La natura stessa dei MMORPG...

Recensioni e stupori dei giochi in cantina, installati o in arrivo!
Post Reply
User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

La natura stessa dei MMORPG...

Post by snuffz » 30/03/2004 09:33

...mi fa incazzare.

Devo ammettere che mi dispiacerà parecchio non poter giocare all'ultimo capolavoro Blizzard, perchè considero Broodwar e Warcraft piccoli capolavori e mi hanno dato molte soddisfazioni oltre che regalato molte notti insonni... ma i MMORPG mi fanno proprio girare le pelotas. :mad:

Proprio ieri ho comprato Giochi per il mio computer in edicola.
In regalo due giochi completi, non perderti, non farti scappare NOLF e RAGNAGNAROCK il MMORPG gratuito...
L'ho comprato più per vedere sto cacchio di mmorg gratuito che per NOLF, di cui ho già il 2 (e ci ho pure giocato poco).
Ed infatti, poche ore dopo l'acquisto, seduto sulla tazza del cesso a sfogliare GMC sulle ginocchia, leggo la recensione di RAGNAGNAROCK e in un trafiletto trovo:
"Completamente gratuito per il primo mese, poi occorrerà pagare 12$ al mese, come per tutti i mmorpg".
Avevo voglia di spaccare il cd.

Naturalmente non lo installerò neanche.

Quanto mi fanno incaxxare sti giochi a noleggio... Eppure vanno, vendono come il pane... possibile che sia rimasto il solo a non tollerare questa politica di giochi in affitto, questa tassa da pagare mensilmente per giocare?

Immagino il mio futuro fra qualche anno, qualche pelo grigio sul mio pizzetto, stempiatura che si fa strada sulla mia fronte... io che mi annodo la cravatta davanti allo specchio, mia moglie che finisce di truccarsi e prima io che raccolga la 24ore dalla scrivania mi ricorda:
"Senti oggi che esci prima dal lavoro, passa dal meccanico a vedere se è pronta la mia macchina, che doveva esser già pronta per giovedì. Ah, ricordati di fare un salto alla posta, a pagare la bolletta della luce ed il mmorpg per il bambino"
"Il mmorpg?!?!" chiedo allibito
"Il mmorpg, il gioco che abbiamo comprato a Matteo per natale"
"E perchè devo pagare ancora?!?!?"
"Sì tutti i mesi. Come il telefono, la luce e l'acqua"
Last edited by snuffz on 31/03/2004 11:58, edited 1 time in total.

User avatar
Maloghigno
Administrator
Administrator
Posts: 4587
Joined: 06/12/2002 19:23
Blizzard BattleTag: Maloghigno#2220
Contact:

Post by Maloghigno » 30/03/2004 13:02

Snuffo wrote:...mi fa incazzare.

a dir la verità anche a me, in generale.

Le sensazioni che da sempre ha suscitato in me questo tipo di gioco sono tre:
:arrow: incazzatura per il sistema di pagamento
:arrow: paura per la mole di ore di gioco richieste
:arrow: curiosità per gli elementi persistenti e personalizzabili del PG

Riguardo l'incazzatura non posso fare a meno che trovarmi d'accordo col pensiero di Snuffo, anche se in minima parte mi sforzo di capire che l'impegno MMORPG per una software house é sicuramente di un'altra portata rispetto un gioco in scatola dove il multiplayer é solo una delle features proposte. Immagino che anche solo la quantità di server, di manutenzione ed aggiustamenti é enorme per un gioco che vive unicamente online... ed immagino anche che dovessero recuperare questi costi con un prezzo-scatola unico ed elevato non avrebbero clienti pecrché nessuno si imbarcherebbe in un'avventura tanto lunga senza averla provata... ma allora perché non spostare il prezzo-scatola elevato per esempio al momento in cui ora si paga la prima mensilità di abbonamento?

Il meccanismo su cui si basa un MMORPG prevede che per potersi divertire sfruttando a pieno le potenzialità del gioco il proprio PG debba raggiungere livelli elevati. Indipendentemente dalla bravura del giocatore (che influisce in minima parte) questo significa che per rimanere soddisfatti dell'esperienza ludica di un MMORPG siano necessarie tonnellate di ore di gioco. Sarebbe infatti oltretutto impensabile che il produttore permetta di giocare al massimo nel primo mese di gioco gratis, più verosimile che in quel lasso di tempo si possa pregustare molte cose e capire quanto potrebbe essere bello continuare prima di ... ZOT! INSERT COIN INSERT COIN INSERT COIN ... Questo mi spaventa, perché mi conosco abbastanza bene da poter dire che trascorrerei le ore libere lì sopra, con in più la "necessità" di sfruttare a pieno un acquisto mensile.

Nonostante tutto però la curiosità di sviluppare un personaggio secondo una miscela di skill, armi e mestieri altamente personalizzabili mi ha da sempre stuzzicato molto. Diciamo che la bellezza sta nel trovare qualcosa di caratterizzante, diciamo originale per il proprio personaggio come su WarCraft può esserlo scegliere sempre e solo il colore giallo nelle custom (un pò poco...) o firmarsi con una tattica caratteristica. Per spiegarvi questa mia curiosità, volendo fantasticare, posso dirvi che in TFT troverei fantastica la possibilità di scegliere magari un oggetto con cui equipaggiare in ogni partita i propri eroi, magari dipendente dal proprio livello in ladder.

Riguardo WoW quasi di sicuro prevarrà l'entusiasmo di sperimentare per la prima volta questo tipo di gioco e soprattutto quest'ultimo aspetto (curiosotà per gli elementi persistenti e personalizzabili) in un'ambientazione Blizzard.
Chissà però poi quanti mesi durerò e quanto riuscirò a divertirmi continuando come ora (ovviamente) a giocare ogni tanto...
Image

pot
FoOrum PRO
FoOrum PRO
Posts: 849
Joined: 25/04/2003 05:09

Post by pot » 30/03/2004 14:00

Se da un canto è brutto dover pagare un gioco più di quanto già non si faccia, è anche vero che i servizi offerti da un MMORPG sono notevoli. Guardando bene il mondo dei videogiochi: quanti buoni server ci sono oltre a B.net? Continuo a leggere lamentele su ESO, che dovrebbe anche essere un bel colosso; Zone, per tutti i giochi Microsoft, fa schifo; il server di C&C Generals ha grosse lacune (mancanza dell'equivalente di AT, per esempio); ecc. Quindi, noi blizzardofili, dovremmo essere ben contenti di avere già un servizio di questa portata. Ma proprio perché siamo così ben abituati, l'idea di dover pagare quel che ora riteniamo dovuto, ci affligge. Allora vediamo la cosa in questo senso: su B.net ci sono ancora alcune gabole, ogni tanto lagga, ogni tanto fa le bizze. Se fosse a pagamento, e questi episodi si ripetessero di spesso, quante persone continuerebbero a pagare l'affitto? Ragion per cui, un server a pagamento per un MMORPG, deve essere più che iperimpeccabilissimissimo. Altrimenti la gente sclera, non paga, il gioco fallisce. Da un lato è un beneficio che il gioco costi come tutti gli altri, e che poi si debba pagare già dopo il primo mese. Altrimenti ci sarebbe la speculazione: "Tanto hanno già pagato, se smettono di giocare prima del tempo acquistato, tanto meglio, dobbiamo investire di meno nel server."

È uno scazzo? Ripeto: noi siamo abituati a un ottimo server gratuito. Cosa più unica che rara. Paragoniamo un MMORPG a un qualsiasi gioco con "tanti piccoli server", come quasi tutti gli sparatutto: affittare un server per sei mesi, costa circa QUATTROCENTO (400!) euretti. Va bene che di solito lo si paga in una decina di persone (clan), e se non lo si ha, si ha sempre un limite fortissimo nel servizio (server pubblici di solito laggosi, e se sono buoni sono sovraffollati, nessuna possibilità di kickare i lamer, ecc.). Insomma: si paga. Tanto. E non si ha tanto quanto si riceve per esempio da un serverissimo di MMORPG. E la scadenza non è mensile, ma di solito semestrale (altrimenti costa veramente troppo, e organizzare le collette non è comodo), e quindi, in caso di lamentele in tempi brevissimi, si è fregati.


Continuo stasera, ora ho il test di tedesco. :D

il bepi
Veteran
Veteran
Posts: 1427
Joined: 27/03/2003 10:25

Post by il bepi » 30/03/2004 14:00

Beh, non posso che augurarti buon divertimento. Io SICURAMENTE non giocherò a Wow, come ho già detto in un altro post al riguardo. Condivido in pieno lo Snuffz-pensiero sotto ogni punto di vista.

Bepi :bepi: & Banana :banana:

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 30/03/2004 14:02

e a parte l'aspetto "economico", e l'insano meccanismo che non mi sento di accettare, non mi piace un gioco che non premia il più bravo, ma premia chi sta più ore connesso.

The Divine Executor
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 42
Joined: 27/10/2003 13:54

Post by The Divine Executor » 30/03/2004 14:18

io avevo intenzione di giocare a Wow, però...
non sapevo che fosse un Morpg!!!
cheppalle, va bene che i server costano tanto eccetera eccetera, però la blizzard non è proprio poverella...
però è vero, la cosa che da piu sui nervi è quella che devi stare ore e ore a giocare..

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: 12/12/2002 00:31
Location: Milano

Post by Lysor_o.O » 30/03/2004 22:14

snuffz4lorda wrote:e a parte l'aspetto "economico", e l'insano meccanismo che non mi sento di accettare, non mi piace un gioco che non premia il più bravo, ma premia chi sta più ore connesso.
Assolutamente d'accordo. Forse Lou, Sho o Snake potranno smentirci a questo proposito, e sicuramente in qualche modo l'abilità prima o poi dovrà saltare fuori, però l'equazione "gioco di più = sono più forte" mi sembra dura da smentire completamente. A War3, in teoria uno può essere un genio e scalare la ladder fin dalla prima partita... In un MMORPG, non si può.

Comunque, chissà come si metteranno le cose in futuro... Leggo che Star Wars Galaxies, nonostante sfrutti una signora licenza, non sta andando benissimo, e molti altri MMORPG non stanno vivendo dei veri e propri momenti di gloria. Forse sono troppi e si rubano i clienti a vicenda? Vedremo cosa saprà fare la Blizzard con WOW...
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

skazzo
Veteran
Veteran
Posts: 1243
Joined: 29/08/2003 10:48
Location: Sestri Levante (GE)

Post by skazzo » 31/03/2004 11:29

Anche io odio i Mmorpg e anche io non giocherò a Wow inoltre non credo che questo gioco avrà tutto il successo che la blizzy si auspica... infatti il mercato dei mmorpg è abbastanza in crisi ora, naturale conseguenza del fatto che da un paio d'anni a questa parte anche il porco si è messo a sviluppare dei mmorpg, quindi gli interessati si sono già appassionati a questo o a quel gioco e non credo abbiano voglia di mollarlo per un altro simile (anche perchè poi a grandi linee si tratta sempre dello stesso tipo di gioco con più o meno le stesse regole)
Almeno, voi dopo aver fatto crescere un personaggio con fatica e sudore (e parecchi soldi), lo abbandonereste senza problemi per giocare ad un altro gioco? Io ho già problemi ad abbandonare wc3 che già mi ha stufato da parecchi mesi!
Inoltre per chi come 7ede è intrigato dall'idea di coltivarsi il proprio personaggio, farlo crescere etc etc, ma perchè non fate come gli antichi e vi comprate i librozzi di D&D (o vampire o mages o quello che volete a seconda dell'ambientazione preferita) e vi fate un gruppetto di amici che una o due volte alla settimana si vedono a casa di uno si fanno le quattro di notte tra birre rutti e roba da mangiare senza sborsare una tassa mensile (che sarà pure poca roba ma sempre tassa è!) e staccandosi un po' dal pc (che non fa mai male)...
Ma con questo cosa volevo dire....
non lo so, però ho ragione ed i fatti mi cosano!

Per inciso io ho sempre giocato a tutti i rpg per pc usciti fino ad adesso e mi sono piaciuti molto quindi non è che non mi piace il genere, ma non mi piace essere "drogato" e questi giochi portano alla dipendenza...

un gioco è bello quando dura poco

non esistono più le mezze stagioni

mogli e buoi dei paesi tuoi

Si vede che non ho voglia di lavorare stamattina? :oops:

User avatar
snuffz
Veteran
Veteran
Posts: 4380
Joined: 07/01/2003 14:09
Location: Torino
Contact:

Post by snuffz » 31/03/2004 11:55

e sicuramente in qualche modo l'abilità prima o poi dovrà saltare fuori
no, a meno che WoW nn sia qualcosa di totalmente innovativo.

Nel gioco il personaggio diventa via via più forte man mano che aumentano le ore (ma si parla solo di ore o piuttosto di GIORNI?) in cui si rimane connessi.
Quanto conta l'abilità a questo punto?

Esempio: se a Warcraft col vostro Farseer di 1° livello vi scontrate contro un Nano di 9° livello... quanto può pesare la vostra bravura?

vabbè.
A ciascuno il suo. :naughty:

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: 10/06/2003 22:03
Location: Zürich, CH

Post by France » 31/03/2004 14:49

Unico gioco dove conta la bravura tua a un mix di abilita' che hai acquisito e' Neocron dove tu devi mirare per sparare e se non miri bene le tue possibilita' di colpire tendono a zero.

Poi cmq se vogliamo metterla in questi termini la bravura in Warcraft non e' neanche tanto importante. Quasi sempre si gioca tutto sul rush e seguente battaglia chi vince quella acquisice piu' esperienza e quindi parte avvantaggiato (sempre a parita' di bravura di micro).

Invece altro discorso C&C Generals che li l'esperienza viene accumulata dalle unita'. Ma visto che le unita' mediamente durano 1 secondo sotto il fuoco nemico non e' decisiva la esperienza accumulata ma solo un piu' (si autoriparano per esempio e hanno piu' vita e fanno piu' male).

Cmq Final Fantasy per farvi un esempio. Li se sei di livello 28 foooooorse puoi vincere un livello 29-30 ma devi avere un equipaggiamento di primo ordine e lui invece deve scegliere i momenti sbagliati per attaccarti o le magie sbagliate. La bravura conta poco contano le stats e quelle non sono influenzabili dalle bravura.


Unica cosa se si e' furbi si puo' salire di skill piu' rapidamente di altri perche' si fanno scelte migliori. Altri casi in cui la bravura conti qualcosa nei mmporg non mi risulta proprio.

E come avete gia detto io ho Final Fantasy, non credo proprio di volere comprare un'altro gioco dopo avere investito in quest'ultimo tanto tempo.
Image

User avatar
LouStrong_o.O
oO Team
oO Team
Posts: 510
Joined: 06/12/2002 20:48
Blizzard BattleTag: Loustrong#2623
Location: Stra VE

Post by LouStrong_o.O » 31/03/2004 15:18

Come esimermi dal replyare :twisted:

Partiamo dalla base: l'abbonamento mensile. Come già detto anche da Pot, i costi di manutenzione di un MMORPG non sono paragonabili a quelli di un gioco come Warcraft3. Battle.net è un'isola felice, un regalo che la Blizzard fa ai suoi utenti per mantenere una immagine coltivata negli anni, ma servizi gratuiti di buon livello ce ne sono pochi. E poi, volete mettere la facilità di distribuzione dei calcoli relativi alle singole partite di Warcraft a confronto con uno scontro di daoc in cui COME MINIMO ci si scontra in 8vs8... ma molto più spesso si mettono in campo almeno 30 persone. Non mi inoltro nei particolari tecnici perchè non li conosco, ma la differenza mi pare evidente se tenete conto del mondo persistente che viene mantenuto in piedi 24h su 24, rispetto alle minisessioni di una partita a W3 (perchè anche una lunga partita di 1 ora di W3 non è nulla a confronto alla continua elaborazione richiesta da un mmorpg). L'altro fattore importante è il supporto, comprensivo di aggiornamenti: proprio in questo periodo sto dando un'occhiata in giro per vedere quali saranno le prossime uscite interessanti a livello di mmorpg e benchè ne escano TANTI, pochi possono impensierire DAoC nonostante questi abbia ormai 3 anni. Quanti giochi senza abbonamento possono permettersi di dire altrettanto? Chi può permettersi, ora che l'industria dei videogiochi stenta più di un tempo, di pagare un team di sviluppo per modifiche continue ad un software ormai venduto? Altro punto a favore dei MMORPG, almeno per i produttori: il problema della pirateria e copia del software è minimo, e non è cosa da poco.

Per quanto riguarda il "più gioco più vinco": non è necessariamente vero. Spesso in un mmorpg gli scontri sono tra personaggi di livello simile, proprio per meccaniche di gioco (es. daoc, si hanno le frontiere per gli scontri tra livelli 50, e 4 campi d'addestramento per gli scontri a livelli piu bassi in cui l'accesso è limitato dal livello del personaggio), e a quel punto la skill fa nuovamente la differenza (attenzione però, il gap di skill può non essere vasto come quello in uno strategico in tempo reale).

Un mmorpg richiede di sicuro un impegno a livello di tempo imponente rispetto ad altri giochi per esser vissuto appieno, ma se vi piace il genere può essere davvero una bella esperienza :) .

Lou

P.S.: Final Fantasy è un gioco con fattore di sfida davvero basso secondo me

The Divine Executor
FoOrum User
FoOrum User
Posts: 42
Joined: 27/10/2003 13:54

Post by The Divine Executor » 31/03/2004 16:20

sapete mica quanto costerà wow al mese?

e poi comunque, rimettiamoci a dati CERTI... ad esempio ORA (le 4 circa) che non c'è molta gente su Bnet, ci sono 3000 PARTITE in corso con 31000 giocatori...
adesso non so bene in quanti giochino a DAOC (che mi sembra sia il piu giocato, giusto), qualcuno potrebbe mettere dei dati?

e poi avete ragione, non c'è una vera e propria "Abilità" di gioco nei mmorpg..
Secondo me, un mmorpg che riuscirebbe a combinare queste due cose (abilità e le caratteristiche classiche di un morpg) sarebbe incrociare i mmorpg di ora con giochi come Ghost Recon (si lop so è vecchoi, ma d piu recenti non ne conosco molti) oppure -appunto- counterstrike, dove in ogni scontro c'è una buona parte dovuta al CULO, una parte dovuta alla bravura, e una dovuta all'arma...

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests