Cinema: 2D versus 3D

Cinema, Peperoncini, Navi Spaziali, Barbecue, Fisica Quantistica… TUTTO!
Post Reply

Cinema: 2D versus 3D

il 3D è migliore
1
6%
come il classico 2D non c'è niente
11
61%
mi è indifferente / dipende dal film
6
33%
 
Total votes: 18

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4522
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Cinema: 2D versus 3D

Post by Maloghigno » 24/08/2010 10:29

Ieri sono stato al cinema, ho visto ToyStory 3D.
8) Il mio primo film con gli occhialini 8)
Ovviamente prima del film c'erano i trailer di altri film in 3D... anche di film non-di-animazione.

Il 3D di Toy Story 3 mi ha convinto all'80% ... molto bello, ha davvero aggiunto qualcosa :sisisi:
Ma quando esageravano in profondità, anche nel campo centrale, con elementi lineari... le linee non erano affatto definite e spesso, soprattutto quando c'era movimento, risultavano molto sfocate :blargh:
Ho notato questo difetto... che non era da notare, era anzi molto fastidioso :coltello: , per i trailer dei film non-di-animazione. Al punto che non so se, per esempio, andrò a vedere l'ultimo Harry Potter in 2D o 3D.

Ma io ho visto un film solo, preceduto da un corto e da qualche trailer. :eek:
Sicuramente tra voi c'è chi ormai è un esperto o magari ha anche solo le idee più chiare delle mie! :sisisi:

Per ora, considerando che per essere totalmente gradevole ( e non a tratti esaltante e ogni tanto, anche solo ogni tanto fastidioso) mi aspetto un convincimento al 100%, dò il mio voto al 2D :nod:
Image

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: Oct 2005

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Beavis » 24/08/2010 14:07

Anche io ho visto toy story 3 in 3D, è stato il mio primo film in 3D e sarà l'ultimo... almeno per un bel po'.

Il punto fondamentale è che il 3D è una novità, almeno questo 3D recente, quello degli anni 70-80 tralasciamolo che era un schifezza.
Tecnicamente devono migliorarlo un po', sopratutto devono migliorare gli occhialini che sono una schifezza.
Nota: all'uci cinema ti vendono gli occhialini ad 1 euro pubblicizzando che dopo puoi tenerli... se guardi la confezione c'è scritto "occhiali usa e getta" cancellato con l'indelebile :panik:

Dal punto di vista dei film devono entrare nell'ottica di realizzare film in 3D naturale, cioè appunto filmandoli con le telecamere a doppio obbiettivo e non inserire un 3D fittizio ed esagerato solo per farti vedere di più l'effetto che poi provoca pure mal di testa.
Forse perchè il nostro cervello deve elaborare un informazione che in natura non esiste e l'effetto è così esagerato che se facciamo i conti con la prospettiva l'oggetto che vediamo dovrebbe essere più o meno dietro la nostra testa :rofl:
Cioè guardando un film in 3d non dovrebbero esserci effetti spettacolari, dovrebbe essere invece il più simile possibile a quello che vediamo in realtà che è l'unico vero 3D... per adesso il buon vecchio film in 2D si avvicina di più alla realtà di quelli 3D.

Toy story 3 non era fatto male, ma alcuni trailer erano inguardabili... step up 3D sembrava il teatrino delle marionette con le sagome di cartone su 3 piani differenti, cioè personaggi piatti in 2D spostati in 3D manualmente avanti e indietro e solo ogni tanto qualcosa in primo piano in vero 3D però abnormizzato con le mani che escono dall'uscita di sicurezza del cinema :azz:
Monologhista doc :teach:

User avatar
Mano[FA]
Moderator
Moderator
Posts: 2158
Joined: Oct 2004
Location: UK

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Mano[FA] » 24/08/2010 15:13

Tempo fa ho visto Monsters vs Aliens in 3D all iMax

ne ero uscito ENTUSIASTA!

non ho mai visto un film 3D in un cinema "normale" ma ho notato alcuni accorgimenti "hardware" che sicuramente aiutano e che potrebbero spiegare perche' ci sia tanta differenza.

1. lo schermo e' leggermente cuncavo (mi pare si in verticale che in orizzontale) Quando pero' proiettano, persino la riga di "fine schermo" e' tridimensionale e si stacca dallo schermo fisico. Uno schermo sferico sicuramente aiuta.

2. Lo schermo fisico e' quasi quadrato. La proiezione pero' e' nel tipico 16/9 o formato da cinema. Il che lascia bande nere sopra e sotto in cui non viene proiettata la scena ma vengono usate per proiettare le cose che "escono" dallo schermo!!! Le esplosioni sono bellissime perche' i frammenti vengono verso di te ma poi non scompaiono prematuramente, rimangono "coerenti" con le dimensioni dello schermo.

3. A quell'iMax i posti a sedere erano, onestamente, pochi, ma tutti verso in centro (soprattutto nel senso verticale)

4. Gli occhiali non sembrano molto occhiali. Hai una montatura che poggia su orecchie e naso, ma le due "lenti" sono piatte, verticali, e molto grandi, coprendo anche buona parte della vista periferica e sicuramente tutto lo schermo. La montatura non si vede. Certo non sono esteticamente appaganti...

Poi ho scoperto che il formato iMax ha una pellicola piu' grande e dei proiettori PAURA che producono una luminosita' di tutto rispetto.

Il film e' un'animazione e, come Touy story3, credo, creata per il 3D

Leggetevi la voce di Wikipedia (magari in inglese) per saperne di piu'.

all' iMax, il 3D lo promuovo al 100%

skazzo
Veteran
Veteran
Posts: 1242
Joined: Aug 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by skazzo » 24/08/2010 15:25

si l'imax è pure decente, ma in tutta italia c'è solo un cinema imax (a rimini mi pare), il reald 3d fa cagare e l'esperienza proposta non giustifica i 3 euro aggiuntivi al costo del biglietto.. a me da pure fastidio ma io ho problemi di vista, quindi per me 2d tutta la vita

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Lysor_o.O » 24/08/2010 19:26

7ede_o.O wrote:Ma quando esageravano in profondità, anche nel campo centrale, con elementi lineari... le linee non erano affatto definite e spesso, soprattutto quando c'era movimento, risultavano molto sfocate :blargh:
Esattamente l'impressione che ho avuto con Avatar. No, direi che per me è meglio il 2D. Anche per la differenza di prezzo del biglietto.

Invece, in azienda da me ho visto un prototipo di televisore 3D che non richiede gli occhialini. Non chiedetemi cosa ci facesse lì da noi... Però ho potuto provarlo, e devo dire che mi è piaciuto di più. Basta essere ben davanti allo schermo e l'effetto 3D c'è eccome, mentre spostandosi di lato dimiuisce sempre più.

Invece ho letto proprio oggi che la Toshiba sta per commercializzare 3 televisori 3D senza occhiali. Vediamo cosa ne viene fuori...
http://www.tomshw.it/cont/news/nuovi-to ... 663/1.html
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: Oct 2005

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Beavis » 24/08/2010 20:38

Avevo visto un servizio a super quark sugli schermi 3d senza occhiali, in quel servizio utilizzavano uno speciale vetro davanti al monitor formato da file verticali di lenti che indirizzavano l'immagine una riga a destra e una a sinistra.
Poi una webcam rilevava la posizione degli occhi di chi stava davanti al monitor e una serie di motorini spostavano il vetro mantenendo così la centratura sugli occhi di chi guarda.

Sembra semplice, fino a che hanno detto che funziona anche con 8 persone contemporaneamente...
Monologhista doc :teach:

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: Sep 2005
Location: Turin

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by mirino » 26/08/2010 11:37

Dunque vediamo, in 3D ci ho visto Avatar per la prima volta, poi seguito da A Christmas Carol, e da Alice in Wonderland e poi credo più niente.

In Avatar mi era davvero piaciuto, in Alice sembrava ancora "più" 3D anche se c'erano particolari che non mi convincevano in alcuni casi (al punto di dubitare della mia vista, ma poi Ayakuccia mi aveva detto che aveva avuto lo stesso effetto anche lei e ci ho creduto....sono un boccalone???).

A me piace parecchio, ovvio che il film dev'essere stato GIRATO in 3D, concepito come tale, e non girato con telecamere tradizionali e un effetto 3D appiccicato poi da una bieca post-produzione, altrimenti il 3D è davvero minimo...ho anche la sensazione che a volte, proprio per seguire la nuova moda del 3D, alcuni effetti tridimensionali vengano volutamente amplificati, rischiando alcuni affetti di "spiattellamento" e falsando un po' quella che dovrebbe essere l'impressione generale nella visione del film.

Aspetto di vedere Shrek in 3D per capire se l'effetto varia sui cartoni animati (sì, vabbè, i film d'animazione, ma sono vecchio e per me sono cartoni!) e anche per capire se ora, a quasi un anno di distanza dalla comparsa del 3D, hanno capito come applicarlo al meglio...insomma, si affineranno anche loro, no?

Quello che forse mi era piaciuto di più, tridimensionalmente parlando, è Christmas Carol, vedere la nevicata in 3D è favolosa, spalmata su più livelli....bella, bella, davvero bella!

User avatar
Canard Favrille
Veteran
Veteran
Posts: 508
Joined: Oct 2006
Location: davanti al PC

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Canard Favrille » 29/08/2010 09:26

non ho ancora visto un film in 3d e spero di non vederlo; almeno fin quando il 3d diventerà una cosa seria e non spettacolarizzazione di una tecnologia.
Insomma, voi ci andreste al cinema a vedere un treno che arriva in stazione ? :lol:

Il inema 3d sarà interessante quando si inizierà a pensare alla regia in 3D, quindi vuol dire sperimentare diverse inquadrature o effetti ochissà quale altra diavoleria.

Comunque la mia prima esperienza 3d l'ho fatta da adolescente con delle foto.......cosa state maliziosamente pensando ?
Erano foto topografiche. ( certo che topo....un suo doppio seso ce l'ha )

Ridendo e scherzando, chissà come salta fuori la pornografia in 3d :rofl: ( sempre cinema é ! :wink: )

User avatar
Beavis
Veteran
Veteran
Posts: 1361
Joined: Oct 2005

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Beavis » 29/08/2010 10:12

Canard Favrille wrote: Ridendo e scherzando, chissà come salta fuori la pornografia in 3d :rofl: ( sempre cinema é ! :wink: )
http://www.tgcom.mediaset.it/spettacolo ... 2341.shtml

:rofl:
Monologhista doc :teach:

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2447
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Lysor_o.O » 01/09/2010 00:16

Beh, c'è poco da scherzare: il porno muove un sacco di soldi, e ha influenze pesanti. Quando sono nati i videoregistratori c'erano 2 formati alternativi: il VHS e il Betamax. Quest'ultimo, tecnicamente, era superiore. Ma... L'industria del porno ha scelto il primo, e ho letto che questo è stato uno dei motivi più importanti, se non il principale, che lo hanno portato a vincere.

Inoltre, resterei davvero di sasso se scoprissi che nessun produttore di film porno ha ancora pensato a girare un film in 3D. Se non l'hanno ancora fatto, forse è perché aspettano che la tecnologia si diffonda di più, o cose del genere... Ma che non ci abbiano pensato è fuori dal mondo.
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Derek_o.O
o.O Styler
o.O Styler
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Derek_o.O » 07/09/2010 15:57

Oddio, forse una volta muovava un sacco di soldi. Di sicuro oggi non muove più nulla.
Con internet e relativi siti (gratuiti e non) per l'industria del porno é sicuramente un problema non indifferente.

Rimanendo IT: 2D a vita. Già PC e TV rintontiscono a sufficienza, se ora ci mettiamo pure il 3D é finita. Mi piace tenere un certo distacco tra finzione e realtà :oneye:
Image

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: Sep 2005
Location: Turin

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by mirino » 28/09/2010 22:33

Canard Favrille wrote:Ridendo e scherzando, chissà come salta fuori la pornografia in 3d :rofl: ( sempre cinema é ! :wink: )
ahahahah...alla fine era solo questione di tempo.

http://www.bestmovie.it/news/casino-45- ... -3d/51767/

L'ho letto addirittura sul televideo, col protagonista che ha commentato "STRARIPANTE" :bananato: :wow:

User avatar
mirino
Veteran
Veteran
Posts: 1314
Joined: Sep 2005
Location: Turin

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by mirino » 28/09/2010 22:42

L'altra settimana ho finalmente visto Shrek in 3D.

Bello, specie all'inizio, ma una volta a casa ho riflettuto sulla tridimensionalità del film: cosa scriverò sul fo.Orum?

Ebbene, curiosamente dopo la prima parte del film, una parte del mio cervello ha iniziato a trascurare il 3D. Cioè, il 3D c'era, e ovviamente lo percepivo, ma è diventato un fattore minore, passato in secondo piano (perdonate il gioco di parole 3D!!!) rispetto alla trama della storia e alle azioni dei personaggi.

Che, dopo tanto 3D (3-4 film visti), stia iniziando ad abituarmi alla tridimensionalità di certe pellicole?

Non so se riesco a spiegarmi, è che a un certo punto era OVVIO che le azioni si svolgessero su piani diversi, sia le sequenze più lente sia quelle più veloci. L'avevo accettato come un dato di fatto, era forse svanita la sorpresa.

Mi è piaciuto, e se dovessi rivederlo probabilmente lo farei ancora in 3D, non fraintendetemi, ma forse ho perso un po' di quell'effetto novità, o più semplicemente non era il film adatto: forse sono meglio le pellicole ambientate nel mondo reale?

[OT]
E' di questi giorni la notizia che dal 1° ottobre Mediaset, bruciando sul tempo persino Sky, inizierà a trasmettere dei contenuti in 3D, chiaramente a pagamento; chissà che senso ha trasmettere in 3D film ripresi in 2D. Boh.... che però il 3D sia pronto ad entrare, nei prossimi anni, nelle nostre case? Almeno per lo sport potrebbe davvero essere una "rivoluzione".
[/OT]

User avatar
FdD_Leviatano
Veteran
Veteran
Posts: 1006
Joined: Oct 2004
Location: Villa Adriana (RM)

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by FdD_Leviatano » 15/10/2010 13:14

Canard Favrille wrote:non ho ancora visto un film in 3d e spero di non vederlo; almeno fin quando il 3d diventerà una cosa seria e non spettacolarizzazione di una tecnologia.
Insomma, voi ci andreste al cinema a vedere un treno che arriva in stazione ? :lol:

Il inema 3d sarà interessante quando si inizierà a pensare alla regia in 3D, quindi vuol dire sperimentare diverse inquadrature o effetti ochissà quale altra diavoleria.
Assolutamente d'accordo!! :ok:

Diciamo che la storia del 3D serve per spillarci soldi in più, anche perchè parliamoci seramente ... di 3D c'è ben poco ...
Poi è anche vero che alcuni cinema sono + 3D di altri ma alla fine è una tecnologia giovane che non vale assolutamente i 2 € in piùm, anzi mi permetto di dire che è pure scomodo e si vede peggio ...


per ora, e per i prossimi 2-3 anni almeno W il 2D!!! :lolol:

User avatar
Shauron_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1701
Joined: Jan 2007
Location: Napoli
Contact:

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by Shauron_o.O » 09/10/2014 21:38

Io continuerò a preferire il 3D anche se quanto detto da Canard e Leviatano sia indiscutibile.
Ci andrò perchè un film in 2D posso vedermelo anche da casa ed è il classico film mentre il 3D offre sempre qualcosa in più.
Poi a me fa piacere contribuire, seppur come una goccia d´acqua in un oceano, economicamente al progetto del 3d.

Non so voi ma io, per iniziare a migliorarlo, inizierei a ridisegnare il 90% degli occhiali 3D. È vero che son fatti per un pubblico enorme ma sono scomodi e troppo piccoli, non tollero il fatto che una parte dello schermo sia oscurata dai bordi degli occhiali. Anche se ho la capoccia grossa quanto un´anguria agropontina credo di avere lo stesso angolo di vista di gran parte degli spettatori e che quindi sia un problema comunque...
Image

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by France » 13/10/2014 00:43

io non ho nessun problema con il 3d. Quando ho visto avatar sono rimasto convinto. Quando ho rivisto avatar su una televisione 3d sono rimasto anche più convinto. Quando ho visto altri film come thor in 3d mi sono reso conto che non ogni film è girato in 3d.

Per me il problema non sta nella tecnologia ma nella produzione del film. Gradirei semplicemente avere l'opzione 2d/3d sempre, visto che non ogni film è fatto bene. Per fortuna ce la ho, perchè i film disolito sono tedesco 2d, e inglese 3d. Quindi posso scegliere. Ma devo dire che quasi sempre la scelta ricade sul 3d in inglese, non per mancanza di conoscenza della lingua, ma per il fatto che in lingua originale il film è superiore, e quel fattore li per me è mille volte più importante del 3d/2d.

Tra l'altro come funziona in italia? Io gli occhialini li ho comprati una volta, 7chf, clip da attaccare agli occhiali da vista. Comodissimo. Non ho mai ricomprato altri occhialini e i prezzi dei biglietti rimangono uguali 3d/2d.
Image

skazzo
Veteran
Veteran
Posts: 1242
Joined: Aug 2003
Location: Sestri Levante (GE)

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by skazzo » 13/10/2014 10:06

ecco france hai toccato un tasto dolente, almeno agli occhi di un ligure ^^, il prezzo!
cioè perchè devo pagare 3 euro in più un film in 3d? Gli occhialini li ho già e quindi dov'è il prezzo maggiore? Oltretutto le scene 3d in un film di 90 minuti saranno se va bene 10 minuti e per vedere quelle mi devo ciucciare un film più scuro del solito e degli occhialini sul naso .. mah
Sho comprati un televisore 3d e vedrai che a casa il 3d lo vedi lo stesso (pure meglio in realtà a meno che tu non vada in un cinema serio con imax)!
Personalmente poi non ho ancora recepito il 3d come valore aggiunto, cioè io di un film apprezzo nell'ordine: la trama, la recitazione, tette e culi, una regia che sappia dare il giusto ritmo al tutto e, se degna di nota, la fotografia.
Non ho ancora capito a che serva nell'economia di un film avere 10 minuti di 3d che oltretutto nella quasi totalità dei casi si risolve in 10 minuti di scene messe a caso di roba che ti viene addosso (esplosioni, armi, oggetti lanciati)

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by France » 13/10/2014 10:17

si concordo, il 3d dovrebbe essere uno strumento per raccontare una storia, non il pezzo centrale del film. Dredd 3D per esempio fa un ottimo uso dello slow motion 3D e lo giustifica a livello di storia in maniera assolutamente originale:

La droga di Dredd 3D rallenta le percezioni dei personaggi e quando si vede dal punto di vista dei personaggi tutto è rallentato.

Un altro film come Resident evil 3 o 4? Non ricordo mettono 3d a casaccio in un film fatto a casaccio. Non vale il 3d come non vale niente di quel film.
Image

User avatar
PiChan_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 790
Joined: Jun 2007
Blizzard BattleTag: Pichan#2941
Location: Sovigliana-Spicchio

Re: Cinema: 2D versus 3D

Post by PiChan_o.O » 18/09/2015 00:31

Ti dirò che io avatar l'ho preferito in Dvd visto a casa.....al cinema l'avevo voluto vedere in 3d perché doveva essere l'apoteosi del 3d ma così non è stato.....io personalmente lo scanso a priori......


Last bumped by Maloghigno on 18/09/2015 00:31.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest