veronesi o ministrucoli vari di turno. Il tabacco è un BUSINESS per lo stato e non vogliono rinunciare ad esso. Allora a chi fanno pagare queste loro sciocche idee moraliste? Al privato che DEVE creare locali solo per fumatori. Forse però non tutti hanno gli spazi per creare le 2 sale SEPARATE e allora niente fumatori? Esatto... e se molta gente quindi li diserterà, chissenefrega!!
Quindi lo stato si arroga il diritto di decidere COME svolgere la mia attività. E se voglio fare un locale solo per fumatori? Saranno ca*** miei? Nooo, non posso. Ma pensa te! Invece di far pagare il "colpevole" se tale è il fumatore, fanno pagare chi imprende un'attività. Complimenti!!!
Oggi esistono centinaia (ripeto centinaia) se non migliaia di locali. Se ti dà fastidio un certo locale basta non frequentarlo e vai in un altro. Mica siamo negli anni 60 dove entravi addirittura in un cinema e soffocavi per il fumo tipo nebbia di Londra! Suvvia... piantiamola.
Il fumo dà fastidio? E' vero, non lo tolgo in dubbio. Ma a me dà ancora più fastidio salire su un autobus e sniffare le ascelle di quei maiali che non si lavano. Ma perché a loro non vietano l'accesso ai locali e posti pubblici?
Per concludere. Pochi moralismi da parte dello stato e PAGHI SOLO chi usa le sigarette, non gli altri. Non rompano le scatole a chi investe dei soldi.

Bepi :bepi: & Banana :banana:

P.S: per la cronaca negli Stati Uniti in molti posti NON si può nemmeno fumare a casa propria. Fa parte delle regole di condominio. Però almeno non è lo stato che vende le sigarette!

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1917
Joined: 06/12/2002 22:07
Location: Roma

Post by gnaffo_o.O » 21/09/2004 11:26

D'accordo/issimo a non far fumare nei luoghi pubblici (per pubblici intendo statali: ospedali, uffici, e uffici di servizi), ma non nei luoghi pubblici PRIVATI.
Beh ma se io non fumo e sono solito andare in un pub ove il fumo è raro mi entra pinco pallino e mi fuma un sigaro al tavolo accanto mentre magari sto mangiando... perchè non devo esser tutelato??

ganimede
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 669
Joined: 24/05/2004 14:22

Post by ganimede » 21/09/2004 11:34

La libertà di una persona finisce dove inizia quella degli altri..
Quindi liberissimi di fumare dove e quanto si vuole purchè questo non infastidisca nessuno..
Direi che è più da tutelare la LIBERTA' DI RESPIRARE ARIA PULITA piuttosto che la libertà di fumare..
Io lavoro al sesto piano di un palazzo di uffici molto molto affollato e vi assicuro che non c'è mai una volta che salendo in ascensore non capiti di respirare PUZZO DI SIGARETTA e questo non è giusto. Fumare in ascensore o comunque in luoghi non areati non è solo sintomo di maleducazione ma anche di profondo egoismo.

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 21/09/2004 12:17

Io sto parlando di locali, mica di uffici, ospedali o posti del genere! Perché non combattono il "male" dalla fonte ma solo da dove conviene? Non vendano le sigarette! Oppure che costino 10 euro! Invece no. Le fanno pagare non troppo care così la gente fuma e ci guadagna e poi che siano gli altri a spendere per non dare fastidio. Io STATO voglio guadagnare sulle sigarette.
Allora vi provoco: perché non mi tutelano dai puzzoni che invece hanno il diritto di entrare in locali, autobus, ospedali e uffici? Odio le persone che puzzano, ma entrano lo stesso.
Se mi danno fastidio me ne vado o non torno, ma non pretendo che si debba lavare. La sua libertà è andata al di là della mia, ma il puzzone continua a rimanere e la legge non mi tutela.

Io non difendo il fumatore. Attacco chi si erge "paladino nel nome della salute" utilizzando i metodi non più ovvi (facendo pagare chi fuma o vietandolo completamente), ma quelli più comodi (lo stato ci guadagna e chi deve pagare sono coloro che aprono e investono nei locali vari).
Quanta gente fumerebbe o inizierebbe a fumare se un pacchetto costasse quasi come una cena in pizzeria? Ma se uno vuole fumare lo faccia pure, però paghi le tue "malattie" respiratorie e anche eventualmente quelle degli altri.

Bepi :bepi: & Banana :banana:

Scarpa
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 399
Joined: 03/10/2003 09:59

Post by Scarpa » 24/09/2004 10:40

ganimede_o_O wrote:La libertà di una persona finisce dove inizia quella degli altri..
Quindi liberissimi di fumare dove e quanto si vuole purchè questo non infastidisca nessuno..
Direi che è più da tutelare la LIBERTA' DI RESPIRARE ARIA PULITA piuttosto che la libertà di fumare..
Io lavoro al sesto piano di un palazzo di uffici molto molto affollato e vi assicuro che non c'è mai una volta che salendo in ascensore non capiti di respirare PUZZO DI SIGARETTA e questo non è giusto. Fumare in ascensore o comunque in luoghi non areati non è solo sintomo di maleducazione ma anche di profondo egoismo.
:klap: :wink:

User avatar
ayakuccia_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 2398
Joined: 02/02/2003 12:33
Location: Sestri Levante (GE)

Post by ayakuccia_o.O » 07/10/2004 23:04

7ede_o.O wrote: e non vuol dire se fumi da solo in montagna o se ti schianti in auto da solo: quando poi stai male é lo stato che ti cura.
...in realtà ti cura un povero medico sfigato (come la sottoscritta) che ti dice che se vuoi migliorare la tua bronchite cronica/il tuo bell'enfisema dovresti smettere di fumare... e viene odiato x questo, come se si divertisse a romperti i coglioni...
per la cronaca, è verissimo che il fumo fa venire il cancro, ma la cosa + probabile che venga ad un fumatore è appunto la bronchite cronica e in secondo luogo le malattie cardiovascolari (infarto, ictus, trombosi, embolia polmonare, ecc ecc) che sono ben ben più frequenti e, ironia della sorte, ben più costose x lo stato, xchè x 1 che muore di cancro in pochi mesi ce ne sono 1000 che vivono x 20 anni scatarrando (1 delle + frequemti complicanze è la polmonite=ricovero, terapia antibiotica...) o facendosi dei begli attacchini di cuore (ricovero, by pass, ecc...)!
sarà cinico ma è così...
vi racconto 1 episodio che vale x tutti:
paziente ricoverato in medicina interna, sui 55 anni, con pancreatite cronica (è una malattia del pancreas che provoca dei dolori della madonna, difficoltà alla digestione, dimagrimento estremo...) a cui viene detto che il fumo è una delle pricipali cause dei dolori che lo fanno contorcere in letto... lui giura di aver smesso di fumare xchè -testuali parole- nn sono mica scemo a farmi male da solo... lo becco dalle macchinette del caffè con un filo di fumo che gli esce da dietro la schiena (teneva la sigaretta nascosta dalla mano!)... gli dico:ma che fa?dopo tutti quei discorsi? e lui mi risponde: uh, dottoressa, sì lo so, mi raccomando, lei nn mi ha visto, nn lo dica al professore!
io gli ho risposto che al prof nn gliene poteva fregare di meno del suo fumo... al suo pancreas forse un po' di più!


non ci sono commenti a riguardo...

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2748
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Post by France » 08/10/2004 04:55

ma giusto a titolo informativo, mio padre ha fumato (tecnico cardiopolmonare :wink: ) per circa 15 anni, tipo 1 sigaretta a giorno forse 2 quando si sforzava.

poi c'e' gente che si fuma il pacchetto e altri che se ne fumano di piu'. Ora fumare poco fa poco male? Tipo bere pochi alcolici?
Probabilmente e' una domanda scontata, pero' esistono alcune cose che anche se le fai poco fanno malissimo, vedi alcuni tipi di droghe pesanti.

Grazie per le illuminazioni

P.S. non fumo ma sono curioso :asd:
Image

pot
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 849
Joined: 25/04/2003 05:09

Post by pot » 08/10/2004 12:51

France wrote:pero' esistono alcune cose che anche se le fai poco fanno malissimo, vedi alcuni tipi di droghe pesanti.
Le droghe pesanti ti sbalzano la percentuale di certe sostanze nel sangue, e sul lungo termine (tot mesi per ogni tipo di droga) tutti si riassesta, e quindi gli effetti dello sbalzo non diventano permanenenti. Non che sia un incitamento a strippare, ma comunque non è che con una cala si diventi subito un cadavere vagante tutto smangiato.

User avatar
ayakuccia_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 2398
Joined: 02/02/2003 12:33
Location: Sestri Levante (GE)

Post by ayakuccia_o.O » 08/10/2004 20:29

per rispondere a fra posso dire che nn c'è una stretta relazione tra quantità di sigarette e probabilità di insorgenza cancro (o per lo meno io nn la conosco, nn so mica tutto!) mentre so che tale relazione esiste x le complicanze di cui parlavo prima (bronchite, ictus...) in cui il danno è proporzionale all'insulto dato dal fumo stesso (inteso come sostanza bruciata inalata) + tutta la merda che c'è dentro tipo il catrame ecc., mentre la nicotina è solo un mezzo x fartele comprare xchè crea dipendenza, nn è quella che fa male.
basta, prometto che nn farò più la saccente...
ciaooo

il_guru_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 150
Joined: 21/01/2003 16:11

Post by il_guru_o.O » 09/10/2004 12:06

x il bepi

la puzza non fa morire

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests