Riflessione sugli errori umani. Ottima lettura

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Riflessione sugli errori umani. Ottima lettura

Post by Mano[FA] » 11/04/2012 18:06

Forse queste sono notizie "vecchie", ma come e' successo a me, e' possibile che anche voi abbiate perso il resoconto di cosa sia successo veramente al volo Air France 447 misteriosamente sparito tra il Brasile e la Francia il 1 Giugno 2009.

Ricordo che avevo visto un programma della BBC in cui ricostruivano le possibili cause e, confrontando con il trascritto della "scatola nera", sembra ci siano andati molto vicni. L'aereo si e' schiantato in seguito a una serie di errori umani causati da temporanei malfunzionamenti tecnici.

L'articolo (in Inglese) riporta le trascrizioni dei piloti e spiega cosa e' successo e come sia potuto succedere. La tecnica narrativa e' molto efficace e allo stesso momento precisa e tecnica. Nonostante sapessi esattamente come andava a finire, mentre leggevo, continuavo a pensare "dai che ce la fanno!".

Anche le conclusioni sono molto interessanti e lasciano riflettere.

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: 07/09/2005 09:50
Location: Turin

Re: Riflessione sugli errori umani. Ottima lettura

Post by mirino » 14/04/2012 00:03

Ottima lettura, avvincente e triste. Mi sono tornati alla mente gli anni della gioventù alle prese coi simulatori di volo...

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: 13/08/2011 17:41
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Riflessione sugli errori umani. Ottima lettura

Post by Bubillus » 20/04/2012 10:29

Dopo aver letto il resoconto delle registrazioni del flight recorder ammetto che un po' d'ansia mi è venuta. Prendere l'aereo diventa un atto quasi banale se ci si è abituati, però in effetti quello che è un mezzo di trasporto molto sicuro è anche soggetto a fattori molto più estremi di quelli che sperimentiamo di solito mentre, per esempio, guidiamo la nostra auto. L'assenza, in certe situazioni, di punti di riferimento. La necessità di affidarsi unicamente alle rilevazioni di sensori che possono guastarsi oppure non fornire per qualche ragione valori affidabili. La velocità assoluta che in certe condizioni rende l'aereo un mezzo poco governabile. Alla fine conta veramente tanto la preparazione e l'esperienza dei piloti. E sperabilmente la tecnologia coinvolta non potrà che migliorare.
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Re: Riflessione sugli errori umani. Ottima lettura

Post by il bepi » 04/11/2013 15:13

Ecco un paio di link che trasmettono interessanti documentari su ciò che è accaduto quella notte in inglese e in italiano. Quello in inglese è la possibile ricostruzione del disastro prima del ritrovamento delle scatole nere, quello in italiano invece è la ricostruzione grazie all'ausilio delle scatole nere. Buona visione

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2747
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Riflessione sugli errori umani. Ottima lettura

Post by France » 12/11/2013 02:11

ho letto e visto con molto interesse i link. Credo che dalla mia esperienza d'addestramento nel militare ho compreso una cosa. La gente quando è sotto stress fa cose irrazionali che tendono a rifare le manovre più conosciute.

Infatti una volta si usava alzare la gamba per indicare che si aveva finito di sparare al poligono di tiro dalla posizione sdraiata. Hanno dovuto togliere questo gesto dall'addestramento, perchè in vietnam quando la gente finiva i caricatori alzavano le gambe che poi venivano prontamente colpite dai nemici.

La stessa cosa si può applicare ad una moltitudine di situazioni per cose diverse, dalla guida della macchina, al tennis etc.

La cosa ancora peggiore è quando si aggiunge anche il lavoro di squadra a questo. Una mancanza di comunicazione laterale può produrre situazioni veramente disastrose perchè la valutazione della situazione può venire resa impossibile.

La cosa che mi lascia perplesso è che bonin, sembra che abbia perso completamente la calma molto presto, e quando la situazione si è fatta critica, ha saltato passaggi come la comunicazione di chi prende i comandi e non ha rispettato gli ordini imposti dal capitano.

Probabilmente una valutazione psicologica migliore dei piloti quando messi sotto stress è doverosa.
Image

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests