Arrivano i Nobel

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 08/10/2012 14:27

Assegnato il Nobel per la medicina, in effetti si tratta di studi assolutamente rivoluzionari e che aprono prospettive straordinarie (e un pelettino inquietanti): John Gurdon e Shinya Yamanaka certo che quel Gurdon lì dovrebbe passare dal barbiere ogni tanto...
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2192
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Arrivano i Nobel

Post by CuginoIt » 08/10/2012 22:27

Per fisica è un bel dilemma... non so se possono già assegnare il Nobel a Higgs e altri per il bosone di Higgs oppure se aspetteranno un anno per avere dati più definitivi e scegliere meglio a chi dare il Nobel (credo non possano darlo alle collaborazioni sperimentali in quanto collaborazioni e hanno numerosi problemi sulla paternità del famoso bosone di Higgs...).

Tendenzialmente credo aspetteranno un anno e quest'anno assegneranno qualcos'altro...

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 09/10/2012 08:01

I premi vengono assegnati sulla base di "candidature" se non sbaglio, se più o meno formali non saprei, ma mi pare di ricordare che il comitato che si occupa dell'assegnazione dei premi vagli un lotto definito di candidati che sono stati proposti come meritevoli. Immagino che ci siano movimenti di lobbies anche in questo caso. Mi sono sempre chiesto come mai manchi un premio Nobel per la matematica anche se, ciumbia, Einstein per esempio è stato proprio un fior di matematico ed un filosofo prima che un fisico (o forse è stato la dimostrazione che sotto certi aspetti matematica+fisolofia=fisica? intrigante...).
Si accettano previsioni per il nobel per la letteratura. A meno che non salti fuori qualche poeta uzbeko a me non dispiacerebbe vedere il premio assegnato ad Umberto Eco (se ne parla da 30 anni) anche se a quanto pare i papabili sono Haruki Murakami e Mo Yan, entrambi assenti tra i volumi sugli scaffali dei miei Billy ma la cosa non credo influisca a Stoccolma.
Premio Nobel per la pace? Mah, a volte è assegnato su basi squisitamente politiche (l'hanno assegnato pure ad Arafat, dai!) però cavolo Gino Strada ed Emergency...
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2192
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Arrivano i Nobel

Post by CuginoIt » 09/10/2012 09:11

Einstein per esempio è stato proprio un fior di matematico ed un filosofo prima che un fisico
Questa non te la posso far passare :D

Einstein è IL fisico teorico, uno che fa razzie di teorie matematiche già esistenti per spiegare fenomeni incompresi dell'universo.
Poi sì, è stato anche filosofo, mentre credo che nessun matematico possa tollerare l'asserzione che Einstein fosse un matematico (per carità era il miglior fisico teorico possibile, quindi doveva dialogare con matematici e studiare matematica)...

Per quanto riguarda le candidature ai Nobel penso siano ufficialmente avanzate da comitati nazionali vari e, sicuramente, nella loro assegnazione, c'è molta politica (per esempio gli americani non possono non vincere un nobel per la fisica per troppi anni di fila, così, quando dovevano stabilire chi premiare per la rottura di simmetria, hanno incluso Nambu, che lavorava in USA, e due giapponesi, ma si sono dimenticati di Cabibbo e Goldstone, italiano e inglese).

Per la letteratura io ho sentito addirittura della candidatura di Bob Dylan... vedremo.

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 09/10/2012 11:31

CuginoIt wrote:Questa non te la posso far passare :D

Einstein è IL fisico teorico, uno che fa razzie di teorie matematiche già esistenti per spiegare fenomeni incompresi dell'universo.
Poi sì, è stato anche filosofo, mentre credo che nessun matematico possa tollerare l'asserzione che Einstein fosse un matematico (per carità era il miglior fisico teorico possibile, quindi doveva dialogare con matematici e studiare matematica)...
Perché voi avete una visione settaria (esattamente come il comitato dei Nobel) dei relativi campi di competenza... Se uno parte da Chivasso, per esempio, pilota un Piper fino in Islanda, scala un vulcano, si infila in una grotta quasi inaccessibile, supera delle trappole mortali lasciate lì da 2000 anni da una civiltà scomparsa, lotta contro un orso gigante a colpi di frusta e pistola solo per andare a cercare un nuovo tipo di prezzemolo è da catalogare come eploratore o come botanico? Certo, il risultato sarà coerente con i fini ovvero fornire al mondo una nuova erbetta aromatica, però i presupposti sono quelli dell'elaborazione filosofica dell'obiettivo (desiderio di scoprire il prezzemolo artico sotterraneo) e la capacità di ottenere tale risultato (essere Indiana Jones). Nella mia scala di valori metto sempre gli ultimi due elementi (sostanziali) come prevalenti rispetto al primo (potenziale, ma non necessario). Comunque è vero quello che dici, non ha creato nulla quindi non può essere definito "matematico" in senso stretto, mentre ha elaborato degli strumenti eccezionali per la comprensione di fenomeni fisici su tutte le scale.

Anch'io Bob Dylan!!! C'è il televoto???
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 09/10/2012 14:11

Premio Nobel per la fisica a Serge Haroche e David Windeland. Che fanno di bello?
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2162
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Arrivano i Nobel

Post by Mano[FA] » 09/10/2012 14:49

CuginoIt wrote:Per fisica è un bel dilemma... non so se possono già assegnare il Nobel a Higgs e altri per il bosone di Higgs oppure se aspetteranno un anno per avere dati più definitivi e scegliere meglio a chi dare il Nobel (credo non possano darlo alle collaborazioni sperimentali in quanto collaborazioni e hanno numerosi problemi sulla paternità del famoso bosone di Higgs...).

Tendenzialmente credo aspetteranno un anno e quest'anno assegneranno qualcos'altro...
Da quel che ne so io, il premio nobel non viene assegnato per lavori teorici, ma per aver scoperto o inventato qualcosa. Inoltre, credo che quel qualcosa debba avere ripercussioni sulla vita reale, dei fini pratici. Ma se mi sbaglio ditemi dove.

Quindi non credo dovrebbero dare il Nobel a Higgs. Concordo anche che il LHC in se non e' una scoperta o un'invenzione, ma magari alcune scoperte fatte grazie al LHC potrebbero essere premiate con il Nobel. Magari anche la "scoperta" del bosone di Higgs, ma prima deve essere "utile" a qualcosa di piu' che confermare il modello standard.

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 10/10/2012 11:36

A proposito della politica e della diplomazia che stanno dietro all'assegnazione dei Nobel è interessante la tabella che si trova su Wikipedia:
  • - Stati Uniti 287
    - Regno Unito 110
    - Germania 94
    - Francia 57
    - Svizzera 24
    - URSS + Russia 24
    - Italia 20
    - Svezia 19
    - Canada 18
    - Paesi Bassi 18
    - Ungheria 14
    - Danimarca 14
    - Polonia 14
Ok il patto di Varsavia, la cortina di ferro, la dittatura comunista, la censura, il KGB e tutto quanto... ma che ex-URSS e Russia mettano insieme gli stessi Nobel della Svizzera dai .....
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 10/10/2012 11:51

"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2192
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Arrivano i Nobel

Post by CuginoIt » 10/10/2012 20:19

Per fisica non è esattamente come dice Mano, penso. In genere vengono premiate scoperte sperimentali, scoperte teoriche verificate sperimentalmente, oppure scoperte tecnologiche (che è più o meno quello che dice Mano). Allo stesso tempo però mi hanno riferito che il premio per la fisica può essere diviso al massimo fra tre persone, e non può cadere su una collaborazione (a differenza del Nobel per la pace che, per esempio, può essere dato ad associazioni). Quindi se la scoperta sperimentale del bosone di Higgs viene confermata (e lo sarà :)) il premio non andrà ad ATLAS o CMS (collaborazioni da migliaia di persone) ma a Higgs, Englart o non so chi, per aver predetto teoricamente quella scoperta sperimentale.

Infine esistono dei Nobel per la fisica puramente teorici (a mio avviso) come quello del '99 a t'Hooft: ha vinto un Nobel per essere riuscito a "rinormalizzare" una teoria che si traduce in conti immani senza alcuna ricaduta sperimentale (forse sono un po' dissacrante ma penso sia così).

Quindi fra i fisici è dato per sicuro che, se Higgs sopravvive abbastanza a lungo e qualcuno degli altri contendenti no, Higgs vincerà il premio...

Di conseguenza io direi che l'utilità pratica è un bonus ma non l'unico meccanismo per vincere un Nobel (che, a mio avviso, è la differenza fra scienza e tecnologia..). Sono possibili (ma rarissimi), Nobel della fisica puramente teorici.

Per la Russia il discorso è sottile: ci sono stati anni della guerra fredda in cui i fisici russi non erano autorizzati a ritirare il Nobel, e a Stoccolma, quindi, evitavano accuratamente di assegnargliene. Ci sono stati fisici russi che meritavano il Nobel ma sono morti giovani. Ci sono stati fisici russi che hanno scoperto cose importanti ben prima di colleghi americani che hanno vinto il Nobel, ma, in sostanza, si è saputo solo dopo il crollo del muro di Berlino...

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 11/10/2012 13:49

Pronostici rispettati, il Nobel per la letteratura è andato a Mo Yan.
CuginoIt wrote:Per la Russia il discorso è sottile: ci sono stati anni della guerra fredda in cui i fisici russi non erano autorizzati a ritirare il Nobel, e a Stoccolma, quindi, evitavano accuratamente di assegnargliene. Ci sono stati fisici russi che meritavano il Nobel ma sono morti giovani. Ci sono stati fisici russi che hanno scoperto cose importanti ben prima di colleghi americani che hanno vinto il Nobel, ma, in sostanza, si è saputo solo dopo il crollo del muro di Berlino...
Triste, e conferma che a volte il comitato del Nobel è influenzato (diciamo) da pressioni accademiche e politiche. Perché quando ha voluto mandare messaggi precisi senza badare a cortine o censure lo ha fatto, penso al premio per la pace a Sakharov o alla iraniana della quale mi sfugge il nome o al cinese l'anno scorso (o due anni fa boh) quando poi in Cina si erano incacchiati come delle belve oppure quello per la letteratura a Solzenicyn. Certo, immagino che del nobel per la Pace in america glie ne impippa poco o nulla mentre le varie università fanno carte false pur di mettere la faccia di un Nobel per la fisica, l'economia, la chimica, la medicina nel photobook del loro corpo docente... credo che a livelli di prestigio e di finanziamenti non sia cosa da poco.
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 15/10/2012 14:10

Assegnati i Nobel per l'economia a Alvin E. Roth e Lloyd Shapley. Americani, ma va? Il commento più bello l'ha fatto un lettore del Sole24Ore online: "meno male che non l'hanno assegnato all'Europa".
Vengono entrambi definiti come esperti nel campo della teoria dei giochi, molto interessante. Da un certo punto di vista alcune culture avanzate hanno creato giochi che sono in realtà delle simulazioni senza rendersi veramente conto che lo fossero e ora matematici, sociologi, economisti le smontano e le interpretano per capire come funzionano le cose nei rapporti tra le persone. Diabolico... comprendere dei meccanismi complicati grazie all'utilizzo e all'analisi delle loro semplificazioni...
Quante sono le "regole di base" che possono essere simulate? E, alla fine, ogni nostro comportamento singolo o collettivo è prevedibile sulla base di tali regole? Si parla di quei software che "giocano in borsa" analizzando miriadi di dati in tempo reale e che superano le capacità di qualsiasi trader umano in termini di analisi e di previsione dei movimenti dei capitali. Una cosa del genere sarebbe applicabile anche al governo di un paese o è fantascienza? Dal governo dei tecnici al tecno-governo! Inquietante!!!
EDIT: sarebbe il business del millennio: creare un software del tipo GOVERNO 1.0, il pacchetto con i ministeri standard e poi i vari moduli aggiuntivi acquistabili separatamente. Tutto quello che dovrebbe fare sarebbe programmare la produzione di risorse, distribuire la ricchezza che ne deriva ed evitare conflitti... sembra fattibile.
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2162
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Arrivano i Nobel

Post by Mano[FA] » 15/10/2012 15:22

Bubilus, mi sa che sei partito per la tangente.

Da quel che ne ho capito io e' piuttosto diverso. I loro studi ri riferiscono a situazioni in cui il mercato non e' "libero" ma con complicazioni etiche e legali, tipo ammissione a scuole o allocazione di organi a pazienti che ne hanno bisogno. Certe situazioni, se lasciate al mercato, sono destinate a collassare. Personalmente "leggo" il premio in maniera esattamente oposta alla tua. Sembra venga premiato chi si interessa di sistemi regolati, non chi lascia i computer fare scambi per ottimizzare il profitto a fine serata.

Poi, anche per il tuo ripetuto riferimento al fatto che i nobel vanno tutti in pochi posti, io non ci vedrei un complotto. O, se vuoi un completto, ci vogliono ragioni migliori che osservare che USA UK e Svizzera ne hanno tanti. I nobel non sono "eletti" che vengono piantati sulla Terra e devono essere scoperti, ma il risultato di talento, educazione e investimenti. Credo il primo sia uniformemente distribuito, ma educazione ed investimenti certamente no e, anzi, attirano anche il talento. Dulbecco era Italiano, ma le sue scoperte le ha fatte negli USA.

La Nigeria ha circa il triplo della popolazione del Regno Unito, ma non per questo mi aspetto il triplo dei Nobel.

Sarebbe bello vedere la distribuzione per citta' e sono certo che posti come Cambridge, Oxford, Harvard, Standford o Berkeley hanno ospitato una quantita' disproporzionata di nobel in uno stadio o l'altro della loro carriera.

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 15/10/2012 16:15

Sì sì sì per carità :D non stavo facendo considerazioni nel merito! E poi ovvio che sono partito per la tangente :D ! Ho fatto un paio di salti mortali con carpiato incrociato immaginando come una applicazione pratica al governo di sistemi complessi possa nei fatti essere tecnicamente realizzabile proprio a partire da una fetta del campo di studi dei due nuovi Nobel. Immaginavo che così come già ora ci sono sistemi in grado di analizzare elementi apparentemente eterogenei allo scopo di ottimizzare il trading nei mercati finanziari e delle commodities allo stesso modo sostituendo l'elemento "profitto del singolo" con "benessere della collettività" nelle flow-charts di tali algoritmi si potrebbe arrivare a produrre Governo 1.0 a cui affidare la guida di un paese. Con un buon antivirus, ovvio.

E poi certo, anche a mio parere la distribuzione dei Nobel dipende al 90% dal sistema educativo e al 10% da scelte "politiche", che in ogni caso nella maggior parte dei casi si riducono a premiare una testa piuttosto che un'altra ma sempre in un ambito ben limitato di opzioni. Se vedo che ad Harvard sono presenti una gran quantità di docenti premiati con il Nobel so che non è merito dell'acqua pura o dell'aria frizzante del Massachusetts ma che piuttosto in una università come quella ci sono tutti gli elementi (risorse, strutture, modelli educativi, prestigio, tradizioni ...) che ne fanno un luogo di raccolta di eccellenze. Cioè come nel calcio, il pallone d'oro lo vincono quasi sempre quelli che giocano in squadre forti ma solo perché le squadre forti ingaggiano i giocatori migliori e sono ambienti vincenti, ben strutturati e dove ci si allena e si gioca bene. E garantiscono visibilità :arcanoid: .
Poi però la politica c'entra eccome, magari non nel "chi" ma nel "cosa" e nel "quando"...

P.S. sulla carenza di Nobel russi/sovietici un complottino c'è stato... un concorso di colpe diciamo.
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: Oct 2004

Re: Arrivano i Nobel

Post by ZioFester[FA] » 11/12/2012 12:55

Riconoscenza o RinconoSCEMENZA "Why Nicola #Tesla was the greatest #geek who ever lived" http://bit.ly/U2lMyi

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: Aug 2011
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Arrivano i Nobel

Post by Bubillus » 07/10/2013 17:06

2013
Nobel per la medicina
Nobel per la fisica, a scommetterci non si vinceva molto...
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2192
Joined: Dec 2004
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Arrivano i Nobel

Post by CuginoIt » 04/10/2016 14:26

Ahahaha, da oggi posso dire di aver brindato con un Nobel e sua moglie per le loro nozze d'oro in un posto sperduto sulle Alpi francesi... e di aver fatto un bagno nella spiaggia di Selinunte con un altro Nobel :)

In particolare Haldane l'ho incontrato decine di volte in conferenze diverse: è uno speaker tremendo. Uno dei peggiori che voi possiate immaginare. In genere mi ci vogliono 2 anni per capire quello di cui lui parla in una lezione. E' una sorta di genio autistico che pensa che tutti siano geni come lui... quindi ti parla come parlerebbe a sé stesso. Ed è impossibile stargli dietro.

Potrei raccontarvi di alcune lezioni in Francia, dove utilizzava dei vecchi lucidi da proiettare, e, senza rendersene conto, li metteva uno sopra all'altro così che era impossibili leggerli... e per di più erano lucidi fitti fitti di sequenze numeriche 001001001001, neanche fossero scritti in binario.
Due anni dopo ho capito che quelle stringhe erano i numeri di occupazione degli elettroni su particolari orbitali in un piano.... cosa che lui ovviamente non si era degnato di accennare.
Il risultato è che alla prima lezione eravamo 50, alla seconda 20, alla terza siamo rimasti in 5...

Oppure mi ricordo una volta in cui, sui Pirenei, si era convinto che lui (panzone cinquantenne) avrebbe tranquillamente potuto fare la scalata catalogata come "difficile" verso un certo crinale. Il risultato è che dopo un terzo della salita per arrivare all'inizio della scalata una guida ha quasi dovuto portarlo indietro in spalletta.

Finalmente dei bei Nobel teorici!!

Vesper
oO Team
oO Team
Posts: 275
Joined: Jun 2012
Blizzard BattleTag: Vèsper#2417

Re: Arrivano i Nobel

Post by Vesper » 19/10/2016 01:04

E io c'ero a brindare con Thouless e pure alle prime due lezioni di Duncan Haldane! :) Ricordo ancora gli zeri e uni che scriveva alla lavagna...e voi vi chiederete: ma perché non gli avete chiesto nulla? È che lì c'eravamo già persi da ore, e non avevamo idea se quelle cose avesse provato a spiegarle prima o no.. :) La mia teoria era che Haldane pensasse in binario, e quindi quella era la sua modalità naturale di espressione. Ricordo poi quando mise tre lucidi,una sopra l'altro,velocissimo,che così anche se potevi capire quello ti stava spiegando non ti dava il tempo di leggerlo e ti fregava comunque! :) :) :) Ora capite perché io e Cugino siamo molto curiosi di sentire la sua lezione per il Nobel...altro che Bob Dylan! :)

Ora capite perché,qualche settimana fa, leggendo questo bell'estratto sul The Guardian, io e Cugino ci siamo messi a ridere:

Haldane’s move the US in the 1980s was prompted by the Thatcher government squeezing funding for curiousity-driven scientific research. “There was a depressing atmosphere in British science at the time because of stupid government ideas that one should do something ‘useful’,” he said.

“They wanted to fund research into turbulence in North Sea gas pipes - an idea that I found pretty depressing.”

È che-avendo visto qualche volta Haldane- l'idea di immaginarlo a occuparsi dei gasdotti nel mare del Nord è vagamente comica, sarebbe stato l'uomo più infelice del mondo e si sarebbe licenziato dopo poche settimane (sempre che non l'avessero mandato via prima! :) ).
E per la cronaca: come Cugino vi può spiegare meglio di me,pochi anni fa c'erano delle idee su applicazioni tecnologiche delle fasi topologiche (l'argomento del Nobel) riguardati la quantum information. Poi non so quanto siano andate avanti,è solo per dire che Haldane si è occupato di cose molto concrete e non di pippe mentali, e probabilmente alcune delle sue idee (l'uomo ha dato molti contributi fondamentali alla fisica) permetteranno la sviluppo di tecnologie future. Riguardo al problema dei gasdotti nel Mare del Nord,temo che i suoi risultati siano completamente inutili.:)

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest