Cinema 2013: le nostre recensioni.

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2207
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by CuginoIt » 14/01/2013 19:51

Ho l'onore di aprire il nuovo e classico topic di recensioni cinematografiche per il 2013.
Spero di rispolverare questa usanza anche se, essendo in Olanda, sono pochi i film che vedo al cinema.

Cloud Atlas
Voto: 7

Non un capolavoro ma comunque un film intrigante... non si può dire mai di averlo afferrato o, forse, non c'è molto da afferrare.
Cloud Atlas offre una serie di racconti molto distanti fra loro ma, in qualche modo, fra loro legati.
E' un legame per impressioni, a volte futili, a volte di sintonia fra le varie vicende che vengono trasposte da un'era all'altra.

Le varie vicende si distinguono per gradi diversi di "drammaticità" oltre che per ambientazione. La meglio riuscita è quella ad ambientazione cyberpunk, secondo me (non per niente i registi sono gli stessi di matrix).

Infine è divertente cercare di riconoscere tutti i ruoli recitati dallo stesso personaggio.
In definitiva guardatelo in una sera in cui avete quasi 3 ore e non particolarmente sonno: il film non permette disattenzioni.



Django Unchained
Voto:9


Grandissimo film. Da non perdere assolutamente. E' un film arguto, che continua in crescendo fino al finale esplosivo. Bellissimi personaggi, magnifica l'ironia dietro a tutto e trama studiata bene, non scontata. Non delude chi cerca violenza "di classe", non delude chi cerca un western suis generis e non delude chi vuole divertirsi. Ci sono tantissime scene memorabili, ma non voglio spoilerarvele.

User avatar
Zaius
oO Team
oO Team
Posts: 671
Joined: 18/01/2008 10:25

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by Zaius » 21/02/2013 18:39

ZERO DARK THIRTY voto :9

bello bello!! asciutto quasi come un documentario ma senza cali di tensione
dalle voci delle telefonate delle persone intrappolate nelle torri l'11/9 fino al bliz per uccidere bin laden!
e la vittoria, ma a che prezzo? ripeto bello bello
Image

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4590
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by Maloghigno » 14/05/2013 15:22

Come è successo nei due anni passati, anche quest'anno mi terrò per la visione posticipata in vacanza le ultime stagioni di Games Of Thrones e Spartacus, cui aggiungerò Sherlock Holmes con Lucy Liu. In pausa pranzo poi ho scovato queste chicche:

Black Sails (telefilm) : 2014

http://www.starz.com/extras#/black-sail ... al-trailer
http://www.imdb.com/title/tt2375692/
...la locandina è fantastica

300: Rise of an Empire (film) : 2014

http://www.imdb.com/title/tt1253863/

The Lost Legion (film) : 2015
Kurt Johnstad, sceneggiatore di 300, del sequel 300: Rise of an Empire e del recente Act of Valor, è stato ingaggiato dal produttore Dan Lin per scrivere The Lost Legion per la Warner Bros. [cut]
Nel 53 Avanti Cristo, infatti, una legione romana venne sconfitta nel medio oriente e i soldati romani sopravvissuti vennero venduti come schiavi nel lontano oriente, a nord della Cina [cut]
50 avanti Cristo. Alcuni degli abitanti, pur di origini cinesi, hanno capelli ricci, occhi azzurri e nasi dall'attaccatura piuttosto alta
http://www.imdb.com/news/ni46772299/
http://www.badtaste.it/articoli/la-legi ... arner-bros

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1312
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by Shogun_o.O » 20/05/2013 16:00

IRON MAN 3
Voto: 3

:cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:
Ho visto il film il giorno dell'uscita. Spettacolo delle 15:00. Sala quasi vuota. Poltrona VIP centrale. Praticamente non avevo nessuno nelle due file di fronte nè in quelle dietro. Nessuno che potesse distrarmi con masticamenti, chiacchierii, cattivi odori...
Ero carico. Il trailer era stato splendido. Stupendamente EPICO.
I due film precedenti mi erano piaciuti parecchio. The Avengers aveva consacrato definitivamente Iron Man come mio supereroe preferito (dopo Batman :roll: ).
Il finale della trilogia era praticamente già scritto. Mi immaginavo già tutte le scene stampate nella mente: Tony Stark per la prima volta insicuro di sé. Un cattivo cazzutissimo che combatte il nostro eroe usando la psicologia anziché la forza brutta. La caduta dell'eroe e il successivo ritorno in grande spolvero (un po' come Batman, ma in chiave più ironica)

In effetti, qualunque regista poteva far bene con Iron Man 3.
Ma non avevo considerato Shane Black :dho:
Questo regista sconosciuto, in realtà è lo sceneggiatore di molti film d'azione anni 80. Ora i film di azione degli anni 80, erano belli... negli anni 80 :laser:
Oggi no, cribbio!

In Iron Man 3, tra l'altro, c'è il peggio dei film d'azione anni 80.
Qualsiasi scena d'azione è anticipata, inframezzata o conclusa da una battuta. E' vero, anche i precedenti Iron Man era molto divertenti, ma qui si esagera.
Come nei film anni 80 c'è un bambino... io odio i bambini presenti nei film d'azione, perché sono sempre intelligentissimi, furbissimi, antipaticissimi, ma soprattutto non muoiono mai. Maledetti.
I pareri sul villain ve li risparmio... sappiate solo che è il peggior villain della storia dei film sui supereroi.

Sono rimasto in sala fino alla fine solo perché mi rodeva tantissimo aver speso 13€ per il biglietto :bomb:
Mi ha fatto talmente tanto schifo che non lo scarico nemmeno con Emule

User avatar
Mangiafuoco
oO
oO
Posts: 412
Joined: 29/10/2010 14:50
Location: Lecce

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by Mangiafuoco » 29/05/2013 04:14

No dai, Iron man 3 non è un film da (3) o almeno, su una mia scala di valori dove il cavaliere oscuro è (9) e street dance 3 è (1--), quest'ultimo film di iron man si attesta sulla sufficenza ( anche se direi meglio 6- ).
Concordo con te per quanto riguarda la meta' dei dialoghi ( idioti) , personaggi oltremodo sopra le righe e il villain ( na' merda cosmica), si salva grazie all'attore protagonista e agli effetti speciali ( anche se alcune scene acrobatiche sono esageratissimamente sborone, persino per l'uomo ragno ).

PS: io l'ho visto in 3D durante la settimana della festa del cinema a 5 euri soltanto :king:
Battle tag : Mangiafuoco#2174

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1916
Joined: 06/12/2002 22:07
Location: Roma

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by gnaffo_o.O » 13/06/2013 15:47

Devo dire che la poca verve del cinema degli ultimi anni ha fatto scemare anche questo post ma essendo io un cine amatore non ho smesso di andare al cinema e guardarmi qualunque cosa sia uscito .....
Recensirò solo quelli che al momento sono ancora al cinema, che ho visto,magari dando spunto a qlc che vuole sfuggire al caldo dell'estate :
Una notte da Leone 3 : voto 6/7
Hanno voluto cambiare il tipo di trama che ha caratterizzato i primi due capitoli , o quantomeno cambiare il tipo di narrazione trovando spunti molto divertenti anche se non coinvolgenti come il primo .... Lo consiglio per quelli che come me hanno riso fino alle lacrime nei primi due capitoli .... anche se andarci con meno aspettative ve lo farà apprezzare di più

Oblivion :voto 7-
Alcuni punti della trama mi hanno indispettito .... Si poteva fare meglio ... Però non è male anche se Tom Cruise non è tra i miei attori preferiti

After earth : voto 6+
Willy Smith che trovo un gran bell'attore soprattutto nei film d'azione non mi ha esaltato .... e il figlio devo dire che non mi dice assolutamente niente :no: :no: Però il film a parte un paio di cretinate è fatto bene quindi senza tante aspettative si può vedere :bevibevi:

User avatar
MutO
oO
oO
Posts: 350
Joined: 07/05/2013 22:58
Blizzard BattleTag: MutO#2953
Location: King of the North

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by MutO » 19/06/2013 14:45

After earth : voto 5
Il regista dopo il sesto senso non ha prodotto nulla degno di nota a mio avviso. Ero dubbioso e per curiosità sono andato a vedermelo ma come pensavo non mi ha entusiasmato.

User avatar
gnaffo_o.O
Administrator
Administrator
Posts: 1916
Joined: 06/12/2002 22:07
Location: Roma

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by gnaffo_o.O » 04/07/2013 16:09

World War Z: voto 8,5
Devo dire che lo aspettavo da un po in quanto estimatore dei film sugli zombie !! che dire per chi è amante del genere deve assolutamente vederlo !!! Fatto veramente bene con una trama che si allaccia bene al ritmo tamburellante del film :klap: :klap:
PS: Particolare del film non so se apprezzabile o meno (dipende dai gusti) è la quasi totale assenza delle scene splatter :ghost: :ghost: Cosa molto particolare per un film di questo genere :ok: :ok:

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4590
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by Maloghigno » 17/08/2013 14:17

In vacanza recupero sempre la visione di qualche film... visto che con la prole e gli impegni di lavoro è ancora difficile andare al cinema quanto vorrei.

Rispetto a Qg inverto i voti...

Django : 6,5
film leggero, non un capolavoro, gradevole ma abbastanza scontato, secondo me ovviamente. Bella la figura del tedesco... peccato si impoverisca col progredire del film. Film di Tarantino ma non molto alla Tarantino.

Cloud Atlas : 8
Mi sbilancio ma mi è piaciuto, è ben fatto, il cast è impressionante, ed il messaggio di fondo è bellissimo. Non sono d'accordo con quanto scrive Wikipedia quando afferma che il film parla di destino e reincarnazione. Secondo me è molto meglio di così:
Un'epica storia del genere umano nella quale le azioni e le conseguenze delle nostre vite si intrecciano attraverso il passato, il presente e il futuro
e soprattutto:
La nostra vita non è nostra. Da grembo a tomba, siamo legati ad altri passati e presenti... E da ogni crimine e ogni gentilezza generiamo il nostro futuro.
...dove "nostro" è riferito al genere umano.
Secondo me è un grande messaggio, il fatto che nei 6 episodi del film gli attori siano ricorrenti non sottintende la reincarnazione, ma sottolinea quanto passato-presente-futuro siano legati in "ogni crimine e gentilezza".
Image

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2747
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by France » 17/08/2013 15:29

Elysium - Voto 7,5

E' un film sci - fi, bello, in una realtà futuribile senza andare in degli eccessi che fanno storcere il naso. Mentre district 9 trattava la tematica del razzismo, Elysium tratta la tematica del divario fra ricchi e poveri. Appunto il direttore è lo stesso. Ci sono due o tre situazioni che mi hanno perplesso ma nel suo insieme mi è piaciuto e mi sembra che questo direttore faccia veramente dei gran bei film di Sci - fi, che mancano molto!

Man of Steel - Voto 7.5

Altro film di sci - fi che mi è piaciuto molto. Molti lo hanno criticato sia fan e professionisti, ma a me sembra che si faccia un processo alle intenzioni e si inseriscano cose che non ci sono nel film per poterlo criticare. Questo film da una visione di krypton che lascia l'idea di dire: fanculo la terra e superman, facciamo un film su krypton! Mi sembra che questo film riesca a essere serio senza rendersi ridicolo. Porta delle tematiche come la selezione naturale/artificiale e i rischi che ne porta che è un buon spunto di riflessione toccando anche il tema del libero arbitrio, senza per forza andare sulla religione, anche se il contentino in questo senso lo dovevano mettere trattandosi dell'america di oggi. Ma tuttosommato bello, godibile e non mi sono mai annoiato.

World War Z - 6.5

Un film che mi è piaciuto abbastanza. Una volta tanto un film del genere zombie ma su scala mondiale. Non so perchè ma 24 mi era piaciuto di più.


Oblivion - 6.5

Un film sicuramente interessante ancora una volta di Sci - fi, che avrete capito è il mio genere preferito. L'unico neo è che mi sembra una scopiazzatura bella e buona di Moon, film di qualche anno fa, che porta le stesse tematiche solo presentandole in maniera diversa. Mi lascia un po' deluso che i registi hanno pensato di prendere un po' per il culo gli spettatori presentando delle cose in maniera diversa da come erano veramente. Andando poi a rivedere le scene si vede che le due cose sono effettivamente diverse, così che il pubblico è incilne a cerdere a una versione piuttosto che ad un'altra.
Questo comportamento non mi piace molto, e poi la fine mi lascia un po' perplesso visto che mancano un po' di spiegazioni. Ma devo anche dire che il film è convincente nell'insieme.

Django Unchained - 9

E' un capolavoro assoluto, in assoluto uno dei film con delle scene esilaranti, e che non ti aspetteresti mai da un film. Un film che riesce a sorprendere lo spettatore in questa maniera è davvero raro. L'unica cosa che mi dispiace è che jamie fox mi sembra quasi di contorno rispetto a christopher waltz. Purtroppo anche c'è una inversione di ruoli andando avanti nel film, che mi fa dispiacere perchè jamie non è all'altezza di waltz. Oscar meritatissimo! Perle che rimaranno nella storia del cinema per sempre: La scena del cappuccio, la scena dello sceriffo!
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2207
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by CuginoIt » 17/08/2013 22:38

Recensisco due recenti film con Toni Servillo (attore che a me piace moltissimo).

La Grande Bellezza - 7,5

Un film difficile da vedere e da definire. Il tema principale è la decadenza delle persone che possono avere tutto dalla vita e, pertanto, non sanno più cosa fare. E' un ritratto grottesco e disilluso della vita della Roma bene, piena di ipocrisia, contraddizioni, apparenza, ma priva di sostanza.
Il protagonista, Servillo, è sostanzialmente uno scrittore fallito, un tempo animato dalla ricerca della bellezza e ora oppresso dalla troppa bellezza di Roma, accecato a tal punto da non poter più cogliere il senso della propria vita. Attorno a lui ruota una corte di intellettuali improbabili e, in un certo, rassegnati al fallimento e alla vacuità delle proprie esistenze.
L'unico personaggio che rientra in una apparente normalità sarà, paradossalmente, una spogliarellista (la Ferilli).
Il film poteva forse essere più corto ed efficace, ma, al di là di questo, ve lo consiglio se siete in vena di malinconiche e grottesche riflessioni. E se volete vedere qualcosa di surreale e onirico.

Viva la libertà - 7

Questo è un film più immediato e potrebbe rappresentare la storia del suicidio del PD. Nel film però, al PD suicidato, arriva un aiuto tanto folle quanto insperato. Nela realtà aihmè non si troverà mai nessuno che possa diventare candidato del PD e parlare di emozioni e cose che stanno veramente a cuore delle persone.
Non voglio svelarvi quasi nulla della trama. Per cui vi accenno solo che il film è ambientato in una ipotetica campagna elettorale dove un candidato simil-Bersani ha un tracollo nervoso e decide di scappare. Nel film però Bersani ha un gemello...

Aggiungo un altro film molto diverso:

L'educazione siberiana - 6

In una remota città del caucaso la comunità di siberiani là deportati reagisce alla sopraffazione dello stato centrale creando una sorta di mafia. Tale organizzazione criminale nasce dalla necessità di sopravvivenza e si basa su ferrei e solidi principi, e simboli, che vengono tramandati da nonno (Malkovic) a nipoti. Il film è la storia di due amici, quasi fratelli, che trascorrono assieme l'infanzia, vengono avviati verso questa organizzazione e poi separati tragicamente.
Dal confronto dei due nasce un confronto fra i vecchi e solidi principi mafiosi ma rispettosi della comunità e quelli del crimine più moderno e con meno scrupoli....

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: 07/09/2005 09:50
Location: Turin

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by mirino » 26/09/2013 23:43

Rush - 8,5
Mi è piaciuto tantissimo. Ovviamente la storia della rivalità tra James Hunt e Niki Lauda sarà stata anche un po' romanzata, ma il film scorre bello veloce (e ci mancherebbe, aggiungerà qualcuno). Non ero a conoscenza del finale del campionato del mondo 1976, sapevo dell'incidente di Lauda, certo, ma null'altro. Probabilmente andrò pure a rivederlo...

PS: in una puntata di 'Boris' si ironizzava sull'abitudine del cinema italiano di utilizzare sempre gli stessi attori, quelli "di moda", pur se non troppo adatti al ruolo. Non ricordo che puntata fosse, ma parlavano di Pierfrancesco Favino candidato a fare QUALSIASI ruolo in QUALSIASI film. Beh, lo trovate pure qua,e interpreta Clay Regazzoni :wink:

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2207
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by CuginoIt » 05/10/2013 12:40

LOL! Favino era pure nel cast di World War Z con Brad Pitt :)

User avatar
MutO
oO
oO
Posts: 350
Joined: 07/05/2013 22:58
Blizzard BattleTag: MutO#2953
Location: King of the North

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by MutO » 15/10/2013 19:29

Cattivissimo Me 2
Voto 8

Partendo dal presupposto che di solito non guardo questo genere di film, lo consiglio a chiunque ha dei piccini a casa e vuole far passare loro qualche ora ridendo, forse proprio non per i piccini piccini ma cmq si divertiranno con la marea di mignons (non mignott :D ) .

Io mi sono divertito! :D

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4590
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Cinema 2013: le nostre recensioni.

Post by Maloghigno » 19/12/2013 12:19

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug : 7---

Piace se vi piace. Ma se vi piace molto il libro vi piacerà di meno il film.
Il primo, come scritto un anno fa, mi è piaciuto tantissimo, le storture rispetto al libro mi sembrarono allora ragionevolmente limitate, calibrate.
In questo secondo episodio si sono lasciati prendere la mano. L'elfa non serviva, e neanche questi orchi ovunque.
Con i miei colleghi abbiamo commentato che queste aggiunte sono di sicuro figlie della decisione di allungare il film da 2 a 3 episodi, e da ovvie necessità di botteghino.
Ho patito molto il fatto che non abbiano investito nel dialogo tra Bilbo e Smaug, molto molto semplificato, svilito, eppure in televisione ed al cinema ci sono numerosi esempi da cui avrebbero potuto ispirarsi... Dr House, Sherlock Holmes, Elementary, Lie To Me...
Comunque il film è piacevole, l'azione non manca e gli effetti speciali sono fantastici. Smaug è terribilmente FANTASTICO!!!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests