L'ADSL è cara? Logico, con quello che rubano...

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

L'ADSL è cara? Logico, con quello che rubano...

Post by Lysor_o.O » 20/09/2004 01:52

Ho letto l'editoriale di TGM:
http://www.tgmonline.it/forum/index.php?t=msg&th=179050
Scandaloso. Ho firmato la petizione. Cresce a ritmi assurdi. Vi invito a firmare, tutti. Io ho la fibra di Fastweb ma ho firmato lo stesso, è mostruoso.

Per i più pigri, un riassuntino: le stesse compagnie (Telecom, Tele2, Tiscali, ma probabilmente anche altre) in Francia (e probabilmente anche altrove) fanno prezzi per l'ADSL che sono BASSISSIMI. Un esempio? Telecom, Alice: una connessione flat da 1024kbps in Francia costerebbe 10.96 € al mese e ora c'è la promozione, 5.48 € al mese. In Italia sono 64,95 €. OLTRE 10 VOLTE!!!!! A 6 euro al mese se la potrebbe permettere credo chiunque... E anche senza promozione, capirai, sono una decina di euro, comunque sia è pochissimo. Perché una tale differenza di prezzo??? Chi è che arricchisce alle nostre spalle? I gestori? Il governo? Entrambi? Comunque sia, deve finire. FIRMATE.
http://www.petitiononline.com/adsl04it/petition.html
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

NemesisLars_o_O
oO
oO
Posts: 966
Joined: 05/08/2003 11:39

Re: L'ADSL è cara? Logico, con quello che rubano...

Post by NemesisLars_o_O » 20/09/2004 02:48

FIRMATO
Lysor_o.O wrote:? Il governo?
siiii eluiiii e'il berluscaaaaa :asd:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 20/09/2004 02:53

Beh, insomma, le 3 I (inglese, informatica, internet) non sono forse coinvolte nell'ADSL? Ok, inglese dopo tutto è una forzatura (dire che internet e il pc servono a imparare l'inglese... Per carità, è verissimo e io ne so qualcosa, ma è una forzatura in questo contesto), ma le altre 2 mi sembra ci siano. E Gasparri che ne dice?
Leggo che è colpa della posizione monopolista ti Telecom. Ok, ma se il governo VOLESSE fare qualcosa... :roll:
Chissà, se gli pestiamo i calli forse intervengono.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

ganimede
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 669
Joined: 24/05/2004 14:22

Post by ganimede » 20/09/2004 08:25

Secondo me in Italia si vive sempre più con la logica della legge della Jungla.. Poche regole di mercato e quasi mai rispettate.. Poca concorrenza e sempre più spesso accordi di cartello che fanno si che a PRENDERLO IN QUEL POSTO sia sempre il consumatore finale....... . ..
Ad ogni buon conto oltre alla schifezza della diversità di tariffe con la Francia ( chissà magari da loro il governo è ritenuto più intelligente non regalare decoder digitali terrestri ma fare altri tipi di interventi nel mondo delle telecomunicazioni :blargh: e qui si potrebbe aprire un bel dibattito.....) vanno sottolineate altre SCHIFEZZE.
Perchè in Italia continua ad esserci un monopolio nell'attivazione dell'ADSL? (una volta attivata puoi scegliere il gestore ma se Telecom non ritiene conveniente attivarla allora TI ATTACCHI!!)
Perchè in Italia è un solo soggetto privato (Telecom appunto) a decidere se e dove fornire un servizio che dovrebbero avere tutti?
Non lo trovate scandaloso?
E se le Ferrovie dello Stato facessero uguale e decidessero che in Lombardia non conviene più far circolare i treni perchè poco conveniente?
E se l'Enel decidesse di non fornire più elettricità in Liguria perchè ci guadagna poco?
E se Mediaset decidesse di non trasmettere più i programmi televisivi in EmiliaRomagna perchè ci sono troppi comunisti? :asd:
Insomma.. l'ADSL secondo me è un servizio che ogni cittadino dovrebbe poter aver alla stregua di tanti altri indipendentemente dal guadagno che ne trae Telecom.... Porcaccia miseriaccia!!!! voi vi lamentate che costa troppo ma io neanche ho la possibilità di attivarla!!!!!

P.S. La meravigliosa concorrenza che c'è fra gli operatori telefonici è identica a quella che c'è fra le compagnie petrolifere per la vendita della benzina.. ED OGGI COME OGGI LA TUTELA DEL CONSUMATORE DOVREBBE ESSERE UNA PRIORITA' PER OGNI GOVERNO

MasterminD
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 285
Joined: 24/10/2003 18:33

Post by MasterminD » 18/10/2004 10:53

Firmato!!!

THX!

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 18/10/2004 20:23

Quando sento la solita, noiosissima, secolare e ripetitiva frase "E' colpa di Berlusconi" mi cadono le braccia. Vogliamo fare un discorso serio sui costi di questo e di quello? Bene... facciamolo pure ma senza cadere nel ridicolo e banale altrimenti mi ci getto anche io e dico:
Di chi è la Telecom? Del Tronchettino Provolino nazionale. I soldi che mettete nell'adsl servono a comprare i vari Vieri, Davids, Ronaldo e pirloni vari. Quindi gli interisti sono i colpevoli di tali tariffe! Ecco dove vanno i vostri 30-40-100 € di adsl al mese.
Ragazzi il problema è un'attimino più complicato, che non dire la colpa è di "quello lì". Gli incentivi per passare a connessioni veloci su internet ci sono stati (toglievano l'attivazione). Ma che deve fare il governo? Pagarvi l'adsl a voi? Potrei anche incazzarmi una cifra visto che a me non interessa l'adsl.
La Telecom è un privato... ripeto PRI-VA-TO e nessuno gli può imporre prezzi. Monopolio? Andatelo a dire al caro e vecchio Bill Gates che è da anni, anni, anni e anni che viene accusato di Monopolio da un governo un pochino più robusto del nostro, ma continua a fare i comodi che gli piacciono. Io non sono Telecom da anni ormai e non ne voglio più sapere. Da sempre la detesto e sarei disposto a spendere anche di più pur di non averla tra i piedi (comunque spendo meno, ora).
Sul fatto che l'adsl «debba» arrivare a tutti se mi permettete ho da obiettare. Forse le ferrovie arrivano in tutti i paesi e città d'Italia? No... arrivano nelle principali e poco più.
Sinceramente dell'adsl me ne frega mooooolto meno rispetto allo schifo di banche, assicurazioni, etc. Parliamo di adsl?... ben venga, ma non scriviamo i soliti post banali.
L'adsl è cara in Italia e sono d'accordo (infatti non la metto a casa e continuo con il mio tranquillino 56k). Con i prezzi di telecom e associate per l'adsl, in altri paesi ti danno ben altro (T1, T2, T3 etc... si vergognano a proporti un'adsl 256 o poco più :lol: ), ma questa è la nostra realtà. L'unione consumatori da noi purtroppo è piccola e può o fa poco rispetto ad altri paesi. Quello che nel resto del mondo ottiene o spesso riesce ad ottenere rapidamente, da noi lo ottiene dopo anni a causa di leggiucole e burocrazie varie. C'est la vie... anzi... c'est l'adsl!! :wink:

Bepi :bepi: & Banana :banana:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 19/10/2004 00:23

Avrai anche ragione... Ma perché in QUALUNQUE settore facciamo un confronto con l'Europa e ne usciamo sempre con le ossa rotte? Per la competitività le prendiamo anche dal Botwana, stando a una recente notizia. Sfido chiunque a sapere dove caspita è sto Botwana. E se lo sapete, dovreste rendervi conto di quanto siamo conciati male. Fortuna che siamo nel G8...

Tornando in modo più specifico sul caso ADSL: sull'inchiesta di Punto Informatico risulta che è perché Telecom è ancora quasi monopolista, mentre in Francia ci sono altri operatori e bla bla bla.
Intanto una petizione da quasi 40.000 firme non l'ha cagata nessuno: i vari Maurizio Costanzo Show, TG, giornali, Gasparri (Berlusconi no, d'accordo, ma dimmi che un intervento di Gasparri sarebbe inopportuno!)... Qualcuno avrebbe anche potuto sollevare l'argomento. A me non risulta che sia stato fatto...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

MasterminD
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 285
Joined: 24/10/2003 18:33

Post by MasterminD » 19/10/2004 00:36

Infatti non è stato fatto!

cmq io la Wind ed è cara pure lei, tutto è caro MERDA!

pot
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 849
Joined: 25/04/2003 05:09

Post by pot » 19/10/2004 03:01

Penso che la situazione in Italia sia come in Svizzera: da noi c'è la Swisscom, un'opera di semi-privatizzazione della Telecom, ovvero il gestore telefonico della Posta. Questo per poter garantire la formazione di una concorrenza interna che permettesse a tutti di offrire migliori prezzi e migliori servizi. Già scavando nei miei ricordi d'infanzia mi accorgo di quanto queste buone intenzioni siano solo puttanate, visti i risultati.
ADSL oggi: la Swisscom ha il monopolio sulle linee telefoniche. O meglio, le aziende telefoniche più piccole attingono a essa. In Italia la Telecom mi pare sia parastatale, e i vari Wind, Tele2 e compagnia bella devono stipulare contratti con la Telecom per poter operare. Con questo trucchetto si illude che ci possa essere concorrenza, quando è ovviamente impossibile! L'ADSL fa parte della linea telefonica. Quindi se viene concessa a un dato prezzo dalla big mama, i figliuoli non possono scendere di molto rispetto al prezzo che essa fa. Perché anche loro hanno dei costi imposti dalla big mama, e non vogliono rischiare di venir boicottati a livello di lobby. Così, anche da noi, se si è fortunati si ha una connessione a 1200 kbit, con un upload di merda (non è normale che io possa scaricare a 160 kb/s e caricare solo a 25 kb/s... Una volta era un quarto della capacità di download, il che, facendo due conti ora, mi equivarrebbe a 40 kb/s, e un conseguente -10 al ping, meno lag, ecc.), il tutto per circa 35 euro al mese.

Lysor, visto che sembra ti stia a cuore l'argomento, puoi informarti se in Francia le sotto-compagnie telefoniche devono appoggiarsi a una statale o parastatale?

Ho una cosa da obiettare al Beppone: la connessione telefonica la possono avere tutti. È un servizio ritenuto necessario per la popolazione. Anche se le ferrovie non arrivano a Indemini (paesino sperduto nelle montagne), arriva un bus che porta verso il paese. I mezzi pubblici sono un servizio ritenuto necessario per la popolazione. Adesso, una connessione a internet veloce, non è quasi allo stesso livello? Guardiamo solo lo sviluppo delle pagine internet: se una volta erano fatte a misura di 56k, adesso sono almeno 200-300 kb per pagina, tante belle immagini tutte colorate, tutte da scaricare! E col modem a carbonella passano i minuti prima di poter finalmente visualizzare tutti quei bei pixelini. Va bene, adesso, 2004, non è vitale avere una connessione broadband. Ma limitare l'uso delle connessioni almeno decenti alle persone che abitano al massimo in una periferia molto prossima a un centro importante, è discriminazione. Capisco, non si può avere tutto e subito, ci mancherebbe. Ma quanti anni sono che gira l'ADSL? Cinque? Sei? In tutto questo tempo non potevano raggiungere, almeno con un'ADSL 256, tutto il territorio abitato? No, non si può. Anzi, dirò di più: nelle periferie il servizio offerto è buttato là! Deve esserci chi si incazza e rompe le palle a più non posso per far sì che diano almeno un'occhiata alle centraline! Chiedete un po' a Fata o al Doic che cos'hanno dovuto fare per poter avere un'ADSL che non si sconnettesse così a caso e che funzionasse come dovrebbe. E non vivono a Sonogno, in fondo a una valle. Vivono a Novellara (15'000 abitanti, a 20 minuti da Reggio Emilia) e Noventa di Piave (appena fuori Venezia). Ma anche per bacini d'utenza così importanti, la cara Telecom ha voluto fare la snob. E solo dopo insistenti e insolenti richieste, si è svegliata.

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 19/10/2004 06:55

Il telefono? Pot... guarda che il telefono lo fanno arrivare a tutti e anche sulle mie spalle. Paesi di poche anime sperduti qua e là hanno il telefono, ma credi che quelle poche decine di euro per l'attivazione siano il reale costo di far arrivare pali, cavi e centraline? Credo proprio di no! Quindi ricadono sulle spalle degli altri. Chi va ad abitare fuori dai centri più importanti perché paga meno casa, affitto, ICI e palle varie? La ragione è semplice: i servizi che riesce ad ottenere sono minori!
Ora credo che per fare un esempio (gani... niente di personale) ganimende abbia il telefono. Può collegarsi utilizzando il telefono. E' esattamente l'esempio delle ferrovie. Chi non ha la ferrovia ha a disposizione un pullman o simile per raggiungere la ferrovia più vicina. E' più lento il tutto ma può muoversi e utilizzare anche lui la ferrovia. La stessa cosa l'adsl. Non ti dò l'adsl ma puoi utilizzare il tuo bel 56k anche se è più lento!
Purtroppo quei filetti in rame che ci passano sotto le chiappe sono di proprietà telecom e, o qualcuno si tira i propri (e non di rame :lol: ) come fastweb oppure ci si deve appoggiare a telecom che fa i comodi suoi. Ovviamente fastweb ritiene poco conveniente far arrivare i cavi in posti poco popolati o comunque dove il guadagno sarebbe nullo se non addirittura una perdita.
Io non difendo telecom (come vi ho già detto io l'ho TOTALMENTE abbandonata da anni), ma non si può nemmeno pensare che tutto sia dovuto a tutti. Credo che ci sia qualcosa di più importante dell'adsl che dovrebbe essere dovuto e non lo è!

Bepi :bepi: & Banana :banana:

P.S: hai amici di Novellara? Io ne ho una carissima a Correggio (a circa 10 minuti da lì). Mitticco

pot
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 849
Joined: 25/04/2003 05:09

Post by pot » 19/10/2004 14:15

Bepi, il punto segue esattamente l'esempio che della ferrovia e del bus: ora se vuoi usare internet utilizzi un servizio più scomodo, come il bus, invece dell'adsl trenosa. Non posso dirlo ora come ora, nel 2004, che per navigare in internet un 56k non basta, ma sta per diventare completamente obsoleto. Quindi ADSL, anche solo a 256, diventa un mezzo necessario per tutti coloro i quali usano internet. È come se ora, invece di avere il bus nei paesini, si avesse il carro coi buoi. Sia col carro, sia col bus ti puoi spostare. Ma la differenza è piuttosto evidente. :D

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 19/10/2004 15:26

Pot... io ho un 56K e vado benissimo: navigo, chatto, gioco a scacchi, gioco, faccio ricerche, etc. Ci impiego un attimino di più, ma quale è il problema? E' chiaro che se qualcuno vuole fare downloads grandi qualche problemino ce l'ha. Ma come ben sai non è troppo legale!! :wink: Se tu fossi il signor Telecom e in una zona "prevedessi" un guadagno di 100 lire per delle spese di 200, lo faresti? E viceversa?
Io non so i costi, ma secondo te se convenisse alla Telecom mettere l'ADSL anche sul Monte Bianco o in un paesotto, lo farebbe o no? E' chiaro che in grandi città sa di avere un ritorno, cosa che le vien difficile in città minori! E' la stessa cosa che fa Fastweb che la trovi solo nelle grandi città.
Ma stai tranquillo che se una persona si sobbarca TUTTE le spese la Telecom la linea la mette!

Bepi :bepi: & Banana :banana:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests