Twitter vs Facebook

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4585
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Twitter vs Facebook

Post by Maloghigno » 21/12/2011 11:09

Proviamo a partire seriamente, senza banalizzare.
Consiglio a tutti questo articolo : Twitter Vs. Facebook: una banalizzazione fuorviante.
Riassumo per i pigri: entrambi gli strumenti hanno le loro caratteristiche e le loro potenzialità, ma molto dipende da chi e come vengono usati, quindi dalla loro utenza.
Ma Twitter è un luogo del narcisismo digitale almeno quanto facebook, usato da tante star per farsi seguire passivamente da stormi di fan adoranti e cinguettanti. E facebook è di rimando senza dubbio un coacervo di narcisismo e stronzatine perditempo ma anche un luogo dove decine di migliaia di persone ogni giorno forzano i vincoli del dispositivo e fanno diventare il media un veicolo di informazione, di mobilitazione, di riflessione.
Le qualità di un media non sono date solo dalle sue caratteristiche intrinseche, ma anche dalla qualità dei loro fruitori e dalla loro capacità di forzare il dispositivo per creare nuove modalità di fruizione.

Abbiamo quindi un fattore comune: il narcisismo. Entrambi gli strumenti sono fatti per esporre se stessi agli altri, assumendo che a tutti interessi qualcosa dei nostri tweet, delle nostre foto o del nostro stato. Sia twitter che facebook poi possono essere usati per fare informazione, o per altri scopi "più nobili" (ma non per forza migliori in senso assoluto) rispetto a sparare cavolate.

Qualche dato da un punto di vista più tecnico riguardo le differenze tra Twitter/Facebook/Google+: http://direfaretwittare.com/it/Twitter- ... vs-Google/

E ancora qualche considerazione sul tipo di utenza:
Inanzitutto "face" vanta decisamente più iscritti, quasi 5 volte quelli cinguettanti, anche se il numero di utenti che aggiornano quotidianamente il proprio status è quasi uguale per i due: 60 milioni il primo e circa 55 il secondo; anche la cifra di chi si collega tramite dispositivi mobili è simile (30% e 37%). Altre differenze si trovano nell'età degli iscritti, che spazia dai giovanissimi in su per Facebook mentre Twitter è frequentato da persone più grandi, e nella scolarizzazione, più eterogenea nel primo mentre è più facile che chi cinguetta frequenti il college.

da http://tweetblog.blogosfere.it/2011/02/ ... ronto.html, dove potete trovare i grafici a torta degli utenti e delle fasce d'età.

:pc:

Passo alle mie considerazioni personali, ovviamente frutto del mio personalissimo modo di intendere e usare in passato Facebook ed ora Twitter. Ognuno magari potrà usare queste categorie (o aggiungerne)...

:arrow: User Interface, usabilità, semplicità d'uso: in questo campo Twitter è facilitato perchè permette di fare meno cose, ma è sicuramente disegnato meglio. Facebook secondo me è disordinato nella presentazione dei contenuti e delle funzionalità per l'utente. C'è da dire che lavorando in questo "settore" ho sicuramente delle pretese particolari e noto difetti che magari uno che usa FB semplicemente per cazzeggiare giustamente non vede...

:arrow: Informazione e contenuti / cazzeggio divertimento: è vero che non bisogna banalizzare, ma se su Twitter cerco un link interessante su Neo4j lo trovo, semplicemente su Facebook non posso... posso solo sperare che un mio contatto lo pubblichi. Al contrario, se voglio svagarmi con immagini di "epic fail" o giochini su Facebook ne troverò un sacco, preselezionati dai miei amici.

:arrow: Followers / Contatti: Facebook è sicuramente più usato, più di moda, ecc. quindi semplicemente trovate tutti. Su Twitter invece si seguono le persone non tanto per "relazione" ma per "interesse". Divento seguace di qualcuno se mi aspetto che possa pubblicare qualcosa di interessante... se un amico passasse il suo tempo a scrivere "oggi sto bene" "oggi sto male" probabilmente non lo seguirei, e con me molti altri.

:arrow: Tipo di utenza extra Followers / Contatti : su Facebook c'è tutto il mondo, quindi anche più tamarri... Twitter ha meno utenti (comunque tantissimi) ma forse leggermente più intellettuali (e intellettualoidi) o interessati appunto ai contenuti (seppur brevissimi).

Sarò banale ma penso che Facebook sia insostituibile per mantenere contatti a distanza, condividere foto ecc. cazzeggiare, farsi i fatti degli altri...
come Twitter è fantastico come motore di ricerca e veicolo di informazione (per me soprattutto tecnica) non solo recente ma fresca, in real time.
Per esempio seguo un guru di java (e simili) ed ho visto 4 ore dopo che la convention era finita la sua presentazione, perchè aveva messo il link su Twitter. Probabilmente, non essendo qualcosa di famoso in senso assoluto, attraverso google non l'avrei mai trovata.

@Maloghigno ... su Twitter

User avatar
Iltech_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1191
Joined: 22/04/2009 22:06
Blizzard BattleTag: iltech#2942
Location: Bergamo

Re: Twitter vs Facebook

Post by Iltech_o.O » 21/12/2011 17:03

Secondo me, ma parlo da utente normale, non certo da utente che lavora nel campo i due prodotti non sono paragonabili. Forse è anche per questo che viaggiano vincenti entrambi.

Facebook lo vedo più come un prodotto di moda, come lo era myspace prima (che rimane tuttora il più chiaro per quanto riguarda gruppi musicali). In ogni caso ci vedo dei grandissimi lati positivi. Facebook infatti è stato il primo social network che è riuscito ad associare il Nome e Cognome reali di una persona al proprio nick. Difficilmente si troverà su facebook uno che si chiama Superbig o robe simili, anche perchè l'intento di facebook è appunto un estenzione del carattere sociale dell'individuo. Nome, Cognome, Fotografia: La tua seconda personalità. O solo una parte di essa. Solo la parte che Freud chiamerebbe Superio. Penso che psicologicamente ci si potrebbe persino scrivere una tesi. Fenomeni tipo: Persone timidissime che su FB sembrano essere estremamente socievoli ed estroverse, o ancora per esempio Il classico tipo X che ti clicca "mi piace" a tutto quello che pubblica con commenti coerenti e poi ti incontra per strada e manco ti saluta. Sembrerebbero mere incoerenze, ma in verità, come direbbe sempre Freud, è il netto distaccamento tra l'IO e il SuperIO. In realtà, su facebook, non sei tu, in parole povere.
Ad ogni modo, con questo aspetto di fotografie, tag, link cazzaroli e tutto il resto mi sembra il sistema più caldo e completo, e ne derivano ovviamente tutti i lati negativi: Primo tra tutti la propaganda politica o lo spam estremizzato a livelli mai prima visti su questioni totalmente inutili, ecc ecc.
io lo uso spesso, e mi tengo in contatto coi miei amici, ne ho parecchi in toscana, in germania, in olanda, in spagna, con quello strumento praticamente non ci telefoniamo più (non so fino a che punto sia positivo), quando ci si bekka online si chatta, e ci teniamo in contatto più di prima.
Daccordissimo con fede nel dire che segna sovrano il narcisismo.
Considerazioni personali: Mi mancano tanto i tempi in cui quando incontravi una ragazza in discoteca chiedevi il numero di telefono. Ora ci si scambia facebook. Ma poi in chat non si sa mai cosa dire.

Twitter lo vedo come uno strumento molto più tecnico. E son daccordo con Fede nel dire che è un potentissimo motore di ricerca. Lo vedo come uno strumento molto più serio: Nessuno clikkerà mi piace sul tuo tweet, tutti prenderanno la tua informazione così come l'hai mandata. Quindi il twittatore™ è mediamente meno propenso a scrivere cavolate, ma più che altro propenso a scrivere qualcosa che susciti interesse. Lo trovo uno strumento molto molto serio ed all'avanguardia, ed appunto limitato appositamente per scremare buona parte degli utenti, i cazzaroli per intenderci.
Personalmente, anche se come dicevo prima non penso che i due prodotti siano paragonabili, lo preferisco di gran lunga a facebook.
In questo prodotto però non sono daccordo con fede, quando si parla di narcisismo. Si, c'è, ma qui non è la caratteristica principale.
Image

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Twitter vs Facebook

Post by France » 21/12/2011 17:34

la discussione sembra interessante ma non posso entrare in merito su twitter visto che non lo ho mai usato ne visto. Su facebook posso dire che per me ha una valenza a senso unico: è la mia personale raccolta di link divertenti. Quando apro facebook, voglio trovare: 1) Video divertenti, 2) Raccolta di immagini divertenti, 3) Racconti scritti o visuali divertenti. Oltre questo e un po' di sano stalking alle "amiche" fighe non faccio!

Anzi mi offendo seriamente quando vengo invitato tramite facebook ad eventi da amici veri. In questo senso rifiuto totalmente questa piattaforma come social network.

Sugli usi di Facebook dedicati, posso dire che ho alcuni amici che pubblicano in continuazione recensioni(o corti commenti) su videogiochi, impressioni su film e qualche volta parte una discussione interessante, ma sinceramente mi piace parlarne dal vivo e facebook mi offre poco potenziale rispetto ad un forum dove scrivere viene molto più naturale. Soltanto il fatto che le caselle sono così piccole forzano a comprimere le idee e violentarle selvaggiamente sul nascere.

Io sono contro questo tipo di violenza!

In definitiva, facebook è si bello e tutto, ma solo a piccole dosi e per le cose che mi sono prefissato. Su Twitter non mi posso esprimere visto che non lo ho mai usato.
Image

User avatar
HandorIII_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 722
Joined: 15/01/2003 12:35
Location: Milano

Re: Twitter vs Facebook

Post by HandorIII_o.O » 21/12/2011 19:39

Io su facebook non ci vado quasi mai e su twitter sto iniziando a capire come funziona.

Devo sinceramente dire grazie a 7ede che ha insistito su iscrivermi su Twitter perchè più lo uso e più lo trovo interessante.

Facebook per me è molto dispersivo e mi ritrovo sempre a leggere post di gente che sinceramente me ne frega poco, invece su twitter sono più mirato e trovo cose sempre più interessanti, io i parenti e gli amici li chiamo ancora con il telefono! :sisisi:

Twitter vince di brutto anche perchè è molto meno addictive e perchè assomiglia a un motore di "feed Rss" stringati e mirati enorme!
Image

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1709
Joined: 13/01/2007 10:30
Location: Napoli
Contact:

Re: Twitter vs Facebook

Post by Shauron_o.O » 22/12/2011 00:28

Io se devo esser sincero fra i due preferisco il terzo, Google+ :asd: ma non avendo lo stesso bacino di utenza perde in partenza e quindi continuo ad essere un fervente utilizzatore di Facebook.
Google+ è più semplice di Facebook ma puoi inserire ugualmente dei contenuti multimediali (come foto e video), hai le tue cerchie e puoi scegliere chi seguire proprio come su Twitter (senza vincoli importanti come l'amicizia).
Da un po' di tempo anche Facebook ha fatto passi avanti, se hai intenzione di seguire un personaggio non hai più bisogno di averlo fra gli amici ma basterà seguire i suoi aggiornamenti.
Il problema è che molti iscritti a Facebook (soprattutto Italiani) sono abbastanza pigri e han visto sin da subito la condivisione dell'amicizia come la condivisione della propria privacy (lamentandosi poi che Facebook non rispetta la privacy) mentre ora, grazie alle impostazioni avanzate, puoi organizzarti i tuoi amici in un numero teoricamente infinito di gruppi e sei tu a scegliere cosa condividere con ognuno di loro. Per esempio con chi non conosco non condivido i miei ideali politici (Forza Gnocca!) e il mio credo religioso, magari mi ritrovo senza saperlo il mio boss o la mia vecchia maestra suora e nascono solo casini inutili^^.
Quando sento dal vivo litigi nati da Facebook vorrei tanto dirgli "ma scemo, se non vuoi che quella commenta i tuoi link basta che non glie li fai vedere, basta fare così!" ma probabilmente dimentico che alcuni amano i problemi >.<
Per quanto riguarda Twitter a me sinceramente l'idea del Twit non piace molto, molto spesso non si possono esprimere concetti ampi e quindi credo che si è poi obbligati ad avere un blog parallelo a Twitter per soddisfare la propria sete di narcisismo.
Inoltre non credo che si possa metter sullo stesso piano Twitter e Facebook. Teoricamente su Facebook si è obbligati a registrarsi col proprio nome e cognome, lasciando quindi da parte i nickname che da sempre utilizziamo per coprirci nella rete. Su Twitter invece si comunica ancora tramite Nick quindi non lo ritengo un vero e proprio social network ma più che altro un enorme contenitore di feed dove ognuno butta la sua ogni tanto.

Il difetto di Facebook, oltre ad avere un sistema di ricerca davvero imbarazzante per un colosso del genere, è forse l'impossibilità di trovare una persona che magari hai conosciuto ad una festa tramite il suo nome e cognome. Per chi ha un nome come il mio (abbastanza unico :klap: ) non si ha molti problemi, ma per chi si chiama Giuseppe Esposito ed è di Napoli diventa davvero impossibile.
Io proporrei a Facebook di creare una sorta di "Servers Farm" come su warcraft dove vengono riunite le persone dei posti più disparati del mondo, ad esempio 250 mila dall'Africa, 1 mln dal nord Europa, 1mln dal sud Europa etc.. ed assegnare ad ogni Servers Farm un numero.
Ad esempio se vorrò cercare una persona che ho conosciuto ad un party mi occorrerà, per far prima, avere Nome, Cognome e numero del gruppo di server, ad esempio: Mario Rossi 001. In questo modo invece di trovarmi 3 mila Mari Rossi me ne ritroverò solamente 10 ed ecco risolto il problema :asd:
Ovviamente per un nerd una proposta simile sembra esser semplice ed intuitiva, ma Facebook tempo fa aveva già risolto questo problema dando la possibilità di personalizzarsi l'url del proprio profilo, ad esempio http://facebook.com/mariorossi, ma una buona fetta di utenti ha messo nomi che han dimenticato il giorno dopo :crazy:
Image

User avatar
Bubillus
oO
oO
Posts: 684
Joined: 13/08/2011 17:41
Blizzard BattleTag: Bubillus#2227

Re: Twitter vs Facebook

Post by Bubillus » 22/12/2011 16:51

Ma Facebook non dovrebbe essere qualcosa come una specie di super-agenda e Twitter invece un BBS del 21° secolo?
"Secondo le leggi della fisica e dell'aerodinamica, la struttura alare del calabrone in relazione al suo peso non è adatta al volo. Ma lui non conosce queste leggi e vola"

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Twitter vs Facebook

Post by France » 24/01/2012 10:15

adesso ho capito a cosa serve twitter!
[youtube]LJr8uAqQCBM[/youtube]
Image

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4585
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Re: Twitter vs Facebook

Post by Maloghigno » 19/09/2014 13:25

Come sapete la Co.Ommunity è presente sia su Twitter che su Facebook (che su G+ ... Estiqaatsi! :asd: ) .
Ovviamente anche su Steam e Youtube (tutti i link-ini in alto a destra qui sul Fo.Orum) .

La presenza è d'obbligo, principalmente usiamo i social come megafono o richiamo d'amore di ciò che succede qui sul Fo.Orum, che rimane il nostro centro (per tanti motivi, ma forse in scalata sugli altri comincia ad esserci una parola magica: privacy... pensateci, ne riparleremo :ok: ) .

Questa presenza produce ovviamente moltissime visite sul nostro Fo.Orum, circa il 30% del traffico arriva dai social.

Ma un anno fa questa cifra quasi interamente da attribuire a Facebook:
Facebook: 33%
Twitter: 2%

e la distanza tra i due social era abissale,

nell'ultimo mese è successo qualcosa di importante, anche pensando soprattutto a questa attività di promozione sui social:
Facebook: 10%
Twitter: 28%


Diciamo che anche nel nostro piccolo si vede come Twitter abbia un tasso di crescita molto alto rispetto gli altri social.
il tasso di crescita di Twitter nel mondo è del 44%, di Facebook 23% e G+ è al 33%

Ci sono dei portali che permettono di dare un punteggio alla propria popolarità sui social, o fare una classifica di popolarità di altre persone.

Considerando su peerindex.com gli o.O su Twitter è venuto fuori che abbiamo un CAMPIONE, che vince per distacco su TUTTI, account della Co.Ommunity compreso.

E' ZAIUS!



Infine una notizia, non dovremmo snobbare G+ ... come ho fatto anche io qui sopra con una bel "Estiqaatsi" ...
guardate qui: Study: Google+ Will Overtake Facebook’s Social Sharing By 2016
...si dice che il tasso di crescita dei +1 di G+ è del 788%, quello dei "Like" di Facebook solo del 202% ... i grafici fanno paura!



Le altre fonti (interessantissime!) :
:arrow: Facebook's U.S. Growth Slowing, But Twitter's on a Tear [STUDY]
:arrow: GOOGLE+ GROWTH RATE SHATTERING COMPETITION
:arrow: 22 Social Media Facts and Statistics You Should Know in 2014
:arrow: Number of monthly active Twitter users worldwide from 1st quarter 2010 to 2nd quarter 2014 (in millions)

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Twitter vs Facebook

Post by France » 19/09/2014 23:55

interessante! Non pensavo che G+ fosse così in crescita.
Image

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2205
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Re: Twitter vs Facebook

Post by CuginoIt » 20/09/2014 09:23

Io penso che il successo di G+ sia totalmente dovuto a gmail.
Nel senso che, spesso, se hai un account gmail, per un motivo o per l'altro vieni spinto a iscriverti a G+.

Dubito però che sottrarrà spazio a Twitter o Facebook...

skazzo
Veteran
Veteran
Posts: 1243
Joined: 29/08/2003 10:48
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Twitter vs Facebook

Post by skazzo » 22/09/2014 11:33

più che gmail direi che deve tutto ad android, compri un telefonino nuovo e la prima cosa che ti chiede é se vuoi il backup automatico delle foto e dici si, figo e taac sei iscritto a G+

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Twitter vs Facebook

Post by France » 23/09/2014 09:14

mica scemi.
Image

User avatar
Limo92
FoOrum guest
FoOrum guest
Posts: 1
Joined: 14/11/2014 01:09
Contact:

Re: Twitter vs Facebook

Post by Limo92 » 14/11/2014 01:12

Facebook secondo me è piu avanti :)

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Re: Twitter vs Facebook

Post by France » 23/12/2014 10:44

sicuramente c'è da più tempo ;)
Image

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: 06/12/2002 22:06
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Re: Twitter vs Facebook

Post by Shogun_o.O » 23/12/2014 15:23

Io li odio tutti e tre.
Facebook è certamente il social network più inutile.
E' privo di contenuti, autoreferenziale, vi si trova di tutto e di conseguenza ogni cosa è trattata con superficialità. Facebook tira fuori il peggio da qualsiasi essere umano, che si parli di politica, calcio, tv, auto o cucina. Non so voi, ma io mi incazzo ogni volta che leggo un post su Facebook e mi domando se davvero gli italiani sono così ignoranti o se è "limitato" ai soli iscritti a Facebook (considerando che oggi persino mia nonna ha Facebook, la domanda è retorica).

Io personalmente sono iscritto esclusivamente per ragioni lavorative e il mio account è ad uso prevalentemente commerciale.
Stessa cosa per Twitter o G+.
A differenza di Facebook, Twitter offre meno libertà, e solo per questo riesce a stento a limitare l'ignoranza dilagante. Il secondo è semplicemente privo di contenuti. La sua crescita è dovuta semplicemente al fatto che chiunque abbia un dispositivo Android ha anche un account G+

Tutto ciò fa nascere in me un senso di grande e profonda amarezza :no:

User avatar
ayakuccia_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 2389
Joined: 02/02/2003 12:33
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Twitter vs Facebook

Post by ayakuccia_o.O » 09/06/2015 21:48

non è superficiale facebook...semplicemente la maggior parte della gente che posta roba a caso senza neanche verificare se sia corrispondente a realtà o meno è superficiale, io ho FB ma non posto roba a caso e così farà la gente che ce l'ha ma ha un minimo di cervello, è uno strumento utilissimo per fare passaparola (per esempio durante l'alluvione molti si sono messi al riparo o si sono posti il problema leggendo su FB e vedendo le immagini postate da altri e anche l'organizzazione degli aiuti è stata facilitata da FB)...è un po' come un muro pieno di scritte volgari o nazi/anarchi ecc...non è il muro il problema e non è che sono tutti idioti quelli che passano davanti a quel muro, ma solo gli idioti ci lasciano la scritta ;)


Last bumped by Maloghigno on 09/06/2015 21:48.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests