riforma moratti

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
NemesisLars_o_O
oO
oO
Posts: 966
Joined: 05/08/2003 11:39

riforma moratti

Post by NemesisLars_o_O » 24/09/2004 14:12

Ieri notte, tra i vari click sul telecomando, sono finito per circa 2 minuti su canale 5.
C'era da costanzo una cretinetta qualunque che contentissima spiegava di avere superato la maturità liceale, col massimo dei voti e applauso della commissione. Incuriosito ho continuato a vedere. Risultato
Come esame ha fatto la danza del ventre.
Quando è stato chiesto all'insegnante se era possibile, questa tutta felice e candida ha risposto che, certo, con la nuova riforma l'esame si basa tutto sugli interessi dello studente. La ragazza in questione era affascinata dall'Egitto e quindi ha portato come tesi la danza del ventre.
Ora, mi chiedo... dove porterà questo?
Vediamo un pò... se era tanto affascinata dal'egitto perchè non ha portato una bella tesi sulla storia di una delle più grandi e antiche civiltà? La risposta mi sembra chiara.... avrebbe dovuto studiare.
A questo punto mi aspetto esami di stato del tipo
Lo studente tizio è appassionato d'arte e in particolar modo delle fontane di roma.
Tesi " Come faccio a rimorchiare la turista straniera di turno"
La studentessa caia ama le scienze delle comunicazioni.
Tesi "A chi darla per fare la velina, letterina, xxxina"

Non vedo l'ora di assistere alla tesi della prima studentessa amante della storia di pompei. Titolo
"Vi illustro cosa si faceva in un baccanale" :asd: :asd:

E' questa la grande riforma della eccezionale signora ministro dell'istruzione?
Complimenti.. grande Governo

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Post by France » 24/09/2004 14:24

questo processo chiamato la riforma di bologna che sta andando avanti da almeno prima della mia maturaita' nel 1999 non mi convince proprio per un po, ma dico che bisogno c'e' di standardizzare verso il basso tutto il sistema scolastico et universitario europeo? a che pro? perche' dico io? non basta riconoscere reciprocamente i titoli di studio dei vari stati europei? mah, boh, speriamo bene.
Image

NemesisLars_o_O
oO
oO
Posts: 966
Joined: 05/08/2003 11:39

Post by NemesisLars_o_O » 24/09/2004 14:32

piu che altro vogliono ABBASSARE la nostro coltura a quella statunintese....una massa di ingnoranti e'molto facile da gestire :menato:

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Post by France » 24/09/2004 16:31

bha secondo me queste teorie complottistiche da guerra fredda sono superate, quello che mi preoccupa invece e' che si preferisce avere una buona specializazione a scapito di una superiore cultura generale.

In questa situazione ti salvano solo le famiglie e i professori intelligenti. senno che te lo fa fare di andare a leggere qualcosa di diverso dalla gazzetta dello sport?

Io penso che una volta tipo la generazione dei nostri genitori per intenderci 1950 giu di li, c'erano persone molto colte, come li chiamavano una volta: i signori, e la massa ignorante, ora c'e' solo una massa standard e basta.

Non che fosse male elevare lo standard di tutti(anzi benissimo e importante), ma neanche diminuirlo a chi eccelleva prima non mi sembra ideale. E soprattutto creare un sistema di studi che promuove tutti, dove la maturita' diventa una formalita', dove l'universita' diventa scuola. Riepto speriamo bene per il futuro.
Image

Lelus_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 243
Joined: 06/12/2002 21:15

Post by Lelus_o.O » 24/09/2004 16:32

Penso che in quel caso (scandaloso) forse bisognerebbe fare chiarezza, se uno studia e fa anche la danza del ventre tanto meglio, ma non credo proprio che un professore per quanto becero sia e per quanto becera sia una riforma possa promuovere una solo perchè sculetta.

Teoricamente la riforma mi è piaciuta per quanto riguarda le fasi di scuola che ho sin ora frequentato, dico teoricamente perchè pur essendo una buona riforma non verrà mai veramente applicata del tutto per mancanza di fondi.

I Pro sono a mio parere la maggiore organizzazione (quest'anno gli orari definitivi si sapevano da una settimana prima dell'inizione della scuola quando prima ci voleva un mese)e il minor spreco di soldi (con un adeguato superlavoro di statali, cosa da me sublimamanete apprezzata).
Buono anche l'inglese subito e l'edcazione all'investimento (peccato che non si farà mai per il motivo sopra citato).
Ulteriore cosa positiva a mio parere è l'incentivo "all'esodo" dalla scuola pubblica, diminuendo effettivamente le spese che dovrà affrontarela scuola statale.
I Bocciati non potranno esserlo più di due volte, fortunatamente.
Il ciclo di studi si divide in quelli pratico tecnici (praticamente il professionale precedente sparisce e pur mantenendo la stessa dicitura cresce in qualità di conoscenze che prima erano dell'istituto tecnico)
e studi Liceali (Gli istituti tecnici diventano licei tecnologici aprendosi di più alla cultura pur mantenendo un marcato pragmatismo).


I Contro ci sono, primo fra tutti la sciocchissima distribusione della Storia nel ciclo inferiore, in cui la storia antica si farà alle elementari e la storia medievale e moderna alle medie. Io voglio vedere i professori delle medie parlare delle democrazie moderne senza potersi riferirsi alla civiltà greca, oramai persa nei remoti angoli della memoria elementare.
Le supplenze diverranno un caos, (anche se prima lo erano già), le ore buche a disposizione dei docenti sarà pochissima.
Catastrofica la diminuzione del personale di assistenza, tipo assistenti di laboratorio. Nella mia scuola abbiamo ben 10 laboratori nuovi e atrezzatissimi ma il personale tecnico per farne funzionare solo 6.

Personalmente tuttavia non vedo nulla del sistema americano (culturalmente inisgnificante) nella nuova riforma, semmai solo elementi neoliberali che sicuramente prendono spunto a livello economico dalla scuola anglosassone (che di cultura fà schifo ma per i docenti poco sapienti e non per il sistema stesso) ma non di certo culturalmente .

il_guru_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 150
Joined: 21/01/2003 16:11

Post by il_guru_o.O » 25/09/2004 12:12

Lelus_o.O wrote: I Bocciati non potranno esserlo più di due volte, fortunatamente.
me la spieghi questa? spero di averla capita male :crazyeye:

comunque la più grossa cazzata della maturità è che i professori sono tutti interni! non è più un'esame, è una farsa

ps- non che la riforma dell'università fatta in precedenza sia meglio... è un vero schifo il 3+2! chissà però come l'avrebbe fatta la moratti

Lelus_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 243
Joined: 06/12/2002 21:15

Post by Lelus_o.O » 25/09/2004 21:32

Ammeto di essere stato un po' sibillino.
Praticamente, se un alunno viene bocciato due volte nella stessa classe deve andarsene in un altro indirizzo di scuola, affinchè i fannulloni di un supponiamo liceo scientifico o di un istituto tecnico (che sono le scuole più costose per lo stato) non possano stare a scaldar le sedie a spese dei contribuenti.

Io invece ritengo molto positiva la storia dell'esame di interni perchè così, si può valutare tutto l'andamento scolastico di tutti gli anni comportamento compreso.
E' giusto che una persone che studia sempre eccetto per la maturità sia
respinto e uno che studia solo per la maturità sia promosso?
Era ora che anche il comportamento influisse minimamente nel esame.

il_guru_o.O
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 150
Joined: 21/01/2003 16:11

Post by il_guru_o.O » 28/09/2004 14:17

allora andava bene come quando l'ho fatta io che metà dei professori erano interni e metà esterni.
con tutti interni passano cani e porci (a me non brucino le auto dei prof...)

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests