Sushi e Playstation

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Zaius
oO Team
oO Team
Posts: 671
Joined: 18/01/2008 10:25

Sushi e Playstation

Post by Zaius » 20/11/2013 10:17

cosa accomuna il sushi alla playstation? il fatto che siano giapponesi? anche, ma per me hanno un altro significato e ci arrivo...
un po di tempo fa ero a cena per una bellissima serata giapponese con la Falena, Aya, skazzo, erma e la mia signora ed io avevo
le solite difficoltà a tenere le bacchette, difatti pur essendo quasi del tutto mancino, non riuscivo a tenerle con la sx....e viste le mie difficoltà Aya mi fa: "prova con la destra"...ed io:" eh ma non ho il pollice". :look:
eh si, avendo una malformazione congenita al pollice della mano destra, praticamente no ho il pollice della mano dex e molte cose riesco a farle perchè, negli anni, ho imparato ad utilizzare l'indice ed il medio, ma provate voi a prendere quelle maledette bachette senza il pollice.
e la playstation? ecco io ho sempre snobbato la playstation e giocato sopratutto con il pc e utilizzando tastiera e mouse, ora dopo
una crisi videoludica (morte di wow) e su sollecitazione di snuffz ho fregato la Playstaion3 a mio cognato e ricominciato a giocare.
ho comprato metal gear solid 4 e dopo un pò mi sono ricordato perchè ho sempre snobbato la playstation...non ho il pollice....provate voi ad utilizzare il controller senza il pollice destro. per farvi un idea provate a ripiegare il pollice verso l'intero della mano e utilizzate
solo la metà del pollice..... fatemi sapere.
questa premessa per dire, che la mia malformazione mi ha creato difficoltà che comunque ho ormai superato, nel quotidiano ormai riesco
a fare quasi tutto, ma chi ha una disabilità più serie della mia è privato di un aspetto della vita importante come il gioco, i controller delle varie piattaforme non sono fatte e/o pensate per i disabili. considerato che xbox e playstation mirano ad entrare in tutte le case, trovo assurdo che non pensino a chi ha difficoltà...ovviamente non è il mio caso, io farò un sforzo in più ma mi abituerò, ma chi ha problemi più seri??
vabbè...un piccolo pensiero che ho voluto condividere....ciao

Image
Image

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: 13/08/2011 17:41
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Sushi e Playstation

Post by Bubillus » 20/11/2013 11:28

I videogames in generale non sono accessibili per nulla. Sono cecato e a volte faccio una fatica boia a notare la Lenticchia Fatata persa nell'erba alta che è obiettivo della questa Trova le Lenticchie Fatate. Colori, effetti di luce, animazioni... no Wow non è proprio accessibile. Ed è un gioco online di massa.
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4381
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Re: Sushi e Playstation

Post by snuffz » 20/11/2013 13:31

Mhmhmhmhm
Credo che il problema sia di difficile risoluzione perchè creare delle periferiche (joypad\controller) che possano funzionare "ad ampio raggio" su differenti disabilità, sia molto complicato (e oneroso per chi produce).
I controller hanno anche i tasti L1\R1 che vengono utilizzati con gli indici, e i tasti L2\R2 con i "medi".
Se la disabilità fosse su quelle dita i tasti sarebbero irraggiungibili e inutilizzabili.
Image

Bisognerebbe creare dei controller assemblabili e configurabili....qualcosa così "flessibile" da poter funzionare sia con chi ha una disabilità a un dito sia con chi non può usare completamente la mano ... però chi non può usare entrambe le mani?
Un controller universale mi sembra molto difficile da realizzare.
Forse più una serie di controller assemblabili tipo lego e configurabili a seconda della disabilità agli arti.

Comunque è vero: attualmente non c'è nessuna soluzione o anche solo tentativo di soluzione, in questa direzione.

User avatar
Mangiafuoco
oO
oO
Posts: 412
Joined: 29/10/2010 14:50
Location: Lecce

Re: Sushi e Playstation

Post by Mangiafuoco » 20/11/2013 15:48

Per le console purtroppo non vedo grosse soluzioni, ma esistono per fortuna i giochi per pc, dove nel 90% dei casi è possibile configurare i comandi in base alle proprie esigenze.

I pad sono superati oramai :


http://wow.joystiq.com/2011/09/30/revie ... st-your-h/
Battle tag : Mangiafuoco#2174

User avatar
Code159
Veteran
Veteran
Posts: 311
Joined: 22/02/2013 19:15
Blizzard BattleTag: Code#2322

Re: Sushi e Playstation

Post by Code159 » 20/11/2013 16:01

Sicuramente la spesa per progettare e costruire un controller a prova di disabilità non equivale al guadagno che ne deriverebbe.
Un controller touch può aiutare? La Valve si è mossa in questo senso, ma credo più per estetica e moda che per altro.
Image

L'unica vera soluzione è il Kinect o il PSEye, cosa che secondo me dovrebbe caratterizzare la next gen, ma purtroppo sia la userbase di entrambe le console che Sony pensano più alla grafica e a quanti peli nel naso riesci a contare sul monitor con un gioco a 1080p nativi di risoluzione.
Solo la Microsoft si è mossa in questo senso, dotando ogni Xbox One di un Kinect, in modo che gli sviluppatori potessero contare su un utilizzo del sensore più ampio e quindi progettare più feature, magari anche a prova di disabilità, ma sappiamo tutti come è andata a finire. :|
Image

User avatar
Zaius
oO Team
oO Team
Posts: 671
Joined: 18/01/2008 10:25

Re: Sushi e Playstation

Post by Zaius » 20/11/2013 18:52

Sicuramente per un azienda non è facile trovare una soluzione che accontenti tutti ed è sicuramente antieconomico, ma trovo strano che negli anni non ci sia stato un tentativo, per esempio, gli stick dei controller per me sono un casino!
Sicuramente il futuro sarà dei sistemi tipo kinect
Image

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2748
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Sushi e Playstation

Post by France » 21/11/2013 00:04

Questo topic è strano, perchè una delle mia più grandi paure non è una disabilità alla colonna vertebrale con paralisi, ma la perdita dell'uso parziale o totale delle mani. Non ci avevo mai pensato a creare dei controller per disabili, ma quando mi sono rotto la mano 2 volte, vedendo che non riuscivo a giocare alla velocità che mi soddisfaceva, semplicemente smettevo di giocare perchè trovavo frustrante l'idea di non potere giocare con la stessa efficienza di prima.

Giochi come SC2 o Dead or Alive non sono e non saranno mai giochi che possono essere pensati per dei disabili. O si gioca per puro piacere personale dasoli, o si dovrà fare fronte all'inferiorità dovuta dalla disabilità con relativa perdita d'interesse per il titolo.

Chiaramente la mia ottica è puramente dal punto di vista del Multiplayer. Se invece si considera il single player, avendo anche solo una mano buona disposizione diventa molto più fattibile il tutto. Un mix fra comandi vocali, mouse, touchscreen, dovrebbero risolvere il problema senza grossi problemi.

Un esempio che mi viene in mente è Civ V per Windows 8 che viene con la possibilità di essere giocato in tablet con il touchscreen. Cosa veramente all'avanguardia se si considera che quasi nessun'altro gioco ha implementata una possibilità del genere.

Un'altra domanda da porsi è: Che giochi possono interessare ai disabili? Chiaramente se io diventassi disabile alle mani, motivo per cui potrei seriamente pensare allo suicidio se la disabilità fosse totale e di entrambe le mani, perderei completamente l'interesse per i giochi. Ma le reazioni delle persone sono diverse e non tutte sono uguali. Io tenderei a dire che i giochi di genere singleplayer, poco competitivi, che richiedono poche azioni possano risultare interessanti. Come per esempio un Sim City, un Civilization, un'avventura RPG alla FFXI. A dipendenza della disabilità anche gli FPS. Ma qualsiasi gioco che comprenda la periferica del joypad/stick è fuori dalla portata dei più.

L'ultimo pensiero poi lo faccio sulla necessità di cambiare il design dei giochi, o delle periferiche. Tutto sommato non sono compagnie statali e non hanno obblighi morali verso i propri clienti come lo potrebbe avere quelle statali. In questo senso sarebbe opportuno un finanziamento almeno parziale da parte dello stato, alle ditte private per generare delle soluzioni. Come anche capire che percentuali ci sono di potenziali clienti che richiederebbero questo tipo di tecnologia. Non ho controllato ma ho il sospetto che questa realtà sia poco o del tutto sconosciuta. (prima di questo post non ci avevo mai pensato)
Image

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: 13/08/2011 17:41
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Sushi e Playstation

Post by Bubillus » 21/11/2013 08:10

Mah io non lo vedo come un obbligo da parte delle case produttrici di adeguare i propri prodotti anche per chi ha dei limiti fisici (non mi piace la parola "disabilità"). La mia opinione è che non ci sia un "diritto naturale" da parte di chiunque nel poter usufruire qualunque servizio o accedere a qualsiasi attività indipendentemente dai propri limiti. Cioè io sono alto 1,72 e nonostante il mio sogno di essere l'erede di Larry Bird e giocare ala grande nell'NBA me ne sono fatto una ragione.
Il mio è un discorso utilitaristico. Vedo il figlio di una coppia di amici che quando parte per la guerra con Call of Duty o Battlefield sulla Play Station diventa una specie di lupo assassino con riflessi da cobra e usa il controller come un marine usa il suo M16. Ragazzino di 15 anni con coordinazione occhi-dita al 120%. Quando ci gioco io la mia funzione è quella della quaglia, vengo sorpreso e fucilato in continuazione. Non me lo godo e riesco ad immaginare la frustrazione di chi ha oltretutto dei limiti nell'uso del controller. Ecco, DICE che interesse ha a proporre una versione adatta a persone con limiti fisici? Realisticamente nessuna, la sua platea di riferimento è quella dei ragazzini normodotati dalla cintola in su. Per me è un problema persino giocare a SCII, sono un bradipo abituato a azioni ripetitive durante i combattimenti in WoW, sono un clicker e a volte mi sbaglio pure a puntare il mouse perché perdo di vista il cursore! Fare il pianista e al posto del mouse usare la tastiera con le azioni programmate sui tasti? Fantascienza! Ci ho provato un paio di volte con risultati disastrosi, la mia coordinazione è -120%!
I videogiochi non sono accessibili e nessuno si sogna di porre il problema. Ripeto, Wow che è un gioco di massa dove è possibile usare il mouse nel 99,99% dei casi non è un gioco molto adatto a chi ci vede poco o a chi, per esempio, ha rischi di crisi epilettiche.
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
Code159
Veteran
Veteran
Posts: 311
Joined: 22/02/2013 19:15
Blizzard BattleTag: Code#2322

Re: Sushi e Playstation

Post by Code159 » 21/11/2013 11:22

Ovvio che non ci si aspetta dei giochi "competitivi" ma non vedo perché privare una persona della possibilità di perdere tempo con un giochino casual random.
WoW ha una piccola opzione per disabilitare nello zaino le icone delle monete, e sostituirle con la dicitura (c) copper (s) silver e (g) gold per i daltonici. :flower:
Image

User avatar
ayakuccia_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 2398
Joined: 02/02/2003 12:33
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Sushi e Playstation

Post by ayakuccia_o.O » 21/11/2013 14:23

ooooohhhhh che bella che era stata quella cenaaaaa :sisisi: tempi in cui non avevamo ancora prole (anzi forse la vostra era in fieri se non sbaglio ^^) e giravamo per tutta l'Italia creando miniraduni come se piovesse.... :k:

Pensa che nel frattempo mi ero persino scordata di questo episodio...mi ricordo che mi son sentita una cacca per non aver notato il tuo problema, ma tu sei stato carinissimo e l'imbarazzo si è dissolto in un attimo (insieme alle millemila prelibatezze che ci aveva preparato Rika :G: )

User avatar
Zaius
oO Team
oO Team
Posts: 671
Joined: 18/01/2008 10:25

Sushi e Playstation

Post by Zaius » 21/11/2013 15:35

@aya: siiiii bellissima serata e la mia piccola era già in pancia, infatti Ale non poteva mangiare cose crude...per il resto stai tranquilla è una cosa che notano in pochi ed io non gli do molto peso e ci scherzo su (sono imbattibile a pari o dispari). :)
Per quanto riguardo i giochi, ovvio che le grandi case di produzione non hanno un dovere morale di rendere più accessibili i giochi, ma negli ultimi anni molti prodotti sono diventati di facile utilizzo e le ditte ne fanno motivo di vanto.
Ora per esempio sto scrivendo da un telefono, che ha la possibilità di scrivere sotto dettatura, o posso utilizzare i comandi vocali, mentre nel mondo delle console mi pare si sia intrapresa la strada di rendere i controlli sempre più complessi, oltre che più precisi e divertenti, allontanando quelli fortissimi a pari e dispari come me!! È tutto un gomblotto demo-Pluto-Pippo&Paperino-giudaico-massonico.
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2207
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Sushi e Playstation

Post by CuginoIt » 21/11/2013 16:49

Pero' rispetto a moltre altre attivita' ricreative-sociali io trovo che i videogiochi siano piu' accessibili. (confronto con la stragrande maggioranza degli sport)
In un qualunque videogioco il ragazzino sulla sedia a rotelle, quello che balbetta, e il ragazzino normodotato si equivalgono.
E´ ovvio che alla totale assenza di una mano in questo caso non si puo' supplire, ma, per esempio, l'ultracompetitivo SC2 ha un utilizzo della mano destra sicuramente limitato e, obiettivamente, credo che con un mouse un poco ergonomico (e una buona abitudine) giocare a SC2 senza il pollice della mano destra non sarebbe un problema tale da precludere il piacere di una partita...

kefan1
FoOrum guest
FoOrum guest
Posts: 3
Joined: 29/11/2013 09:14
Contact:

Re: Sushi e Playstation

Post by kefan1 » 29/11/2013 09:43

Credo che il problema sia di difficile risoluzione perchè creare delle periferiche.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest