X3 - Albion Prelude

Recensioni e stupori dei giochi in cantina, installati o in arrivo!
Post Reply
User avatar
Code159
Veteran
Veteran
Posts: 311
Joined: Feb 2013
Blizzard BattleTag: Code#2322

X3 - Albion Prelude

Post by Code159 » 19/05/2013 15:52

Vista la curosità di alcuni in TS ho pensato di scrivervi un paio di righe su questo gioco :wink:

Possiamo classificare la serie X come un simulatore di volo e commercio fantascientifico. Ho giocato, anche se per poco al primo e al secondo capitolo, e finalmente ho messo le mani sul terzo :)
Nota particolare che voglio fare fin da subito: la musica.
Quello che mi piace di più di questo gioco, è l'ambientazione e la musica. Alcuni settori hanno un tema tutto per loro, e sono dei pezzi assolutamente magistrali composti da Alexei Zakharov di musica elettronica ambient.
[youtube]mi1M747Iw48[/youtube]



Razze

Terran: Gli abitanti della Terra, hanno colonizzato l'intero Sistema Solare ma sono rimasti isolati dal resto dell'universo per oltre 700 anni.

Argon: Ex terrestri che da tempo hanno perso memoria del loro pianeta di origine e della sua ubicazione (La Terra viene infatti ritrovata solo nel capitolo: X3 - Reunion)

Boron: La razza più saggia, pacifica e diplomatica. Sono degli esseri acquatici, il design delle loro navi spaziali mi piace un sacco.

Teladi: Rettili umanoidi senza scrupoli dediti al commercio interstellare.

Split: Umanoidi verdi/giallognoli, piccoli, bellicosi e fastidiosi.

Paranid: Razza aliena umanoide molto massiccia, sono dei fanatici religiosi e si attengono ad un rigido codice sconosciuto alle altre razze dell'Universo.

Nemici

Kha'ak: Sono praticamente gli Zerg dell'universo di X. Dotati di una struttura sociale ad alveare, sono controllati telepaticamente dalle navi madre più grandi, si spostano e attaccano in formazioni cluster (navi grandi che si scompongono in piccoli caccia fastidiosissimi) che sciamano fra i settori portando distruzione.
Image

Xenon: Create dai terrestri, un tempo erano delle navi controllate da una sofisticata AI con il compito di terraformare i pianeti per renderli abitabili. In grado di replicarsi e migliorarsi, in seguito ad un bug in una patch del software di controllo si sono rivoltate contro gli umani, che le hanno cacciate dal Sistema Solare distruggendo il portale che collegava la Terra al resto dell'universo.

Pirati: Semplici pirati scassaballe, si trovano nei settori pirata o nei settori di confine dove la sorveglianza è più scarsa.

Universo
http://eng.x3tc.ru/x3_tc_map/
Ecco una mappa del vastissimo Universo di X. Ogni quadrato rappresenta un settore, che si distingue dagli altri per una qualche peculiarità che ne modifica le risorse disponibili. Ad esempio in settori vicini ad una stella avremo molta luce e quindi sarà più conveniente piazzare una centrale solare, mentre in settori ricchi di asteroidi è meglio piazzare una bella trivella :D Ovviamente gli scenari sono a dir poco fantastici, si può trovare di tutto, cinture di asteroidi, soli gemelli, giganti gassosi, nebulose colorate e così via. Ogni settore è collegato agli altri attraverso dei portali, simili ad uno stargate, frutto di una tecnologia antica e sconosciuta.
Per molti crediti e al costo di qualche cella di energia, è possibile acquistare un dispositivo che si chiama jumpdrive, che permette in sostanza di fare salti iperspaziali verso settori già visitati.

Navi
http://www.x3wiki.com/index.php/Ship_List
Le navicelle disponibili sono innumerevoli, si passa dai piccoli caccia, alle grandissime carrier o agli imponenti incrociatori. Ogni razza ovviamente ha il suo design caratteristico, e per poter accedere ai veicoli alieni sarà necessario costruirsi una solida reputazione commerciale o militare.
Ogni classe di navi si differenzia dalle altre per capacità di carico, grandezza, e potenza, caratteristiche che influenzano la quantità e qualità di armi e scudi equipaggiabili, velocità della nave e capacità di manovra. (Con i caccia è possibile fare avvitamenti ad alta velocità per schivare le raffiche di fuoco nemiche)
Esempio di caccia Boron:
Image

Stazioni Spaziali
http://www.x3wiki.com/index.php/Stations
Le stazioni spaziali sono il fulcro dell'economia. Per attraccare su una determinata stazione è necessario richiedere il permesso di atterrare ed eseguire una manovra di posizionamento a 30m/s seguendo le luci di atterraggio. (I pigri possono inserire l'autopilota). Una volta atterrati si può salvare la partita, commerciare determinati beni, o dialogare con le persone a bordo della stazione, che all'occorrenza potranno offrici delle missioni, voler barattare merci o proporci altri affari.
Esempio di stazione spaziale Argon:
Image

Un paragrafo a parte meritano le stazioni pirata. Queste stazioni "fuori legge" commerciano beni illegali, quali schiavi, whiskey spaziale, mine, e lucciole catturabili con un apposito retino. C'è da ricordare che di tanto in tanto la polizia scannerizzerà le nostre stive, e in caso ci beccassero a trasportare merci illegali saremo costretti ad abbandonare il carico o a combattere. http://www.x3wiki.com/index.php/Illegal ... by_Faction

Software
Ogni nave ha una console di comando remoto potenziabile con diversi software, che aggiungono alle funzioni base comandi per gestire rotte commerciali automatiche, ordini di pattugliamento o ricerca e comandi di navigazione più avanzati. Vi sono anche software commerciali che ci comunicheranno i prezzi medi delle varie merci e dove è possibile comprare/vendere al miglior prezzo

Gameplay
Per la prima volta, dopo X3: Reunion, dove si riscopre il pianeta Terra, non si giocherà più nei panni di una persona della famiglia Brennan (protagonisti fino a questo punto della storia), ma si potrà scegliere fra diversi profili, che permetteranno differenti approcci all' "early game". Un pilota avrà una nave meglio equipaggiata in termini di armi, un commerciante invece avrà una nave con una stiva più ampia, ma disarmata. C'è anche la modalità hardcore, dove si potrà impersonare un commerciante Boron, in questa modalità ogni azione verrà salvata automaticamente nello steam cloud, e alla morte del nostro personaggio la partità sarà finita per sempre. :umpf:

Diario di Bordo di Code
Ho iniziato la mia partita con il profilo del commerciante Argon.
Il mio budget iniziale è di 10000 crediti, e due Navi, una nave commerciale Mercury, dotata di una buona stiva ma dalla velocità ridicola, e un piccolo caccia scarsissimo, chiamato Argon Discoverer completamente disarmato.
Il Mercury è la nave a lato, mentre io sono a bordo del caccia in questo screen.
http://i.imgur.com/DiqV6iM.jpg?1
Una volta spawnato, ho esplorato un po' i dintorni, e mi sono dedicato alle attività commerciali semplici. Ho acquistato della carne grezza (carne di Argnu), e l'ho rivenduta ad una stazione che ne produrrà pratiche bistecche confezionate. Ho investito quasi tutto il mio capitale, contando sulla capiente stiva del mio Mercury, e fortunatamente ho trovato subito una stazione che mi ha fatto un buon prezzo per tutto il malloppo. Risultato: da 10000 a 20000 crediti in una transazione :teach: . La mia filosofia per quanto riguarda questi giochi è quella di procedere per step sicuri, spiego meglio:

primo step sicuro: 10000 crediti
crediti disponibili: 20000 crediti
x = prezzo di un qualche upgrade/nave/stazione

compra upgrade se e solo se:
crediti disponibili - x >= step sicuro

Seguendo queste direttive ho acquistato un software per il commercio remoto e dei potenziamenti per la stiva del Mercury. Questo software permette alla nave di contattare una stazione ed ottenere informazioni sui prezzi di acquisto/vendita senza dover per forza attraccare, permettendomi di risparmiare un sacco di tempo sulla scelta della rotta da seguire. Ho scovato una miniera di minerali su di un asteroide con un prezzo decisamente basso, e dopo diversi viaggi con cui ho rifornito le stazioni di produzione belliche dei settori vicini ho sfondato i 100k crediti. Ho continuato a commerciare minerale per permettermi l'acquisto di altri software di gestione, conservando come step sicuro i 100k. Al momento sono a bordo del mio caccia ed esploro i settori circostanti, mentre il Mercury viaggia con il pilota automatico di stazione in stazione (purtroppo il software di gestione avanzato non è disponibile per questa nave, quindi devo effettuare le transazioni a mano, anche se da remoto). Sono sopratutto alla ricerca di armamenti, visto che il caccia ne è ancora sprovvisto, e ho ricevuto una missione di recupero di una nave da un settore pirata. :bomb:

Altri Screen
Image
Image
Image
Image

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Re: X3 - Albion Prelude

Post by Shogun_o.O » 19/05/2013 17:30

Due domande niubbe...

1- Ma questo è per caso il seguito di Elite: Frontier per Amiga? :old:

2 -Per apprezzarlo, bisogna aver giocato anche i precedenti episodi (Reunion e Terran Conflict) o possiamo partire direttamente da Albion Prelude?

User avatar
Code159
Veteran
Veteran
Posts: 311
Joined: Feb 2013
Blizzard BattleTag: Code#2322

Re: X3 - Albion Prelude

Post by Code159 » 19/05/2013 18:21

Per giocare Albion Prelude è necessario avere Terran Conflict, mentre Reunion è solo per chi vuole completare la storia dei Brennan. Possiamo dire che la storia si conclude in Reunion, di li in poi sono delle ministorie che non mi hanno entusiasmato più di tanto, quello che mi piace è creare stazioni spaziali e fare i mega stormi di caccia :D
Image

User avatar
MutO
oO
oO
Posts: 344
Joined: May 2013
Blizzard BattleTag: MutO#2953
Location: King of the North

Re: X3 - Albion Prelude

Post by MutO » 20/05/2013 00:42

non so il perche' ma sento che è un po' una mazzata nei coglioni se non ti piace il genere ... :lol:

User avatar
Code159
Veteran
Veteran
Posts: 311
Joined: Feb 2013
Blizzard BattleTag: Code#2322

Re: X3 - Albion Prelude

Post by Code159 » 20/05/2013 10:28

MutO wrote:non so il perche' ma sento che è un po' una mazzata nei coglioni se non ti piace il genere ... :lol:
Lo è :D Ma conta che sono stato capace di finire Port Royale 2 :P

Continuo con il mio diario di bordo:

La missione di salvataggio della nave è fallita, i motori erano troppo malridotti e non ho rispettato il tempo limite, ho perso parecchia reputazione e la nave è stata inserita nella lista dei veicoli rubati, ma sono riuscito a imboscarla su una stazione spaziale e l'ho parcheggiata li. E' una nave mineraria, che equipaggia uno scanner minerario e un raccoglitore. Ho continuato con le solite transazioni fino a quando mi sono potuto permettere un jumpdrive, che ho montato sulla "Miner" per eseguire un salto e sfuggire alla polizia che spawnava intorno alla nave. A quanto pare ho trovato un bug, perchè ora posso viaggiare tranquillo senza timore di abbattimenti da parte della polizia. Appena potrò permettermi una trivella la equipaggerò e inizierò a scavicchiare in giro, per adesso sono stato richiamato dall'esercito Argon per combattere nei settori di frontiera. Ho acquistato 4 cannoni che ho montato sul caccia intercettore, che continua a essere scarso, ma almeno può difendersi. :air:
Image

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Re: X3 - Albion Prelude

Post by Shogun_o.O » 20/05/2013 11:39

Preso X3 Terrain Conflict + Albion Prelude. Appena stacco dal lavoro inizio l'avventura.

Non so perché, ma le immagini mi hanno riportato alla mente Elite per Amiga500. Spero di non restare deluso :luck:

User avatar
Code159
Veteran
Veteran
Posts: 311
Joined: Feb 2013
Blizzard BattleTag: Code#2322

Re: X3 - Albion Prelude

Post by Code159 » 22/05/2013 13:10

Spero ti piaccia quanto quanto piace a me :)

Aggiorno il mio diario di bordo:

Dopo un lunghissimo viaggio, abbastanza monotono se non per un piccolo brivido provato nell'attraversare un settore pirata, sono arrivato nei settori di frontiera. La missione è generica, si tratta semplicemente di sparare a qualsiasi cosa terran che si muova, e aiutare le stazioni spaziali con le loro quest secondarie. Peccato che tali settori siano invasi da fregate e caccia pesanti, e trovarsi tra le loro raffiche di fuoco non è piacevole, quindi mi sono limitato a cecchinare qualche intercettore isolato. Sono morto almeno un paio di volte nel fuoco incrociato, o inseguito da missili a ricerca particolarmente insistenti. Dopo aver abbattuto un paio di nemici ho pensato bene di darmela a gambe e tornare al fronte con una nave migliore. Imposto quindi il pilota automatico per andare nel settore centrale Argon. La rotta è diversa da quella tracciata per l'andata, ma lascio correre, esplorare nuovi settori è sempre una buona cosa, peccato che alla fine mi ritrovo in un settore XENON con navi armate fino ai denti e pronte a spappolarmi con la prima raffica di fuoco. Seguono una serie di manovre epiche, imposto la visualizzazione del monitor secondario della nave sulla poppa, mentre il terzo mantiene come obbiettivo la gigantesca fregata pronta a sparare. Parte la raffica di fuoco ed un missile, cambio immediatamente direzione (punto verso l'alto) eseguendo un avvitamento multiplo, e riesco miracolosamente a sopravvivere. Forte della mia velocità mi allontano inseguito da due caccia, che però mi raggiungono quando ormai sono vicino al portale e mi scalfiscono appena lo scudo un millisecondo prima dell'attraversamento.
Tornato a "casa" mi dedico ad alcune quest secondarie, mentre le due navi commerciali commerciando autonomamente grazie ai comandi "miglior acquisto <x>" e "miglior vendita <x>". Ho trovato in offerta un secondo intercettore per la misera cifra di 16.000 crediti, che ho riparato e armato e ora mi segue fedelmente. Sono a circa 350.000 crediti di capitale. Appena avrò raggiunto 400.000 comprerò la mia prima stazione spaziale, probabilmente un allevamento di bestiame (il meno costoso).

Vi lascio uno screen dei due intercettori, con il pianeta di origine dei Boron sull sfondo :D
Image
Image

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests