FPS - essere o non essere checchino? que problema!

Recensioni e stupori dei giochi in cantina, installati o in arrivo!
Post Reply
User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: 29/10/2004 17:41

FPS - essere o non essere checchino? que problema!

Post by ZioFester[FA] » 31/03/2005 12:42

E' curioso quanto la parola CECCHINO sia vicino a CHECCHINO.
DEVE esserci una ragione ;-)

Il cecchino.
Codardo, nascosco dietro un monocolo da guardone, appollaiato al limite della sopportazione sfinterica per ore, in attesa che succeda qualche cosa in un ridottissimo angolo di mondo. Intrunato nel sui fiebile corpicino e costretto spesso a strisciare come un verme in culo ai lupi
Uccide senza neppure vedere il sangue.

Il guerriero assaltatore.
Vedere il nemico nelle palle degli occhi. Sentire il suo fiato sul collo.
Sbaragliarne un intero gruppo sfruttando la sorpresa. L'aggiramento, il
confronto, la fuga, lo scontro a fuoco, l'onore, il trionfo.

Una takka da guerriero per me ne vale mille da checchino.

E voi che ne pensate? Qual'e' la vostra filosofica?

Avanti forza...non siate tutti checchini...fatemi sapere come vi sentite DENTRO.!!!!
Pazienti, dormienti, stilettatori appollaiati come delle poiane in attesa che qualcuno vi zompetti nel monocolo (se siete svegli).
Oppure mostri sbavosi di efferati scontri all'ultimo colpo di mouse....modelli da MISCHIA 1.0!! :menato:

Cirlauss
FESTER

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Post by France » 31/03/2005 13:28

secondo me i cecchini sono la piu' infima forma di tipo di giocatore permesso negli FPS :)

Non tanto perche' sono codardi ma perche' possono sparare correndo e magari pure con una cosa che in teoria se la usi in piedi in corsa il meglio che ti puo' succedere e' slogarti una spalla.

Quindi secondo me e' totalmente irrealistico l'uso dei cecchini negli FPS.

Quindi sono molto di piu' un ASSALTATORE. + divertente + da fare + vita + morte :asd:
Image

User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: 29/10/2004 17:41

Post by ZioFester[FA] » 31/03/2005 14:13

Forwardo messaggio scritto dal DRUGO

============================================


Mano mi ha preceduto, comunque anche io voglio difendere l'onore del
Cecchino.


Essere cecchino è un arte

Un vero Cecco deve conoscere benissimo il terreno su cui si muove e saper
scegliere i punti migliori dove appostarsi. Deve essere paziente, ma
velocissimo. Paziente perchè deve saper aspettare il momento giusto, che
prima o poi arriva sempre; Velocissimo, perchè colpire un bersaglio in
corsa (e spesso il bersaglio è in corsa) richiede precisione ma soprattutto
velocità d'esecuzione.
Deve essere preciso perchè vive secondo la legge one shot one kill: il
secondo colpo non è concesso...

E poi la soddisfazione di vedere dall'altra parte del tuo telescopio il
mirino del tuo nemico e abbatterlo 1 ms prima che lui abbatta te è una cosa
fikissima!

Concludo con due esempi di massima espressione dell'arte del cecchinaggio:

1) vedere il nemico che corre all'interno di un edificio semidiroccato,
calcolare quando passerà tra un riparo e il successivo e colpirlo in corsa
esattamente quando è scoperto (lo ha fatto il compagno Vassilj, ma l'ho
visto fare anche in famigghia). In pratica devi sparare in un punto dove il
nemico non c'è sapendo che sarà lui a "saltare addosso" al proiettile che
hai sparato.

2)il massimo della perfezione è quando due cecchini si incrociano nei
rispettivi telescopi e si seccano a vicenda

saluti a tutti e viva il compagno Vassilj!!!

PS: unica eccezione alla figura del cecchino standard è QG che, a volte,
prende il fucile da cecchino e poi corre in mezzo alla mischia come fosse
un guerriero, uccidendoti da 1 cm di distanza. Ma lui può fare anche
questo...

User avatar
CuginoIt
oO Team
oO Team
Posts: 2205
Joined: 08/12/2004 12:50
Blizzard BattleTag: CuginoIt#2830
Location: Copenhagen

Post by CuginoIt » 31/03/2005 14:34

Scrivo anche qui quello che ho detto in mailing.
Anch'io sono dell'idea, come Mano, che è molto più soddisfacente essere un cecchino solitario piuttosto che un guerriero picchiatore spakkatutto!


Il mago contro il guerriero.
Rivendico il mio essere spellcaster...
...e in termini di UT questo si traduce necessariamente nell'essere
cecchino.

Dominare la forza bruta del guerriero, piegarlo alla propria volontà,
dimostrargli che nulla possono le sue spade e i suoi muscoli una volta che
mi ergo irraggiungibile sopra di lui.

E' potenza. E' vedere l'impotenza negli occhi dell'avversario.
E' avere sempre tutto sotto controllo e battere il prossimo per astuzia.
Pianificare e poi plasmare la realtà nella forma che TU avevi deciso. E'
avere potere sugli eventi.

Che divertimento c'è nell'andare in giro con uno spadone a due mani
insanguinato quando puoi colpire in maniera infinitamente più precisa da
lontano lanciando un fulmine che abbrustolisca il prossimo, o, addirittura,
abbrustolisca tanti prossimi in sequenza :)?

Che divertimento c'è nell'andare in giro in modalità "Io spaKKare!"?
Una volta che hai spakkato tutto cosa rimane?

Qg

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Post by France » 31/03/2005 14:44

momento :wink: a UT il fulminatore si usa assieme a tutte le altre armi come un colpo in piu' che fa la differnza quando salti. e spari ingiro e se sei bravo becchi in salto l'altro mentre correte tutti e due.

Molto meno epico ed eroico di come racconato prima :asd:
Image

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Post by Mano[FA] » 31/03/2005 16:00

Qui si parla dei veri cecchini. di quelli che stanno in un loco da cui, attraverso un'angusta feritoia, hanno la vista sul campo di battaglia, ma sono per lo più nascosti.
Questo contributo andrebbe inserito tra l'apertura di Zio e la risposta di Drugo

================

Il cecchino contro il guerriero.
il guerriero muore senza sapere perchè, da chi e da dove.
Il cecchino vede lo stupore, la rabbia e la delusione della sua vittima nel
suo mocolo.
Il cecchino deve studiare, sapere dove mettersi, dove guardare,
immedesimarsi nel guerriero per capire da dove comparirà, essere veloce,
preciso, non può fallire perchè è il primo colpo l'unico che conta. Il
cecchino deve essere una macchina. Immobile ma velocissima. Ogni vittima è
l'affermazione della sua perfezione, della strategia ben studiata,
dell'onnipotenza. Non importa chi è la vittima. Importa averla presa.


Il guerriero contro il cecchino.
Se lo trova lo ammazza, sparando alle spalle ad un bersaglio immoblie,
scoperto e di fatto disarmato.
Quale soddifazione? forse l'assere riuscito a scivolare, tra gli errori del
suo avversario o contando su una schiacciante superiorità numerica, fin
dove il cecchino diventa vulnerabile.

==============

User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: 29/10/2004 17:41

Post by ZioFester[FA] » 31/03/2005 17:05

Leggo un po' di presunzione che offusca e ottenebra la vista dei cecchini...il che non e' bello ;-).

Perche' il guerriero deve necessariamente avere spalle larghe e cervello microbico nonche' liscio?
Perche' il guerriero deve necessariamente muoversi al grido di "IO SPAKKARE"?!?

Vero invece che il guerriero non e' solo attendista; deve sapere quando prendere l'iniziativa e quando cedere il passo.
Deve controllare che non ci siano cecchini, muoversi (perche' si deve muovere), con astuzia e circospezione perche' sa che potra' colpire solo quando sara' a breve distanza.
Non discuto dell'utilita' dei guerrieri o dei cecchini.
Entrambi sono utili e in talune situazioni necessari.
Discuto del piacere di giocare in un modo o nell'altro che a mio modo di vedere, rivela molto della personalita' di cisascuno.

Credo che il cecchino piaccia a chi e' quasi totalmente razionale.
Tant'e' che esistono sistemi di puntamento di precisione automatici....o meglio un robot potrebbe probabilmente fare + o - la stessa funzione.
Provate a far usare ad un robot una katana.

Il guerriero unisce ed utilizza il razionale con l'irrazionale.
L'abilita' e la fortuna sono elementi tanto preziosi quanto il calcolo e la forza bruta.
Cosi' pure la passione ed il calore assieme alla fredda determinazione.

Il guerriero infine non e' e non puo' essere un lupo solitario, il cecchino lo e' per definizione.

YAWH!

Fester

User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: 29/10/2004 17:41

Post by ZioFester[FA] » 01/04/2005 17:46

Da parte di BORG... :klap: :klap: :klap: :klap: bellissima mail, sperando che si decida ogni tanto a solcare il forum

===================================

forso l'argomento è gia passato di moda ma.........

<<Credo che il cecchino piaccia a chi e' quasi totalmente razionale>>
zio

<<Pianificare e poi plasmare la realtà nella forma che TU avevi deciso. E'
avere potere sugli eventi.>>

QG


Il guerriero perfetto non è osservabile con facilità, i suoi movimenti sono pressochè imprevedibili perchè egli stesso

crea una situazione di "caos apparente" in cui scoprirà più possibilità. Da quì preferirà affidarsi al suo istinto,

valuterà in simultaneo, potrà depistare e ingannare e magari trasformarsi in cecchino. Il guerriero perfetto distrugge

la propria immagine, così il cecchino che scruta da una finestra sul cortile sarà costretto a riconfigurare in

continuazione l'idea di realtà che aveva pianificato.

Il concetto di guerriero (o persona) a cui mi ispiro vede necessariamente un approccio Istintivo, che si appella ad una

specie di "intuito razionale" e seleziona alcune tra le possibilità che emergono da un contesto di semi-caos (voluto

dal guerriero).Vedo più come una danza,piuttosto che spakkotutto, il movimento di un guerriero.

Se non si era capito, io mi sento guerriero :-)

Certo,tutta questa sfilosofia e poi arriva NaNo cecchino e mi fragga 75 volte ! ! ! :C

Zio, forse adesso capisci cosa significa: "I % CAOS"



-= B O R G =-

-NaNo-
oO
oO
Posts: 160
Joined: 29/11/2004 21:04

Post by -NaNo- » 01/04/2005 21:27

come già ripetuto da più persone cecchinare è un'arte, individuare una postazione sicura, stare immobile in attesa di trovare un bersaglio, sentire il potere sulla punta dell'indice mentre osservi l'ignara vittima nel telescopio, cogliere il sublime istante tra il momento in cui risuona lo sparo e il momento in cui il proiettile attraversa il bersaglio, portandosi via il suo ultimo respiro...
a volte mi faccio paura...
-NaNo-

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 03/04/2005 21:52

Scusate, forse i miei toni sono molto meno epici e poetici dei vostri... Ma ho sempre odiato i cecchini. I cecchini sono una versione soft dei lamer. Il cecchino non cerca lo scontro leale, faccia a faccia, oppure uno scontro in cui il fatto di cogliere l'altro di sorpresa dipende un po' dalla fortuna e un po' dall'abilità nel prevedere cosa farà. Se le cose sono così, bene o male una volta capiterà a me di avere fortuna, una volta capiterà a lui, circa i conti tornano. E ci si diverte, perché c'è sfida.
Un cecchino non fa così. La sfida non gli interessa. Gli interessa solo vincere. Non dà una chance all'avversario. E anche se sbaglia il primo colpo, spesso l'occasione di tirarne un altro ce l'ha eccome. Ed è un camper schifosissimo. Se io vedo uno che sta arrivando e gli tendo un agguato perché lui non mi ha visto, non è camping, è un agguato, perché io sapevo che sarebbe passato di lì e l'ho aspettato apposta. Se invece mi metto lì e dico "vediamo se passa qualcuno", quello è camping. E il camping rovina il gioco.

Un cecchino vuole solo vincere, il divertimento (suo e degli altri) non gli interessa. In una guerra vera, dove la vita è una sola, sarei anche io un cecchino. Ma se è per gioco, un cecchino è - scusate se sono duro - un noob sfigato che non è capace di giocare decentemente e si consola facendo punti così, vivendo nell'illusione di essere bravino perché ha saputo fare un clic col mouse. Chi conosce UT, il primo, sicuramente ricorda CTF-Face, quella delle due torri da cui si faceva un cecchinaggio incredibile. C'era chi passava le giornate a fare respawnkilling...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 04/04/2005 11:36

Ma la soddisfazione di fraggare un cecchino dove la mettiamo? Quando finalmente riesci a salire sulla fottuta torre, gli arrivi alle spalle e lo trovi lì, piegato sulla feritoia del muro. Gli vai alle spalle silenziosamente e selezioni l'arma meno potente, magari quella manuale, una sega elettrica, un piede di porco... Poi ti avvicini ancora, sei sopra di lui, puoi vedere attraverso la feritoia, formiche che si accasciano al suolo e tu sollevi il braccio e
CLANG!
Melone spakkato!

[OT]
vi incollo questo link Famigghiari, nel caso ve lo foste perso
http://forum.oostyle.net/viewtopic.php? ... sc&start=0

User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: 29/10/2004 17:41

Post by ZioFester[FA] » 04/04/2005 18:45

DA undiciolo

=========



***Un esempio calzantissimo di guerriero perf-i-etto...CONAN il BARBARO di Howard
(a chi non l'avesse mail letto lo consiglio di brutto, specialmente La torre
dell'elefante e la regina della costa nera).***

Singolare:-)). Ho appena scritto una canzone su Conan (io ho visto solo il film, stiamo parlando dello stesso personaggio Zio?)
Anyway:
Anche secondo me la scelta di un ruolo o dell'altro è in parte indice della personalità, ma nn so esattamente in che modo. In termini di coraggio e intelligenza, penso che i ruoli si equivalgano, come già alcuni di voi hanno già in vari modi detto. Credo solo sia una differenza di approccio emotivo. Il guerriero lo sento più "fiero". Penso a una partita a UT2004, c'era Pug a cecchinare, dovevo correre per centinaia di metri in campo aperto, nn riuscivo mai ad arrivare alla base avversaria senza essere seccato. Pensavo: "K, va bene anche così, io perdo e questa è l'unica realtà che conta, però non c'è onore in questa cosa" (tiè Pugh:-), peace and love). Ho amato anch'io il personaggio di Vassilij che cecchinava, ma ho amato di più Sean Connery ne: "Il vento e il leone". Duello 1 vs 1, a cavallo, con scimitarre arabe su una spiaggia... forse sono un romantico, ma l'ho trovato più "degno" di un vassilij che recide un cavo delle telecomunicazioni e poi si apposta attendendo il tedesco di turno per fargli saltare le cervella. Per sopravvivere va tutto bene, specie in un team, il cecchino è un ruolo valido come tutti gli altri; credo solo di essere legato personalmente ad un mondo in cui guardare negli occhi sia gli amici che i nemici sia una cosa di alto valore. Essendo questa una cosa che non trovo spesso nella vita reale, forse di riflesso è una cosa che desidero anche nel gioco. Anche la guerra di adesso, combattuta più che altro a distanza, la trovo ancora più cinica e spietata di quando si combatteva in corpo a corpo. Se qualcuno mi dovesse ammazzare a distanza ravvicinata direi: "Ok, lui è meglio di me, va bene". Se qualcuno mi dovesse sparare da duecento metri di distanza senza che io l'abbia neppure visto, penserei solo "Muoio da stronzo per mano di un' ombra".
In questo c'è forse il senso di potenza di un cecchino, che cmq mi resta lontano dal cuore. Ho sempre tifato per i pellerossa che morivano apparentemente da stronzi davanti alle mitragliatrici delle giubbe blu. Purtroppo mi capita di tifare sempre per i perdenti, argghh...
Riassumendo: una mera questione di sensazioni, dunque, non di valori oggettivi.
Per i valori oggettivi, la disfida di barletta risolverà il contenzioso:-).

Uargh!
Undix

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Post by Mano[FA] » 04/04/2005 19:19

Lysor_o.O wrote:Ma se è per gioco, un cecchino è - scusate se sono duro - un noob sfigato che non è capace di giocare decentemente e si consola facendo punti così, vivendo nell'illusione di essere bravino perché ha saputo fare un clic col mouse. Chi conosce UT, il primo, sicuramente ricorda CTF-Face, quella delle due torri da cui si faceva un cecchinaggio incredibile. C'era chi passava le giornate a fare respawnkilling...
Naaaaaaaa
prendi proprio CTF face. E' una mappa da cecchini. Pazzo e stupido chi decide di andare all'attacco con il flanker. In una squadra da 5 probabilmente ci vogliono 4 (contro)cecchini e, il più scarso, che vada a catturare la bandiera.
E li si vede la bravura e l'arte di cecchinare.
Son d'accordo che in una partita da "campo aperto" in cui ad un certo punto muori perchè qualcuno si è messo a camperare ti girano le scatole, ma poi ritornare per farlo fuori ti da anche un sacco di soddisfazione.

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 04/04/2005 21:24

Pazzo e stupido chi va all'attacco con il flak, d'accordo... Ma resta il fatto che una guerra di cecchini è un tritamento di palle pazzesco. Lì cecchinare sarà anche il modo giusto per vincere... Ma il divertimento dov'è? A quella mappa ho anche giocato online, l'unica cosa divertente era cercare di fregare i cecchini che facevano, appunto, respawnkilling. Ma poi, mappa inutile. E te lo dice uno che ADORA il CTF, e nel 99% dei casi faccio Instagib, cioè una modalità in cui, in un certo senso, sono tutti cecchini (perché basta un colpo e poi ciao). Ciò che conta è l'approccio allo scontro: che basti o meno un colpo solo, io avanzo e affronto in faccia l'avversario, e finché fa così anche lui, a me va benone.

E quando parlo di sfida nello scontro... Hai mai provato UT2004 in Onslaught? Io ultimamente gioco solo a quello, perché il 2003 (che ho completo) è deserto e il 2004 ce l'ho solo demo. Beh, hai mai trovato quelli che passano la vita a lanciare una mina dopo l'altra, per poi andare magari a nascondersi, così non puoi neanche farli fuori e far esplodere tutte le loro mine insieme? Devi far fuori 15 mine, una dopo l'altra, difficili da colpire perché si muovono abbastanza a scatti e lagga, sotto il fuoco degli altri, e non puoi dodgeare in maniera decente perché devi scappare dalle mine. E quel cretino che ha fatto questo magari non sa neanche cos'è una combo... Per me è molto semplice: usi le mine = sei un noob e lamer. Ovviamente, questa categoria è abbastanza estesa, quindi per vendere il gioco anche a loro hanno dovuto farlo... Ma prova a giocare senza mine, senza carri armati, senza skymine combo, senza Redeemer (tutte cose dove l'abilità conta 0 o meno) e dimmi com'è!
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
ZioFester[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 191
Joined: 29/10/2004 17:41

Post by ZioFester[FA] » 05/04/2005 16:36

Mano[FA] wrote: CTF face. E' una mappa da cecchini. Pazzo e stupido chi decide di andare all'attacco con il flanker. In una squadra da 5 probabilmente ci vogliono 4 (contro)cecchini e, il più scarso, che vada a catturare la bandiera.
Mmmm,
a me MI pende piu' dalla parte di LysorNID .... :asd: perche' tutte le mappe CTF sono da "guerrieri"....' prima o poi qualcuno dovra' fare il guerriero per catturare la bandiera. :terminator:

Se tutti cecchinassero il gioco non funzionerebbe, mentre non vale il viceversa.
Vero cmq che a livello strategico puo' essere fondamentale avere dei buoni cecchini in sq...il problema e' quanto tutti fanno i cecchini! :drunk:

Proprio su Face, il fare il cecchino mi ricorda quei giochi da Commodore 64 del tiro a segno..dove ti passavano i pupazzetti e con il mouse dovevi colpirli...

Credo che il punto stia nel fatto che il gioco da cecchino e' tendenzialmente piu' statico. Quindi la dinamicita' dell'azione risulta piu' che inversamente proporzionale alla numerosita' dei cecchini. Questo non e' necessariamente un male ma e' come giocare a scacchi con uno che ci mette 30 min a fare 1 mossa...e tu mano sai bene quanto sia piu' divertente giocare con il tempo!

Daccordo cmq che tutto dipende dai gusti e dal modo d'essere d'ognuno.
C'e' chi sbrodola a cliccare con il mouse su dei puntini luminosi che si muovono veloci sullo schermo e chi sbrodola nel combattere corpo a corpo, saltando, cercando di scegliere l'arma migliore, sfruttando le forme della mappa, prevedendo i movimenti dell'avversario...correndo all'indietro per continuare a sparare!!

That's IT!
Fester

User avatar
Mano[FA]
oO Team
oO Team
Posts: 2163
Joined: 24/10/2004 15:47
Location: UK

Post by Mano[FA] » 05/04/2005 18:40

ZioFester[FA] wrote: Credo che il punto stia nel fatto che il gioco da cecchino e' tendenzialmente piu' statico.
E' per questo che non sei un buon cecchino :asd: :asd: :asd:

[FurLAN]Silent
FoOrum guest
FoOrum guest
Posts: 1
Joined: 09/09/2005 19:05

Salve :)

Post by [FurLAN]Silent » 09/09/2005 19:12

Ciao a tutti... Il mio primo post qui per una discussione molto interessante.

Da ke parte sto? Dalla parte del guerriro ovviamente.... Per un solo motivo: scovare e bashare un CECCHINO appollaiato dove nemmeno un avvoltoio penserebbe di fare... Lì fermo da kissa' quanto tempo.. aspettando ke un nemico metta fuori un cm di pelle.... e lui pronto come un parassita.... un codardo parassita.... Io lo vedo e gia' penso ke sono stato fortunato ke non mi abbia visto lui per primo. Raggiro la sua visuale... lo raggiungo pensando "Ma guarda tu dove ca@@o è andato a mettersi questo....".. Ci sono.. alle sue spalle... la mia baionenetta luccica e kiama sangue... lo infilzo come un polipo in un arpione... Il suo sangue sporca il mio ak-47... io urlo "MUORIIII.. MUOOORIII LAMER CAMPER NOOBS UNSKILLEEDDDDDDD!!!!!". E penso ai miei compagni caduti sul campo per mano sua.... per mano di un codardo nascosto in un angolo remoto della mappa.. E godo! :)

Angel
FoOrum Enthusiast
FoOrum Enthusiast
Posts: 195
Joined: 02/11/2005 17:13

Post by Angel » 11/09/2005 14:18

ZioFester[FA] wrote:Forwardo messaggio scritto dal DRUGO

============================================


Mano mi ha preceduto, comunque anche io voglio difendere l'onore del
Cecchino.


Essere cecchino è un arte

Un vero Cecco deve conoscere benissimo il terreno su cui si muove e saper
scegliere i punti migliori dove appostarsi. Deve essere paziente, ma
velocissimo. Paziente perchè deve saper aspettare il momento giusto, che
prima o poi arriva sempre; Velocissimo, perchè colpire un bersaglio in
corsa (e spesso il bersaglio è in corsa) richiede precisione ma soprattutto
velocità d'esecuzione.
Deve essere preciso perchè vive secondo la legge one shot one kill: il
secondo colpo non è concesso...

E poi la soddisfazione di vedere dall'altra parte del tuo telescopio il
mirino del tuo nemico e abbatterlo 1 ms prima che lui abbatta te è una cosa
fikissima!

Concludo con due esempi di massima espressione dell'arte del cecchinaggio:

1) vedere il nemico che corre all'interno di un edificio semidiroccato,
calcolare quando passerà tra un riparo e il successivo e colpirlo in corsa
esattamente quando è scoperto (lo ha fatto il compagno Vassilj, ma l'ho
visto fare anche in famigghia). In pratica devi sparare in un punto dove il
nemico non c'è sapendo che sarà lui a "saltare addosso" al proiettile che
hai sparato.

2)il massimo della perfezione è quando due cecchini si incrociano nei
rispettivi telescopi e si seccano a vicenda

saluti a tutti e viva il compagno Vassilj!!!

PS: unica eccezione alla figura del cecchino standard è QG che, a volte,
prende il fucile da cecchino e poi corre in mezzo alla mischia come fosse
un guerriero, uccidendoti da 1 cm di distanza. Ma lui può fare anche
questo...
:klap: :klap:

che dire ragazzi.....questo esprime in pieno cio che prova un cecchino mentre combatte...essere cecchini vuol dire aver la pazieza di un santo,la velocità di un giaguaro e l'occhio di un aquila..Dio solo sa che altro..... :wink:

FORZA CECCHINI !!! :terminator: :terminator:

User avatar
Canard Favrille
Veteran
Veteran
Posts: 511
Joined: 29/10/2006 09:23
Location: davanti al PC

Post by Canard Favrille » 25/02/2008 18:10

:panik:
Cecchino !

L'essere cecchino non implica per forza di cose avere il culo pesante e incollato ad una postazione, anzi...
Il cecchino si muove senza farsi notare, mira, colpisce e uccide per poi muoversi nuovamente. Deve avere una visione totale del campo di battaglia, comprenderne le dinamiche e comprendere la tattica avversaria per meglio colpire.
Lavora di fino e lavora per la squadra comunicando i movimenti del nemico, coprendo le spalle, assicurando che le vie siano libere e che il resto del team puo' muoversi verso una nuova postazione senza venir massacrati allo scoperto.

Un cecchino non sta mai attaccato a una finestra, mai in cima a un rilievo.... chi lo fa non e' che la parodia di un cecchino !


PS: portato in evidenza dalla giornata della lettura....non potevo non dire la mia.

User avatar
joliet jake
Veteran
Veteran
Posts: 383
Joined: 24/02/2008 18:03
Blizzard BattleTag: JolietJake#2353
Location: Milano
Contact:

Post by joliet jake » 25/02/2008 20:28

odiavo e tuttora odio a morte in CS il classico AWP + deagle e preferivo addirittura l'MP5 all'M4A1 piuttosto che quei cosi con lo zoom. vedete voi.

In TF2 la prima scelta che mi diletto ad abbrustolire se mi capita a tiro è generalmente una spia o un cecchino.
Sono decisamente carne da macello (piro vi dice niente?).

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests