Giochi Scaricabili: piccole perle Indie e non solo

Recensioni e stupori dei giochi in cantina, installati o in arrivo!
Post Reply
User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Giochi Scaricabili: piccole perle Indie e non solo

Post by Derek_o.O » 01/01/2011 22:11

Voglio aprire questo topic per discutere di una categoria di giochi che spesso viene snobbata ma che a volte propone dei piccoli capolavori.
Sto parlando dei "giochi scaricabili". Ovvero tutti quei titoli che non possono essere acquistati fisicamente ma che sono disponibili solo sui vari network (xbox, ps, wii e internet in generale).

Approfittando degli sconti sul marketplace di xbox live di questi giorni, ho acquistato LIMBO

Image

Impersonerete un bambino disperso nel limbo in cerca della sorella.

Si tratta di un puzzle platform a scorrimento orizzontale. L'unica cosa che dovete fare é andare avanti risolvendo i vari enigmi.

L'atmosfera é incredibile. Nessuna musica é presente, si sentono solo i rumori. Questo permette di meglio immedesimarsi nel cupo e solitario mondo di gioco.

I colori: bianco e nero. L'atmosefera che si respira mentre si gioca é incredibile.

Limbo non é un semplice gioco, é arte e poesia.

Anche se l'avventura non é lunghissima, consiglio caldamente questo titolo a tutti i possessori di xbox360 (la demo é disponibile) :)
Last edited by Derek_o.O on 03/01/2016 17:22, edited 2 times in total.
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 05/01/2011 22:05

Oltre a Limbo, grazie agli sconti natalizi ho acquistato anche Castle Crashers (disponibile su xboxlive e PSN)

Image

Il genere é "Beat-em-Up" (stile Golden Axe se qualcuno ricorda).
Lo stile cartoon é fatto molto bene. I personaggi e lo humor sono unici.
È molto divertente, sopratutto se giocato almeno in 2.

Moltissimi personaggi sbloccabili, 20 animaletti da trovare (servono a dare dei bonus al personaggio), 40 armi da scoprire, possibilità di portare ogni personaggio fino a livello 100.
Una volta finito il gioco é possibile rifarlo anche in modalita "pazza".

Longevo e divertente. Consiglio l'acquisto.
Last edited by Derek_o.O on 03/01/2016 17:27, edited 3 times in total.
Image

User avatar
Lysor_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 2448
Joined: Dec 2002
Location: Milano

Re: Giochi Scaricabili

Post by Lysor_o.O » 09/12/2011 14:36

Riprendo questo topic perché un po' di giorni fa Steam ha messo in promozione Limbo col 75% di sconto, quindi 2.50€ anziché 10€. A dire il vero il nome non me lo ricordavo più, ma lo stile grafico sì, mi è venuto subito in mente questo post, sono tornato a rileggerlo, e ho deciso di comprarlo.

In poche parole: ho fatto benissimo. Lo stile grafico è davvero bellissimo, dà un'atmosfera splendida. L'assenza di musica secondo me è un difetto, ma si sopporta. Il gioco è costituito da una serie di puzzle, e devo dire che in generale sono tutti ben progettati e costruiti. Nella prima metà del gioco, difficilmente un puzzle richiede più di 5 minuti; nella seconda metà la difficoltà aumenta, ma credo che il più ostico mi abbia tenuto bloccato per un quarto d'ora, venti minuti al massimo. E' sempre interessante, mai veramente frustrante.

L'unico neo è che dura poco: io l'ho finito in 5 ore circa. Decidete voi se può valere 10€, ma se per caso lo trovate di nuovo in offerta (a natale, per esempio) direi che merita sicuramente l'acquisto, sia che lo troviate a 2,50€ che a 5€.

Grazie Derek per la segnalazione! :wink:
Image
Tu vedi delle cose e chiedi: perché? Ma io sogno di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
--- Wolfgang Güllich

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 27/12/2011 22:07

Bene. Visto che almeno una persona é interessata all'argomento (lol), proseguirò con altri giochi acquistati in questo 2011.
A fine estate (credo), approfittando del breve periodo di sconti su xbox live, ho acquistato un'esclusiva per questa piattaforma: Trials HD

Image

Il titolo é uscito nel 2009 ma é tuttora il miglior esponente del suo genere.
Non sarà gratuito come i milioni di giochi di questo tipo che si possono trovare nel web, ma la qualità é di gran lunga superiore.

Ottima fisica, level design cazzuto, buona grafica.
Oltre alle diverse piste divise per categoria (principante, facile, medio, difficile ed estremo) sono presenti anche le "prove di abilità" e la "modalità torneo".
L'incentivo a migliorare il tempo su ogni pista é dato dalle varie medaglie ottenibili per ogni tracciato (bronzo, argento, oro).

Il gioco é tutt'altro che facile, ma riesce a regalare in ogni caso molte soddisfazioni (sempre se non avrete precedentemente frantumato il pad contro il muro) :asd:

Trials HD comprende anche un editor per creare le piste. Tuttavia non so dirvi nulla in merito dato che non l'ho mai provato e con gli editor in generale non vado molto d'accordo.
È un titolo che consiglio soprattutto perché non stanca mai. Grazie al suo gameplay immediato é possibile giocarci in qualsiasi momento, anche per brevi sessioni di gioco.
Last edited by Derek_o.O on 27/12/2011 22:53, edited 1 time in total.
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 27/12/2011 22:53

Anche se spesso causano il sovraffollamento dei server, gli sconti natalizi di Steam sono sempre ben accetti.
Per poco più di 3 euro ho acquistato un'esclusiva PC di tutto rispetto: Amnesia: The Dark Descent

Image

Trama (senza spoilerare nulla): Daniel (il protagonista) ha volontariamente bevuto una pozione in grado di fargli perdere la memoria (da qui il nome del titolo). Al suo risveglio, grazie a delle lettere scritte da lui stesso, saprà subito cosa fare: uccidere il barone Alexander di Brennenburg....

È un' avventura horror. L'ambientazione é il tipico castello medievale: fredde mura, porte cigolanti, improvvisi spifferi di vento, strane urla e rumori vari...ah quasi dimenticavo...i raccoglitori (che non hanno proprio un bell'aspetto)
Il bello di questo titolo sono proprio i mostri. Non li potete uccidere. L'unica cosa che potete fare é spegnere la lanterna e fuggire alla ricerca di un posto in cui nascondervi.

Gli enigmi non sono nulla di estremo. Penso che ciò sia vouto. Enigmi troppo complessi interromperebbero la trama e l'immersione del giocatore nel mondo di gioco (punti forti di questo titolo).

Personalmente non l'ho trovato eccessivamente spaventoso come la maggior parte delle opinioni in rete lo descrivono. Tuttavia la differenza la fa il modo in cui lo giocate. Giocatelo di notte, con le cuffie e senza altre persone a rompervi i maroni e vedrete che un bel po' di strizza ve lo mette :)

Longevità: 6-7 ore ? Bo...io me lo sono bevuto in 2 giorni :smoker:
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 20/01/2013 18:24

È arrivato il momento di "recensire" i 3 giochi scaricabili che ho giocato nel 2012 (tutti su PC).

Il primo è stato Bastion...

Image

Bastion è un gioco hack'n slash con elementi gdr.
La storia ha luogo poco dopo l'avvento di una calamità naturale che ha trasformato le persone in cenere e ridotto il mondo in pezzi. Voi impersonerete uno dei pochi superstiti, Kid, il quale avrà il compito di recuperare degli artefatti che dovrebbero permettergli di ricostruire il vecchio mondo...

Ci sono diverse armi disponibili, ma ne potrete portare solo 2 alla volta. Ci sono inoltre vari potenziamenti tra cui scegliere. I livelli sono ben strutturati e visivamente il titolo fa la sua porca figura.
Una caratteristica di questo piccolo gioiello è la voce narrante che commenta in tempo reale, e con molta ironia, le gesta del protagonista. Inoltre l'ambiente di gioco è altamente "distruttibile", potrete spaccare praticamente qualsiasi oggetto all'interno di ogni livello.
Ottima la colonna sonora e la storia in generale. La longevità è molto buona. Io ci ho messo 12 ore, ma ha una buona rigiocabilità che permette di allungare ulteriormente l'esperienza di gioco.

Il difetto maggiore che ho riscontrato è forse la poca varietà dei nemici che rischia di "annoiare" alla lunga.

Il titolo è tranquillamente giocabile con mouse e tastiera, tuttavia mi sento di consigliare, se ne avete la possibilità, di giocarlo con un gamepad. Questo perché in alcuni punti mi sono trovato in difficoltà con i salti, essendo le frecce della tastiera molto meno precise di un analogico.

Mi sono trovato molto bene con la combinazione di armi arco+martello. L'arco, pur essendo lento e sparando una sola freccia alla volta, con i giusti upgrade diventa molto potente e con una gittata che permette di avere un notevole vantaggio sui nemici...

Consigliato !
Last edited by Derek_o.O on 21/01/2013 21:44, edited 1 time in total.
Image

User avatar
France
Veteran
Veteran
Posts: 2746
Joined: Jun 2003
Location: Zürich, CH

Re: Giochi Scaricabili

Post by France » 21/01/2013 08:26

Interessante, limbo non Lo Ho giocato ma me Lo sono visto giocare dall'inizio alla fine, era accattivante solo da guardare. Cmq belle recensioni!
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 21/01/2013 21:44

Grezie, grezie altrettanto...

Lara Croft And The Guardian Of Light é stato il secondo titolo che ho giocato.

Image

Trattasi di uno spin-off della famosa serie Tomb Raider. Lara Croft And The Guardian Of Light é un action-adventure con prospettiva isometrica (proprio come l'appena recensito Bastion).

La trama è piuttosto banalotta: nell'antichità, il guardiano della luce "Totec" imprigiona lo spirito oscuro "Xolotl" e se stesso in un artefatto (lo "specchio fumoso"). Molti anni dopo l'artefatto viene recuperato da un tempio e i due personaggi tornano in vita. Il guardiano avrà bisogno dell'aiuto della nostra eroina per catturare Xolotl e salvare così il mondo...

Il gameplay è invece il punto forte del gioco. Estremamente divertente, molti enigmi, teschi e reliquie da trovare, molte armi da fuoco tra cui scegliere, sfide presenti in ogni livello, .... Difficile, se non impossibile, completare tutto alla prima run. Proprio per questo il titolo garantisce un' eccellente rigiocabilità. 10 ore è il tempo che ci ho messo a finire il gioco. Se volete divertirvi a completare il gioco al 100% le ore di gioco aumentano ulteriormente.

Graficamente buono e visivamente appagante. Eccellente il level-design. Colonna sonora un po' scarsa e poco varia.

Nonostante la storia non riesca a catturare più di quel tanto, Lara Croft And The Guardian Of Light è un ottimo gioco in grado di offrire diverse ore di svago.
Oggi si può trovare gratuitamente su Chrome...
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 24/01/2013 21:17

Avrei preferito evitare questo momento, ma ormai eccoci qua:

Alan Wake's American Nightmare

Image

Che dire, in tutta la mia "carriera videoludica", raramente mi sono sentito così tanto preso per il culo.

American Nightmare non presenta del backtracking, American Nightmare è la definizione di backtracking. Vi ritroverete infatti a dover RIgiocare gli stessi 3 scenari/aree/mappe per ben 3 VOLTE !
Alcuni potrebbero chiedersi: "vabbè, ma le missioni/obiettivi saranno differenti no?" Manco per il cazzo! Dovrete rifare le medesime fottutissime cose (con delle piccolissime variazioni) per ben 3 VOLTE sulle stesse 3 mappe!

"La storia sarà intrigante perlomeno...." si chiederanno altri. E con la minchia! Le stesse idee, lo stesso identico concetto ribadito in tutte le salse per l'intera durata del gioco. Dialoghi interminabili da fare addormentare un tizio in overdose di caffeina, pagine del manoscritto che dicono sempre le solite cose ma con parole differenti.

"Ci sarà un' ambientazione intrigante e un'atmosfera incredibile come fu con il primo Alan Wake allora...". E ancora NO! Ambientazione anonima, noiosa e che nulla ha a che vedere con l'incredibile scenario di Bright Falls.

Perlomeno il gameplay è rimasto invariato, anche se Alan con mitragliatori e fucili di ogni genere avrei preferito non vederlo. È pur sempre uno scrittore, non Rambo.

Qualcosa si salva tuttavia. Le scene con attori in carne ed ossa devo dire che non erano niente male. L'interpretazione dell'antagonista era veramente ben fatta, su questo non c'è nulla da dire.

Per il resto però...è un titolo da evitare. Il primo Alan Wake rimane il mio gioco preferito di questa generazione, ma questa sottospecie di DLC/spin-off è stato un mero pretesto per intascare ancora qualcosa sfruttando il brand.
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili

Post by Derek_o.O » 03/01/2016 14:06

No, non ho nessuna intenzione di lasciar morire questo thread :asd:

Image



E pensare che Ubisoft aveva annunciato I Am Alive nell’ormai lontano 2008 con questo splendido trailer: https://www.youtube.com/watch?v=HZ6Aely9YrQMa

Poi i vari problemi, i rinvii, il progetto che passava da un team ad un altro….e così ne è uscito un gioco a basso prezzo da digital market.

Terminato in meno di 7 ore l’altro giorno, ciò che ho pensato durante tutta la durata dell’avventura è stato: “che enorme occasione sprecata…”.

Il comparto grafico datato (anche per un gioco del 2012) e una certa legnosità nei controlli sono problemi su cui si può sorvolare. Ciò che ha “rovinato” in parte l’esperienza sono stati la telecamera imprecisa (che spesso e volentieri si impallava) e il sistema dei checkpoint che costringeva spesso a dover rifare dei pezzi piuttosto lunghi. Il livello di frustrazione poi si moltiplica se si affronta l’avventura al livello più difficile.

Nonostante questi problemi non ho comunque mai pensato di abbandonare il gioco. Anche se condito da una trama lineare, il titolo riesce a catturarti grazie ad un' atmosfera e ad un gameplay da vero survival. Ottimo il mix tra fasi platform/scalata e fasi di combattimento.

Come accennato prima dunque, un'occasione mancata. Se solo si fosse investito massicciamente nello sviluppo di questo titolo, sono sicuro ne sarebbe uscito un titolone.
Image

User avatar
Mangiafuoco
oO
oO
Posts: 412
Joined: Oct 2010
Location: Lecce

Re: Giochi Scaricabili

Post by Mangiafuoco » 03/01/2016 16:22

A me piacciono molto queste tue recensioni ( anche se il titolo del tread è un po' obsoleto perché oramai i giochi sono tutti acquistabili in versione digitale) e spero ne farai altre in futuro.
Battle tag : Mangiafuoco#2174

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili: piccole perle Indie e non solo

Post by Derek_o.O » 03/01/2016 17:18

Grazie per l'apprezzamento ^^
Hai ragione per quanto riguarda il titolo, non sapevo come chiamarli. Nel 1° post avevo provato a dargli una definizione più precisa. Ho corretto un po' il titolo, se hai qualche suggerimento scrivi pure.

A breve altre recensioni ... :elmo:
Image

User avatar
Proteas
Moderator
Moderator
Posts: 1426
Joined: Dec 2006
Blizzard BattleTag: Proteas#2881

Re: Giochi Scaricabili: piccole perle Indie e non solo

Post by Proteas » 03/01/2016 20:54

Apprezzo MOLTO le tue recensioni Derek , lette tutte anche se non ho mai risposto , continua cosi!
Image

User avatar
Derek_o.O
oO
oO
Posts: 1103
Joined: Jul 2005
Blizzard BattleTag: Derek#2521

Re: Giochi Scaricabili: piccole perle Indie e non solo

Post by Derek_o.O » 05/01/2016 19:50

Grazie Proteas :king:
Come promesso...

Image

Incuriosito dalle ottime recensioni, dal "design" e dal prezzo allettante di 1 euro (proposto da steam durante i saldi invernali) ho acquistato Brothers – A Tale of Two Sons.

Devo ammettere che l’impatto iniziale è stato un po’ un “meh”. Anzi, a dirla tutta è stato più un: “che ca**o ho comprato?!”. Tuttavia, procedendo con il gioco e incontrando man mano nuovi personaggi, la “trama” prende sempre più forma, invogliando il giocatore a scoprire se i due protagonisti riusciranno nel loro intento.

Come suggerito dallo titolo stesso impersoneremo e comanderemo contemporaneamente due personaggi. Il gioco necessita infatti di un controller per essere giocato: con l’analogico e il grilletto sinistro ci si muoverà e si interagirà con il fratello maggiore, rispettivamente con l’analogico e il grilletto destro comanderemo il fratellino.

In "Brothers - A tale of two sons" non troveremo una singola riga di testo, e le uniche voci che sentiremo, ma che non potremo comprendere in quanto in una lingua “fittizia”, saranno quelle dei personaggi coinvolti. Concepito teoricamente come un platform con enigmi, si rivela in realtà un “procedere continuamente senza ostacoli” dato il percorso lineare e la facilità imbarazzante dei "puzzle”.

Insomma, questo titolo della durata di poco più di 3 ore, punta più sull’esperienza visiva (proponendo scenari spettacolari) e sul racconto di una fiaba che, oltre a parlare del rapporto fraterno, tocca tematiche anche più “pesanti”.
Per chi cerca qualcosa di più impegnativo dove sia necessario spremere un pizzico le meningi, sarà costretto a rivolgersi altrove…oppure...attendere la prossima “recensione"...
Image

User avatar
Shogun_o.O
Veteran
Veteran
Posts: 1311
Joined: Dec 2002
Blizzard BattleTag: Shogun#2764
Location: Piacenza

Re: Giochi Scaricabili: piccole perle Indie e non solo

Post by Shogun_o.O » 21/05/2016 12:12

Rubo la scena a Derek per presentarvi The Long Dark
un gioco che avevo in wishlist da diverso tempo e che mi sono convinto ad acquistare qualche giorno fa approfittando di uno sconto del 50%.

Image

The Long Dark è un classico survival game in cui impersoneremo un pilota che, durante una tempesta, precipita con il suo aereo nelle montagne del Canada. Presto scoprirà che quella tempesta è peggiore di quanto sembrasse.
L'intera regione è presa nella morsa del gelo, con temperature estreme che metteranno in serio pericolo la sopravvivenza del nostro pilota.

TLD è un gioco ad accesso anticipato, ma in continua e costante evoluzione. Al momento non è ancora disponibile la modalità storia, ma si può giocare in sandbox con lo scopo di sopravvivere il più a lungo possibile.
La mappa di gioco (enorme) non è procedurale sebbene la disposizione degli oggetti, animali e persone (fin'ora ho incontrato solo cadaveri) sia generata casualmente, il che rende di fatto ogni partita diversa dalla precedente.
Il gioco ha uno stile grafico molto minimalista che secondo me è molto azzeccato, dato che contribuisce a creare un senso di abbandono e solitudine. Da notare il fatto che, nonostante il tratto stilizzato delle ambientazioni, gli effetti climatici (in particolare il vento) sono resi egregiamente.
Oltretutto si notano piccoli miglioramenti grafici ogni giorno, tanto che gli stessi screenshots presenti nello store non sono aggiornati (e le differenze con il gioco attuale sono evidenti).
Anche il comparto audio è ottimo, con ottimi effetti di occlusione e una resa del vento che ha dell'incredibile (in particolare se avete la possibilità di utilizzare delle cuffie con effetto surround).

La partita prende inizio in un luogo casuale della mappa in un'ora del giorno casuale (se siamo fortunati al mattino, se ci va di sfiga di notte...) e il senso di smarrimento sarà terribile. Non esiste un tutorial, non esiste un'interfaccia, non c'è una mappa, né una bussola. Siamo abbandonati a noi stessi. L'unica dotazione di cui disponiamo è uno zaino (vuoto) e i nostri vestiti da aviatore, che certo non sono adatti per un clima che la notte raggiunge i -20°.

Premendo il tasto TAB possiamo monitorare i nostri parametri: temperatura corporea (da caldo a assiderato), stanchezza, fame, sete.
Premendo il tasto SPAZIO apriamo la ruota del menù (zaino, equipaggiamento, crafting, cura).

Con queste poche informazioni possiamo cominciare.
La priorità sarà quella di trovare del cibo, un riparo per la notte, (dormire all'aperto, significa nell'80% dei casi morire assiderati) e il materiale per accendere un fuoco.
Il tutto da ripetere ciclicamente ogni giorno...
Una noia mortale, se non fosse per le infinite possibilità che abbiamo per affrontare il gioco.

Io sto affrontando il gioco con un approccio molto "ruolistico". Una volta trovato un riparo sicuro, mi stabilisco con tutta la mia mercanzia. Rifornisco il rifugio di viveri, legna e tutte le attrezzature che dovessi trovare in giro. Dopodiché, armato di carta e penna, inizio a esplorare le zone limitrofe disegnando una mappa. Cerco di orientarmi guardando le stelle, il sole, i monti o qualunque riferimento utile. Se trovo un rifugio migliore, raccolgo le mie cose, mi trasferisco e riprendo ad accumulare risorse ["Accumulare" forse è la parola sbagliata, dato che le risorse disponibili sono davvero poche e si consumano velocemente.]
A semplificarci la vita abbiamo delle discrete conoscenze nel crafting, tali da far impallidire Mac Gyver. Ad esempio, possiamo costruire un arco utilizzando un ramo e l'intestino di un cervo, oppure un giaccone di pelliccia di orso, delle scarpe in pelle di lupo, o ancora un amo da pesca riciclando dei rottami.

Al momento ho accumulato solo una decina di ore di gioco che, al mio ritmo, corrispondono in game a 8 giorni di sopravvivenza (l'ultimo achievement da sbloccare prevede di sopravvivere per oltre 200 giorni) e stando alle statistiche del gioco ho esplorato il 2% della mappa.
Insomma, ho visto una piccolissima parte del gioco, eppure mi sta piacendo molto.

Esaminando gli achievement di Steam, in alcuni è specificato "solo in partite single player", il che fa sperare che possano implementare anche una modalità multiplayer in futuro. Sicuramente una feature interessante, a patto di non trasformare il gioco in un deathmatch tra giocatori umani :roll:

Consiglio l'acquisto a occhi chiusi, am tenete sempre il considerazione il fatto che si tratta di una versione alpha, lontana dalla sua pubblicazione e che per questo potrebbe dare problemi su alcune configurazioni (io non ho mai riscontrato alcun problema).
Il gioco costa 20€, ma si trova spesso in saldo del 50% :nod:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests