Credere nell'innovazione.

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply
User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Credere nell'innovazione.

Post by Beavis » 03/07/2011 19:38

Sarà un post un po' di curiosità che magari a qualcuno interessa però.

Ieri mentre inseguiva il mio bimbo per l'euronics (a lui piace tanto correre in mezzo ai frigo e aprire tutti gli sportelli) mi è caduto l'occhio su una cosa strana che non avevo mai visto, una piantana con su un anello di plastica.
Subito penso "cavolo è quel coso?" mi avvicino e rapidamente leggo "ventilatore senza pale" e poi riparto all'inseguimento del piccolo terremoto.

Però mi è rimasto in mente sto coso e sopratutto come cavolo funziona.
Così una volta a casa mi attacco a internet e mi informo.
Scopro così che il ventilatore senza pale è un nuovo brevetto della dyson, non so se avete presente quegli aspirapolveri orrendi che hanno un contenitore di plastica trasparente e tutti dei tubetti? Ecco quelli sono della dyson.
Leggendo il sito non sono mi informo su sto ventilatore, ma anche sulla storia dell'azienda e scopro che è curiosa.

Sto tizio in pratica ha sempre avuto il pallino di riprogettare le cose migliorandole e la sua invenzione più famosa è appunto quell'aspirapolvere brutto, che però è l'unico aspirapolvere al mondo senza sacchetto.
Si lo so che ce ne sono una sfracca, ma tutti al posto del sacchetto hanno un filtro lavabile che si riempie di merda e si tappa, quello della dyson non ha ne filtro ne sacchetto ma al suo interno si formano una serie di cicloni sempre più piccoli e veloci che grazie alla forza centrifuga sparano via lo sporco, perfino i batteri!
Ecco perchè è brutto, quella forma serve alla sua funzionalità.

Il ventilatore senza ventole è l'ultima novità, è formato da un anello di plastica con la sezione simile all'ala di un aereo da cui viene sparata fuori l'aria, questa forma più l'aria crea un risucchio d'aria e funziona come un ventilatore, ovviamente senza pale che ti affettano dita e si riempiono di schifo, senza la tipoca vibrazione e senza la turbolenza delle ventole.
Una vera figata.

Insomma è la apple degli elettrodomestici, qualunque cosa loro fanno la fanno meglio.
E proprio come la apple se la fanno pagare cara, perchè 400 euro per un asporapolvere e 200 per un ventilatore non sono pochi.

Un po' di link:
la storia di sto tizio: http://www.dyson.it/inside/
Spiegazione dell'aspirapolvere: http://www.dyson.it/technology/rootTech/default.asp
Spiegazione del ventilatore: http://www.dyson.it/technology/fan/default.asp (guardatevi il video dei palloncini)
Monologhista doc :teach:

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1709
Joined: 13/01/2007 10:30
Location: Napoli
Contact:

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Shauron_o.O » 03/07/2011 22:11

In effetti quel ventilatore l'avevo visto anche io al Mediamarket in Austria e mi ha incuriosito abbastanza. Non riuscivo a capire come produceva tutta quella corrente ma ora che ho visto il video mi è tutto più chiaro :ok:
Un'altra invenzione che non hai citato, ma che ho notato sul sito internet, è l'aggeggio ad aria per asciugare le mani. Avete presente quei fastidiosissimi ed inutili apparecchi che vi asciugano le mani nei bagni pubblici? Sono rumorosissimi e impiegano un eternità per fare il loro lavoro, rischiando di far tracimare alcune gocce d'acqua all'interno delle macchine.
Al bagno pubblico del McDonalds di Villach hanno un prodotto Dyson come asciugamani ad aria, è impressionante, asciuga le mani in qualche secondo.
Sto parlando di questo coso: http://www.dyson.it/technology/handDrye ... efault.asp

Per quanto possa importare, tanta stima al signor Dyson :asd:
Image

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Beavis » 04/07/2011 08:45

Ah già vero c'è anche quello, si chiama air blade mi pare.
Anche io l'ho provato ed è veramente fenomenale, in una passata hai le mani asciutte senza sbattimenti.
Monologhista doc :teach:

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1709
Joined: 13/01/2007 10:30
Location: Napoli
Contact:

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Shauron_o.O » 05/07/2011 08:41

Che vi piaccia o meno la musica trance o elettronica in generale dovreste esser tutti d'accordo che il tipo nel video che segue ci sa davvero fare:
http://www.youtube.com/watch?v=Mgy1S8qymx0
Per esibirsi usa un Reactable, invenzione spagnola. Ho studiato 3 anni di pianoforte e musica e obiettivamente credo che per suonare come fa lui bisogna avere un gran senso di tempo musicale.
Chi si immaginava una cosa del genere da piccolo? Io sono ancora giovane ma ho in ogni caso ho comprato ed usato un Walkman della Sony col mangiacasette e visto tanti cartoni disney in vhs...chissà cosa uscirà fuori quando io avrò la vostra età :asd:
Image

User avatar
Canard Favrille
Veteran
Veteran
Posts: 511
Joined: 29/10/2006 09:23
Location: davanti al PC

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Canard Favrille » 05/07/2011 10:12

Va bhe ! Ho appena buttato l'occhio su sta cosa e subito ho notato le cazzate che sparano.
"Motore digitale Dyson

Il motore digitale progettato dagli ingegneri Dyson ha una modalità di funzionamento completamente differente rispetto ai tradizionali motori dotati di spazzole. L'utilizzo della tecnologia digitale a impulsi garantisce una velocità di 88.000 giri al minuto, che permette di assorbire 37 litri d'aria al secondo."

Usano un motore senza spazzole, tecnologia vecchia di decenni, da sempre usata, a impulsi, perché quel tipo di motori come minimo ha tre vie, digitale perché ha sensori che trasmettono la posizione del rotore rispetto agli avvolgimenti per ottimizzarne la resa.
Sia l'aspirapolvere, che il ventilatore che l'asciugamani sono il risultato di un attento studio aerodinamico, nulla di più, nulla di nuovo.

Io sono sempre molto critico con chi mi viene a dire "abbiamo una macchina strabiliante, innovativa ecc ecc" perché la maggior parte delle volte alla base c'e' tecnologia vecchiaed usata nel quotidiano in modo del tutto normale e inconsapevole.

PS : può anche non piacere la tecno, ma il tipo ha una cosa comune a tutti, il senso del tempo. :grrr:

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Mano[FA] » 05/07/2011 10:52

Deluso dall'inefficienza di un aspirapolevere tradizionale senza sacca (dopo ogni aspirata devi riempirti di polvere mentre pulisci i filtri) abbiamo comprato un Dyson.

Qui i Dyson sono considerati la "rolls royce" degli aspirapolveri. Costano considerevolmente di piu', ma sono altrettano migliori sotto molti punti di vista. Essendo un'azienda Inglese, immagino siano in giro da piu' tempo.
Canard Favrille wrote:Va bhe ! Ho appena buttato l'occhio su sta cosa e subito ho notato le cazzate che sparano.

Sia l'aspirapolvere, che il ventilatore che l'asciugamani sono il risultato di un attento studio aerodinamico, nulla di più, nulla di nuovo.
beh... questo ragionamento non vale. Quasi nulla, allora, e' innovativo. Il forno a micro-onde non e' nulla di nuovo, solo un attento studio delle micro onde. Gli schermi LCD solo un attento studio dei cristalli liquidi...

Portare conoscenze di un campo (aerodinamica) in un altro e' decisamente innovazione, anche se "gia' si sapeva tutto". Magari non hanno SCOPERTO niente, ma decisamente hanno innovato. Immagino abbiano brevetti, che per un po' solo loro useranno questa tecnologia e la esporteranno in tutto il mondo facendo quanti piu' soldi possono.

Le macchine (aspirapolvere, ascigua mani e "ventilatori") sono innovative. Strabiliante e' un aggettivo piu' soggettivo, quindi lascio a ciascuno il giudizio, ma c'e' certamente innovazione in quello che hanno fatto. Immagino che in paesi caldi come l'Italia potrebbero fare ottimi affari con i loro ventilatori, dato che qui sono usati di rado...

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Re: Credere nell'innovazione.

Post by snuffz » 05/07/2011 11:15

Spiegazione del ventilatore: http://www.dyson.it/technology/fan/default.asp (guardatevi il video dei palloncini)
[youtube]4WNcjkZ6d0w[/youtube]

Davvero affascinante.
Comunque l'assenza di pale è anche un vantaggio per chi ha bambini in casa (che hanno la tendenza a infilare le dita dappertutto)

User avatar
PiChan_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 792
Joined: 12/06/2007 10:52
Blizzard BattleTag: Pichan#2941
Location: Sovigliana-Spicchio

Re: Credere nell'innovazione.

Post by PiChan_o.O » 05/07/2011 11:19

ho visto proprio di recente il ventilatore qui da me a mediaworld e devo dire che mi è piaciuto, buttava un bel getto di aria fresca, potente ed uniforme e trall'altro era molto silenzioso...cero è anche vero che li i locali erano climatizzati, vorrei provarlo a casa senza climatizzazione e vedere se davvero riesce anche a raffrescare l'aria.....decisamente il prezzo mi ha tolto ogni curiosità...300euri mi paiono un po troppi

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Mano[FA] » 05/07/2011 11:36

PiChan_o.O wrote:vorrei provarlo a casa senza climatizzazione e vedere se davvero riesce anche a raffrescare l'aria.....decisamente il prezzo mi ha tolto ogni curiosità...300euri mi paiono un po troppi
Nessun ventilatore raffresca l'aria. La sensazione di fresco e' dovuto al fatto che l'aria facilita l'evaporazione del sudore. E l'evaporazione richiede calore che prende, in buona parte, dal tuo corpo. Se sei un un ambiente molto umido (piu' che caldo) tipo 90% un ventilatore non rinfresca una pippa.
Beavis wrote:grazie alla forza centrifuga sparano via lo sporco, perfino i batteri!
Questa invece mi suona strana. Hai una fonte da citare? La massa dei batteri e' talmente piccola, che non hanno quasi nessuna inerzia e credo seguano il flusso d'aria "no matter what". Ma sarei felice di sbagliami...

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Beavis » 05/07/2011 14:08

http://www.dyson.it/technology/rootTech ... hSelection

Leggi su: punto 3 "cicloni interni"

Chiaramente uno non deve aspettarsi che disinfetta l'aria, probabilmente spara via i batteri ma non è detto proprio tutti tutti.


Si Snuff il vantaggio è proprio che non ci sono le pale che affettano la gente, ma anche il fatto che non avendo pale non si riempiano di schifo richiedendo poi di smontare tutto e lavare ogni anfratto non è da sottovalutare.
Che non ci siano vibrazioni è marginale, un buon ventilatore è comunque silenzioso anche se magari non così tanto.
Monologhista doc :teach:

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: 08/10/2005 15:18

Re: Credere nell'innovazione.

Post by Beavis » 13/07/2011 21:58

Comunque ieri ho visto i ventilatori al saturn, non mi pare che facciano sta gran aria.
Secondo me è una sola :asd:
Monologhista doc :teach:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 8 guests